Crash Bandicoot 2: N-Tranced

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Attenzione!
Monster Party NES.gif

Questo videogioco può provocarti crisi epilettiche, secchezza dei bulbi oculari, invecchiamento precoce ed improvvisi attacchi di sete di sangue.
Il Ministero della Salute impone l'immediato spegnimento della tua console.

Nota disambigua.svg Oops! Forse cercavi il secondo episodio per Playstation?
Quote rosso1.png Quello non ero io! Quote rosso2.png

~ Crash Bandicoot sul protagonista del gioco

Crash Bandicoot 2: N-Tranced è il secondo videogioco della serie Crash Bandicoot uscito su Game Boy Advance e, soprattutto, è il primo in cui non compare il Dr. Neo Cortex.

[modifica] Trama

Stop hand.png
Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

Ti ricordi quella volta che per sbaglio hai toccato la vagina a tua madre? Ecco, se continui a leggere te ne pentirai allo stesso modo.

Confronto Crash Bandicoot giapponese e sosia.PNG

Gli italiani lo sanno...

Il gioco inizia dall'ultimo fallimento di Cortex, al quale non rimane altro che prendere il Treno della Fortuna.

Dopodiché, il puffo N. Tropy prende il suo posto come comandante delle Forze del Male e decide di arruolare una nuova recluta: il fallico N. Trance, esperto di sodomizzazione tentacolare e maestro di ipnosi.

Grazie ai suoi poteri infatti, il cattivone ha intenzione di catturare quegli inutili[citazione necessaria] bandicoot per portarli dalla sua parte e far provare loro quelle schifose tute blu e nere che egli stesso ha cucito con l'ausilio della sua pinza.

Nel frattempo Crash Bandicoot e i suoi fratelli tentano come al solito di prendersi una bella vacanza, ma invano; il loro riposo viene interrotto dal solito vortice che risucchia Coco[1] e Crunch. L'altro invece riesce a salvarsi facendo risucchiare un sosia al suo posto e, tanto per cambiare, va in giro a raccogliere i cristalli.

Omino che sbatte la testa sul computer.gif
Il testo che precede questo messaggio conteneva la trama dell'opera.
Guarda il lato positivo della faccenda: ora non devi passare venti ore su eMule o μTorrent a scaricartela.
Omino che sbatte la testa sul computer.gif

[modifica] Gameplay

La struttura di gioco è assolutamente diversa da quella dei giochi precedenti. Crash Bandicoot si muove a casaccio all'interno di una strana isola adagiata sul nulla[2], su cui sono presenti dei piccoli punti che rappresentano i livelli da affrontare.

[modifica] Livelli

  • L'intro nell'Isola: il primo livello.
  • Arabia: Crash dovrà farsi strada tra orde di terroristi in impressionanti scontri sul tappeto volante in stile GTA: 1001 Arabian Nights.
  • Isola preistorica: Crash andrà a fare visita a un suo lontano parente al cimitero, superando fiumi di lava e animali estinti come il Dugongo. Non è necessario arrivare vivi.
  • Discarica abusiva: Crash finisce per sbaglio in una palla di vetro ed è costretto a rotolare per superare ostacoli che a piedi potrebbe superare anche a occhi chiusi, come sacchi d'immondizia e lattine verdi, per poi raggiungere i cristalli che qualche idiota ha buttato via. Un lavoro perfetto anche per Crunch.
  • Spazio siderale: l'unico livello in cui Coco può sentirsi utile[3]. L'obiettivo è quello di fuggire da un'enorme palla di fuoco volando, probabilmente spinti da un motore ecologico.
  • Mare: disponibile anche tra i giochini del McDonald's. Aggrappato a una corda legata a un motoscafo immaginario guidato da Qualcuno, Crash dovrà fare sci nautico e, allo stesso tempo, sfuggire a uno squalo affamato muovendosi a zig-zag per poi schiantarsi come un pirla contro una mina o essere catturato da uno stormo di gabbiani assassini.


[modifica] I poteri di Crash (e non solo)

  • Correre: ebbene, sì! Che ci crediate o meno, Crash è anche in grado di correre. Dopo aver sconfitto N. Trance inoltre, otterrà la super-velocità, che sostituirà la sua classica camminata da deficiente con una ancora più ridicola e incontrollabile.
  • Scivolata: mentre corre, Crash può scivolare usando il tasto per abbassarsi e fare la pelle ai nemici che gli stanno davanti, per poi essere ucciso dalla pianta carnivora poco più avanti. Più avanti nel gioco si potrà usare anche la famosa scivolata di potenza di Black Jack direttamente dal film Tenacious D. Scampata la pianta carnivora però, c'è sempre un indigeno pronto a colpirlo.
  • Salto: una novità per il genere Platform. Crash è in grado di saltare e raggiungere altezze che non hanno nulla da invidiare al classico trampolino. Poi, sempre spinto dalla forza dei suoi peti, è in grado di eseguire un doppio salto. Per ampliarlo ulteriormente, può sfruttare la forza centrifuga o abbassarsi prima di spiccare il salto, annullando le leggi della gravità.
  • Giravolta: copiata direttamente da Taz-mania, è la mossa principale di Crash, ma è possibile ridurne o ampliarne la potenza per vari usi, quali azionare leve, rispedire attacchi al mittente, asciugarsi dopo la doccia, togliere di mezzo TNT e Nitro e, ai livelli più avanzati, planare come Spyro, per poi atterrare in pieno su una TNT.
  • Panciata suicida: Crash si getterà a terra e schiaccerà qualunque cosa si trovi al di sotto di lui, anche se cento volte più grande. Dopo aver sconfitto il primo boss inoltre imparerà anche a sfruttare la forza centrifuga per trasmettere la sua indigestione ai nemici tramite onde radio, la cui intensità varia a seconda di ciò che ha mangiato la mattina presto o la sera tardi. I nemici coinvolti spariranno dal gioco e Crash si rialzerà da terra con un male bestiale, ma verrà comunque ucciso dall'indigeno che passava di lì per caso.

[modifica] I personaggi

Ecco svelato il segreto del sorriso smagliante di Crash!
  • Crash Bandicoot: se stai leggendo questo articolo, probabilmente conosci già il marsupiale dai pantaloni color viagra. Dietro quel sorriso innocente si nascondo terribili malefatte.
  • Aku Aku: il fratello di Uka Uka. Nonostante sia noto per essere l'incarnazione di una divinità benefica, non muove assolutamente un dito per salvare il mondo, preferendo lasciarlo fare a Crash[4]. In compenso si fa una faccia così per i giocatori, prendendosi gli attacchi nemici al posto di Crash e risparmiandogli vite.
  • Uka Uka: proprio come il fratello è noto come una divinità in grado di spazzare via la Terra in un colpo solo, ma non fa davvero una mazza, preferendo farsi fare la mungitura dai suoi tirapiedi con un apposito macchinario. Alla fine del gioco promette che la prossima volta[5] affronterà il problema personalmente, magari con qualche aiuto dall'alto, ma è una balla colossale.
  • Crunch Bandicoot: fratellastro di Crash e Coco, è un ibrido tra un bandicoot e Bionic Commando, motivo per cui ha un braccio metallico. È il primo boss del gioco, in quanto viene ipnotizzato da N. Trance.
  • Coco Bandicoot: sorella di Crash, detiene il primato per il numero di rapimenti subiti e rivaleggia con Crunch per il numero di volte in cui viene affrontata. I suoi capelli sono rigidamente impacchettati in una coda di cavallo e fissati con della lacca, tanto che neppure il vento può smuoverli.
  • Finto Crash: la brutta copia di Crash, dal quale si distingue solo per i dentoni, le sopracciglia e gli occhi. È il terzo boss del gioco e viene descritto come un Crash rosso dai pantaloni verdi. Mah...
  • N. Trance: quarto boss del gioco, si distingue per la sua testa a forma d'uovo e le mani sformate. Si pensa che non abbia una vista eccellente, dato che non riesce neppure a distinguere Crash dal suo sosia.
  • Dr. Nefarious Tropy: maestro del tempo e scagnozzo prediletto del Grande[???] Uka Uka, è talmente cattivo che ha fatto perdere il sorriso ai sofficini. Venuto a sapere della sconfitta del suo allievo e del probabile fallimento dei suoi piani, da bravo Signore del male quale è, fugge in un'altra dimensione. Sfortunatamente per lui Crash è un tipo violento e non vuole lasciarlo andare via così. Il compito di Crash sarà quindi quello di tornare indietro per recuperare le tre gemme colorate che qualcuno ha fatto a pezzi. Aku Aku le userà per aprire un vortice[6] che permetterà al bandicoot di inseguire Tropy in giro per il mondo, lasciandolo fuggire ogni volta da bravo eroe. Così si svolge anche lo scontro finale.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

  • N.Tropy ha molti orologi, ma non indicano l'ora, per cui si suppone che li tenga solo perché fanno figo.
  • Per quanto possa sembrare assurdo, anche Finto Crash si chiama Crash Bandicoot. Inoltre sostiene di non essere affatto un sosia.
  • In un'intervista Crash Bandicoot ha dichiarato di voler lasciare Vivendi in quanto stufo di essere pestato ogni volta dai titoli della schermata iniziale[7].

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ un'altra volta.
  2. ^ Tipo il primo Kingdom Hearts.
  3. ^ Ma poteva farlo anche Crash...
  4. ^ Ecco perché il Signore diceva di non adorare altro Dio all'infuori di lui.
  5. ^ Dato che far fuori Crash subito sarebbe da maleducati.
  6. ^ Alla faccia della divinità del Bene!
  7. ^ Il caso più clamoroso è quello della T di CTR, in quanto stava proprio al centro


Strumenti personali
wikia