Confucio

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Statua di Confucio

Confucio con le mani davanti alla bocca per coprirsi un rutto macroscopico.

Quote rosso1 Non imitiamo quegli uomini isolati, savii soltanto per loro medesimi. Quote rosso2
~ Confucio sugli Eschimesi
Quote rosso1 -Allievo di Confucio: Maestro! Dietro di te c'è un lupo rabbioso!
-Confucio: Ah, Cosa sta facendo? Quote rosso2

~ Confucio su prontezza di riflessi e intuito.


Kung Fu Joe, per gli amici Confucio o semplicemente Jim, (in lingua originale: 孔夫子, letteralmente in cinese: Pelo Pubico Chilometrico) è stato una guida religiosa, un filosofo, teologo e fisico quantistico Samoano naturalizzato cinese perché le Samoa sono un paese inutile. Ha messo le basi del Confucianesimo, una teoria filosofica ideata durante una partita a Ping Pong con Siddharta Gautama, che prevede l'armonia dell'uomo con le cose della natura circostanti.

- Confucio: “Non usare arco e freccia per uccidere una zanzara!”
- Allievo Rin-Ting Ting: “E cosa devo usare?”
- Confucio: “Non ne ho idea, cazzi tuoi.”

[modifica] Biografia

Bambino cinese grasso

Un piccolo Confucio durante la meditazione mattutina.

Sappiamo ben poco di lui, sicuramente che sia morto. Per questo non è vivo. Perché se fosse vivo e allo stesso tempo morto non potrebbe essere o non vivo o non morto. Scusate, sono ubriaco.

Secondo Sima Qian, storico cinese, il padre di Confucio sposò a 65 anni una 15enne, il che era una cosa assolutamente normale in quel periodo, in cui ci si poteva sposare anche con alberi di albicocco.

Egli nacque nel mese delle patate, che garantiva a chi nasceva in quell'anno una grande quantità di patata per tutta la vita. Purtroppo per lui si trattava dell'ortaggio. Il periodo in cui visse Confucio è quello delle primavere e gli autunni, un periodo in cui la Cina era talmente povera che si dovette vendere anche l'estate e l'inverno, da qui il nome.

Confucio

Confucio all'età di 6 anni.

Kung Fucio perse il padre all'età di tre anni durante una gita a Crespino sul Lamone, e non lo ritrovò mai più. Accertata l'impossibilità di vendere il bambino su Internet, toccò alla giovanissima madre allevare il figlio. Inizierà sin dalla materna, a circa quattro anni, a scrivere libri d'argomento filosofico; tuttavia, il fatto che non sapeva ancora scrivere pregiudicò le vendite del suo primo libro, pieno di scarabocchi.

Dopo una brillante carriera scolastica ("nu scuorn", definita dagli studiosi), decise di cominciare a lavorare. Come del resto fa ogni cinese, diventò un attore di film marziali; universalmente conosciute alcune delle sue pellicole, quali "Il filosofo della Cina colpisce ancora", "Dalla Cina con furore teologale" e "La filosofia di Confucio terrorizza anche l'occidente. Scoperto a fumare canne di bambù sul set, fu licenziato. La sua pigrizia portò Confucio a esercitare il mestiere meno impegnativo di tutti i tempi: lo scrittore. Ebbe moltissimi riconoscimenti, sopratutto dalla mamma e dalla zia.

Pare che a circa 50 anni divenne 50enne e si cimentò nell'attività di amministratore della provincia di Lu. Ma l'imperatore War Ek Kin, non contento del fatto che invece di resoconti finanziari scrivesse trattati teologici di filosofia naturale, lo degradò ad amministratore condominiale di un comprensorio a Su. Costretto all'esilio ancora una volta a causa della sua eccentricità (io non faccio sesso, ma penetro l'essenza della vita), si trasferì per qualche mese in un monolocale a Giù, dove scrisse il romanzo in stile pellichiano Il mio monolocale orientale, che in Thailandia vendette 十萬 copie (per favore non lo traslitterate, tanto non vuol dire un cazzo).

A 60 anni suonati tornò a Lu e si dedicò fino alla fine della sua NOIOOOOOOOOOSA vita all'insegnamento di arti marziali miste (MMA) e alla filosofia a esse collegata:

Wikiquote
«Se vedi un affamato non dargli il riso: dagli un calcio sullo stinco e rompigli il braccio con una presa a tenaglia.»


Una volta vinse 100 euro al Gratta e Vinci.

[modifica] Passi tratti dai Dialoghi

Ecco qui riportati i più celebri passi dei Dialoghi, contenenti parte della biografia di Confucio e che ci dovrebbero convincere del fatto che lui fosse più ganzo di Buddha o di quello con la barba che faceva i giochi di prestigio.

Gandalf

Confucio in una foto recente.

(7,5) Non possedette mai soldi, solo bancomat

(7,16) Viveva a casa sua, ma anche a casa di altri quando si ubriacava dopo aver esagerato con il Lì - Moon - Che - Lo, particolare alcolico cinese[citazione necessaria]

(7,19) Digiunava spesso e volentieri, quando dormiva

(7,13) Cucinava da sé; sua moglie si scaccolava troppo, per i suoi gusti

(7,27) Non accettava denaro, ma solo pagamenti in natura

(7.28) In natura prediligeva le cugine alle sorelle

(7,29) Aveva molti seguaci, giacché veniva confuso con Socrate, che a quei tempi era un vero VIP dei social network

(8,13-8,17) Faceva colazione (con i suoi peli ascellari)

(9,2) Guardava la signora in giallo (perché cinese)

(9,5-11,23) Spegneva la TV e si dedicava all'osservazione del soffitto

(9,6-9,7) Lui e i suoi andarono in esilio; Esilio (E- Syi - Lwo) si trovava a pochi kilometri da Shangai: vi era un locale di tendenza

(11,7) Divenne un rispettato uomo di corte, perché come nessuno sapeva imitare la voce di Valentino Rossi

(vari capitoli strappalacrime) Muore il figlio Li, il discepolo Qui e un adepto lo tradisce, tale Di là

(11,17) I suoi allievi, ormai diventati stimati filosofi, iniziano a lavorare. Al McDonald.

(11,24-11,25) Inizia a dedicarsi all'agricoltura: coltiva uova, bombe alla crema, pecore e altre bestie

(4,77 del mattino) Muore ingerendo la sua barba

[modifica] Insegnamenti

Ecco alcuni insegnamenti tratti dai componimenti poetici di Confucio:

DIaloghi di Confucio

Il testamento di Confucio, nel quale lascia i peli della sua barba alla moglie, ai figli e ai discepoli mentre dona tutti i suoi averi al gatto. Ci sono scritte anche delle battute oscene.

  • La famiglia deve essere ben salda, stile Famiglia Cristiana.
  • I vecchi vanno lodati e lasciati comandare; era infatti iscritto al PD.
  • La lealtà familiare è la cosa migliore del mondo; da Il padrino.
  • La vita deve basarsi sulla rettitudine. Del pene.
  • Occorre essere empatici nei confronti del prossimo. Soprattutto se è ricco.
  • Bisogna trarre insegnamenti dal passato, perché quel tizio che è passato prima era un professore universitario.


Tuttavia gli storici non sanno spiegare se tali pillole di saggezza siano sue o no; difatti Confucio non sapeva scrivere, non sapeva parlare, non sapeva scoreggiare, era muto, sordo e cieco e non esisteva, come avrebbe potuto comporre tali poesie? L'ipotesi più accreditata è che glieli abbia scritti il gatto.


[modifica] Piccolo esempio di composizione lirica confuciana

Ecco una breve poesiola attribuita a Kung Fu Jim:

Wikiquote
«Ho un amico che si chiama Kin

Come il Burger Kin
Ho anche un gatto di nome Pun
faccio incesti con lui
perché vorrei essere un gatto

e non riesco a trovare quel cazzo di accendino. »

[modifica] Filosofia

Quote rosso1 Se non contentate tutti, almeno Niuno vi odierà. Quote rosso2
~ Confucio dopo essersi scordato il regalo di Natale per il cugino Niuno

Il maggior problema di Confucio per gli storici, è il fatto che non abbia specificato se le sue dicerie fossero insegnamenti filosofici o una religione:

Yin e Yang

Il simbolo del Confucianesimo, che rappresenta due girini nell'atto sessuale.

Mmmh:

  • Perché dovrebbe essere religione, se non accenna a nessun Dio?

Da qui traiamo la conclusione che gli storici sono degli idioti. Forse più che gli storici gli idioti sono i cinesi che hanno praticato il Confucianesimo come religione per millenni. In ogni caso nell'ultimo secolo i maggiori storici e studiosi di teologia e filosofia orientale sono giunti finalmente a una risposta adeguata al quesito prima esposto, ossia:

Wikiquote
«boh»

Per quanto riguarda la disciplina confuciana in senso lato, si può tranquillamente affermare che essa sia praticamente uguale al Buddhsimo, con poche sostanziali differenze come il nome, il cognome, il fatto che sia nata in Cina e non in India e che i Confuciani non debbano sedersi con le gambe incrociate a ripetere Ohm e quelle cose strane là.

Altra piccola differenza tra Buddhismo e Confucianesimo sta nel fatto che esse siano completamente dissimili. In realtà non sono per niente uguali, e dunque quella di prima era una fandonia. Anzi l'unica analogia sta nel fatto che sia Confuciani che Buddhisti mangino molto riso.

Le basi del Confucianesimo sono gli Insegnamenti sopracitati, e consiglio ai lettori di andarseli a rileggere perché a un certo punto uno si stanca di ripetere sempre le stesse cose e insomma! Cioè state un po' più attenti e che caspita!

[modifica] Discepoli

È ben noto che Confucio avesse un grande numero di discepoli alle spalle, che lo seguivano dappertutto, perfino in bagno.

Wikiquote
«Chiudete quella dannata porta e andatevene prima che vi lanci lo spazzolone!»

Per non pagargli danaro per i suoi insegnamenti, i seguaci dovevano dire che il maestro era il migliore, dovevano dar lui le proprie moglie (ma solo per atto riproduttivo) e imbrogliare i telegiornalisti di studio aperto iniziando a elogiare improvvisamente il maestro durante un'intervista. Confucio era anche famoso.
Non molto, in realtà.
Non come la sua filosofia, comunque.
Che del resto non era granché famosa, effettivamente.

Confucio e discepoli

Confucio mentre dà lezioni ai discepoli, che nel frattempo messaggiano su Whatsapp.

Ecco i discepoli più celebri:

  • Shi-Mon, detto Simone, detto Pietro;
  • Ju - Van, detto Giovanni;
  • Jack detto Giacomo;
  • Andrej Vasilimovic detto Andrea;
  • Phin - Lin - Po, alias Filippo detto Pippo;
  • Tommaso detto Tommy Aquino;
  • Bartolomeo detto Bartolomeo;
  • Teomat detto Matteo;
  • Giacomo di Alfeo detto Oefla id Omocaig;
  • Simone lo Zelota detto lo Zelota;
  • Giuda di Giacomo detto Jet Li;
  • Mattia detto Que - Lo - Lì o volendo anche Que - Lo - Là o più semplicemente Coso;
  • Quigon Jinn;
  • Bruce Lee;
  • Bruce Willis;

Infine c'era Giuda Iscariota (Ju - Dan - Ing - Scan - Riong - Tantantan), sul quale Confucio aveva il presentimento che lo volesse tradire:

- Confucio: “Mi vuoi per caso tradire?”
- Ju - Dan/Giuda: “Che? Non ho sentito.”
- Confucio: “Mi vuoi tradire?”
- Ju - Dan/Giuda: “Eh?!”
- Confucio: “Tu mi vuoi tradire!”
- Ju - Dan/Giuda: “Ma che stai a di'.”

[modifica] Curiosità

  • Nel XVII secolo in Europa Confucio fu latinizzato in Confucius perché nessuno parlava cinese. Come se tutti parlassero latino...
  • Nel 2010 è stato girato da tale Mei Hu un film sulla vita di Confucio chiamato Confucio, dove Confucio, per la prima volta cimentatosi come attore in un set, recita nella parte di Confucio.
  • Confucio ha inventato il ping pong e i condensatori elettrici.
Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo