Compagno di banco

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

La scuola uccide.jpg
NonIstruzione

Ambra guadagna un sacco di soldi:
perché io devo andare a squola e studiare?

Il compagno di banco potrebbe essere il vostro migliore amico nei 5 anni di scuola elementare/3 anni di scuola media/5 anni di liceo o istituto tecnico, oppure colui che pagherà un sicario per farvi uccidere: dipende da voi! In ogni caso, come ci sono diverse categorie di animali, ci sono anche diverse categorie di compagni di banco.

Foto di gruppo06.jpg

Uno di quelli sarà il vostro compagno di banco!

[modifica] Compagni di classe per antonomasia

[modifica] Il Rompicoglioni

Arancia noiosa.jpg

Avere come compagno di banco un individuo del genere può causare diversi problemi.

Questo bizzarro personaggio crea problemi per tutti i nove mesi di scuola 24 ore su 24 senza mai smettere neanche quando siete a casa vostra: pare abbia il dono dell'ubiquità.
Rimprovera per qualsiasi cosa fino a sfinire l'interlocutore, magari affermando cose insensate durante l'interrogazione più importante della giornata;

[modifica] Quello che si dimentica sempre tutto a casa

Ragazzo con faccia stupida.jpg

Ecco un tipico ragazzo che ha dimenticato a casa gli occhi…

Il suddetto è colui che dimentica sempre a casa l'astuccio, le matite, le forbici, il quaderno, i libri, il cervello, il banco, e la sedia e a volte anche tutto lo zaino.
Trattare con un tale individuo può essere molto pericoloso: inizierà a scassare i maroni chiedendo ogni cosa.
Sono due le possibili soluzioni:

  1. Commerciare, o barattare con lui ciò che chiede, ottenendo così un vantaggio dalla scomoda situazione;
  2. Lasciarsi prendere dall'ira;

Il secondo caso può portare dei vantaggi, ma è sconsigliato per i suoi effetti collaterali

[modifica] Il merendero

Ciccione che addenta un hamburger.jpg

Tipico merendero di prima categoria...

Il merendero può manifestarsi in due tipologie:

  • Quello che si porta sempre uno zaino pieno di cibarie e merendine.
  • Quello che non si porta mai nulla da mangiare, e vaga per la classe mendicando un pezzo di qualcosa a chiunque.

Il primo è solitamente un panzone, con la maglietta troppo stretta perché lo contenga tutto, che esibirà il suo panino da dodici quintali, sorridendo felice come un ebete, mentre si sbrodola di ketchup, cetriolini, hamburger, burro, colesterolo puro e cioccolato.
È dimostrato scientificamente che basterebbero una decina di questi panini per sfamare l'intera popolazione dell'Africa[1].

Il merendero di seconda categoria è considerato come "Essere pericoloso" di livello XXXX[2] dal Ministero della Magia.
Quando punta la preda, si avvicina con circospezione, e si intromette abilmente nel discorso. Solo una volta che ha acquisito la fiducia dell'interlocutore, inizia a lamentare crampi allo stomaco e una fame tremenda, spingendo così l'incauto compagno nella rete del ricatto morale.

[modifica] Quello che dorme

Studente dorme.jpg

Quello che dorme.

Quello che dorme è semplicemente quello che dorme. Sempre.

[modifica] L'appiccica caccole

Uno dei peggiori compagni di banco è il terribile Appiccica caccole.
Si ficcherà l'indice nelle narici facendo le pulizie di primavera ogni cinque minuti, e mostrerà compiaciuto il caccolone che ha appena scavato dalla fossa ai compagni attoniti.
La maggior parte delle volte le appiccicherà addosso a qualcuno, o sotto al banco.
Ma la più terribile delle sue armi è lo schizzo di moccio: vietato dalla convenzione di Ginevra, e classificato tra le peggiori armi nucleari del mondo, lo schizzo di moccio consiste nel tenere chiusa una narice e imprimere tutta la forza che si possiede, soffiando nell'altra, al contenuto della cavità nasale.
I pochi sopravvissuti ad una tale esperienza non sono in grado di raccontarla.

[modifica] Il secchione

Cassonetto.jpg

Il classico secchione.

Porta sempre occhiali tondi alla Harry Potter, e di solito indossa giacca e cravatta.
È sempre il primo a consegnare i compiti in classe e l'unico che nel raggio di duecento chilometri fa i compiti tutti i giorni.
Il secchione, convinto che la sua aura di intelligenza non possa passare inosservata agli occhi della Professoressa, rifiuterà di passare qualsivoglia informazione durante i compiti in classe.
Rapportarsi con il secchione può essere particolarmente pericoloso, in quanto la sua idea di giustizia spesso coincide con quella del corpo docenti.
Si può riconoscere senza troppe difficoltà questo elemento: è l'unico che, durante la ricreazione, se ne starà seduto al suo banco consultando un libro di testo.

[modifica] Il truzzo/a

Truzzo de Tdc.jpg

Che bello avere un compagno così!

Il compagno di banco truzzo è considerato da molti il peggiore in assoluto. Il suo habitat naturale è il bagno, luogo ideale per farsi le foto, se munito di specchi.
Trovarsi a stretto contatto con un esemplare di questa categoria può provocare forti disturbi psichici: gli occhiali da sole "a mosca", i calzini dai colori epilettici, le spillette sui jeans, le varie collanine, i braccialetti e l'immancabile taglio di capelli verga canis sono la seconda causa di ricovero in manicomio al mondo, dopo le pubblicità di Italia 1.[3]

[modifica] La santa

Bocchino guarda le tette alla Carfagna.jpg

Lei non è una santa!

Solitamente donna, presente sopratutto nei paesini, questo individuo dall'aspetto quasi sempre docile non fa altro che pregare sul banco tutte e cinque le ore di lezione.
Lei stessa ammette di odiare qualsiasi tipo di divertimento, e non tollera bestemmie, ma veste quasi sempre D&G, Gucci, Armani e altre marche assortite, affermando che la Bibbia insegna proprio questo!
La madre è sempre rappresentante di classe, e continuerà ad esserlo anche quando lei sarà fuori dalla scuola.
I professori difenderanno la loro pupilla in ogni caso, fulminando chiunque osi mancarle di rispetto.

[modifica] Quello che gioca a Softair

Mitragliere.jpg

Mitragliere in una partita di Softair, mentre pensa al suo amato compagno di banco!

Il fissato di Softair è un compagno di banco micidiale.
I primi giorni, i suoi discorsi su armi finte, battaglie epocali e pomeriggi storici sono in grado di entusiasmare l'interlocutore, e di spingerlo a provare il Softair.
Le conversazioni con questo individuo, però, iniziano a perdere di interesse nel momento in cui ci si rende conto che non conosce altri argomenti. L'iniziale entusiasmo inizia dunque a mutare in leggera irritazione, per poi diventare frustrazione repressa.
Un anno vicino al Fissato di Softair può far odiare tutto ciò che ha a che fare con questo sport, e provoca attacchi di rabbia improvvisa verso chiunque altro osi parlarne.

[modifica] Il migliore amico

Le possibilità di capitare al banco vicino al tuo migliore amico sono direttamente proporzionali alle capacità linguistiche di Lapo Elkann[4]

[modifica] Fare amicizia con il compagno di banco

Il rivoltoso sconosciuto.jpg

Lui era il tuo compagno di banco!

A volte può capitare che il compagno di banco sia molto simpatico,e che quindi si riesca ad instaurare con lui un pacifico rapporto di convivenza, che può portare, un giorno, all'amicizia[citazione necessaria]

[modifica] Prima tattica: scappare!

A volte, per sfuggire al compagno di banco scassapalle, scappare può essere l'unica soluzione.
Certo, vedervi fuggire a gambe levate ogni volta può insinuare qualche ragionevole dubbio nella psiche dello sventurato. Tolto ciò, è senza dubbio uno dei metodi più efficaci.

[modifica] La tattica dell'indifferenza

Ignorare in tutto e per tutto il compagno di banco, comportandosi come se non esistesse, può essere, se svolta correttamente, efficace come la fuga, e vi risparmierà parecchie energie. Il vostro compagno di banco non capirà quello che sta succedendo finché non sarà troppo tardi: a quel punto voi vi sarete abituati ad ignorarlo, e potrete resistere abilmente alle sue proteste.

[modifica] Assoldare dei mercenari

Il metodo più efficace è però quello con più lati negativi: l'eliminazione fisica del compagno di banco ad opera di un gruppo di mercenari senza scrupoli è senz'altro il metodo più estremo per porre fine alle vostre pene.
Nonostante sia rapido, privo di sforzi fisici e relativamente sicuro, questo metodo comporta notevoli sacrifici:

  • La spesa - Assoldare mercenari costa, e costa caro![5]
  • I piccoli[citazione necessaria] problemi giudiziari - La legge potrebbe non essere d'accordo con voi sulla necessità di questo metodo.
  • I grandi dubbi morali - Alla fine si tratta pure sempre di una vita, e non vale la pena sprecarla in galera per quello...

[modifica] Bibliografia

  1. ^ Gimmy Ghiottone, "Panini per sfamare il mondo", edizione Salati, Roma 2008.
  2. ^ "Gli animali fantastici: dove trovarli", Albus Silente, edizione Mondod'oro, Hogwarts 2002
  3. ^ Dati I.S.T.A.T., Bruxelles 2008.
  4. ^ "Matematica tangibile", Archimedio, edizioni BonPianto, 633 d.C.
  5. ^ "Tagliagole oggi - Crisi dell'uomo moderno", Carlos "Tre Lame" Fonseca, edizioni Zannachelli, La Paz 2005


Strumenti personali
wikia