Colpo di Stato

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Scarface.gif
Gandhi e tutti i seguaci della nonviolenza disapprovano questo articolo!
Questo articolo è da BOLLINO ROSSO!
Il personaggio o l'argomento descritto può incitare alla VIULENZAAA!
Se ne SCONSIGLIA perciò la lettura ai minori di 14 anni.
Arnold Schwarzenegger 2.jpg

Il buon Arnold si impadronisce della California con un colpo di stato.

Quote rosso1.png Toc toc! Quote rosso2.png

~ Testimoni di Geova che fanno un colpo di stato a casa tua
Quote rosso1.png Brad e Angelina, una love story in crisi? Quote rosso2.png

~ Cronaca italiana su colpo di stato in Honduras
Quote rosso1.png Siete pregati di scendere per le strade agitando le braccia e urlando terrorizzati, grazie. Quote rosso2.png

~ Cronaca honduregna su colpo di stato in Honduras

Il colpo di stato è un originale passatempo molto antico e può essere considerato un misto fra il gioco della sedia e il gioco dell'impiccato. Nel senso che bisogna sottrarre la sedia al leader di un paese per poi sottoporlo all'impiccato.

[modifica] Colpi di stato nella preistoria

[modifica] 20 febbrile, 3712 a.C. - Eden

Caino si impadronisce dell'Eden spodestando il fratellino minore grazie anche all'aiuto delle pecore rivoltose del gregge di Abele. Una volta riaperte le votazioni vince a sorpresa il serpente, grazie al suo efficace slogan "Più mele per tutti e più pere per Adamo!".

Esito: parzialmente riuscito.

Conseguenza: Caino, enormemente adirato, si ribella alla sua società conformista, e uccide il serpente, sua madre e suo padre. Unico uomo sulla terra, decide di accoppiarsi con le pecore di Abele. Nasce la Razza Umana.

[modifica] Colpi di stato nella storia antica

[modifica] 14 martio, Anno Domini 44 - A' Maggica

Colpo di stato organizzato da Cassio, adirato con l'imperatore poiché Gaio Giulio Cesare gli aveva strappato i capelli per farne un parrucchino la notte del 12 Martio. Dunque, il giorno successivo, ottenne l'appoggio di Bruto, che poche ore prima aveva avuto una lite con il padre, dovuta al fatto che Cesare si rifiutò di comprargli il nuovo gioco di Dragon Ball per la PSP. In ventiquattro ore progettarono un piano malefico degno di essere raccontato nei dettagli, insomma, un colpo di stato esemplare:

  • Ore 7.30: Cassio fa colazione con un cornetto inzuppato nel latte, un giubilo per il palato! Durante il pasto pensa a come uccidere l'imperatore. Opta per un accoltellamento alla schiena, per evitare di lavare due volte il coltello, già sporco di marmellata.
Uccisione di Giulio Cesare.jpg

Guardie giurate prendono a manganellate Cesare, accusato di "vilipendo alla Res pubblica".

  • Ore 8.40: Cassio chiama Bruto per mettere appunto gli ultimi dettagli dell'assassinio e per parlare dell'ultima puntata de Il mondo di Patty.
  • Ore 9.50: Al grido "Donne! È arrivato l'arrotino" Cassio e Bruto si precipitano in strada con abbondante rossetto e un velo di Mascara, con le lame fra le mani.
  • Ore 13.20: Cassio chiude Ottaviano in uno sgabuzzino e ingoia le chiavi. Poi commenta: "Troppe cose sapisti"
  • Ore 14.99: Giornata difficile per Bruto. Tutto il giorno di corsa, a pranzo un panino al volo, e adesso? Non ci vede più dalla fame!
  • Ore 16.00: Bruto rivolge al papi domande innocue come "quali sono i tuoi punti deboli?", "perché oggi pomeriggio non ti fai una passeggiatina per il Senato?" o "se tu dovessi uccidere un imperatore useresti solo pugnali o anche armi da fuoco?
  • Ora X [1]: Cesare, mentre gioca a campana nel foro, viene accoltellato da 23 attentatori, cui si aggiungono anche passanti assetati di violenza, scimmie, e un ventilatore assassino.
  • Ore 19.00: finito lo spettacolo il sipario chiude sui congiuratori, sotto uno scrosciante applauso del pubblico. Cassio prende possesso del trono e minaccia di morte e di schiavitù i romani. L'applausometro non cala!
  • Ore 23.20: Ottaviano riesce a uscire dallo sgabuzzino e si dispera per il suo ammmore omosessuale perduto.

Esito: riuscito. Fino a quando Augusto polverizza tutta la combriccola a Filippi

Conseguenze: la repubblica fu abolita e si successero uno dopo l'altro una sfilza di imperatori panzoni e burloni

[modifica] Colpi di stato nella storia moderna

[modifica] 18 brumaggio 1790eddispari, Nuova Gallia

Maria Antonietta : Quote rosso1.png Non hanno pane? Che mangino brioche! Quote rosso2.png
Popolo : Quote rosso1.png La marmellata ci fa schifo Quote rosso2.png
Quadro riguardante la rivoluzione francese.jpg

Dopo il trionfo, la carica di ministro della giustizia venne assegnata con il gioco del fazzoletto. Il vincitore Clermont Mastellà non si è mai deposto.

Dopo essere caduto in disuso per anni, il colpo di stato ritornò in voga, grazie anche alla partecipazione di Napoleone Bonaparte. Egli infatti rivoluzionò il sistema e liberò Cuba dall'oppressione Statunitense. Il generale da un metro e mezzo aveva come obiettivo quello di ghigliottinare tutti. Lo scopo? Aveva intenzione di radere al suolo tutti i fiori del giardino di Versailles, e per farlo doveva almeno mozzare il collo di una ventina di aristocratici e ottenere il controllo dell'intera Francia. Il suo odio verso quei fiori può essere attribuito al motivetto "lo sai che i papaveri son alti alti alti?", con cui lo canzonavano alle elementari. Vediamo nei particolari l'evoluzione di questo "golpe" francese:

  • Ore 4.30: Napoleone si sveglia durante il sonno notturno. Non riuscendo ad addormentarsi intraprende la campagna d'Egitto e conquista mezza Libia.
  • Ore 6.00: il generale torna a casa, ancora con la sua solita viuleeeeenza in corpo: decide di occupare uno stato europeo a caso, ma poiché è troppo pigro sceglie la Francia.
  • Ore 6.20: chiama tutti gli amici per organizzare una serata pizza e birra il colpo di stato. Convoca il consiglio degli Anziani e dei filosofoni a casa sua per le ore 7:40.
  • Ore 9.30: viene deciso di attaccare il palazzo reale senza criterio, quindi tutti abbandonano la riunione e si precipitano per le strade di Versailles con le spade in mano, urlando, dimenandosi e ballando il can-can.
  • Ore 11.20: tutti visibilmente stanchi si prendono una pausa merenda.
  • Ore 13.40: finito il riposo si riparte all'impazzata: i seguaci di Bonaparte invadono le stanze dell'edificio e i residenti vengono condotti in piazza grande, dove Giancarlo Magalli li accoglie con un caloroso applauso.
  • Ore 15.00: Napoleone invita i nobili alla ghigliottina, porgendogli domande assurde e imitando Carlo Conti e Amadeus contemporaneamente.
  • Ore 19.00: finisce lo show e il nuovo leader arringa il popolo con quattro parole in croce sulla repubblica e sull'uguaglianza e conclude il discorso con questa frase: "E ora andate a lavurà, barbun!"
  • Ore 20.30: il generale mozza tutti i papaveri gridando indemoniato: "Chi è il piccolino, adesso, eh!?"
  • Ore 21.30: il colpaccio può dirsi concluso, il Bonaparte ruba un minutino la Gioconda e va a dormire.

Esito: riuscito e festeggiato con pizzette e panini gratis alla corte.

Conseguenze: Napoleone, ormai esausto per le sue battaglie, si prende una vacanza sull'isola d'Elba. I Prussiani si prendono gioco di lui e riconquistano la Frhancia. Dunque il generale, al ritorno, ritrova una Francia piena di wurstel e di crauti.

[modifica] Colpi di stato nella storia contemporanea

[modifica] Marzo 1920, Krükkia

Putsch di Kapp.jpg

La rivolta era solo un pretesto per sfoggiare i propri bellissimi cappelli.

Nella Germania del primo dopo-guerra c'era un uomo che non si faceva i cazzi suoi: costui era Wolfgang Kapp. Se è la prima volta che sentite questo nome è normale, perché Wolfgang Kapp era solo un coglione schizzato. Egli aveva intenzione di ribellarsi al governo tedesco ed effettuò il noto[citazione necessaria] Pustch di Kapp, passato alla storia come "il colpo di stato con meno vocali di sempre". Narriamo gli avvenimenti del 20 marzo 1920, città di Dresda, per renderci conto dell'evoluzione della ribellione:

  • Ore 9.40: Wolfgang Kapp scende in strada con striscioni e manifesti offensivi nei confronti del governo e dell'intera politica in Germania.
  • Ore 9.42: Kapp viene catturato dalla polizia tedesca e isolato in una cella del manicomio di Dresda. È la fine di un'era[citazione necessaria]

Esito: fallito miseramente

Conseguenze: Da quel giorno il manicomio di Dresda fu un po' più stretto e casa Kapp un po' più ampia.

[modifica] Colpo di maggio 1926, Polandia

Due uomini polacchi.jpg

Pilsduski dona un fiore a un vecchio, traboccante di felicità.

Il colpo di maggio fu organizzato da un gruppo di ribelli polacchi, che intendevano far salire al potere un tale Piłsudski, che prometteva meno politica e più felicità. Egli amava divertire i bambini polosvacchi con un naso rosso da clown e così si guadagnò l'attenzione del pubblico e delle casalinghe depresse. Quando fu ora di prendere il potere i precedenti governanti dovettero arrendersi alla grande abilità socio-politica dell'avversario dal nome impronunciabile, Ioseff Pisdluscschi. Quando quest'ultimo divenne leader del paese impose a tutti la religione ebraica e soppresse ogni rivolta con elefanti da circo.

  • Esito: piuccheriuscito
  • Conseguenze: il nuovo dittatore in un delirio di onnipotenza tentò di conquistare tutta l'Europa diffondendo l'ebraismo e sterminando la razza ariana.

[modifica] Ordine del giorno Grandi 12x134-23+68,39 AC/DC, Italia

Ebbene sì, anche gli Italiani furono capaci di un colpo di stato. Questo in particolare fu organizzato da Vittorio Emanuele di Savoia, il quale sosteneva che il trono gli spettasse di diritto avendo egli il nome più lungo e pomposo. Il nome del colpo di stato fu scelto per confondere la gentaglia e soprattutto per incutere timore e guadagnarsi rispetto. Una mossa astuta ma superflua, poiché gli Italiani propriamente se ne fottevano. L'unico intralcio era Mussolini, un giornalista che nel tempo libero si dilettava a essere dittatore del mondo, attore teatrale e oratore megalomane. Potrei raccontarvi del suo processo e dell'uccisione pubblica, dei corpi che penzolavano come salami in piazzale Loreto e della conservazione della salma, ma per farla breve[2] vi dirò che alla fine muore e Vittorio Emanuele ottiene soldi, potere e il tradizionale harem di corte.

Esito: riuscito, anche se si tratta di una nazione alquanto inconcludente

Conseguenze: Vittorio Emanuele monopolizza reti televisive, banche e squadre calcistiche per pavoneggiarsi in tutta Europa.

Torta in faccia a Hitler.jpg

Quante storie per una simpatica burla!

[modifica] Operazione Valchiria 1944, Krükkia est

Exquisite-kfind.png Non ti basta? C'è anche Bastardi senza gloriaNon ti basta? Ci sono anche {{{2}}}
Exquisite-kfind.png Non ti basta? C'è anche Operazione ValkiriaNon ti basta? Ci sono anche {{{2}}}

La famosa operazione Valkiria fu organizzata da Brad Pitt e Tom Cruise nel 1944, fu filmata come un documentario e pubblicata nel 2008 come film di serie B. Lo scopo di questo complotto era quello di mettere fine al dispotismo di Adolf Hitler e evitare la morte di Steven Spielberg, un ebreo a loro caro che gli forniva regolarmente pacchi di banconote. Poiché la lista dei complottisti era ridotta a sole tre persone (Tom Cruise, Brad Pitt e sua madre) i ribelli ridimensionarono i propri obiettivi a una banale torta in faccia al fuhrer. Purtroppo costoro furono beccati con le mani nel sacco, ovvero mentre preparavano la proibitissima torta di mele anti-dittatori. Furono quindi giustiziati e relegati in un bunker della lontana città di Hollywood, e furono costretti a vivere con esseri immondi quali Johnny Depp o Jerry Calà

Esito: PWNED!

Conseguenze: annoveriamo il film Operazione Valkiria come conseguenza più disastrosa.


[modifica] Golpe cileno in Cile, 1973, Santiago del Cile; la capitale cilena del Cile, Cile

Il Golpe Cileno fu il primo colpo di stato democratico: fu guidato da Augusto Pinochet a capo dell'impero Inca mentre l'ex presidente Salvador Allende fu assunto come sturacessi bidello operatore scolastico in una scuola media. Il conflitto nacque in seguito a un rancore di Pinochet, il quale non tollerava che Salvador Allende finanziasse le magliette di Che Guevara e non le sue, ritenuto poco fotogenico. Augusto reagì a questo affronto alla sua immagine e icona con una schiera di carrarmati, kamikaze, struzzi aviatori e gatti bellici. Al trionfo distribuì trombette agli abitanti in festa e furono lanciati 420 quintali di coriandoli colorati. Era l'inizio di una dittatura un governo prospero e pacifico.

Pinochet una volta al potere governò pacificamente, come nella sua scalata verso il potere aveva evitato spargimenti di sangue. Perché lui era una brava persona, un santo, quasi!

La censura non mi permette di comunicare apertamente la vera storia di Pinoscietto: Augusto in realtà era uno spietato dittatore che picchiava i bambini, uccideva per svago e lasciava sempre il tubetto del dentifricio aperto. Era grasso e ingordo, reprimeva ogni sommossa con enorme violenza e corrompeva i politici con pasticcini al cioccolato. Aveva buoni rapporti con la chiesa e finanziò l'espansione coloniale del Vatikan in Europa. Infine spodestò l'ultimo imperatore Maya e uccise l'ultimo bufalo delle Americhe. Ora la polizia cilena sta venendo a prendermi, ricordatemi come un giornalista sempre a caccia della verità, o come uno spietato mostro a due teste. Con affetto, l'autore di questo articolo

La famiglia mangia-bambini di Allende non si pentì mai di aver disonorato il nome del generale cileno, e non perse mai occasione di infangare il suo buon nome, come possiamo notare in queste fotografie commemorative.

Esito dell'attentato: riuscito col botto

Conseguenze: nei dodici anni successivi fu severamente proibito pensare, se non secondo i principi del Socing, e vivere, se non secondo gli usi e costumi dell'onnisciente, infallibile e onnipresente Pinochet. La guerra è pace[citazione necessaria]. L'ignoranza è forza[citazione necessaria]. Il Papa è buono[citazione necessaria].

[modifica] Colpi di stato in atto

[modifica] Colpo di stato in Turchia, fra poco

Quote rosso1.png Ehi, Erdogan! Mi ha copiato l'idea! Quote rosso2.png

~ Mussolini

Oh, ecco qualcuno che sa fare un colpo di stato.

Sali al governo con i soliti populismi, organizzi un falso colpo di stato che straordinariamente sventi e proclami lo stato di emergenza; servite freddo.

[modifica] Colpo di stato in Honduras, 2008

Monoscopio.jpg
Monoscopio.jpg
Ci scusiamo per l'interruzione


Attenzione: il colpo di stato è stato cancellato dai palinsesti Tv, causa disinteresse e/o bassa rilevanza giornalistica.

Le trasmissioni riprenderanno appena possibile


Ci teniamo in ogni caso ad informarVi che questo argomento non è stato trattato da alcun mezzo di informazione. Le condizioni del Sud-America infatti non vengono considerate di nostro interesse. Dunque giornali e telegiornali hanno di comune accordo commentato il colpo di stato in Honduras in questo modo:

Wikiquote.png

E poi macchettenefrega!? Siamo in Italia, mica sotto l'equatore, nella terra degli zulù! Vatti a fare un giro su Nonsensopedia, che ti fa male pensare...

Il servizio vi è stato offerto da: Libera Informazione Italiana

[modifica] 3 dicembre 2016, casa tua

Proprio oggi ci sarà un attentato a casa tua, per spodestarti e impossessarsi della comoda sedia dalla quale leggi queste parole. Ecco... è l'ora! Hanno suonato al campanello caro, vai ad aprire...

Wikiquote.png
«Siamo... amici!»
(Colonnelli in divisa alla porta di casa tua)

[modifica] Petardi e cose violente correlate

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ (N.d.r.: al contrario di quello che i lettori possano pensare l'ora X non corrisponde alle 10.00 di sera)
  2. ^ Per chi mi avete preso, per uno che non è pigro?
Strumenti personali
wikia