Cloud Strife

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Cloud Strife reale.jpg

Cloud all'inizio della sua carriera.

Quote rosso1.png Ok, lo ammetto, uso lo stesso gel di Goku e quell'altro Quote rosso2.png

~ Cloud su capelli
Quote rosso1.png Wow Cloud, che spadone enorme! Quote rosso2.png

~ Tifa sull'arma di Cloud

Cloud Strife (o Nuvola Solitaria/Conflittuale per gli amici) è un emo depresso che si alza la frangia anziché piastrarsela, siccome fa più figo. Soffre di amnesia, infatti crede di esser stato un grande eroe membro dei Soldier mentre era solo uno sfigato che per pura fortuna è riuscito a liberarsi del cattivone di turno, ma poi è stato rincitrullito da uno scienziato pazzo che l'ha imbottito di Mako, e il suo migliore amico è morto. Qualche anno dopo lo vediamo come membro di un gruppo di terroristi ambientalisti chiamato Avalanche, guidato da un pazzo bestemmiatore e dalla sua vecchia amica di infanzia pronta a sfoggiare le proprie doti combattive. In seguito Sephiroth, che non era morto nonostante una caduta di 50 metri in mezzo a un mucchio di tubi e valvole pieni di Mako, uccide il loro nemico (che viene prontamente sostituito), e nonostante diventi un Dio con la capacità di distruggere l'intera galassia con un solo colpo di Supernova, ha bisogno di una lenta meteora per fare a pezzi la terra (comunque alla fine viene fatto fuori lo stesso da Cloud e combricola).

[modifica] Filmografia, discografia, videogiocografia

(Dissidia) Cloud e Firion.jpg

In Dissidia Cloud ha potuto scatenare tutte le sue perversioni nascoste. È meglio se Firion si sposta.

Final Fantasy VII

Primissimo esordio del nostro eroe, in questo caso Cloud era stato scelto come protagonista di questo sconosciutissimo videogioco, il quale purtroppo non ha avuto alcun successo. La trama del videogioco è, grazie alla grande fantasia degli autori, la stessa della sua vita, dal reclutamento nell'Avalanche in poi (più alcune scene aggiunte sul suo passato, altrimenti non si capiva un cazzo), con tanto di bagni in scorie radioattive e scalate montane a maniche nude, indice della sua sanità mentale (e dire che si trascina dietro pure quei 7-8 idioti che lo seguono ciecamente, poverini...).

Final Fantasy VII: Advent Children

Qui Cloud debutta sul piccolo e grande schermo comparendo stavolta in un film: molti credevano fosse un altro videogioco, invece poi sono rimasti talmente delusi dal fatto che era un semplice film su dvd che in pochi l'hanno comprato, data la sua pessima storia.
Qui salta fuori un nuovo (e soprattutto gaio) nemico, Kadaj, che si rivelerà poi essere la reincarnazione del solito Sephiroth;[1] con lui ci stanno altri due idioti, un Emo che crede di fare il figo con due pistoline e un cosplayer di Wolverine, il quale owna senza pietà la povera Tifa.

Crisis Core: Final Fantasy VII e Before Crisis: Final Fantasy VII

In questo doppio titolo scelto per la temuta PSP e per dei telefoni cellulari anonimi si approfondisce semplicemente la storia del passato di Cloud quando era ancora un poveraccio sfigato, vestendo però i panni del suo pimpante amico Zack; verso la fine del gioco il nostro biondino subisce una gran dose di fortuna dato che Zack viene praticamente sommerso da una tonnellata di proiettili[2] e Cloud ne approfitta per fottergli lo spadone e fargli un giuramento che comunque infrangerà subito dopo resettando completamente la sua memoria.

Dirge of Cerberus: Final Fantasy VII
Aerith, Tifa e Cloud di Final Fantasy VII.jpg

Ehm, ma Aerith non era morta? Cloud, dietro di te!

Nell'ennesimo seguito di Final Fantasy VII Nomura e compagnia si erano finalmente stufati di Cloud, pertanto se ne liberarono definitivamente senza fargli fare quasi nulla. Qui difatti il protagonista è Vincenzo, il migliore amico di Alberto Fortis. Il nostro puntuto eroe si limita a fare una comparsata durante un assalto a una città (manco fosse Il signore degli anelli...) e scontrarsi con un trans vestito di rosso che comunque verrà ucciso da Vincenzo (ma data la mancanza di Cloud sul luogo di battaglia si presuppone che sia definitivamente schiattato).

Kingdom Hearts

In questo cross-over di dubbia qualità Cloud si trova nel mondo di Hercules (contento lui) e non serve molto ai fini della storia, combatte semplicemente in un torneo come vassallo di Ade, dio dei morti; dopo essersi ribellato verrà raccattato da Cid e trascinato a forza alla Fortezza Oscura.

Kingdom Hearts II

Il biondino puntuto indovinate un po'? Si trova anche nel seguito, dove è caduto in una totale crisi di depressione e non riesce a fare alcun tipo di movimento facciale, probabilmente per l'eccessivo uso di Mako. Per tutto il gioco rimane immusonito, facendo a gara con Leon su chi ha il muso più lungo; alla fin fine decide di levarsi dalle palle insieme a Sephiroth, ma i funboy sperano (e i comuni mortali temono) un'altra sua comparsa nel famigerato terzo capitolo della saga che finora non si è ancora palesato.

Final Fantasy Tactics

In questo gioco Claudio si ritrova rimpicciolito, stilizzato e vestito come un beduino del deserto; un povero sfigato di nome Mustadio aveva creato una sensazionale macchina che in teoria doveva sfornare ghiaccioli che non si sarebbero sciolti in mano alla gente, ma sfortunatamente scambiando per sbaglio due componenti che risultavano uguali sul manuale delle istruzioni IKEA creò per sbaglio una macchina che trasferiva persone da dimensioni parallele, facendo cadere casualmente il nostro puntuto biondino anche nello sfigato mondo di Ramza.

Dissidia: Final Fantasy
Squall e Cloud Miami Vice.jpg

Prima di Dissidia Cloud e Squall si divertivano a dare la caccia ai criminali di città (scuoiandoli o facendoli saltare in aria quando possibile).

Non ci crederete mai ma il nostro spaduto eroe si trova anche nel cazziuto picchiaduro per PSP; qui addirittura lo troviamo intento a domandarsi (come tutti del resto) perché combatta, massacrando nel frattempo dozzine di nemici.[3] Infine dovrà per l'ennesima volta sconfiggereSephiroth (ma stavolta sarà più stiloso, rendendolo certamente un pelino più apprezzabile). Notare che in italiano i suoi potentissimi colpi siano stati tradotti alla cazzo di cane, come ad esempio l'uberpwererrimo Colpo Omni.[4]

Dissidia Duodecim: Final Fantasy

Nel sequel-prequel del titolo precedente, Cloud inaspettatamente diventa un cattivo al soldo del bestemmiante Chaos: i fan speravano di doverlo affrontare, ma non avevano fatto i conti con le abilità da troll di Nomura: difatti il biondino combatte giusto una volta contro Sephiroth[5] e poi tenta di uccidere Chaos in persona, facendosi invece ammazzare come un coglione. Come ultimo atto esprime il suo desiderio di farsi un giorno la sua amica Tifa e Cosmos che in quel momento origliava lo libera dall'influsso del lato oscuro.

[modifica] Al giorno d'oggi

Dopo essere tornato nel suo mondo in seguito agli eventi di Dissidia, apparentemente Cloud ha scelto uno stile di vita sano e regolare: lavora come commesso per le case di distribuzione pornografiche e gestisce nel tempo libero un bar assieme alla (meno) tettuta Tifa e a tanti piccoli orfanelli. Davanti alla porta di casa tiene sempre un cartello su cui sta scritto: "Vietato l'ingresso ai Nomura e ai Kitase"; inutile dire che questo cartello non ha funzionato molto spesso...

[modifica] Voci correlate

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Come dite? Era uno spoiler? E dovrebbe importarci qualcosa?
  2. ^ E nonostante ciò riesce anche a parlare per ancora qualche minuto.
  3. ^ Logico, no?
  4. ^ Che incute paura non tanto per la potenza quanto per il nome.
  5. ^ Tanto per cambiare...
Final Fantasy logo generico serie.png
Strumenti personali
wikia