Clint Eastwood

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Bandiera USA
Atttenzione! Attore repubblicano!

Non è sicuro avvicinarsi a questo ominide per chiedere un autografo. Gira armato e se lo infastidite non esiterà a tirare fuori un M4 anziché una penna.

Arnold Schwarzenegger Sylvester-Stallone Bruce Willis
Quote rosso1 Clint Eastwood ha solamente due espressioni: con cappello e senza Quote rosso2
~ Pier Paolo Pasolini su Clint Eastwood

Clint "Pokerface" Eastwood, al secolo Clintist Wood, Jr. (31 maggio 1830; San Francisco, California, USA, Continente Nordamericano, Terra, Via Lattea) è[1] un attore, regista, produttore cinematografico e pericoloso fuorilegge statunitense.

Famoso ai più per essere stato uno dei protagonisti di maggior spessore in alcuni film spaghetti-western diretti da Sergio Leone, nonché per aver interpretato l'Ispettore Callaghan in seguito, viene anche ricordato soprattutto per la grande espressività.[citazione necessaria]

[modifica] ✌☝☞ Cenni biografici ☜☟✌

[modifica] Infanzia

Clint Eastwood nasce inespressivamente in una remota landa desolata dell'America dell'Ovest da Clintist "Tooth Fairy" Wood, Sr., cameriera al saloon del paese, e da Margaret Ruth (née Bigcigar), ladro di bestiame.

Secondo la leggenda, la madre, che aveva fama di non essere mai stata in grado di raggiungere sobria le 11.30 del mattino, partorì accidentalmente il piccolo Clint in una bacinella di olio bollente, scarnificando completamente il viso del neonato[2]. Tuttavia sarà la madre stessa a prodigarsi per far ricostruire la faccia a Clint direttamente da Carmine, il calzolaio del paese.

Come dichiarato in seguito dal regista, il calzolaio, nel tentativo di riparare ai danni che l'inetta madre aveva provocato, attuò su di lui un complicatissimo intervento di chirurgia ricostruttiva al volto utilizzando un panello di PVC, tuttora resistente[3]. Passerà il resto dell'infanzia in modo abbastanza inespressivo.

Eastwood ha origini inglesi e irlandesi da parte del padre, scozzesi e olandesi per via materna e dalmate grazie al cane Pongo "The Pup" Wood[4].

[modifica] Postinfanzia

Clint Eastwood Space Cowboys
Clint Eastwood, espressione con la tazza in mano.

Fu subito chiaro al piccolo Clint di vivere in una famiglia più che disfunzionale; nonostante i suoi genitori non fossero una coppia di fatto di omosessuali, ma bensì eterosessuali regolarmente sposati in Chiesa. Margaret si trovava spesso fuori casa, intenta a razziare capi di bestiame, ed il padre non era certo il modello di figura maschile ideale: Clintist Sr. era uno di quegli uomini a cui crescevano i peli anche sui palmi delle mani ed al lavoro era sempre costretto, per via della politica vigente nel locale, a portare uniforme succinte, in modo che i clienti ne potessero apprezzare le lunghe cosce. Come se non bastasse Tooth Fairy aveva perso tutti i denti nella guerra di secessione e, per ovviare all'handicap, era costretto a portare una dentiera in legno di faggio, rovinata dagli anni e dalle termiti. L'unica spalla fedele sulla quale Clint potesse contare era quindi solamente quella del cane Pongo, con la compagnia del quale il futuro regista era solito passare inespressivamente intere giornate.

Fu proprio il saggio The Pup a dare l'idea al giovane Clint di entrare a far parte del luccicante mondo dei riflettori di Hollywood. Un giorno, mentre i due si trovavano in osteria intenti a giocare una complicatissima mano di scopone scientifico, Clint stracciò con abilità il cane, facendolo così sbottare:

Wikiquote
«Ma porco giuda Junior! Te ne stai lì tutto il santo giorno a guardarmi con quella cazzo di faccia inespressiva, ma poi dicessi almeno qualcosa di interessante; e invece no, non parli nemmeno. Ah, no, aspetta, l'unica volta che ti ho sentito dire un cazzo di qualcosa è stato quando eravamo inseguiti da una mandria di folli cowboy, che agitavano i fucili per aria, e te ne eri saltato fuori con un "mio dio, ci spareranno addosso". Che cazzo avrebbero dovuto fare? Regalarci dei lecca-lecca? Dici solamente frasi stereotipate, come un politico. Seriamente hai mai pensato di diventare di Presidente degli Stati Uniti? Almeno la smetteresti di vincermi a scopa tutti gli ossi che mi spacco il culo per guadagnare. Cazzo, fai come Reagan no? Ti spiani la strada come attore e poi arrivi alla Casa Bianca. Tanto se recita gente come Luca Argentero e l'Arcuri tu, con la tua inespressività, sbancheresti al botteghino. Ma vaffanculo, va'!»

Dopodiché se ne uscì scoreggiando odorosamente, come solo i cani da caccia sanno fare.

[modifica] Filmografia

Clint Eastwood con pistola
"Quando un uomo con un coltello incontra un uomo con una pistola, l'uomo con il coltello è un uomo morto". E sti cazzi.
  • Tarantola (1955): prima prova di Clint nel deserto del Gobi;
  • Come prima, meglio di prima (1956);
  • Vita di una commessa viaggiatrice (1956);
  • Due gentiluomini attraverso il Giappone (1956): storia di due pederasti inseguiti dalla mafia cinese;
  • Per un pugno di dollari (1964): Clint impersona Giuda Iscariota;
  • Per qualche dollaro in più (1965): Qui Giuda impara a lavorare come traditore;
  • Il buono, il brutto, il cattivo (1966);
  • L'uomo dalla cravatta di cuoio (1968);
  • Dove osano le aquile (1969): Lassù sulle montagne...
  • Brivido nella notte (1971);
  • Ispettore Callaghan
    • Ispettore Callaghan: il caso Scorpio è tuo (1971): Questo capolavoro narra la storia di un poliziotto fascista e razzista al quale muoiono tutti i colleghi mentre è alla ricerca di un serial killer psicopatico, (Art Garfunkel), che se ne va in giro ad uccidere persone con un fucile di precisione.
    • Una 44 Magnum per l'Ispettore Callaghan (1973): Callaghan scopre che alcuni poliziotti del suo distretto, dimessi dopo essere stati preda di un VAIrus, si sono messi a uccidere tutti quelli che stavano loro sulle balle; cercano poi di convincerlo che così si risparmia sulla carta delle multe e quindi si può salvare la foresta amazzonica ma Clint sostiene che il legno per le bare sia eccessivo e quindi decide di ammazzare tutto il distretto.
    • Cielo di piombo, ispettore Callaghan (1976): il più bello della serie; una banda di teppistelli hippie ha voglia di fare un po' di casino a San Francisco e perciò ruba alcuni bazooka per uccidere le mosche, toccherà al solito Callaghan fare strage di persone (anche esseri inutili) nell'avvincente scenario dell'isola di Altracaz dove peraltro perderà la sua ennesima compagna di pattuglia.
    • Coraggio... fatti ammazzare (1983): quarto film della serie Callaghan. Una serie di omicidi scuote la città, Callaghan, non mi ricordo come, riesce a capire che a uccidere questi quattro coglioni è stata una donna e proprio per questo si innamora di lei. Il finale è tutta una sorpresa, ma vi assicuro che lo spargimento gratuito di sangue non mancherà come previsto nei canoni della serie;
    • Scommessa con la morte (1988): ultimo film della serie dalla trama assolutamente insensata; film insensato dove un pazzo si crede un attore e comincia a uccidere tutte le persone di una lista per vincere il Bingo, finirà infilzato dallo spiedone del nostro eroe Callaghan.
  • Fuga da Altracaz (1979): Clint interpreta MacGyver, l'unico uomo riuscito a evadere da Altracaz con una lampadina e del topicida;
Clint EastWood Clint WestWood
Un'ennesima prova di espressività sbalorditiva.
  • Bronco Billy (1980): film finanziato dalla Bayern per pubblicizzare un nuovo prodotto appena uscito;
  • I pota di Madison County (1995): triste documentario sulla droga in un paesino della provincia del Mid-West americano;
  • Space Cowboys (2000): film inutile dal quale Jamiroquai ha ricavato una canzone;
  • Million Dollar Baby (2004): storia di un vecchio maniaco che si rivede nei gesti di una giovane boxeuse, della quale si innamora perdutamente fino a che questa si rompe le scatole e con un fisso gli provoca il distacco della mandibola, cosa che lo condurrà a rapida morte;
  • Mystic River (2003): giallo di una noia mortale e spaventosa dove a morire è un bambino, il colpevole è........non lo so ancora perché vi giuro che mi sono addormentato prima di arrivare alla fine;
  • Lettere da Hiroshima (2007): una equipe di esperti riesce a risalire, dalle ombre stampate sui muri di Hiroshima in seguito alla bomba atomica, alle lettere che un prete ortodosso scriveva a una centralinista di un sexy-shop; il film è impreziosito dalla collaborazione in regia di Anna Pannocchia;
  • Gran Torino (2008): un ex operaio turineis DOC che ha lavorato per anni e anni alla catena di montaggio della FIAT e che ora abita nel suo vecchio appartamento attorniato da vicini calabresi e cinesi è costretto a rimettere le mani sugli strumenti di lavoro per suonarle a una gang di truzzi che hanno cercato di rubargli la sua 1100 del '64.

[modifica] Curiosità

  • Quando nei film deve sorridere, anche se non si vede, viene sostituito da un sosia.
  • Non muore nel 2005, anche se viene preso a pugni in faccia da Mike Tyson dopo che quest'ultimo ha visto il film "Million dollar baby".
  • L'ultima volta che è stato visto sorridere era durante il pontificato di Gregorio X.
  • Sembra che la Algida si sia ispirata ai suoi film per creare il famoso "Magnum".
  • A Clint basta guardare una donna per provocarle un orgasmo del 5° grado della scala Richter.
  • Sembra che il suo sigaro della trilogia del dollaro sia stato avvistato in Tibet mentre cercava di sostituirsi alla fiaccola olimpica.
  • Sergio Leone ha tentato invano di far ubriacare Clint dal momento che non sapeva del suo fegato in ghisa e amianto.
  • Il serial killer Scorpio in realtà è Art Garfunkel che, siccome stava sulle balle a Eastwood, ha trovato un modo igienico di farsi ammazzare.
  • Si dice che il primo esperimento di clonazione non riguardi la pecora Dolly ma il poncho ultra-lurido usato da Clint in tutti i suoi film Western e che per lo sporco abbia assunto vita propria.
  • Si dice che Clint Eastwood sia un feticista delle armi da fuoco.
  • La confidenza di Clint con la religione è la stessa confidenza che Solange ha con la figa.
  • L'ISTAT ha calcolato che il numero di morti nei film in cui lui compare sia pari al numero di decessi che Cuba ha in 452 anni.
  • Alcuni studiosi avrebbero scoperto la parentela segreta tra Clint e Jessica Fletcher ma sono morti prima di rendere pubblica la loro scoperta (chissà perché...)
  • Sembra che condivida il barbiere con Don Matteo ma il suddetto barbiere è morto prima di confermarcelo.
  • Voci di corridoio insinuano che Hilary Swank si sia lasciata convincere a girare Million Dollar Baby solo dopo che Clint le aveva garantito un pagamento rateale in natura.
    Giovane Clint Eastwood
    Al tempo dei primi filmini.....
  • Clint Eastwood non ha figli ma esseri biologicamente simili, una volta detratti 20 kg di catrame dai polmoni.
  • Sembra che una volta Bud Spencer abbia sfidato Clint a braccio di ferro: non vi è stato vincitore ma sembra che il vento solare abbia iniziato a spirare da quella volta.
  • Ha vinto per 14 anni di seguito il gioco del silenzio: giocava in un cimitero...
  • Deve la sua popolarità al più noto fratello Clint Oride.

[modifica] Qualità naturali

  • Non ride nemmeno sotto l'effetto del protossido d'azoto.
  • Non piange mentre taglia le cipolle per 5 ore di seguito.
  • Il suo gemito di dolore è "..."
  • Il suo gemito di piacere è "..."
  • Starnutisce senza emettere aria, e nessun tipo di verso.
  • Mentre mastica con la bocca aperta, la bocca è chiusa.
  • Fuma sigari anche mentre dorme.

[modifica] Note

  1. ^ N.d.r.: è ancora vivo, nonostante sembri il contrario.
  2. ^ Biografia ufficiale del regista - Bud Spencer & Terence Hill, "Clint Eastwood", Milano, Papà Castoro Editore, 2007.
  3. ^ Filmreference.com. Retrieved 12 ottembre 1742.
  4. ^ Biografia ufficiale del regista - Bud Spencer & Terence Hill, "Clint Eastwood", Milano, Papà Castoro Editore, 2007.

[modifica] Voci correlate

[modifica] Altri progetti



Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo