Cinghiale

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Wwf.jpg
Attenzione
Il WWF ha dichiarato questo articolo politicamente scorretto nei confronti della natura.
Se non vuoi diventare tu stesso una specie a rischio corri ad adottare un Panda!
NonNews

NonNotizie contiene diffamazioni e disinformazioni riguardanti Cinghiale.


Il cinghiale è un animale selvatico simile a un maiale, innocuo per l'uomo a condizione che non venga infastidito.

Niente di più sbagliato!

Questa è la versione sostenuta da quei cagacazzi del WWF per tentare di tenerci nell'inniorransa: la verità è che i cinghiali sono una minaccia per l'uomo, perché sono brutti e cattivi, e da sempre si rendono colpevoli di aggressioni, atti di vandalismo verso le auto in sosta e molestie sessuali ai turisti. I più stronzi addirittura scoppiano i palloni ai bambini.

Animale solitario, passa il giorno nella sua tana sotto un metro di terra, vicino appunto ad argini o in boscaglie. Non è raro però trovarne alcuni anche in mezzo a campi coltivati, in questo caso l'entrata della tana è riconoscibile da mucchi di terra disposti in circolo attorno a un buco largo circa 30/50 cm. Il cinghiale della sottospecie "automobilis" solitamente non attacca l'uomo, a meno che questo non abbia con sé una torcia accesa nel buio della notte, nel qual caso può venir scambiato per una motocicletta e caricato con conseguenze spiacevoli (per l'uomo ovviamente).

[modifica] Descrizione

Cinghiale con cucciolo.jpg

Strizzando gli occhi ci si rende conto che in realtà sta insegnando al cucciolo a scippare le vecchiette.

Il cinghiale è simile a un porco ma è pieno di peli e si mangiucchia le unghie dei piedi. Per illustrare in modo matematico la proporzione tra i peli di uno e dell'altro possiamo dire che:

cinghiale : maiale = sardi : tedeschi

E con questo non vogliamo assolutamente dare del maiale a quei maiali dei tedeschi.

I cinghiali possiedono poi due lunghi affari vicino alla bocca (o zanne per i più colti) che utilizzano per squarciare la carne delle loro vittime. Sono inoltre soliti suggere la gelatina dagli occhi delle prede, sostanza che trovano squisita sui toast.

La storia ci insegna che in passato i cinghiali sono stati cacciati senza pietà da celebri Galli come Asterix ed Obelix, i quali, dotati della supervista e della supervelocità, avevano poteri paragonabili solo a quelli di Superman.
Cortutoringo.jpg

Verso la vecchiaia i cinghiali assumono quest'aspetto.

I cinghiali hanno inoltre stretto un accordo con il WWF, che assicura loro una copertura in cambio di una fornitura periodica di pennelli. Questo perché come ormai si sa il cinghiale c'ha il pennello grande.

I cinghiali, essendo meno pirla dei maiali, hanno anche una notevole intelligenza, imparando a giocare a poker, a pisciare all'impiedi e a parlare. Alla cazzo di cinghiale, solitamente. Ecco alcune delle più famose affermazioni pronunciate dai cinghiali, registrate di nascosto in un bosco durante la realizzazione di una certa pubblicità sulla caccia ai finlandesi:

Wikiquote.png
«'Cazzo guardi?»
(Cinghiale Soggetto n°1)
Wikiquote.png
«Che cazzo c'è, Alfred?»
(Cinghiale Soggetto n°2)
Wikiquote.png
«Eh ma 'ncora stai qua arrompere? Eh Porco...»
(Cinghiale Soggetto n°1)
Wikiquote.png
«Porco acchi, brutto bastardo?»
(Cinghiale Soggetto n°2)

Al termine di questa discussione i due cinghiali si sono azzuffati e hanno finito con l'accoppiarsi.

[modifica] Testimonianze

Macchina distrutta.jpg

La potenza distruttiva di un cinghiale.

Riportiamo una parte dell'intervista al Sig. Soranzo, una delle tante vittime di questo animale, che ha procurato quasi 5000 € di danni alla sua automobile per non investirlo.

Wikiquote.png
«È successo in un attimo. Erano circa le dieci di sera e stavo andando dai miei amici. Ad un certo punto mi sono distratto un attimo, e ho visto all'ultimo momento quel mostro. Ho sterzato di colpo per non investirlo e sono uscito di strada, sbattendo contro l'argine e ribaltandomi. Avrei dovuto investirlo, avrei ammaccato il parafango ma niente di più. Quell'animale lo odio &*$!?**!»

Da successivi rilievi della Polizia di Stato, però, il soggetto è risultato in pericoloso stato di inadeguatezza alla guida, causato da probabili assunzioni di sostanze stupefacenti. Sospettato anche il collegamento col traffico clandestino di talco di Pollon bloccato da un blitz del Corpo Forestale il giorno prima. Con buona probabilità in cinghiale si era messo in accordo con le autorità.

[modifica] Attività

Cinghiale 1.jpg

La caccia al cinghiale è spesso praticata dagli uomini

Il cinghiale selvaggio non può purtroppo passare la giornata giocando al Nintendo Wii o rincoglionendosi davanti a WoW; ha elaborato perciò diversi metodi per passare il tempo. Qui di seguito riportiamo i più diffusi:

  • Grugnire
  • Cagarsi addosso
  • Rincorrersi la coda
  • Mordersi a vicenda
  • Leccare rospi
  • Cagarsi addosso
  • Aggredire i passanti
  • Cacciare l'Uomo
  • Dormire
  • Giocare con il loro pennello
  • Mordere i sassi
  • Cagarsi addosso
  • Giocare a briscola
  • Mordere il sedere agli amici
  • Frugare tra la spazzatura
  • Prendere a testate i tronchi degli alberi
  • Succhiare le lucertole
  • Giocare con il fango
  • Fare shopping


[modifica] Postulati e teorie scientifiche

Cinghiale-caccia.jpg

Purtroppo vale anche il contrario

Negli ultimi anni il cinghiale è diventata la causa di numerosi incidenti stradali, con conseguenze spiacevoli per moltissime persone. La popolarità che ne è quindi derivata ha spinto molti studiosi a interrogarsi sulla natura di questo essere, e del modo con cui interagisca con gli esseri umani. Tra questi quello che ha fornito il maggior apporto dal punto di vista socio-psico-turbo-pedagogico è senza dubbio il Dottor Love, autore di alcuni postulati che andiamo ora a citare;

[modifica] Primo postulato sul cinghiale

La probabilità di incrociare un cinghiale sulla tua strada è direttamente proporzionale alla tua distrazione.

[modifica] Secondo postulato sul cinghiale notturno

La probabilità di incrociare un cinghiale sulla tua strada è direttamente proporzionale al valore della tua macchina.

[modifica] Considerazioni finali

Data la sua natura, le sue abitudini e il suo masochismo, quest'animale è un pericolo costante per ogni automobilista che si trovi a passare per strade di campagna e montagna, arginali o vicino a boschi. È consigliabile perciò prestare massima attenzione nel percorrerle soprattutto nelle ore notturne, o in alternativa, dotarsi di un mezzo con accorgimenti opportuni[1].

[modifica] Voci Correlate

[modifica] Bibliografia

  • Luca Mortelli, Quella volta che incontrai un cinghiale Ediz. Eco-Scott.
  • Alfredo Dallavia, Se fossi un cinghiale non andrei a scorrazzare per le strade Ediz. Culturia.
  • Alfio Megiazzo, Le macchine, la Zafira e il cinghiale che la uccise Ediz. Universitas Veronese.

[modifica] Collegamenti esterni

Notizie dal mondo dei cinghiali e la scena del telefilm sopracitato

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Lanciarazzi, pneumatici anti sgonfiamento, vernice antigraffio e un parabrezza anti sfondamento... ah, non dimenticate un barbecue, non sia mai che muoia, non vorrete lasciarlo lì eh!
Strumenti personali
wikia