Cinema

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

1984 Cinema

Un cinema moderno. Notare l'entusiasmo della gente che assiste alla proiezione del Colossal "Il Grande Fratello vi ama."

Yoshi al cinema

Tipico fan del cinema

Il cinema è un luogo di aggregazione giovanile inventato dai Fratelli Lumière nel 1998 a Trento, in una sera buia e tempestosa, quando non avevano più le forze per continuare a toccarsi a vicenda.

[modifica] Descrizione

Il cinema nasce come luogo di aggregazione. Viene proiettato tramite laser al carbonchio un film su un grande schermo fatto di lenzuola. La sala è gremita di persone solitamente sedute su lunghe panche di legno.

Lumiere

I Fratelli Lumierde guardano interessati all'impianto audio-video super avanzato creato da MacGyver. Sarà questo incontro a far venire loro l'idea del cinema.

L'innovazione del cinema è che al pubblico è consentito discutere animatamente di ogni singola scena e citare ad alta voce aneddoti a essa collegati. Sono altresì consentiti altri atti come:

  • Parlare al cellulare
  • Verificare il livello di suoneria del cellulare
  • Tirare il cellulare
  • Cucinare il cellulare
  • Filmare il film con il cellulare
  • Girare video porno con il cellulare
  • Urlare la trama del film
  • Svelare la fine del film
  • Tirare pop corn,lattine,persone,motorini,cetacei addosso agli altri spettatori

Nel cinema è anche consentita la ristorazione durante la messa in onda dei film, nonché la doccia (con conseguente phon ai capelli) o il lavaggio del cane con idranti piazzati ai lati della sala.

[modifica] Ai giorni d'oggi

Jim Carrey idiota

Un individuo evidentemente soddisfatto del cinema moderno.

Il cinema ha perso parte della sua magia ai giorni nostri poiché ormai tutti sono dotati di tv al plasma da 40 pollici e impianto stereo Dolby Surround. Ciò che però ancora trascina la gente al cinema è quella sensazione confortevole che si prova nel sentire il vocio dei ragazzini di 14 anni che copre il suono della pellicola e il continuo ruminare di pop corn e piselli causato da ragazzine succhiacazzi. Per il grosso assemblamento di gente inoltre, al cinema sono soventi le grandi orgie.

[modifica] Varietà geografiche di cinema

Ora vediamo come viene sviluppata una storia secondo i cànoni cinematografici di varie regioni del mondo; prendiamo come esempio la vicenda di Napoleone.

  • Cinema europeo: vicissitudini private, amori, dubbi esistenziali di Napoleone Bonaparte, per quattrodici ore filate di monologo muto.
  • Cinema indiano: Napoleone (che stranamente ha la pelle scura) danza per sette ore con le vivandiere del suo esercito (che stranamente han tutte la pelle scura) al suono di una musica tediosa e melensa.
  • Cinema giapponese: Napoleone (che stranamente ha gli occhi a mandorla) è uno scienziato pazzo che costruisce un mega-robottone, col quale distrugge mezza Tokyo prima che arrivino i buoni, anch’essi a bordo di super-robottoni e tutti con gli occhi a mandorla. A questo punto inizia un combattimento tra robottoni a colpi di laser e palle di fuoco nella quale vien distrutto quel che resta di Tokyo.
  • Cinema cinese: Napoleone (che stranamente ha gli occhi a mandorla) è un maestro di arti marziali e sconfigge tutti i suoi nemici volando fra un colpo e l’altro. Alla fine del film, si mette a meditare in mezzo ai cadaveri.
  • Cinema russo: Napoleone vive per anni a diretto contatto con il senso del comunismo e porta con sé una foto di Marx. Dopo vicissitudini irrisolte con la moglie e un amico (che muore a metà del film), capisce che tutto ciò che conosce lo opprime, anche la guerra e la pace. Scompare o muore (dipende se se ne vuol fare una commedia o una tragedia) nella steppa russa con la colonna sonora di sottofondo tratta da Dottor Zivago, mentre un cane abbaia al vento.
  • Cinema americano A: Napoleone è un feroce dittatore che a capo di un gruppo di supercattivi usa bombe nucleari per devastare il mondo finché, dopo un’ora scarsa di esplosioni, arriva Gianni Contadino ad eliminarlo con un combattimento su di un ponte sospeso sul lago di lava.
  • Cinema americano B: Napoleone è un feroce dittatore stellare che, al comando di una flotta spaziale, usa bombe nucleari per devastare la galassia finché, dopo un’ora scarsa di esplosioni, arriva Luca Camminaincielo ad eliminarlo con un combattimento su di un ponte sospeso sul lago di lava.
  • Cinema americano C: Napoleone è un maniaco omicida che vive in una casa isolata. Arriva una compagnia di giovani odiosi e lui si mette ad accopparli uno per uno (iniziando dal negro) con una motosega, ma nel finale viene ucciso dalla vergine del gruppo. Nell'ultima scena si scopre che Napoleone non è morto...

[modifica] Critici (in)famosi

[modifica] Raccontare i finali dei film

È un'attività che i dirigenti di TV e radio svolgono per demitizzare il cinema e perché La mamma di Psycho è Lui con la parrucca.
Ops! Ti ho rovinato per caso il finale di un film? Pazienza.

[modifica] Collegamenti esterni

[modifica] Voci correlate



Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo