Cime tempestose

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Uno scenario allegro per un libro altrettanto allegro


Quote rosso1.png Ha una trama veramente complicata Quote rosso2.png

~ Spettatore di Beautiful su Cime tempestose

Cime tempestose è un paesino sperduto in Inghilterra centrale. Poteva rimanere lì senza rompere i coglioni a nessuno se non fosse per il fatto che una che viveva lì ha voluto celebrarlo con qualcosa con una trama assolutamente incomprensibile.

[modifica] Trama

Stop hand.png
Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

Ti ricordi quella volta che per sbaglio hai toccato la vagina a tua madre? Ecco, se continui a leggere te ne pentirai allo stesso modo.

Ehm... Da dove inizio... Allora, sarà difficile. E non ci capiresti niente comunque a causa dei tuoi motivi soggettivi.

Il signor Lucchetto Bosco (Lockwood), stufo dei beni della civiltà quali acqua calda, elettricità e YouPorn, dopo aver fallito le selezioni di Uomini e Donne, decide di affittare una casa sperduta nella campagna inglese, mosso in realtà dal desiderio di conoscere la governante Nelly, nota cameriera con un passato da cameriera. Si ritrova in una casa assieme a un certo Scalda Dirupo (Heathcliff), un uomo talmente antipatico e scostante che perfino la sua ombra ha smesso di stargli vicino. I due si ubriacano fino allo svenimento. I vapori etilici fanno sognare a Lucchetto un rapporto sessuale con una certa Catherine, un fantasma entrato dalla finestra dopo 20 anni di vagabondaggi, cosa tra l'altro molto comoda perché il sesso coi fantasmi non necessita di mezzi di contraccezione.

Quando si sveglia scopre di stare inculando Heathcliff, addormentatosi vicino a lui, che quindi caccia Lucchetto in malo modo. Allora Lucchetto raggiunge finalmente Nelly in una casa vicina che, invece di consolarlo come lui vorrebbe gli racconta la vera storia di Dirupo.

Dirupo è stato acquistato dalla famiglia Earnshaw che viveva nell'allegra casetta chiamata Cime tempestose, circondata da ridenti prati di erba secca, riscaldata da ben 20 giorni di sole l'anno, abitata da simpatici fantasmi e sempre percorsa da spifferi piacevoli quanto un dito nel culo. Ma la cosa più bella era la figlia gnocca degli Earnshaw, Catherine; e, nonostante il trattamento non del tutto amichevole del fratello di Catherine, Hindley, tra i due sembra tutto avviato verso il finale logico. Tuttavia Catherine rinvia il tutto a dopo il matrimonio, senza precisare che non si sarebbe sposata con Heathcliff ma con Edgar Linton, un figlio di papà mezzo effeminato che amava uscire con degli stivaletti rosa per fare outing. Allora Heathcliff si incazza, se ne va e torna anni dopo pieno di soldi e con l'auto nuova, pronto a farli schiattare d'invidia.

Difatti una volta tornato in grande stile in una memorabile partita di strip poker Heathcliff toglie a Hindley la casa di Cime Tempestose e a Edgar Linton porta via la sorella Isabella, l'autoradio e le mutande.

Dopo averla portata con sè a Cime Tempestose, quel burino di Heathcliff la tratta peggio di Cenerentola e un giorno che in Tv davano la solita fiction sul commissario Montalbano entra nella sua camera da letto e la mette incinta.

Da questa copula frettolosa nasce Linton (che fantasia coi nomi, giusto per non confondersi) mentre intanto Catherine, quella che si era sciroppata Edgar Linton, muore di influenza aviaria.

Hindley invece va in coma etilico e muore, dopo aver mescolato un chinotto con una RedBull.

Punto della situazione: falciati come fili d'erba i 3/4 dei personaggi di inizio libro Emily Bronte ce ne presenta degli altri. Ecco chi troviamo nella seconda parte del libro:

  • Nelly, cameriera disperata di origini trevigiane, ma con un ottimo accento anglotrevigiano.
  • Heathcliff, più stronzo e manesco che mai.
  • Catherine, figlia di Edgar Linton, una ragazza viziata quanto l'aria di una stanza d'albergo.
  • Linton, gracile, malaticcio e figlio di Heathcliff. Un concentrato di sfiga purissima.

Catherine si affeziona al cugino Linton e gli fa da crocerossina: lo va a trovare, gli dà da mangiare, gli cambia la padella da sotto il letto, gli racconta gli ultimi inciuci del quartiere. Ma Linton ha lo stesso carattere di merda del padre e non apprezza.

Catherine la prende molto male e dopo un po' le sue visite si fanno più sporadiche mentre Heathcliff sta pensando alla porcata massima per mettere le mani sul patrimonio dei Linton: per questo decide di favorire gli incontri tra suo figlio e Catherine, in modo da farli sposare. E in modo che i beni di Catherine passino a Linton e quindi a lui.

Intanto Linton diventa ogni giorno più debole, ormai si piscia sulle scarpe e inveisce contro il Tg come gli anziani.

Proprio perché il tempo stringe Heathcliff sequestra Catherine e la costringe a sposare Linton, che poco dopo muore di raffreddore. Tempo dopo toccherà ad Edgar Linton e infine sarà Heathcliff a rimanerci secco, stroncato dall'AIDS e dagli stupefacenti. Catherine va così a vivere sotto lo stesso tetto col cugino Hareton, un bifolco militante di Fiamma Tricolore, che però la cugina riuscirà a convertire alla cultura, alle arti e all'uncinetto.

Tra i due nascerà un sentimento e Catherine, che prima schifava Hareton come un tappo di cerume nelle orecchie, imparerà a volergli bene e a schifarlo molto meno.

OKAY.png
Spoiler.gif
La trama è finita, leggete in pace.


[modifica] Analisi dei personaggi

In generale i personaggi del romanzo sono permeati da una grande simpatia e una grande spensieratezza, indotti probabilmente dal clima tropicale dell'Inghilterra centrale e dalla grande ricchezza degli scambi culturali dell'autrice.

[modifica] Scalda Dirupo (Heathcliff)

Simpatico come una schicchera sui coglioni, Heathcliff è un uomo profondamente passionale; passa i 3/4 del romanzo ad incazzarsi e fare a botte con qualcuno e non potendo ottenere amore da Catherine in vita si fa seppellire vivo molto vicino a lei, ma solo per amore e non per necrofilia.

[modifica] Catherine

Un personaggio dominato dal dissidio interiore, infatti, pur amando Dirupo sposa Edgar Lino motivando il suo gesto con le difficoltà economiche che avrebbe dovuto affrontare con Dirupo e giustificandosi con il fatto che in questo modo avrebbe potuto aiutarlo. Critici più sintetici riassumono l'intero concetto con la parola "puttana".

[modifica] Edgar Linton

Discendente di nobile famiglia e anche un po' fighetto, Edgar è il classico figlio di papà che ha avuto il motorino a 16 anni e che colleziona Dylan Dog. Quando Catherine entra nei campi della sua famiglia per la prima volta le manda addosso i suoi cani che cercano di divorare lui ma purtroppo non ci riescono. In qualche modo questo idiota riesce a perdere il controllo della sua proprietà che guarda caso passa ad Heathcliff, che Edgar ha l'imprudenza di prendere in giro ad inizio racconto; Heathcliff, da bravo figlio di puttana si ricorda tutto e tornato ricco e incazzato dopo anni di assenza cerca in ogni modo di metterlo in culo a Linton che gli ha fottuto la ragazza anni addietro.

[modifica] Hindley

Anche questo personaggio induce simpatia non solo nel lettore ma anche nei muri della casa dove abita, che non vedono l'ora di crollargli addosso. Dopo aver ceduto la proprietà di Cime tempestose a Dirupo si dà al vagabondaggio e sopravvive affittando alcuni campi rimasti in sua proprietà agli organizzatori dei concerti rock, cercando così di rovinare il sonno del vicinato ma soprattutto di Dirupo. Inutile dire che questi concerti non si sono mai svolti a causa di millemila giorni di pioggia all'anno nel luogo.

[modifica] Lucchetto Bosco

È un personaggio completamente inutile e serve solo a complicare ulteriormente la trama.

[modifica] Nelly

La principale narratrice della storia, si distingue per il fatto che riesce a parlare ininterrotamente per anni e anni senza mai sputare a terra per riprendere fiato. Nelly non ha una sua vita privata quindi non vedeva l'ora che qualche sventurato le chiedesse la storia di Cime Tempestose per parlare dei cazzi degli altri. In questo libro la vittima ignara è il povero Lockwood, che si pentirà amaramente di averle dato corda.

[modifica] Altri personaggi

Be', come dire...

Testa che esplode dal film Scanners.gif ATTENZZZIONE!!! Questo romanzo contiene troppi personaggi!!!

La vostra testa potrebbe ESPLODERE!

[modifica] Elementi gotici e romantici in Cime tempestose

Cime tempestose contiene numerosi riferimenti alla tradizione gotica e romantica. L'elemento romantico più importante è la scrittrice morta a 30 anni di età, mentre l'elemento gotico più importante è il gruppo preferito di Lucchetto Bosco, cioè i Nightwish, oltre alla tipica allegria dei goth e alla linearità, quasi banalità, di pensiero caratteristica della filosofia romantica.

[modifica] Reazioni del pubblico

La società vittoriana, così coerente e aperta al confronto culturale, accolse con entusiasmo il romanzo, diventato veramente famoso solo dopo la morte precoce dell'autrice, anche se qualcuno continua a insinuare che si sia trattato solo di un trucco per aumentare le vendite.

[modifica] Adattamenti

Nonostante tutto qualcuno, e più di uno, ha provato a portare Cime tempestose sul grande schermo: impresa non facile, sia per l'intreccio sia perché fare 300 pagine di slide è un discreto sbattimento. Qualche idiota ci ha fatto anche un videogioco con elementi di sparatutto e golf. Ah sì, e c'è anche l'omonima canzone di Kate Bush, che se ascoltata a un volume superiore a 2 provoca l'immediata esplosione di tutti i vetri circostanti.

[modifica] Articoli che con un po' di fantasia sono correlati

Strumenti personali
wikia