Christianity: The Catechism

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

CTC Carta Retro.png

Il dorso delle carte di Christianity: The Catechism.

Christianity: The Catechism (Cristianità: Il Catechismo nell'edizione italiana, abbreviato in CtC) è un popolare gioco di carte collezionabili edito dalla Priests of Vatican liberamente ispirato a Magic: The Gathering.

Ogni partita vede sfidarsi due o più Timorati di Dio che si scontrano per accedere al paradiso annientando trabocchetti e tentazioni dell'avversario. La Priests of Vatican organizza frequenti tornei ufficiali che attirano dilettanti e professionisti con ricchi premi in palio (ad esempio, il tour mondiale del 2003 prevedeva come premio finale l'assoluzione plenaria dei peccati; nel 2008 una cena con papa Ratzinger: non ci sono stati iscritti).

[modifica] Storia

CTC Logo PoV.png

Logo della società "Priests of Vatican".

Il gioco è stato lanciato sul mercato nel 1993 dalla neonata Priests of Vatican (PoV da qui in poi), una società offshore posseduta dalla Città del Vaticano S.p.A. ©. Il gioco vuol essere una risposta alla dilagante disaffezione dei giovani nei confronti della religione cristiana, ponendosi come obiettivo quello di divulgare la conoscenza delle scritture presso le nuove generazioni. E fare una montagna di soldi. L'autore principale è Don Ricardo Garioto, prete, esorcista e game designer. Dopo l'insperato successo della prima edizione la PoV rilasciò alla fine dello stesso 1993 la prima espansione del gioco: Né Noè né Mosè né Giosuè. Nel 1994 fece seguito alla prima edizione una seconda e altre due espansioni, Belzebubusettete e Trenta denari del vecchio conio. Da allora la casa editrice non ha mai smesso di pubblicare nuove carte con una cadenza prima biennale, poi quadrimestrale, aumentando la frequenza fino all'attuale Espansione della Settimana.

[modifica] Scopo educativo

Per sottolineare lo scopo didattico del gioco, sin dalla prima edizione sono state previste meccaniche che stimolino anche il movimento fisico. La regola "Mens sana in corpore sano", infatti, prevede che gli effetti o abilità di alcune carte siano attivabili solo in seguito all'esecuzione di un ballo, generalmente il Tip-TAP ma anche boogie-WOOGIE, charlesTON, ruMBA, eccetera. Come affermato dal Cardinale Ernest Wong durante la presentazione del gioco:
Quote rosso1.png Non vogliamo che i nostri fanciulli crescano gobbi, occhialuti e smidollati come i giocatori di Magic. In effetti vorremmo che i nostri fanciulli non crescessero affatto Quote rosso2.png

~ C.le Ernest Wong - 1993

[modifica] Ricezione

CTC Porgi Altra Guancia.png

Porgi l'altra guancia: una carta dalla 3a edizione del gioco

Il gioco ha ottenuto da subito un grande successo che continua fino ad oggi. Stando alle dichiarazioni ufficiali della Città del Vaticano S.p.A. ©, il gioco, oltre a renderli "fottutamente ricchi" (espressione usata dal vescovo di Bologna in occasione dell'ultimo torneo cittadino di CtC "Santi e tortelli"), ha anche effettivamente aumentato l'interesse dei giovani per la religione. È noto il caso di un gruppo di accanite giocatrici che nel 2003 presero i voti entrando nel'ordine delle Sorelle Baffute di Santa Sderenata Martire per aderire alla promozione "due carte rare firmate dagli illustratori in cambio dei tuoi voti". Si vocifera che abbiano in seguito lasciato il convento per alcune incomprensioni con l'editore ("In che senso 'non si tromba'?", avrebbe dichiarato una di loro).

Il successo del gioco ha spinto altre religioni a lanciarsi nel business dei giochi di carte collezionabili con esiti commerciali differenti. Sono note le imitazioni: Buddha: Fat Bellies (Buddha: panze mollicce in italiano), Hinduism: Stay away from the Cows (Induismo: Via le mani dalle vacche), Hebraism: Just buy it (Ebraismo: Basta che lo compri, noto per bustine dal prezzo medio di 17$) e Atheism: The             .

[modifica] Regole

Il gioco vede sfidarsi due o più Timorati di Dio che tentano di accedere al paradiso prima degli avversari. Il metodo di vittoria più comune è quello di portare a zero gli iniziali 20 Punti Paradiso dell'avversario. Il conteggio dei Punti Paradiso viene generalmente portato sui grani di un rosario. I partecipanti preparano una Bibbia, ovvero il proprio mazzo, e a turno ogni giocatore utilizza le carte che ha in mano pescandone poi una per turno dalla propria Bibbia. Le carte giocate o le Creature morte finisco in una pila di carte nota come Aldilà.

[modifica] Tipi di carte

Ci sono vari tipi di carte: Preghiera: rappresenta l'energia necessaria per poter usare gli altri tipi di carte. È detta anche Mano con riferimento all'atto di congiungere le mani per pregare.

CTC Inganno.png

Inganno: una carta di tipo Artefatto.

Creatura: bestie bibliche, personaggi dalle sacre scritture, angeli, demoni, eccetera. Esempi:

  • Ponzio Pilato: Può essere giocata solo in un torneo. BOOGIEWOOGIE: l'arbitro di gioco non sanzionerà l'ultima scorrettezza del giocatore lavandosene le mani
  • San Tommaso: 3 Preghiere: Non ci credi se non ci ficchi il naso. Il giocatore avversario ti mostra la sua mano di carte
  • Barabba: Quando Barabba finisce nell'Aldilà puoi sacrificare Gesù per tenere Barabba in gioco.

O' Miracolo!: magie di vario tipo tratte dal Vecchio e dal Nuovo Testamento come:

  • Rompere le acque: Annienta un Muro d'Acqua o elimina l'Incanta Creatura Incinta per colpa di chi
  • Guarigione del Cieco: Rimuove al giocatore adolescente bersaglio l'abilità Autoerotismo

Parabola: carte simili ai miracoli. Nella prima edizione le parabole sono descritte come "miracoli ma più veloci"; nella seconda edizione come "una sorta di miracoli discronici"; negli anni a seguire i manuali hanno definito le Parabole "contrazioni gnoseologiche dei miracoli" o "artefatti antitetici astratti". Fonti vicine alla PoV giurano che gli ideatori stessi del gioco categorizzano come parabole gli errori di design che comunque finiscono in stampa.

Artefatti: oggetti inanimati come O' Sang e' San Gennar, Il Sacro Graal di Roberto Giacobbo, Le corna di Giuseppe. O ancora:

  • L'arco di Noè: L'arco di Noè entra in gioco con 3 segnalini freccia su di esso. Sacrifica un segnalino freccia: Manda all'Aldilà una coppia di Creature bersaglio non Liocorni.

Incanta Creatura: carte da giocare su Creature in modo da aumentarne i poteri, per esempio:

  • Stimmate: La creatura bersaglio guadagna immediata popolarità ma ha un elevato costo di mantenimento a causa delle mani bucate
  • Parla con gli uccelli: La Creatura incantata guadagna l'abilità Sodomia

[modifica] Colori

Le carte sono raggruppate in cinque colori rappresentati da altrettanti simboli. Il modo in cui le carte sono assegnate ad un colore piuttosto che all'altro è da sempre oggetto di discussione fra i giocatori. Lo stesso papa Giovanni Paolo II ha affrontato l'argomento nell'enciclica dedicata "CtC" nel capitolo "Ad minchiam".

CTC Gesu Nero.png

Una copia della rarissima Black Jesus.

[modifica] Rarità

Generalmente le carte più potenti richiedono più Punti Preghiera. Alcune carte delle prime edizioni risultano oggi sbilanciate e per questo particolarmente costose e ricercate oppure addirittura bandite dai tornei. È il caso del Gesù Nero (Black Jesus), attualmente la carta più rara, preziosa e mai più ristampata dopo la seconda edizione, o del Peto di Lot ("X,Sacrifica il Peto di Lot: cambia il colore dei capelli a X Creature o Giocatori bersaglio").

Nuove regole vengono continuamente aggiunte al gioco tramite le espansioni per mantenere il gioco vivo e le casse della PoV piene. Ad esempio nell'ultima espansione Bevi dalla mia coppa, è stato introdotto il nuovo meccanismo "Chi fa la spia non è figlio di Maria" che rende imbloccabili alcune creature se il giocatore fa scomparire le prove di una molestia subita dal suo parroco di fiducia.

CTC Alzati e Cammina.png

Una delle controverse illustrazioni di Manuelito Garioto.

[modifica] Arte

Ogni carta è decorata da un'illustrazione e da sempre queste hanno attirato le brame dei collezionisti e l'attenzione dei giocatori. La prima edizione del gioco ha portato con sé non poche polemiche riguardo la scelta degli illustratori. Artisti come Adalberto Wojtyla, Sofia Ruini o Manuelito Garioto sono stati al centro delle critiche in quanto non ritenuti all'altezza del compito, ma la PoV ha sempre dichiarato che l'unico parametro di scelta degli artisti è la bravura e che i casi di cognonimia sono assolutamente casuali.

[modifica] Combo e mazzi

CTC Combo 1 - Porco e Dio.png

Una nota combo solitamente giocata nei momenti più difficili.

La profondità e varietà del gioco è garantita dalla possibilità di combinare logicamente più carte in modo che giocate insieme creino particolari effetti. Per esempio il finlandese Valaapanillatu Keppilouphataa, vincitore del campionato mondiale 2010, ha ottenuto la vittoria giocando astutamente Dono delle lingue su Maria Maddalena la prostituta. Nel 2001 il giovane indiano Dhardu Vakkiapandukul, giocando insieme Acqua in vino, Moltiplicazione dei pani e dei pesci e Manna dal cielo, non solo ha battuto il cugino in una partita, ma ha anche sfamato tutto il suo villaggio per un mese.

Un'estensione del concetto di combo è quella dei mazzi tematici, per esempio il mazzo "Zombie" con Giorno del giudizio, Gesù il Nazareno e Lazzaro o il mazzo "Ammucchiata in famiglia" che sfrutta l'uso combinato di Caino, Abele, Eva, Adamo e Il grosso serpentone.

Strumenti personali
wikia