Chocobo

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Pseudoscience
L'essere vivente ivi descritto è attualmente sconosciuto e sotto studio da parte di ricercatori competenti.

Si raccomanda prudenza così da evitare brutte sorprese quali la recisione accidentale di arti.

Incrocio fra un gallo ed un cane
Emu3

Un esemplare di chocobo affetto da aviaria mista a rabbia.

Quote rosso1 Wark! Quote rosso2
~ Un chocobo su qualsiasi cosa.
Quote rosso1 Kweh! Quote rosso2
~ Un chocobo nomuriano su qualsiasi cosa.
Quote rosso1 UN POLLOOOOOOOH!!! Quote rosso2
~ Richard Benson su un chocobo.
Quote rosso1 Ma quali polli, quelli sono piccioni grassi! Quote rosso2
~ Il signor Dawes sulla citazione precedente.
Quote rosso1 Io e lui ci siamo dovuti sorbire il duro lavoro nei nostri rispettivi mondi, ma a lui è andata meglio, visto che non aveva 718 specie diverse. Quote rosso2
~ Arceus su Cicciochocobo.

Il Chocobo è un bizzarro essere pennuto dalla forma vagamente simile a quella di uno struzzo, ma che di fatto è il risultato di un piccione esposto alle radiazioni degli esperimenti nucleari nell'atollo di Bikini. Poteva nascere un pennuto carnivoro sulla scia di Godzilla e invece no, è uscito fuori questo obbrobrio gallinaceo.

Il chocobo è stato oggetto di studio da parte della Square-Enix e dei creatori di D&D, e pertanto è stato utilizzato nei loro esperimenti mediatici per osservarne le potenziali conseguenze sulla popolazione; questo stesso articolo ad esempio è un esperimento per osservare l'effetto del chocobo nei confronti dell'essere umano[1].

[modifica] Aspetto generale e utilizzi

Dawes e soci dal film Mary Poppins

Un gruppo di allevatori di chocobo correntisti mentre discute su come andrebbero impiegati i loro investimenti.

Per una prima descrizione del chocobo è utile rivolgersi agli esperti in materia zoofila zoologica; ecco dunque un resoconto delle forze congiunte di Alberto Angela, Licia Colò e Kraven:

Il chocobo si presenta come un regolare pennuto bipede, trampoliere e volatile al tempo stesso; sotto le penne è possibile vedere il caratteristico colorito rosa dei gallinacei, cosa che rende il chocobo una prelibata pietanza particolarmente apprezzata dagli esseri umani dal colorito bruno, impiegata tuttavia solo durante la fine del ciclo vitale dell'uccello stesso o nel caso debba essere abbattuto per scazzo dell'allevatore stesso.

Agile e scattante, il chocobo percorre in media ben 2 km/h, utilizzando come carburante una particolare mistura di insalata e marijuana nota come Erba Ghysal, nome derivato dall'ingegnoso scopritore nonché fondatore di molti degli stabilimenti in cui vengono sfruttate le potenzialità dei chocobo; il composto può essere arricchito con una spezia particolare, il pepe mortale, in modo che il pennuto ottenga potenza extra per un periodo limitato, causando tuttavia un sovraffaticamento che risulta essere deleterio per il sistema nervoso e muscolare. In parole povere, il chocobo può andare in overdose e morire senza nemmeno essere utile come cibaria.

Il chocobo si riproduce all'incirca 3 volte ogni settimana per accoppiamento volutamente sessuato; le uova sono in genere di colore arancione blu, risultando più simili a uova pasquali, ma non sono commestibili, e sono classificate come Bene Non Commerciabile di Classe A[2]. Il colore del nascituro dipende da alcune norme specifiche elencate nel paragrafo più in basso.

Esistono svariati modi con cui un chocobo può essere utilizzato: di seguito sono elencati alcuni curriculum sul corretto modo d'uso dei simpatici pennuti.

Mezzo di trasporto

Stanchi delle code chilometriche in tangenziale per fare semplicemente una strada di 5 minuti di tempo? Stressati dal caos calmo di un ingorgo formato per un napoletano non passato a un semaforo rosso? Siete costretti a girare in mascherina a causa dello smog pressante? Da oggi, con un chocobo si può letteralmente sfondare nel traffico, riducendo i tempi di viaggio e i consumi di CO2 senza però rinunciare alla calda e soffice comodità di sempre. Unica controindicazione: non sono previste assicurazioni o risarcimenti sul puzzo e sui possibili acari che un chocobo può trasmettere all'utilizzatore.

Cloud su chocobo

Il chocobo è un mezzo emotivamente curativo così efficace che è riuscito pefino a far sorridere Cloud.

Gare di corsa clandestine

Per gli amanti del brivido delle velocità sfrenate e dell'eccitazione della competitività, i chocobo sono disponibili anche per effettuare gare di ogni tipo: ostacoli, rapidità, planata in mezzo a cespugli di rovi, inseguimenti come in un film di San Francisco e molto altro ancora!

I diversi colori dei pennuti garantiscono una sicura distinzione dei concorrenti, e le scommesse sono alla portata di tutti[3]. Diffidate dagli esemplari imbottiti di steroidi ed Erba Ghysal, perché nelle corse dei chocobo un crimine come questo non paga, e i responsabili del pilotamento generalmente si ritrovano con un paio di scarpe di cemento.

Motore per navi, aeronavi e altro

Ancora una volta il chocobo diventa sinonimo di risparmio ecologico! Perché sprecare dello sporco petrolio, del dannoso metano o del pericolosissimo flame quando è possibile sfruttare i nostri amici pennuti gialli? I meccanismi sono pratici e funzionali al 100%: basterà ricompensare i vostri chocobo con il loro pasto preferito ogni 3 ore e anche loro saranno contenti di lavorare per voi.

I meccanismi non fanno distinzioni sulle cose a cui sono applicate: dai mulini ai transalantici, dalle stufe a pedali agli space shuttle, la forza motrice di un chocobo può spingere qualunque cosa nella giusta direzione.

Attrazione turistica
Per tutti, grandi e piccini, un chocobo sano, forte e pulito non può che rappresentare un'irresistibile fonte di tenerezza e sentimento del puccioso[4];
K.F.C. (VGCats)

Il logo della prelibata pietanza, sponsorizzato dal proprietario della compagnia in persona.

niente è più mite nei confronti dei cuccioli umani di un chocobo, e i pulcini possono essere usati come ottimi regali, sia a Natale che alle feste di compleanno, sia nelle pet-therapy degli ospedali che per festeggiare una laurea.

Unica festività da non considerare è il Giorno del Ringraziamento, dato che da attrazione un chocobo potrebbe passare alla fase successiva...

K.F.C.

Se un chocobo diventa troppo vecchio o malato per svolgere una qualunque funzione non abbandonatelo in autostrada, lasciandolo da solo; portandolo agli stabilimenti K.F.C.® (Kentucky Firaga Chocobo), il vostro pennuto potrà soddisfare i palati delle persone che muoiono di fame ogni giorno, grazie alla sua carne povera di grassi ma ricca di proteine. Diffidate da prodotti dannosi per la vostra salute come McDonald's o la cucina di Alessandro Borghese: se cercate un posto dove mangiare bene, spendere poco e rendere onore al servizio prezioso dei chocobo, passate da K.F.C.®[5].

[modifica] Tipologie di chocobo

Chocobo

Un tipico chocobo classico assieme al suo fantino. Com'è facilmente notabile, il pennuto risulta essere più intelligente del suo padrone.

Come il buon Charles Darwin ci insegna, Madre Natura favorisce la biodiversità, garantendo nel mondo diverse specie di chocobo. Stranamente più il colore è stravagante, più qualità il chocobo possiede, in barba a tutta la logica scientifica e zoologica.

Chocobo classico

Di colore giallo urina, si tratta del tipo più comune di chocobo; solitamente vive in branchi in ambienti come foreste grandi una decina di metri quadrati o in sezioni di campagna a forma di impronta. Questo tipo di pennuto necessita grandi quantità di erba Ghysal per poter funzionare, quindi è consigliabile a tutti gli avventurieri in viaggio volenterosi di una cavalcata di fare incetta dai pusher più vicini nella loro zona.

Solitamente, questo tipo di chocobo è anche in grado di trovare tesori nascosti nel terreno con la stessa precisione di un metal detector e la potenza di scavo di un martello pneumatico, per la gioia degli avventurieri usufruitori.

Chocobo azzurro

La prima delle versioni evolute del chocobo, e logicamente anche la più semplice da ottenere: basterà infatti che due pennuti gialli effettuino un rituale d'accoppiamento in una posizione particolare[6] e l'uovo risultante conterrà un simpatico nascituro dalle penne celesti.

Lo sbalorditivo potere le chocobo azzurro è il Jesus marca 0.5 che consente poter camminare sulle acque dolci, ovvero fiumi, laghi e gocce di saliva di Aldo Fabrizi.

Chocobo verde

Variante smeraldina, questo pennuto ha le stesse richieste di nascita della versione azzurra, ma con una leggera differenza: durante l'accoppiamento è necessario utilizzare una penna da alpino nel nido, in modo che dall'uovo esca la versione verde del chocobo.

I suoi poteri sono influenzati dalla penna, la quale gli consente di scalare le montagne più impervie e anche i dossi che normalmente sarebbero a prova di fuoristrada a 4 ruote motrici.

Dissidia Chocobo

Dimostrazione di quanto possano essere socievoli i chocobo rossi.

Chocobo rosso

Versione evoluta rubizza, possiede gli stessi identici poteri del chocobo verde, ma con una sostanziale differenza: questo tipo di pennuto, molto comune a Ivalice, è famoso per essere uno dei mostri più bastardi in circolazione, capace di tirare addosso ai malcapitati passanti meteore a raffica[7] e soprattutto non morire mai, neanche se l'avventuriero si mettesse a pregare in lingua Unown.

A causa di questo, i chocobo rossi sono molto spesso evitati come la peste, tranne dai più incalliti giocatori che cercano sempre modi nuovi e alternativi per dannare le loro vite videoludiche.

Chocobo blu

Questa varietà zaffirea dei pennuti sfruttabili si rivela essere molto difficile da ottenere rispetto alle precedenti, in quanto è necessario che si accoppino un chocobo verde e uno azzurro durante un'eclissi di luna e una di Venere contemporaneamente. E soprattutto bisogna sperare nella classica botta di culo.

Il potere di questo chocobo risulta essere una versione potenziata di quello celeste, in quanto per lui ora è possibile solcare i mari e gli oceani più impervi; questo grazie alle speciali piume idrorepellenti cosparse di grasso di grizzly.

Chocobo bianco

Unica versione non evoluta in quanto concentrazione di pura magia sbrilluccicosa, questo chocobo è inutile da cavalcare a causa della sua scarsa costituzione, ma in compenso è molto utile ai magonzi in viaggio che necessitano di cure spirituali. Uno starnuto di questo pennuto infatti, possiede doti taumaturgiche, lenitive e diuretiche; inutile dire che i guerrieri non maghi, non potendo fare nulla con i chocobo bianchi optino quasi sempre per ucciderli per ricavarne più materiale rivendibile possibile.

Chocobo nero

Il tipo di chocobo più bastardo che possa esistere in quanto a velocità: è impossibile gareggiare in una corsa clandestina e non trovare almeno un fantino dotato di un chocobo nero. Questa varietà del volatile ha la fastidiosa tendenza ad avere i muscoli degli arti sovrasviluppati, consentendogli quindi non solo di correre a velocità impossibili, ma anche di volare, sebbene abbia bisogno di una quantità doppia di erba Ghysal per essere efficiente.

Considerati più sporchi e inferiori rispetto agli altri chocobo, queste versioni evolute sono oggetto di razzismo da parte degli altri gallinacei, in particolare di quelli verdi.

Chocobo dorato
Pulcino su gattino

Nella Russia sovietica, Chocobo cavalca te!

La specie definitiva tra i chocobo, una varietà a cui solo pochi eletti possono accedere, un sogno a cui tutti i pulcini aspirano fin dal loro concepimento. Questi particolari chocobo possono letteralmente fare di tutto: volare, sfrecciare in tutti i luoghi e in tutti i laghi e perfino andare nello spazio; non che ci sia molto da fare lì tuttavia...

L'unico modo per ottenere un chocobo dorato per un avventuriero è far accoppiare due chocobo neri di classe A con uno bianco di classe E e con uno blu di classe Z, il tutto sotto l'influenza benefica degli astri e della galassia di Andromeda. O più semplicemente possono sconfiggere un superboss di infimo livello e dare la sua testa a un vecchietto per scambiarla con un esemplare.

Nonostante tutte le loro qualità, l'unica pecca dei chocobo dorati è che non eguagliano comunque la velocità delle controparti nere, venendo snobbati per le corse e preferiti per le noiose parate dell'alta società.

Cicciochocobo

Il dio sommo di tutti i chocobo, l'Arceus che ha dato via a tutte le specie a sua immagine e somiglianza. O meglio, quasi a sua immagine e somiglianza, visto che questo essere è l'esponente più grasso di tutta la sua razza, ma anche il più saggio e il più gentile[8].

Considerato una leggenda vivente, un mito e un esempio da seguire, Cicciochocobo aiuta occasionalmente gli avventurieri che chiedono il suo aiuto tenendo gli oggetti in eccesso tra le pieghe nelle piume o sedendosi sugli avversari aspettando che schiattino.

Nonostante tutte le sue opere di bene, Cicciochocobo è altamente ricercato dai proprietari della ditta K.F.C.® a causa della sua potenziale fornitura a vita; finora però la divinità è sempre sfuggita alle loro grinfie.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Sì, ciò include una serie di test sui lettori con siringhe e taser.
  2. ^ Norma che serve per evitare che persone dell'universo di Harry Potter importino i chocobo nel loro mondo.
  3. ^ Per le accettazioni delle scommesse rivolgersi all'usuraio impiegato Peppe Centripeto nell'apposito box informazioni.
  4. ^ Nel caso il pennuto non sia pulito sostituire con quello del pulcioso.
  5. ^ Da oggi disponibili le varianti di dimensione in base alla cura: 50, 100, 200 e 500 HP.
  6. ^ Consultare l'apposito libretto d'istruzioni nel caso ci siano problemi o dubbi.
  7. ^ Notare che Sephiroth ci ha messo un mucchio di tempo e fatica per tirarne uno senza nemmeno riuscire nell'intento; essere sorpassati da un chocobo non ha prezzo.
  8. ^ Peccato che la gente noti solo la prima qualità.
Strumenti personali
Altre lingue
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo