Charles Manson

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Bouncywikilogo
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente un articolo in proposito. Charles Manson
Quote rosso1 Ops, mi sono sbagliato.... Quote rosso2
~ Charles fraintendendo alcuni testi dei Beatles
Charles Manson
Charles Manson, foto della prima comunione.

Carletto Mansone, in arte Charles Manson, figlio di italiani emigrati negli USA (poiché interpretarono il nome dello stato come esplicito invito a servirsene) è ricordato per la sua storia con Marilyn Monroe, cantante e attrice afro-americana che conobbe Charles in una serata di canti gospel organizzata dalla famiglia Kennedy dove cantava nel coro insieme a Woopi Goldberg (lo notò poiché unico uomo e soprattutto unico bianco e soprattutto unico di peso inferiore ai 100 kili). La coppia ebbe una coppia di gemelli, un maschio e una femmina che si unirono invocando il nome della divinità Arcibald e formarono il cantante Marilyn Manson.

[modifica] La carriera musicale

Prima di dedicarsi al coro gospel, Charles si rivelò un cantante di grande successo e chitarrista dalle doti eccezionali; tuttavia non riuscì mai a pubblicare un album con il proprio nome, bensì dovette sempre usare lo pseudonimo della Famiglia da lui fondata, "The Beatles". Affermato anche come art designer, ebbe modo di esprimere la sua bravura in un'unica occasione, nella copertina del suo album "The white album". Alcuni gli accreditano però anche la copertina del "Black album" dei Metallica che avrebbe composto durante la sua vita carceraria. la prima volta che Charles vide un ottovolante, appena sopraggiunta la maggiore età ebbe l'illuminazione della vita, creare un gruppo chiamato Zeppelin. Quando scoprì che una compagine venezuelana dedita a un folk rock nottambulo e decisamente poco creativo (tipo Inti-Illimani sotto sedativo) aveva avuto 57 anni prima la sua stessa idea, aggiunse al nome la misteriosa parola led. Quando i Beach Boys accusarono Charles di avergli indegnamente plagiato varie canzoni nonché lo stile estremamente eversivo e asociale, il nostro eroe entrò in profonda crisi morale e lasciò i Led Zeppelin a uno sconosciuto sciamano inglese chiamato dagli amici Jimmy Page, per via del suo interesse sfrenato per le rilegature di testi sacri ottocenteschi, nonché per le controverse teorie sulle cause dell'acquaplanning, e concluse l'affare per il modico guadagno di buoni pasto al mentolo e 10 radici da sostituire a radici scadute di liquirizia in scatoletta. Stremato e depresso, Charles creò "la famiglia" dopo aver letto un' articolo sull'importanza di chiamarsi Ernest, noto settimanale edito da esperti glottologi dell'università. Giù nel deserto di sicuro non migliorò la sua condizione che si scalfì sempre più quando lo raggiunsero una dozzina di fricchettoni benestanti che credevano di aver trovato un bagno libero. Si sparò a Pergocrema poco dopo essersi tatuato una ruota posteriore consumata sulla fronte, che venne erroneamente confusa con un simbolo di origine preistorica significante la creazione degli igloo attuata dei pinguini celestiali dell'Amazzonia. Di lui sono rimasti pochi scritti, e dopo la morte nessuna parola. La sua mummia soggiace tutt'ora in carcere, in quanto lo Stato ha il timore (fondato) che Charles resusciti.

[modifica] La famiglia

Charles Manson vecchio
Non fa tenerezza? Potrebbe essere tuo nonno.

Charles è noto per aver fondato in gioventù, "la famiglia": un'associazione giovanile a scopo pacifico che propugnava i valori della cristianità quali la castità e l'amore verso il prossimo.

Questa associazione, duranti gli anni Sessanta fu autrice di alcuni fatti non proprio per bene.

[modifica] L'equivoco

Charles Manson citò in tribunale un certo Gesù Cristo che si spacciava per Charles per adescare nuovi adepti per una famiglia rivale della sua. Il giudice (un certo Ponzie Pylato famoso per i processi di Mani Pulite) dichiarò di non poter decidere sulla questione e lasciò alle parti la possibilità di agire personalmente contro l'avversario (la fine della vicenda è nota a tutti).

[modifica] La teoria politica

Charles Manson ebbe anche il tempo per candidarsi alla Casa Bianca: la sua teoria politica consisteva nello scatenare una grande guerra razziale tra bianchi e neri dove alla fine vincessero i bianchi ed egli risultasse padrone del mondo (è la parte della biografia che fa più ridere, ma purtoppo è anche l'unica vera..). La sua fu una sconfitta schiacciante ed è proprio per questo che si dedicò ai canti gospel.

[modifica] Il carcere

Charles Manson
Ma che simpatica macchietta!

Pensando di essere la reincarnazione degli attori di tutte la puntate del telefilm "La signora in giallo", Charles fu coinvolto in una serie di omicidi che sconvolsero l'America (fra i quali quello della stessa Marilyn, dei fratelli Kennedy..ecc..). È attualmente detenuto al carcere di Corcoran, dove si è recentemente tatuato un simbolo della pace proprio in fronte.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo