FANDOM


Dea madre

Antica rappresentazione della cellulite.

La famigerata cellulite è un agglomerato adiposo informe avente volontà propria e patente B, che abita abusivamente il culo, le cosce, le tette, il naso, ma soprattutto le unghie delle donne. Nonostante sia un normalissimo fenomeno che colpisce qualsiasi donna e che non ha alcuna conseguenza sulla propria salute, secondo il Mondo della pubblicità è una pericolosissima malattia che può portare alla morte o addirittura ai commenti ironici delle altre donne sul tuo aspetto fisico.

Descrizione modifica

Questa specie di blob cicciocolloso dovrebbe causare il divieto di fare sesso con la luce accesa e di indossare il costume da bagno, ma purtroppo il più delle volte questo non accade.

La cellulite ha colpito molte donne... soprattutto al cervello.

Rischi modifica

L'uomo corre un pericolo mortale perpetuo a causa di questa terribile condizione cutanea, in quanto non deve MAI, PER NESSUN MOTIVO far capire alla donna che la sua cellulite non solo è visibile a occhio nudo, ma anche a occhio vestito e all'occhio di bue. L'incauto maschio che osasse infrangere questo veto, non potrebbe raccontare a nessuno le conseguenze del suo gesto, in quanto il solo sguardo femmineo incazzato lo porterebbe alla lenta decomposizione tra atroci dolori e spasmi intestinali, provocanti emorroidi (a forma di Polaretti) che appena uscite andrebbero immediatamente in cancrena causando cacca e/o morte.

Rimedi modifica

Molte case farmaceutiche guadagnano milioni di euro annui propinando alle donne colpite da questa malattia cremine a base di merda di cane e shampoo antipulci, che invece di curare la patologia, provocano solo il suo incremento e l'approvazione di Rin Tin Tin.

L'unica cura efficace, secondo gli esperti in materia (cioè un team di qualificati ubriaconi con i quali ho parlato ieri sera al bar prima di perdere i sensi), sarebbe il dimagrimento per "attrito", ossia legando la suddetta donna a un SUV e trascinandola sull'asfalto drenante (da qui il nome), notoriamente più abrasivo, per un paio di chilometri. Oppure i cugini arabi consigliano l'uso del burka, ma si sa che la donna è geneticamente puttanissima, e il burka addosso non se lo sa tenere neanche a suon di sacrosanti calci in culo.

Curiosità modifica

  • Se qualcuno vi dicesse che la cellulite è un problema circolatorio, e che di conseguenza un'alimentazione sana e un po' di sport aiuterebbero a farla diminuire, sappiate che questa è solo una leggenda metropolitana.