Cazzimma

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Milanese : Quote rosso1.png Cos'è la cazzimma? Quote rosso2.png
Napoletano : Quote rosso1.png Nun t'o vvoglio ricere, chest' è 'a cazzimma! Quote rosso2.png
Quote rosso1.png Vengo anch'io! / No, tu no / Vengo anch'io! / No, tu no / Vengo anch'io! / No, tu no / Ma perché? / Perché no! Quote rosso2.png

~ Enzo Jannacci su cazzimma.
Scherzo della sedia.gif

Ecco un chiaro esempio di cazzimma.


L'arte nel tenere le persone a rosicare come un castoro, non dicendogli ciò che vogliono sapere (escludendo che si sappia o no) è volgarmente chiamata cazzimma.

Il termine però presenta uno spettro di significati più ampi. Ad esempio, se siete attaccati al predellino di un autobus che viaggia con le porte aperte a causa dell'affollamento, e un nuovo viaggiatore tenta di aggrapparsi all'autobus in corsa, la cazzimma consiste nell'impedirglielo con un calcio. Un esempio di cazzimma esoterica è, ad esempio, quella del Mago Otelma che non solo fa pagare un banco di soldi ai devoti ma li obbliga pure a ficcarsi un aglio fresco nell'orecchio. Un altro esempio è quello dell'automobilista che parcheggia in divieto di sosta e toglie la multa dall'auto vicina per metterla piegata sotto il suo tergicristallo.

[modifica] Cos'è la cazzimma?

Non è un cibo, non è Sooka Cola, non è la borra, non è merda: è un superpotere, usato dai secchioni bastardi, dai nerd, dai professori e perfino, in rari casi, da gente come te. Incredibile, vero?


[modifica] Origini del termine

Secondo le accuratissime e perfettissime ricerche storiche sul termine, la parola cazzimma fu usata da un bambino grasso e pigro, che voleva la Nutella. La mamma non gliela voleva comprare e il bambino, campione di tronca-le-parole mondiale, disse: "Cazzo, mà, accattamélla!" (traduzione: "Cazzo, mamma compramela!"); da allora espresse con questa parola (modificata successivamente in cazzimma, per essere più armoniosa e agevole nell'uso per tutti), tutti gli atteggiamenti di rosicaquantovuoitantonontelodico.

[modifica] Come sconfiggerla

È impossibile sconfiggere la cazzimma, a meno che non abbiate una motosega a portata di mano e uccidiate chi ne fa uso. Oppure abbiate voi stessi una cazzimma ancora più distruttiva di chi la usa con voi.

[modifica] Come riconoscere il cazzimmoso

È semplice, basta sentir dire "Non te lo voglio dire, gnè gnè gnè" da una persona e quella sarà l'individuo da uccidere. Ricorda che il cazzimmoso può essere anche gente come te - quindi, sempre mano alla fondina, prima di ritrovarti contagiato e rimani dalla parte dei buoni.

[modifica] Un libro sulla cazzimma

Al termine "cazzimma" e alle sue innumerevoli manifestazioni l'umorista campano Pino Imperatore ha dedicato un saggio molto divertente dal titolo "De vulgari cazzimma- I mille volti della bastardaggine" (Edizioni Cento Autori, 2008, pagg. 208, € 12,00).

Il sito ufficiale dedicato al fantastico mondo della cazzimma

[modifica] Cazzimmometro

livello di bastardaggineX(n Xnontelodico : 24) = livello di cazzimma

Per una corretta misura del livello di bastardaggine:

  1. Andate da una vecchietta che vuole attraversare la strada e vi chiede di aiutarla.
  2. Se dite di sì, il vostro livello di bastardaggine è 1; altrimenti, se dite di no, contate gli insulti messi nella frase di protesta (volgari o no).

Più il livello è alto più siete cazzimmosi, quindi, seguite il suggerimento precedente.

[modifica] Cazzimma

Scuola serale di cazzimma al dopolavoro ferroviario:

Original video
Strumenti personali
wikia