Cautela

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Yoda.jpg
Uno stub questo articolo è!


Aiutarlo tu devi, ma attenzione al Lato Oscuro fai!
Per l'elenco completo degli stub, la relativa categoria vedi.

Quote rosso1.png Usare con cautela Quote rosso2.png

~ Foglietto illustrativo su farsi le pippe
Quote rosso1.png Cautela? E chi è sto ebete? Ma che si fotta. Quote rosso2.png

~ Maurizio Gasparri leggendo il foglietto di prima
Quote rosso1.png Andateci piano con questa pagina Quote rosso2.png

Quote rosso1.png Meglio leggerne il meno possibile Quote rosso2.png

~ Quello di prima riguardo ai giovamenti portati da questa pagina
Quote rosso1.png E se poi te ne penti?? Quote rosso2.png

~ Padre Maronno invita alla cautela

Con cautela si intende quell'attenzione maniacale che azioniamo nello svolgimento di qualunque azione per evitare di commettere azioni avventate. Per fare un per esempio: la Parmalat non ha usato molta cautela nel concedere proprie azioni. Ci sarebbero ottime ragioni per rivedere la dialettica di questo discorso espresso da cani ma noi siamo cauti, e non vogliamo incorrere in ulteriori difficoltà.

[modifica] La nascita di questa abitudine

La cautela è un invenzione di Epicuro, che la definì come l'arte del ben pensare. Ora, sappiamo tutti che non esiste "il ben pensare", e infatti recenti studi dimostrano come Epicuro si nascose dietro questa definizione per poter entrare cautamente nei simposi filosofici. Si dice infatti che a questi raduni, gai ed erculei maschioni intrattenevano "alla greca"[1] il discorrere dei filosofi, in modo da permettere loro di meditare. Essendo lontano dai beni materiali, Epicuro preferì mantenersi dapprima al di fuori, utilizzando quella cautela di cui sopra, per poi infischiarsene di qualche dolorino al retto che avrebbe patito, pur di trovarsi a conversare senza freni su ogni carattere dello scibile umano. Ma forse usò troppa cautela e venne preso per un finocchio tanto da essere allontanato dal convivio da quegli stessi virtuosi omoni che lo scambiarono per una spia. Queste però sono solo supposizioni e sono state scritte senza un vero criterio di interesse eziologico o storico-antropologico[2].


[modifica] Note

  1. ^ E non stiamo parlando di ballerini di sirtaki
  2. ^ parole di cui non conosco il significato, ma che sembrava figo aggiungere.
Strumenti personali
wikia