Caro fratello

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Rei e kaoru.jpg

Notare l'infinita fantasia della Ikeda nel creare i personaggi.

Quote rosso1.png Caro fratello, sapessi quante cose belle mi sono accadute in questo periodo! L'altro giorno per esempio la mia amica Mariko mi ha invitata a casa sua per fare i compiti e dovevi vedere come si era combinata! Aveva dei lunghi stivali di latex tacco 15 e un gatto a nove code che si divertiva a roteare davanti a me... Che mattacchiona, si è vestita da carnevale, mi fa ridere un sacco! Poi mi ha proposto di provare con lei il suo nuovo balsamo per la pelle al ginepro di Pantelleria, allora mi ha portata in bagno, si è spogliata completamente davanti a me... Ah, e mi ha insegnato una parola che non conoscevo, com'è che era? Ah sì, Clito che ride! Caro fratello, quante cose nuove sto scoprendo da quando vado al liceo! Quote rosso2.png

~ Tipica lettera di Nanako a Takehiko

~ Tipica reazione di Takehiko alla lettura delle lettere di Nanako


Caro fratello è sicuramente un manga di troppo di Riyoko Ikeda, l'autrice di Lady Oscar. Dopo avere parlato della Rivoluzione Francese in Lady Oscar e della Rivoluzione Russa in Orpheus, la Ikeda decise di parlare di un'altra rivoluzione che avrebbe sconvolto l'Europa, quella della telefonia cellulare. Peccato che il suo editore la trovasse una minchiata pazzesca, così la Ikeda decise di ripiegare su un'altra storia, ispirata stavolta alla sua giovinezza, ovvero quando ancora era un'adolescente fungirl, lesbica e nerd e la sua unica ragione di vita era scrivere fyccine sulle senpai della sua scuola di cui era innamorata, le quali in tutta risposta la costringevano a ingoiare le loro sigarette accese, in modo da non disperderle in giro e inquinare la natura.

Caro fratello è considerato il capostipite del genere yuri. A causa di ciò Riyoko Ikeda è stata condannata ad andare in giro con la scritta nuoce gravemente alla salute.

[modifica] Trama

He Man eiacula.gif

Takehiko che sprizza gioia da tutte le parti appena riceve le lettere di sua sorella.

Nanako Misonoo è un'insignificante ragazzina di quattordici anni. Grazie ad una plateale pedata nel culo del padre barone universitario, riesce ad entrare nel liceo femminile più prestigioso del Giappone, il liceo Seiran. Ogni anno tutte le alunne di questa scuola ambiscono a entrare a far parte del Sorority Club, una loggia massonica deviata il cui nome spunta sempre dietro le più torbide vicende della storia del Giappone, come la strage di Bologna, la misteriosa ascesa economica di Silvio Berlusconi, la vittoria a Sanremo dei Jalisse. Solo le più belle, le più ricche e le più intelligenti possono entrare a far parte di questo circolo estremamente esclusivo, il tutto ad insindacabile giudizio dell'altera Lady Mya, la ragazza più ammirata della scuola. A sorpresa quest'ultima annuncia che fra i nuovi membri della Sorority ci sarà proprio Nanako, la quale lo viene a sapere però due ore più tardi perché in quel frangente era occupata a farsi picchiare dai piccioni della scuola. La scelta di Lady Mya sconvolge tutti, in quanto Nanako ha surclassato senza apparente motivo ragazze molto più blasonate di lei, come Bianca Berlinguer, Manuela Villa e Lapo Elkann. Tutto ciò farà sì che Nanako diventi l'oggetto delle antipatie e delle perverse molestie sessuali sadomasochiste delle sue compagnette di classe. Invece però di chiamare la polizia o almeno minacciare di dirlo alla maestra, Nanako passerà il tempo a raccontare delle gioie e delle scoperte dell'adolescenza a colui che vuole che sia suo fratello ma che fratello non è anche se alla fine proprio suo fratello è: Takehiko, con buona pace delle sue diottrie e dei tendini della sua mano destra.

[modifica] Personaggi

[modifica] Nanako Misonoo

Nanako Misonoo.jpg

Nanako cerca di recuperare il suo rapporto con i piccioni della scuola.

Protagonista della storia, Nanako è una fanciulla dolce, premurosa, sensibile, generosa e timida. Cioè, questo è quello che c'è scritto su Wikipedia, in realtà la sua figura è completamente ricalcata da quella di Rosalie, il personaggio notoriamente più stracciamaroni e dunque l'unico a non morire di Lady Oscar. Anzi, Nanako è il 25% più cretina dato che pare sfuggirle per tutta la vicenda il fatto che chiunque al Seiran voglia ammazzarla, visto l'impareggiabile culo che ha avuto ad entrare alla Sorority senza avere nessun merito. Praticamente inutile ai fini della trama, tanto che mi scoccia pure scrivere la sua voce in capitolo, la sua unica effettiva funzione è fare da voce narrante alle innumerevoli violazioni dei diritti dell'uomo e del cittadino che avvengono nella sua classe, cosa che avviene tramite le lettere che spedisce al suo caro fratello Takehiko. In realtà non sono nemmeno parenti, Takehiko infatti era solo il supplente precario di storia che aveva in classe alle medie. Affascinata da lui, Nanako dopo l'ultima lezione tenuta nella sua scuola, si avvicina a lui per chiedergli timidamente:

- Nanako: “Professore, ecco, vede, anche se io ho solo quattordici anni e ai suoi occhi sono solo una bambina, lei non può nemmeno immaginarsi cosa mi è passato per la testa quando la vedevo spiegare. Però ora che se ne va io non posso più tenermi dentro tutto questo, perché è grazie a lei che io ho capito cosa voglio da un uomo... Ecco professore io volevo chiederle se noi possiamo diventare... Fratello e sorella? Cioè ha presente quell'uomo e quella donna che sono legati ma non provano nessunissimo tipo di attrazione sessuale? Ha presente professore? Eh? Ha presente cosa prova una donna per suo fratello, cioè niente, assolutamente nulla, zero assoluto? Ecco prof, vuole diventare mio fratello? Ha capito cosa intendo? F-R-A-T-E-L-L-O”

Takehiko, dopo essersi riabbottonato i pantaloni, decide di acconsentire alla buffa proposta della sua dolce studentessa. D'altronde perché mai un'adolescente con le mestruazioni già da tempo non dovrebbe vedere il proprio professore etero venticinquenne come un possibile fratello maggiore?

Con il proseguire della storia si scoprirà perdutamente innamorata di Rei Asaka alias Saint Just dopo essersi fumata una canna. Rei reagirà alla notizia suicidandosi.

[modifica] Fukiko Ichinomiya detta Lady Miya

Lady miya.jpg

Fukiko e i suoi leggendari boccoli a forma di dildo.

Fukiko Ichinomiya è la temuta quanto ammirata Lady Miya, la ragazza più popolare del Seiran. All'apparenza una ragazza compita, in realtà è sadica e sessualmente disturbata. Basti pensare che per mettere su i suoi maestosi boccoli non usa un normale arricciacapelli della Babyliss, ma un dildo incandescente. Proviene dalla famiglia più ricca e potente del Giappone, con le mani in pasta in qualsiasi affare lecito e illecito del paese, in particolar modo il traffico di rifiuti e gli appalti pubblici nell'edilizia. Non si spiega d'altronde come mai sia la casa di Fukiko in città che in campagna abbiano la stessa architettura del liceo Seiran, ovvero un perfetto incrocio tra la Basilica di San Pietro e la villa a Miami di Scarface. L'unico motivo per cui ha voluto quella triglia di Nanako alla Sorority è perché sa benissimo che lei è in contatto con l'unico veramente vero amore della sua vita, Takehiko Henmi, con il quale ebbe una relazione lunga quarantadue minuti nella sua testa dopo averlo incontrato alla sua dodicesima festa di compleanno. Dopo essersi vista rifiutare da parte di Takehiko per settantaquattro volte l'amicizia su Facebook, Fukiko pensa bene di circuire e occasionalmente violentare Nanako in modo tale da poterla separare dal suo grande lovvo. Fiduciosa che il suo piano soprattutto intelligente si realizzi, nonché di riuscire anche a finire quel cazzo di puzzle Ravensburger da novantaduemila pezzi regalatole proprio da Takehiko alla famosa festa, il suo unico hobby nel frattempo è sfogare la sua perversione collaudando tutti gli strumenti di tortura sessuale sulla sorellastra Rei Asaka, in modo da venderli sul suo negozio Ebay sicura degli ottimi feedback dei clienti.

[modifica] Rei Asaka detta Saint Just

Saint just 2.jpg

Foto profilo di Facebook di Rei.

Rei Asaka, detta Saint Just, essendo al Seiran la cosa che più ricorda un pene rappresenta il sogno bagnato di tutte le studentesse. È la tipica adolescente irrequieta che fuma, beve, si impasticca, tenta il suicidio, tira pugnali, suona senza alcun motivo nel bel mezzo delle lezioni il pianoforte con una rosa rossa in bocca ed è perdutamente innamorata di sua sorella. Sì, perché Rei farebbe di tutto pur di vedere felice la sua adorata Fukiko e non importa se un minuto di gioia della sua amata è il frutto di chilometri di ulcere anali. Le ha persino perdonato l'essere venuta meno alla sua promessa, ovvero quella di ammazzarsi insieme in riva al mare sotto la neve. Cioè, in teoria l'idea originale di Rei era di formare un duo canoro e partecipare insieme a Sanremo con la canzone Amici come prima, la cosa del suicidio la propose dopo come alternativa Fukiko.

Rei in realtà non è la sorella di Fukiko, ma la sorellastra, in quanto è il frutto della relazione extraconiugale del padre con la sua igienista dentale. Anzi, in realtà nemmeno Fukiko è la sorellastra di Rei, ma la sorella, perché il padre con l'igienista dentale di figlie ne ebbe due, ma alla fine ne tenne solo una perché non sapevano a Natale che mettere come premio in palio per la tombola. Tutto questo fu rivelato a Rei dalla madre mentre stavano in spiaggia a Ferragosto e lei si stava suicidando.

Nonostante tutte queste tragedie, a dare il colpo di grazia a Rei è Nanako non appena le chiede di uscire insieme per un appuntamento. Non sapendo come tirarle un bidone, decide di gettarsi sotto un treno.

[modifica] Kaoru Orihara detta Il Principe Kaoru

Kaoru.jpg

Kaoru con il cosplay di Matteo Renzi.

Wikiquote.png
«Ti dimenticherò perché ti amo. Ti dimenticherò perché ti ho amato. E alla fine riuscirò persino a dimenticare di averti amato perché ti amo così tan... No, aspetta aspetta... Oddio lo sapevo che me 'mpicciavo, mannaggia a me... Vabbé Takehì, famo che te chiamo io, semo d'accordo? Nun me partì co' le paranoie, daje su!»
(Kaoru decide di lasciare Takehiko per il bene dell'amato)

Kaoru è la migliore amica di Rei e a differenza di quest'ultima non beve, non fuma, mangia cinque volte al giorno frutta e verdura, fa regolarmente attività fisica ed è una ragazza solare: infatti ha il cancro al seno. Anzi, il seno non ce l'ha più perché in sala operatoria i medici si erano scordati da quale parte ce l'aveva e per andare sul sicuro l'hanno orrendamente mutilata.

Tutto questo è accaduto perché il luna park dove lei e Takehiko erano soliti andare a infrattarsi il sabato sera era stato costruito dalla famiglia di Fukiko per coprire una discarica di rifiuti tossici provenienti dalle industrie del nord del Giappone. Ebbene sì, Takehiko era il fidanzato di Kaoru, ma lei ha deciso di lasciarlo perché non vuole vederlo soffrire a causa della sua malattia: difatti secondo i medici Kaoru ha tante possibilità di guarire quante Fabio Volo ne ha di scrivere un libro bello. Devastata da questa prospettiva, Kaoru spera di vedere Takehiko sistemato con una ragazza in buona salute: non sa però che il suo ex ragazzo ha trovato nelle lettere di Nanako una valida alternativa al sesso.

Viene chiamata il Principe Kaoru perché ricorda il mitico personaggio del Genji Monogatari, il capolavoro della letteratura giapponese scritto da Melissa P.. Lei rappresenta l'altro sogno bagnato per le studentesse del Seiran, diciamo che lei viene più incontro ai gusti delle studentesse che desiderano una partner affidabile con cui andare la domenica all'Ikea. Fondamentalmente nemmeno il suo personaggio serve a tanto, se non a salvare Nanako dai vari attentati dinamitardi e dai vari squadroni della morte che si aggirano al Seiran, permettendo così che la storia non si fermi alla seconda puntata con il decesso della protagonista.

[modifica] Takehiko Henmi

George michael.jpg

Dopo l'addio di Kaoru, Takehiko decise per dimenticare di fondare gli Wham!

Wikiquote.png
«Non capisco davvero cosa sia successo di recente alla sua vista, professor Henmi»
(L'oculista di Takehiko dopo avere visitato il paziente)

Takehiko è il caro fratello del titolo, il destinatario delle missive di Nanako. In realtà Takehiko è veramente il fratello di Nanako, in quanto il padre di Nanako è anche il padre di Takehiko, solo che questi dovette abbandonare il figlio e farsi una nuova famiglia perché la sua amante, all'epoca incinta di Nanako, minacciava di andare da Michele Santoro a rivelare cosa accadeva davvero nelle cene eleganti che teneva nella sua villa ad Arcore, in provincia di Tokyo. Per farsi perdonare quindi il papà di Takehiko gli trova una raccomandazione all'università, così poi non rompe a fare causa per l'eredità. Ai fini della trama serve solo ad accasare Kaoru con qualcuno e a fare dire a Nanako minchiate a casaccio. Ah sì, e a fare squallide battutine su come reagisca a leggere delle avventure di Nanako al Seiran.

[modifica] Mariko Shinobu

Mariko.png

Mariko dà il suo consueto buongiorno a Nanako.

Mariko è la prima amica che Nanako si fa appena entra al liceo. È completamente pazza, persino più di Fukiko. Ha ucciso infilando un cucchiaio in gola ad una sua compagna di classe solo perché voleva sedersi accanto a Nanako al posto suo; inoltre usa per colorarsi le labbra il sangue dei pipistrelli a cui lei stessa stacca la testa con un morso. Nanako decide di allontanarsi da lei stanca di essere continuamente invitata a casa sua con la scusa di fare il controllo dei nei. Mariko farà di tutto allora per fare tornare l'amica sui suoi passi: prenderà in ostaggio tutto il Club di Teatro del Seiran, inciderà con uno spillo infuocato attorno ai suoi capezzoli le parole nAnAkO TVTRBN <3, darà fuoco ad un asilo durante la recita di Pasqua, invano.

Dietro lo squilibrio mentale di Nanako c'è la sua triste storia familiare. Infatti i genitori di Mariko hanno divorziato e suo padre inoltre è Lele Mora.

[modifica] Tomoko Arikura

Wikiquote.png
«Nanako, andiamo a mangiare una fetta di torta?»
(L'unica cosa che dice Tomoko per un intero anno scolastico)

Tomoko è la migliore amica di Nanako e riesce nell'impresa di essere persino più cretina della protagonista. Anche lei è entrata al Seiran grazie al papà di Nanako, perché la creatura non la voleva separare dall'amica del cuore. Nonostante i suicidi e le violenze sessuali che la circondano il suo unico scopo nella vita è andare a mangiare.

[modifica] Takashi Ichinomiya

Takashi è l'ennesimo fratello di Fukiko, nonché l'unico ad essere stato generato veramente dal signor e dalla signora Ichinomiya. È viziato e cocainomane e sogna di uccidere i genitori per intascare l'eredità e fare la bella vita. Nella storia è l'amico scemo di Takehiko. Cerca incessantemente di tirarlo su dopo la fine della sua storia con Kaoru organizzandogli in casa festini a base di troie e cocaina.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

  • Se nell'anime Takehiko e Kaoru dopo il matrimonio hanno un figlio, nel manga invece Kaoru diventa Paola Concia.
  • Non tutti sono convinti che Rei sia morta davvero. Secondo Roberto Giacobbo infatti lei si è finta tale solo per non uscire con Nanako, in realtà è scappata con un passaporto falso a Los Angeles dove è diventata una dj ed è stata a lungo la fidanzata di Lindsay Lohan.
  • Secondo Amnesty International il diciottesimo di Fukiko è stata la più grande violazione dei diritti umani in Giappone dalla Seconda guerra mondiale[senza fonte].
  • Mariko non è mai riuscita a diplomarsi al Seiran perché al terzo anno viene internata in un manicomio criminale. Lì l'atmosfera molto più rilassata rispetto alla sua classe le permetteranno di cominciare a scrivere le prime canzoni che le permetteranno di diventare la più grande cantante death metal della storia e arrivare a battere il record di Tomoko di Card Captor Sakura di vittorie al Gods of Metal. Il vezzo che l'ha consegnata alla storia del rock è quello di mangiare la testa di un pipistrello prima di ogni concerto.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia