Carla Bruni

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Quote rosso1 ...ma va, che con 30.000 lire il mio falegname la fa meglio! Quote rosso2

~ Aldo, Giovanni e Giacomo su Carla Bruni
Quote rosso1 Sono felice di essere francese... Quote rosso2

~ Carla Bruni, tutto amore per il suo paese
Quote rosso1 ...beh, anche noi. Quote rosso2

~ Gli italiani, tutto amore per Carla Bruni
Quote rosso1 Salgo sul primo jet, ti regalo 'sta grossa baguette... Quote rosso2

~ Fabrizio Casalino su Carla Bruni
Carla Bruni domme

Sì, ce l'ho solo io!

Carla Gilberta Bruni Tedeschi Nazario de Lima Vien dal Mare - meglio conosciuta come Carla Brrrruni o come Il Fenomeno - (Torino, 23 dicembre 1967) è una cantautrice e modella italiana naturalizzata francese apparentemente francese, ma sfortunatamente anche italiana, esponente di spicco della categoria di donne dagli organi sessuali in legno massello, come traspare dalla sua grande comunicatività e dal suo innato calore umano verso coloro che non scrivono cifre a nove zeri sulla dichiarazione dei redditi.

[modifica] Famiglia

Figlia dell'industriale e compositore Alberto Bruni Tedeschi Nazario de Lima Vien dal Mare, per gli amici Mastro Geppetto, e della sorella gemella di Silver Surfer.
Anna pannocchia

La sorella di Carla Bruni. Spesso la gente le confonde.

È sorella dell'attrice Anna Pannocchia e cugina di secondo grado del ballerina Fernandello.
Sarkozyx

Sàrkozyx, l'attuale consorte di Carlà.

È sposata, secondo il rito dei Cardassiani, con il presidente della Repubblica delle banane francese, Nicola Saccarosio, il quale non si è reso conto in tempo di come la temperatura basale della Brrrruni, al di sotto dello zero assoluto, la renda praticamente inutilizzabile per fini sessuali, pena un istantaneo congelamento degli attributi presidenziali.

[modifica] Biografia

[modifica] Da un'infanzia difficile alla carriera di modella

Proveniente da una ricca famiglia di Emo torinesi, all'età di 3 anni si trasferisce con i genitori a Parigi, piccolo centro montano della provincia di Belluno, per paura di un rapimento da parte delle Brigate Rozze, storico gruppo separatista anti-emo dell'Italia degli anni '70. Il nonno, durante un trip da acido in compagnia di un noto rastafariano, aveva fondato negli anni venti la C'È AT?, principale industria italiana della fuffa, poi venduta dal padre a metà degli anni settanta al signor Fausto Gervasoni. Dopo il trasferimento a Parigi, in quella che diverrà la famosa Villa Bruni
Campo nomadi

Villa Bruni, la dimora d'infanzia

, il padre si dedica all'attività di compositore, fino a diventare direttore artistico del Teatro Regio di Pinerolo, mentre la giovane Carla Brrrruni cerca di diventare il quinto elemento dei Fantastici Quattro, i quali la calciorotano dopo un breve periodo di prova, poiché già da allora dimostrava una innata propensione all'odiosità e un atteggiamento inequivocabilmente snob.

Dopo un periodo di studi presso scuole private in Svizzera, durante il quale riesce a far cadere in depressione la piccola Heidi, e un corso accelerato di uncinetto e punto croce in compagnia del pastorello Peter, che da tempo si era dichiarato gay, si mette in testa di andare in Francia per iscriversi alla facoltà di architettura alla Sorbona. Dopo la prima giornata di lezioni, decide su consiglio del rettore della facoltà di rinunciare agli studi, per manifesta ignoranza. Questo fatto la colpisce molto nell'orgoglio, rendendola maggiormente fredda nei confronti degli altri esseri umani e spingendola a intraprendere la professione più adatta a una persona della sua capacità intellettiva: la modella con tendenze ninfomani.
Negli anni novanta diventa una delle modelle più pagate e “conosciute” al mondo, arrivando a guadagnare 7,5 milioni di dollari all'an(n)o e lavorando con numerose case, tra cui D&G Dammela e Godo, Versace n'altro litro e la casa torinese Babi.

[modifica] La svolta musicale

Nel 1998 si reca dall'Oracolo di Matrix, nella speranza di diventare l'Eletta, ma quest'ultimo le fa capire come, raggiunta una certa età, la chitarra non suona più. Esce quindi dal mondo della moda, almeno in veste ufficiale, per dedicarsi a un'altra sua passione, la musica. Nel 2000 compone gli arrangiamenti dell'album Gino o' camiunista, del suo amico e fidato cliente Gigione, dopo aver collaborato alla produzione di numerosi singoli nell'ambiente della musica underground tamarra. Inizia la sua carriera solista nel 2002, pubblicando l'album Quelqu'un m'a dit “vais te faire inculer”
Hamas

La reazione del pubblico al primo album di Carla

, uscito in Italia l'anno dopo in tutti i sexy shop e selezionato come prodotto dell'anno dai consumatori nella sezione “articoli sadomaso e hardcore”. Il disco ottiene un grande successo di critica e di vendite, soprattutto in Francia, dove viene però denunciato per violazione della Convenzione di Ginevra, quanto alla tortura con mezzi a emissione acustica. Nel 2003 è invitata al Festival di Sanremo come ospite, provocando una inaudita crisi di panico nel pubblico, convinto di assistere alla prima piaga dell'Apocalisse cristiano.
Ferrari

Mai mettere un CD della Bruni nell'autoradio. Mai!

Dopo la sua esibizione, venne recapitato ad Al Jazeera un video di Osama bin Laden, nel quale il capo di Al Qaeda, indicando una televisione sintonizzata sul Festival di Sanremo proprio durante l'esibizione della Brrrruni, esclamava: “E sarei io quello cattivo, eh!?”

Il 15 gennaio 2007 è uscito in tutta Europa il suo secondo album No Promises, but I'll try To STFU, interamente cantato in inglese. La stampa ha accolto la notizia invitando la popolazione a non farsi prendere dal panico, mentre i governi di tutti i Paesi anglofoni hanno dichiarato lo stato di emergenza e si sono rivolti all'Onu, per bloccare quella che è stata definita dalla critica musicale “Una grave disgrazia abbattutasi su tutta l'umanità, la peggiore dopo Giusy Ferreri...”
Tra la fine del 2007 e l'inizio del 2008, molti mezzi d'informazione hanno dato spazio alle dichiarazioni di Darth Vader, il quale sostiene di essere il vero padre di Carla Brrrrruni. Le voci sono state subito smentite dal consiglio dei Jedi.
L' 11 luglio 2008 esce il suo terzo album Comme si de rien n'était, mais je suis la meurtrière de la musique, cantato interamente in francese, ad eccezione di due cover: You Belong to Hell, vecchia canzone del 1300 di William Wallace, portata al successo da Prince e Francesco Guccini, e You di Elio e le Storie Tese. Le royalties dell'album verranno devolute in beneficenza alle vittime del suo ascolto, poiché l'album è classificato come strumento di autolesionismo, uno dei preferiti dalla comunità emo per la sua reale efficacia e la sua straordinaria longevità come agente flogogeno.

[modifica] Vita recente: l'impegno politico

Dopo l'ultima fatica musicale, decide che è ora di appendere anche l'altra chitarra al chiodo e prendere una pausa, per dedicarsi a quella che è la seconda attività preferita da soubrette e modelle ninfomani dalle ridotte capacità cerebrali: la politica. Viene infatti scoperto che da tempo ha una relazione con il Presidente della Repubblica delle banane francese, che dopo poco tempo sposerà in una cappella di Las Vegas.

Attualmente, si dedica a numerose campagne di falsa beneficenza nel mondo ed è stata nominata ambasciatrice di cattive notizie dalla Chiesa di Satana, il cui capo spirituale dice di lei: “Congelerebbe l'inferno, se avesse occasione di visitarlo.” Nel dicembre del 2008, dopo alcune dichiarazioni su un presunto divorzio dal suo compagno, la Brrrruni è apparsa sugli schermi italiani, per un'intervista nella quale ha smentito categoricamente. L'intervista si è tenuta negli studi del programma “Che tempo che fa”; quella sera stessa il colonnello Giuliacci, sugli schermi di Canale 5, predisse precipitazioni a carattere nevoso e freddo intenso su tutta la penisola.
Finlandia

I segni della visita istituzionale di Carla sulle spiaggie di Rio de Janeiro

Nonostante la sua immagine di donna di poche parole (peraltro sbagliate), completamente dedita alla famiglia e agli impegni mondani da First Lady di Francia, come cercare di impedire l'estradizione dalla Francia di note brigatiste italiane, Carla non ha ancora abbandonato del tutto il mondo della moda. È infatti uno dei membri chiave del complotto delle supermodelle per dominare il mondo ed ha portato a compimento con successo la sottomissione psicologica del popolo francese.

[modifica] Curiosità

Icona scopa
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

  • Carla ha recentemente partecipato alla campagna promozionale della New Lancia Musa. L'azienda produttrice, dopo anni all'insegna di un notevole rilancio economico, ha rischiato di chiudere i battenti.
  • Il precedente compagno di Carla, il cazzaro filosofo Raphaël Enthoven, ha ammesso di aver subito in molte occasioni dei trattamenti particolari dalla sua ex-compagna, nei momenti di intimità.
  • Durante la prima settimana di trasmissione del primo singolo di Carla sulle radio nazionali francesi, si è registrato un incredibile aumento dei suicidi.
Roba dei Mangiarane

La Grande Nation Imperatori Francesi Troie Francesi
Popoli Francesi "Intellettuali" Francesi Gente inutile ancora viva
Nouvelle Cuisine Roba di Parigi Altra roba inutile francese
Clicca su una categoria per espanderla.
Strumenti personali
wikia