Cammello

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Incrocio fra un gallo ed un cane.jpg
ATTENZIONE!!!
L'essere vivente ivi descritto è attualmente sconosciuto e sotto studio da parte di ricercatori competenti.
Si raccomanda prudenza, così da evitare brutte sorprese quali la recisione accidentale di arti.
Dio e Satana discutono di cammelli e dromedari.jpeg

La creazione del cammello e di suo cugino.

Quote rosso1.png Soppa Vanda, bevi come un camello! Quote rosso2.png

~ Proverbio emiliano
Quote rosso1.png È più facile che un cammello passi il weekend in Lapponia, piuttosto che un ricco dichiari correttamente i suoi guadagni Quote rosso2.png

~ Proverbio popolare italiano

Il cammello esiste. Non è un essere di fantasia cui molti, erroneamente, tendono a pensare. Al cammello si sono ispirate numerose leggende e altrettante canzoni[1] e proverbi.

[modifica] Origini

Cammello1.jpg

Uno degli esemplari più belli

Disegno cammello.gif

Graffito raffigurante l'accoppiamento del cammello nella dinastia dei Camelot

Il nome deriva dall'ostrogoto Camelus sucamel ed è un animale facente parte della famiglia dei beduini. È probabile che il cammello sia stato il primo anello dell'evoluzione dell'uomo. Non la scimmia, il cammello.

Il cammello è un essere superiore, infatti nel 504.994,9 a.C. esisteva un regno cosiddetto Regno di Camelot. Questo era un regno estremamente gerarchico dove un re Cammello e una regina Cammella governavano sovrani. Il regno era anche ben difeso da cammelli pedoni, cammelli cavalieri e cammelli torri che avevano il compito di difendere i loro sovrani da numerosissimi attacchi di torri animate, teste di cavalli e omini bianchi.

La dimostrazione di questa tesi si riscontra sulla confezione di tabacco Camel, fabbricato in oriente, che, oltre a portare il nome dei nostri padri, raffigura in maniera dettagliata e minuziosa la cerimonia di incoronazione di un cammello. Non solo, come dimostrato dall'affresco su cartapesta, il cammello doveva essere grande circa 2cm e non 2 metri come molti, ancora oggi, sostengono. La tribù dei mongoli (un'altra leggenda ma empiricamente dimostrata) utilizza il cammello in vari modi. Ad esempio, col cammello ci fai il latte, la lana, la carne e anche le, già citate, sigarette. Queste ultime sono frequentemente usate da questa tribù durante le loro cerimonie di accoppiamento che avvengono in presenza di tutti e chiunque si inebria con il tabacco all'essenza di cammello, considerato, da molti, un oppiaceo.

[modifica] Descrizione

Dromedario e cammello con linea tratteggiata.jpg

Cammello e Dromedario
Istruzioni per l'uso

Come abbiamo già detto, il cammello è un essere piccolissimo. È grande quanto un tarzanello, ma esistono delle eccezioni. Talvolta può raggiungere l'altezza di 2-3cm massimo (più o meno la dimensione di suo fratello maggiore Drome Dario). Sul dorso è possibile notare (supponendo di avere l'attrezzatura adatta) due piccole escrescenze. La leggenda narra che tramite quella definita volgarmente "gobba", i cammelli possono nutrirsi di se stessi quando hanno fame o sete. Niente di più inverosimile. Quelle gobbe sono, di fatto, due tumori. Infatti, il cammello ha vita molto breve. Di solito vive dalle 13 alle 13.30 circa.

[modifica] Usi e costumi del popolo del cammello

Cammello che fuma.jpg

Simpatica raffigurazione di un cammello che fuma se stesso

I mongoli, essendo anche essi di dimensioni infinitesimali, possono utilizzare il cammello in molti altri modi. Non solo come fonte di cibo o di droga, ma anche come un utilissimo mezzo di trasporto. Ad esempio, percorrono lunghissimi tragitti di 5-6 cm anche su terreni infausti. Il cammello può arrampicarsi su granelli di sabbia e zolle di terra, può attraversare pozzanghere e resistere a terribili schizzi d'acqua. Il cammello è utilizzato anche come animaletto domestico. Essendo piccolissimo, sporca pochissimo, mangia pochissimo ma, soprattutto, caga pochissimo. Inoltre, le feci del cammello vengono usate anche per coltivare le cammelie che sono dei bellissimi fiori al profumo di cammello. Il cammello è usato, infine, come sport, noto con il nome "Il salto del cammello". Il più conosciuto "Salto della cavallina", in realtà, non è altro che un adattamento del gioco alla dimensione della nostra civiltà. Alcuni cammellologi[2], durante un'escursione, hanno trovato testimonianze dell'esistenza del gioco, realizzando, successivamente, un documentario[3] .

[modifica] Modi di dire sul cammello

Sul cammello esistono tanti proverbi e detti popolari. In Mongolia, ad esempio, è entrato nell'uso comune il famoso detto «Meglio fumarsi un cammello che fumarsi uno spinello». Ma la leggenda del cammello è arrivata fino a noi.

[modifica] Uso del termine in Italia

Cammello e ago.gif

Questa è una rarissima foto scattata da un nostro cammellologo. Si percepisce l'esatta dimensione del cammello

In Italia è entrata in uso la parola "cammello" fino al settecento, dopodiché non vi è rimasta più traccia fino alle 19.12 del 2016 44 dic. Essendo una parola estremamente complessa, mai nessuno è riuscito a pronunciarla correttamente.

Qualche esempio:

[modifica] Proverbi sul cammello

  • Il cammello del mio vicino è sempre il più verde.
  • Meglio farsi un cammello che farsi tuo fratello.
  • La vita è come un cammello, prima o poi diventi cenere.
  • Chi trova un cammello, trova un tesoro.
  • Il cammello vecchio fa buon brodo.
  • Dimmi che cammello hai e ti dirò chi sei.
  • Al contadino non far sapere quant'è buono il cammello con le pere.
  • Chi semina cammelli, raccoglie spinelli.
  • Cammello che vai, cammello che trovi.
  • Meglio un cammello oggi che due dromedari domani.

[modifica] Conservazione

Far sbollentare il cammello e versarlo immediatamente in un vasetto da chiudere a bagnomaria. Resiste da -200° a +666°. Se conservato correttamente può durare anche 60 giorni.

[modifica] Sottospecie del cammello

  • Camelus trasportus
    • Cammello a scoppio (è il più vecchio, ma dà le prestazioni migliori)
    • Cammello elettrico (più recente, utile per gli spostamenti nella tribù. Consuma poco e non inquina, ma le prestazioni non sono delle migliori).
    • Cammello ibrido (è la fusione del Cammello a scoppio con il Cammello elettrico, si usa per spostarsi da una tribù a quella più vicina. Consuma poco e inquina poco)
    • Cammello eolico (ultimissima generazione del cammello)
  • Camelus degustibus
  • Camelus oppiaceum

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

Il cammello, proprio perché è bello, viene usato anche a scopo ornamentale: in occidente, nel settecento, le donne lo sfoggiavano come accessorio di pregio, indossandolo nelle cerimonie più importanti.

[modifica] Per saperne di più

Esiste anche un video esclusivo sull'estinzione della cammella[5]

[modifica] Voci correlate

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ "Cammello catalitico" cantata e ballata sotto effetto di stupefacenti. Questo è uno dei sintomi riscontrati nell'uso frequente di tabacco al cammello. Avvertenze: la visione prolungata può causare schizofrenia acuta paranoica depressiva
  2. ^ Sono gli esperti che cercano le tracce di cammello al fine di dimostrare la sua esistenza
  3. ^ Il video è stato opportunamente ingrandito
  4. ^ Questo detto è ancora più antico. Infatti la parola "camela" indica la femmina del cammello, ora estinta. Oggi, il cammello si riproduce per partenogenesi
  5. ^ vedere per credere
Strumenti personali
wikia