Camicia

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Barak Obama con testa nella camicia.jpg

Obama e i suoi noti problemi con le camicie.

La camicia è un capo di abbigliamento noto per la sua tendenza a macchiarsi nei momenti meno opportuni. Gli evoluzionisti vedono in essa la prova della teoria dell'evoluzione di Darwin, dal momento che solo i discendenti di una scimmia potrebbero ostinarsi a volerla indossare alle cene di gala.

Alcune teorie complottiste ritengono che la lobby dei camiciari sia in combutta con i produttori di sughi e con la Nonnina ACE per la conquista del mondo. Queste teorie, però, non sono mai state provate e chiunque abbia tentato di farlo è stato ritrovato cementato vivo nella salsa di noci.

[modifica] Storia

Truzzo in camicia.jpg

Una splendida camicia rossa indossata da Pinocchio. In primo piano, un bruto insensibile.

È stata inventata nel 1515 da un tale Pierarnoldo Svarzonegro, sarto autodefinitosi "maledetto" che, per vendicarsi dell'anagrafe, realizzò un indumento che tutti i dipendenti pubblici avrebbero dovuto indossare. Da allora la camicia ha mietuto più vittime sul lavoro degli elmetti protettivi in vetro e dei guanti da lavoro in alluminio. Ogni volta che qualcuno si aggiusta il colletto si può udire in lontananza la risata malvagia e isterica di Piernarnoldo.

Il perfido sarto venne avvistato due secoli dopo da uno sherpa strafatto di latte di yak sulle montagne calabresi mentre lavorava al suo nuovo progetto: la camicia di forza. Essa avrebbe impedito all'utilizzatore di grattarsi il naso o di cambiare canale durante Domenica In, condannandolo così ad una vita di tormenti. Il progetto venne abbandonato quando qualcuno volò sul nido del cuculo.

[modifica] Descrizione

Hulk serie tv anni '80.jpg

Conseguenze di una taglia troppo stretta.

La camicia è un capo di abbigliamento che può ricoprire il busto, ma se è particolarmente grande può coprire anche un'intera scultura. Si distingue per:

  • il colletto, il quale deve essere il più stretto possibile, in modo da limitare l'afflusso di sangue al cervello e conferire al volto quel grazioso color "morte per asfissia";
  • il taschino, indispensabile per infilarci le penne dentro e far vedere alle polle quanto si è ligi al proprio lavoro;
  • i bottoni, rigorosamente in numero diverso dalle asole.

[modifica] Tessuto

Un buon tessuto da camicia deve avere due caratteristiche: la macchiabilità, cioè la capacità di trasformare una gocciolina di sudore in un'aberrante macchia ascellare; la scarsa traspirabilità, necessaria per trattenere i preziosi umori corporei. Per questo vengono scelti materiali di alta qualità come peli pubici intrecciati o l'amianto.

[modifica] Appendiabiti

[modifica] Modi di dire

  • Nascere con la camicia: erroneamente salutato come un evento fortunato, è in realtà un segno di sventura. Non solo testimonia gli scarsi gusti nel vestire del pargolo, ma ne presagisce il terribile futuro come agente assicurativo.
  • Sudare sette camicie: modo di dire popolare in uso fra i bachi da seta, testimonia una dura giornata lavorativa per il baco, che ha appunto prodotto l'equivalente di sette camicie.
  • Essere culo e camicia con qualcuno: sta ad indicare un'amicizia molto stretta con un altro individuo. L'origine del detto deriva probabilmente dai pochi millimetri che separano il lembo inferiore del retro dell'indumento dalla parte più buia del corpo di chi lo indossa. Si parla quindi di un'amicizia che in certe circostanze può apparire alquanto difficile da mantenere.

[modifica] Curiosità

  • La camicia sembra aver stretto una solida alleanza con la cravatta. Le due sono infatti spesso in combutta per eliminare l'umano che le indossa: la camicia immobilizza gli arti, mentre la cravatta strangola il malcapitato. T-shirt e canottiere possono solo assistere atterrite a questo macabro trionfo della scomodità.
  • L'uovo in camicia è un tipo particolare di uovo noto per la sua eleganza. Solitamente si presenta accompagnato dalle patate in carrozza.
  • Nel Nebraska si svolge annualmente lo Shirt Endurance Contest, una gara in cui i concorrenti devono indossare il più a lungo possibile una camicia tutta abbottonata senza provare ad allentare polsini o colletto. Amnesty International, il WWF e il vicino Colorado si sono spesso lamentati per i contenuti forti della manifestazione, nonché per gli odori forti.
Strumenti personali
wikia