CSS

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Computer 14
Questo articolo è stato scritto da nerd!
Quindi tranquillo, non sei l'unico povero Cristo che non ha capito un'acca di quello che c'è scritto, mettiti il cuore in pace, hai ancora una vita sociale e non puoi capire il nerdiano.

Provvederemo a farti diventare uno di loro.

Nerdissimi
Quote rosso1 CAZZOOOOOO!!! Ma prima andava!! Quote rosso2

~ Chiunque dopo ore di lavoro col css
CSS su bandiera SS

Il simbolo, uniformemente utilizzato, dei CSS

Il CSS, acronimo di Content Scrambling System, è quella cosa che funziona sempre perfettamente negli altri siti ma mai nei tuoi. L'unico modo di fare un sito con del CSS decente, infatti, è farselo fare da un altro in cambio del lavoro per fare il css del suo. Questo fenomeno è noto come "solipsismo del css"

Alcuni eretici lo chiamano Cascading Style Sheet, ovvio errore di pronuncia, dato che Shit è stato erroneamente tradotto in Sheet. È chiaro a tutti, infatti, che "Stile degli escrementi a cascata" ha molto più senso di "foglio di stile a cascata" che, diciamocelo, come nome lascia parecchio a desiderare.

Nacque insieme all'HTML nell'infausto giorno in cui la SEELE decise di mettere i suoi piani di conquista sul web.

Per favorire l'erezione dei fun della serie, fu necessario dotare l'archivio di una grafica colorata e sbrilluccicosa, e dunque fu definito questo linguaggio il cui funzionamento è ancora oggetto di dibattito tra molti esperti, siano essi persone intelligenti o designer.

[modifica] Struttura

Un codice css è fatto da tanti attributi che vengono attribuiti in qualche modo a delle cose, che possono essere indicate direttamente, tramite l'appartenenza a classi o anche per ereditarietà. E se pensate che tutto ciò sia folle, non avete mai visto il css 3. Ecco un codice di esempio:

#menu{float:right;}

L'effetto di questo codice sarà:

[modifica] Su Internet Explorer

Il menù apparirà di colore azzurro in IE6 o precedenti, o violetto da IE7 in poi. In IE8 appare centrato ma leggermente verso destra.

[modifica] Su Firefox

Il box appare a destra, ma il resto della pagina sparisce. Questo a meno che non inseriate l'attributo clear:both; che farà riapparire il resto della pagina lampeggiante. Per non farla lampeggiare impostate text-decoration:none;, che renderà la pagina fissa ma farà sparire tutto a parte il box.

[modifica] Su Opera

Il box appare a destra, ma 1,4 \times 10^{12} pixel più in sotto, a meno che non si attivi l'impostazione

#menu{spostamillepixelsotto:none;}

che però funziona solo sulle versioni alpha di Opera 9.8 in catalano.

[modifica] Su Safari

Cascata di fogli CSS

Il vero significato del termine CSS

Il box appare a destra. Dopo 15 secondi, come indicato in un cavillo delle specifiche del css, il pc viene formattato.

[modifica] In un sito fatto da altri

Lo stesso identico codice, scritto da altri, farà apparire il box a destra e funzionerà benissimo in ogni browser, anche quelli più astrusi, e non darà problemi neanche se la pagina viene ingrandita o rimpicciolita. Copiaincollare il codice altrui nel vostro sito, invece, peggiorerà solo la situazione.

[modifica] Le proprietà magiche del CSS

Oltre al già citato fenomeno del solipsismo del css, questo linguaggio ha la straordinaria capacità di variare gli effetti a seconda dei contenuti del sito. Se il sito è una pagina salvata in locale che vedrete solo voi, allora il css funzionerà già al secondo tentativo. Se è un sito personale ma poco importante, andrà bene già al sesto, mentre se è un sito fatto per lavoro non andrà mai.

Un'altra cosa curiosa è che un codice può cambiare efficacia a seconda di chi guarda il sito.

Se fate vedere il vostro sito con grafica css alla vostra fidanzata (ammesso che uno che sa cosa sia il css possa avere una ragazza), esso smetterà di colpo di andare, passando dalla grafica professionale ed elegante a un'accozzaglia di div sovrapposti e dai colori osceni, di cui la metà che escono dalla finestra.

Non si sa come il css riesca a determinare chi lo sta guardando, ma di fatto ci riesce. Nel 2003, una squadra di programmatori curiosi torturò Andrea Fusilli, il creatore del css, per carpirne i segreti, ma egli si suicidò con una pastiglia di cianuro che teneva per un'evenienza simile, portando con sé il suo temibile segreto. Le sue ultime parole furono:

Wikiquote
«Così morirò e nessuno saprà che il segreto del css è 鸈鸤긌...»
(Andrea Fusilli poco prima di defungere)

[modifica] Argomenti potenzialmente correlati

Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo