CGIL

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Lenin.gif
Il partito approva questo articolo e raccomanda ai compagni di leggerlo e farlo leggere!

Proletari di tutto il mondo, unitevi!
   Товарищ! Ascolta voce del Partito!?

Marxhead.jpg


Bandiera comunista con falce e cellulare con logo cgil.jpg

Il logo ufficiale della CGIL. Vedere come la Federazione è avanti con la tecnologia e come abbia ammodernato la bandiera rossa

La Ciggielle, Confederazione Georgiana illegalità nel Lavoro è una federazione di ordine Sith, con a capo l’Imperatore Palpatine, dedita allo sfruttamento di schiavi neri nell’attuale area della Terronia.

Nata dall’idea di due grandi politici come Adolf Hitler e Benito Mussolini, che volevano schiavizzare ai loro voleri l’intera popolazione mondiale, ad ora racchiude la fusione di idee politiche sia del Nazismo più estremo, sia del Comunismo secondo l’ideologia di Mao Zedong.

La federazione come credo religioso segue l’Islam del profeta Muammar Gheddafi, al quale va l’onore di aver convertito il credo dell’intero personale della federazione nel suo ultimo viaggio a Roma, grazie alle sue perle di saggezza.

[modifica] Storia

Nata come già citato nel periodo Nazi-Fascista, i primi progetti furono per lo sfruttamento di schiavi ebraici nel campo bellico, poiché si voleva provare a conquistare uno stato potentissimo come la Città del Vaticano, che all’epoca era governata da un antenato del nostro Papa Benedetto XVI. Il paese papale non venne mai conquistato in quegli anni poiché era il più avanti nella tecnologia bellica al mondo, in quanto possedeva la potente arma di distruzione di massa che era il Mazinga Z, rinominato però Ratzinger Z in onore del Papa, che era poi lo stesso che lo guidava nelle epiche guerre del paese.

L’ideologia iniziale che prese questa federazione fu quella della repressione della Libertà, tanto che chi ne faceva parte poteva scegliere di essere Nazista o Fascista, però rischiando in questo caso di essere fucilato dai compagni tedeschi da un momento all’altro.

Inoltre veniva repressa col sangue qualunque tipo di manifestazione o sciopero all’interno dei posti di lavoro, cosa che sta pensando di reintegrare anche il Ministro dei Lavoratori Renato Brunetta. Inoltre non venivano date ferie, ma il lavoratore era costretto ad adoperarsi per la società 24 ore su 24 per 365 giorni l’anno senza pausa pranzo. Inoltre a chi era in malattia venivano mandate le SS a fucilarlo.

Donna con bandiera sciopero - cgil.gif

Motto ufficiale dei lavoratori CGIL che mettono in atto tutti i giorni

Caduta disgraziatamente la dittatura di estrema Destra, andò al potere nella federazione la fazione di Sinistra, che proclamò Presidente della Federazione il narcotrafficante e terrorista sudamericano Che Guevara, la quale progettò una guerra contro gli Usa, l’Italia si fece nemico gli altri stati del Mondo, tranne la Russia e la Cina, visto che erano tutti alleati agli Usa. La Federazione, appoggiata dai governi di Sinistra di Russia e Cina, cominciarono la guerra contro la fazione di Destra del resto del Mondo. La strategia della Federazione per affrontare la guerra insieme alle sue alleate fu quello di creare una squadra terroristica chiamata Brigate Rosse, e guidata in quel periodo da un prigioniero islamico in Russia di nome Osama Bin Laden, che dalla sua prigione in Siberia progettava gli attacchi terroristici che solo una volta su millemila si rivelarono efficaci. In cambio però Osama Bin Laden volle oltre i Fantamiliardi di Silvio Berlusconi, che nei paesi di stampo governativo comunista si professasse come religione l’Islam secondo l’interpretazione dello stesso terrorista.

A questo punto della storia itagliana si arrivò a un Bivio. Infatti secondo il teologo e filosofo della Padania Enrico Ruggeri, la Federazione si separò in due ordinamenti del tutto opposti e estremisti in tutte e due i casi. Se da una parte trovavamo la parte islamica con a capo Osama Bin Laden, che progettava lo sfruttamento della popolazione mondiale; dall’altra vi era la parte cattolico-sadica con indirizzo Sith del Papa Benedetto XVI, che progettava oltre alla conquista del pianeta, anche quella dell’intero Universo nella quale avrebbe fatto nascere un impero con a lui capo sotto le spoglie di Imperatore Palpatine, e così alla fine dopo millenni avvenne. Le due Federazioni, già rivali al tempo dello Scisma, arrivarono alla guerra dopo diversi secoli, in quanto l’Imperatore Palpatine voleva estinguere per sempre il Comunismo nell’Universo. Difatti si cominciarono a rinchiudere comunisti di fama interplanetaria come Romano Prodi, Massimo D’Alema, Vladimir Putin e Fausto Bertinotti in campi di concentramento situati sull’isola di Alcatraz, dove venivano torturati fino a che non giuravano eterna fedeltà a Benito Mussolini ed Adolf Hitler.

[modifica] Organizzazione politica

Manifestanti in sciopero.jpg

Normale giorno di sciopero lavoro di ogni lavoratore della CGIL

Situata a Mosca la sede del partito, che tutt'ora è guidato indirettamente dallo Zar Vladimir Putin, esso si occupa principalmente di due ambiti lavorativi. Se da una parte troviamo degli investimenti da parte del partito sulla parte urbana per aggevolare i trasporti del narcotraffico, favorire il lavoro di escort che la mattina insegnano alle scuole elementari, favorire con gente del partito ai consigli comunali appalti abusivi della Mafia oppure mettere a capo delle benché ex ladri tipo Lupin per favorire il denaro sporco che in questo modo viene reciclato; dall'altre parte invece troviamo invece chi questo sistema politico russo lo esporta all'estero, in paesi come l'Italia, la Cina, la Romania, i paesi dell'ex Unione Sovietica, la Colombia, l'Argentina, il Brasile e Cuba.

Questo metodo di lavoro è altamente controllato dalla Russia, che invia i propri agenti segreti ex KGB a sorvegliare ogni dipendente. Le spie nella gran parte dei casi s'infiltrano direttamente come colleghi delle stesse persone che si stanno osservando, oppure certe volte si nascondono tra quelle persone che danno contratti fantamiliardari all'impiegato, in modo tale da provare la sua fedeltà al partito. Se accettà viene ucciso all'istante dallo stesso agente. Inoltre agli agenti è assegnato l'ordine di evitare, a costo della morte, di far avvenire eventi come:

  • Permessi delle uscite anticipati, poiché il partito vuole che il lavoratore si dedichi 24 ore su 24 fino alla fine dei suoi giorni al progetto, e che porti progressi ottimali nel lavoro che svolge;
  • Propaganda politica di altri partiti che non siano comunisti nello stabile di lavoro, qualunque partito non accettò dalla Madre Patria Russia verrà del tutto rasato al suolo con l'uccisione di tutti i suoi iscritti da squadre militari inviate direttamente da Mosca;
  • Rapporti commerciali con aziende degli Usa, chi verrà preso in flagrante durante questo scempio, sarà castigato con l'amputazione delle braccia a Mosca davanti al pubblico.

Dalla Madre Patria Russia è stato ordinato che questo tipo di censura politica, deve essere impostata anche negli altri paesi sotto regime comunista all'estero, ma con marcamenti più aggressivi. Inoltre lo Zar Vladimir Putin, saggiamente sta pensando di introdurre una tortura legge, che prevederebbe la prigionia di evasori fiscali e ladri ai danni dello Stato in un lager della Siberia, dove verranno utilizzati poi come cavie per esperimenti genetici illegali e immorali che vengono finanziati dalla stessa Russia. Sempre riguardo ai lager lo Zar ha fatto sapere che ne avrebbe aperti altri nei grandi centri russi come San Pietroburgo e Mosca.

Lo stesso Zar, acclamato dalle folle di comunisti, ha cambiato anche la legislazione della federazione che prevedeva il cambio di titolo di Zar ogni quattro anni. Con la sua modifica il potere lo avrà anche a miglior vita. Inoltre si stanno facendo passi avanti per eliminare il grave nemico della Democrazia, togliendo qualunque tipo di elezioni politiche e referendum e poi mettendo alla stampa solo giornali supervisionati dallo stesso Zar che ne approva ogni mattina la pubblicazione dopo un'attenta lettura.

La Federazione sta anche progettando di avviare trattative sullo scambio di schiavi lavoratori con i sindacati di stati come Germania e Italia, e proponendosi anche di fare una conferenza mondiale con questi due paesi sulle sevizie che affliggono i governi ai lavoratori.

Il Presidente Silvio Berlusconi, vedendo l'ombra dello sciopero calare sulla sua Milano, ha contatto lo Zar Vladimir Putin per farsi inviare una squadriglia di Soviet in grado di reprimere nella violenza e nel sangue questo tipo di eventi.

La Federazione attualmente si sta anche impegnando nel sociale, mettendo su un esercito di nuove leve provenienti dai rami dei giovani nazisti e dai giovani comunisti, che verranno inviati in Africa per catturare nei loro Safari, negri che verranno portati in Russia a lavorare come schiavi.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia