Burst Angel

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Personaggi di Burst Angel in spiaggia.jpg

Una tipica scena dell'anime: Jo è indecisa se sparare alla testa di Kyohei o ad un cocomero, Meg la prega di ignorare il cocomero ed Amy schiaccia un pisolino sulla zona pubica di Sei.

Quote rosso1.png Ma trovati uno stile tuo! Quote rosso2.png

~ Dante di Devil May Cry a Jo.
Quote rosso1.png Preparaci la colazione, brutto invertebrato ciuccia-zucchine! Quote rosso2.png

~ Meg ordina gentilmente da mangiare a Kyohei.

Burst Angel (in America Burst, you fucking Angel!, in giapponese Bakuretsu Tenshi, Ragazze dai gusti sessuali ambigui che combattono robot malvagi) è un anime e un manga a metà strada fra Mazinga e Un posto al sole.

[modifica] Trama

Stop hand.png
Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

Una volta avevo un criceto di nome George che lesse la trama di "Bianca e Bernie nella terra dei Borghezio" prima di vedere il film e si suicidò. Quindi fate attenzione, non voglio avere altre morti pelose sulla coscienza.

In un periodo futuro non ben precisato, ma sicuramente successivo a dopodomani, Tokyo è molto cambiata: i robot giganti sono diventati comuni quanto le Panda, e la polizia ha di meglio da fare che arrestare i criminali; molti poliziotti, ad esempio, amano infilarsi scoiattoli nei pantaloni per scommessa[1]. In questo piacevole luogo di villeggiatura, troviamo un gruppo di ragazze che lavorano come mercenarie e donne delle pulizie. Un giorno un cuoco col superpotere di sfasciare le palle al prossimo senza nemmeno aprire bocca, Kyohei Tachibanana, si unisce al gruppo, che ha come base operativa un camper ultimo modello con addirittura dei copri-cerchioni color lavanda, credendo che le ragazze siano titolari di un piccolo ristorante.

Burst Angel - Jo, Meg, Amy e Sei.jpg

Una scena dell'anime, ricca d'azione e combattimenti.

Non appena Kyohei intasca avidamente l'assegno portogli da Sei, la capa del gruppo, arriva la pistolera Jo, ridotta come Apollo Creed dopo l'incontro con Ivan Drago.
Kyohei, però, non si scompone, siccome non realizza che quello in faccia a Jo è sangue, e non salsa di pomodoro.
Proseguendo nella trama, le giovani incontrano diverse ragazze, ciascuna con un diverso coefficiente angolare di lesbismo e, indagando su alcuni cervelli sbrilluccicosi capaci di trasformare un frullatore in un mostro sanguinario, scoprono che Jo è stata creata in laboratorio, nel tentativo di produrre una bambola gonfiabile il più realistica possibile. Da quel momento, le ragazze affrontano diversi robottoni giganti animati dai cervelli, dato che i cliché sugli anime presenti erano troppo pochi, scoprendo che è tutto un magna-magna gestito dalla R.A.P.T. Jo assalta allora il quartier generale dell'organizzazione, sforacchiando tutto quello che le capita a tiro e distruggendo computer contenenti dati immondi, tra cui l'ultima versione di Windows Vista.
Alla fine della storia Kyohei viene licenziato in tronco perché sputava nel piatto di Meg, Amy diventa la prima genius donna della Apple, Jo parte per un viaggio mistico alla volta della Giappocina, Meg si impadronisce di Jango e lo dipinge di un bellissimo rosso mestruo e Sei trova finalmente un reggiseno della sua taglia.

OKAY.png
Spoiler.gif
La trama è finita, leggete in pace.

[modifica] Personaggi

Jo
Burst Angel - Jo guarda la TV.jpg

Jo intenta a combattare un'aspra battaglia col nemico di turno: la noia della domenica pomeriggio.

Una cosplayer di Dante di Devil May Cry, con l'unica differenza che non usa pistole di cartapesta. È stata creata in laboratorio, e fu mandata su una portaerei a combattere con altre donne artificiali in simil-pelle dai loro creatori, mentre questi, con la scusa di voler decidere con un combattimento all'ultimo sangue chi di loro sarebbe diventata un'arma biologica, l'"Angelo del Genocidio", scommettevano sul risultato della battaglia ingurgitando pop corn. Sul braccio destro ha un tatuaggio realizzato con l'inchiostro simpatico, che compare solo quando Jo s'incazza o quando ha bisogno di mandare a fanculo qualcuno con un gesto dell'ombrello diverso dal solito.

Meg
Burst Angel - Meg legata.jpg

Meg in una scena qualsiasi: Burst Angel è un anime serio e assolutamente privo di volgari scene di fanservice.

Meg è una fungirl di Jo, che segue dovunque vada, aspettandola però fuori quando va al bagno. Porta sempre con sé un revolver, in linea col suo sobrio stile porno cowgirl. Alcuni anni fa, quando ancora abitava con bambini così poveri da abitare in uno scuolabus con mattoni al posto delle ruote, trovò Jo mentre riposava placidamente su alcuni sacchi dell'immondizia. Durante i combattimenti, il suo compito consiste nel farsi rapire dal nemico di turno senza apparente motivo, cosa che le ha garantito una nomination al premio di "Damigella in pericolo dell'anno", attualmente detenuto dalla principessa Peach a pari merito con Zelda.

Sei

Sei è una testimonial di Corporación Dermoestética, come testimoniano le sue due enormi pupille. La sua famiglia è di origini cinesi, e infatti tutti i suoi possedimenti sono prodotti d'imitazione: il camper delle ragazze è un Nitsudishi, il nome di Jango è un palese plagio del film Django, mentre Jo è ovviamente una versione imbottita di estrogeni di Dante.

Amy

Vivace bambina che, non avendo un amico della sua età (probabilmente a causa dei suoi codini da seienne), passa il tempo a cazzeggiare al PC, alternando le incursioni nei server del Pentagono a qualche partita a Farmville.

Kyohei
Burst Angel - Jo punta la pistola contro Kyohei.jpg

Jo mentre si appresta a sparare a Kyohei; alla fine rinunciò grazie alle parole di Sei: "Andiamo, Jo! Sai quanto costano le munizioni?".

In teoria, Kyohei sarebbe il cuoco del team, ma la sua funzione primaria è quella di pallina anti-stress di Meg. È assai probabile che, potendo scegliere, avrebbe preferito andare a lavorare con Gordon Ramsay, in quanto oggettivamente dotato di maggior equilibrio mentale rispetto a Meg.

Marion

Marion è un'altra ragazza creata in laboratorio, ed è l'unica, oltre a Jo, a non venire eliminata nel corso del reality show "La Grande Portaerei". Anche lei ha un tatuaggio che appare solo quando ne ha voglia, e il suo scopo è uccidere Jo perché è convinta che, così facendo, otterrà una medaglia luccicante.

Jango
Cosplay di Burst Angel - Jo e Jango.jpg

Un cosplay di Burst Angel; il cosplayer di Jango, all'inizio, era alto dieci metri, ma poi finì per errore in lavatrice.

Jango è il robottone da combattimento di Jo, ed è equipaggiato con due pistole, retro-razzi, e soprattutto un paio di enormi pattini che fanno tanto 1982. Fu deciso di chiamare questo mech "Jango" principalmente per due motivi:

  1. Il regista dell'anime è un fan degli Spaghetti western il cui protagonista possiede un nome orrido.
  2. Chiamarlo "Megazord" avrebbe portato grane legali.
Leo

Leo è il costruttore di Jango, e l'unico in grado di ripararlo quando il robottone nemico di turno lo riduce ad una scatoletta di tonno schiacciata. È importante ricordare che ha più peli sul petto lui che vestiti di pessimo gusto Elton John.

Takane
Burst Angel - Takane con lanciarazzi.jpg

Takane non prese bene il tradimento del collega.

Takane è una ragazza che lavora alla polizia di Osaka come addetta alle piantagioni di grane. Compare sì e no in tre puntate, ogni volta al solo scopo di randellare qualcosa, farsi un giro in moto o fare un saluto a Jo. Nell'episodio in cui compare per la prima volta, scopre che il collega che segretamente ama è un farabutto che non solo scatena robot colossali su Osaka durante la pausa pranzo, ma che non separa la carta dalla plastica.

[modifica] La R.A.P.T.

La R.A.P.T. (Robottoni Armati Parecchio Tosti) è un'organizzazione segreta che però tutti conoscono. Il capo è un misterioso figuro, dall'enigmatico nome Vamos a Bailan. Fondata sullo stesso modello dello Springshield di Homer Simpson, la R.A.P.T. si occupava inizialmente di catturare i criminali, salvando occasionalmente qualche gattino sull'albero. Dopo che il capo scese dalla parte sbagliata del letto, però, l'organizzazione iniziò a sventare qualsiasi crimine usando le armi, persino il disturbo della quiete pubblica.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

  • In origine, per rendere più chiaro il riferimento a Django, l'autore di Burst Angel aveva pensato di disegnare Jango con un cappello da cowboy.
  • In Burst Angel ci sono molti riferimenti a Piccole Donne: si parte dai nomi di Jo, Amy e Meg, passando per la loro età, fino ad arrivare alle sparatorie per le vie di Tokyo.
  • La componente yuri è molto più presente nel manga che nell'anime, dove le scene con riferimenti all'amore saffico sono molto meno evidenti: basti pensare alla casta scena in cui Jo dorme nuda sulla spiaggia e Meg la guarda con la bava alla bocca.

[modifica] Note

  1. ^ Fonte: I Simpson.
Strumenti personali
wikia