Buio ghei

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...


Testa che esplode dal film Scanners.gif
ATTENZIONE:
Il soggetto descritto suscita ODIO PROFONDO
La vostra testa potrebbe esplodere per la rabbia
Purtroppo sì, questa è la conferma. Quello che hai sempre temuto è vero:
Faccina rosa.png SEI OMOSESSUALE! Faccina rosa.png
E il fatto che tu sia venuto a leggere questa pagina lo conferma. Accettalo. Leggi pure, ma poi considera di fare coming out: non c'è niente di male! Basta usare la vaselina!
Ragazzi nel letto.jpg

Due giocatori incalliti. Da notare il loro pietoso stato, ormai omosessuale oltre ogni possibilitià di recupero.

No Wikipedia.png
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, ci dispiace ma questo articolo non è presente sulla malefica.
Vergogna wiki!
Quote rosso1.png Nel mulino che vorrei, ogni notte è buio ghei. Quote rosso2.png

~ Cristiano Malgioglio su buio ghei
Quote rosso1.png È solo un gioco, è solo un gioco, è solo un gioco... Quote rosso2.png

~ Autoconvincimento di un omosessuale represso che partecipa abitualmente al buio ghei
Quote rosso1.png Questa voce a dir poco oltragiosa andrebbe subito cancellata da Nonciclopedia! Quote rosso2.png

~ Il MOIGE, la CEI, Telefono Azzurro e Nonciclopedia stessa che per la prima volta concordano

Il Buio Ghei è un gioco da tavolo, ma anche da letto, che nasce in un liceo classico del nord-est Padania, meglio conosciuto come liceo classico del nord-est Padania, ed è apprezzato dalla classe medio-alta-bassa 3/4 e mezzo, sempre proveniente da quello stesso liceo classico.

[modifica] Descrizione

Piero Angela mezzobusto.jpg

L'unico che sopravvisse indenne e documentò l'eclisse Gay del 9 aprugno Duemilacredici.

Codesto giuoco consiste nel far partecipare quanti più volontari[citazione necessaria] possibili che vanno presi con la forza e chiusi in una stanza. Dopodiché si fa il conto alla rovescia e si spegnono tutte le luci[1]. Al che ogni concorrente cerca di toccare il più possibile le pudenda dell'avversario emettendo suoni ghei e urlando "buio gghei!" a squarciagola. Il giuoco finisce, purtroppo, quando qualcuno riaccende la luce.
Vince chi riesce a non farsi venire un'erezione entro il termine del gioco. Per i perdenti la punizione è dura: il loro pene sarà afferrato e dimenato fino allo sfinimento.
Il suddetto giuoco è stato inserito nella lista dei giuochi più sessisti della storia, al primo posto: possono parteciparvi solo persone di sesso maschile, ma non ha importanza la loro età, estrazione sociale o dimensione del pene. È consentita la partecipazione di veri omosessuali purché non consenzienti.

[modifica] Massima espressione storica

L'Eclisse gay: è un evento che si manifesta solamente in circostanze particolari e del tutto misteriose. Uno speciale di Superquark era programmato per andare in onda l'anno scorso, ma la censura Rai ha impedito che l'unico sopravvissuto a tale evento rendesse partecipe il resto del mondo.

[modifica] Poesia sensazio-anale

Ragazzi sul letto.jpg

Sensazionale foto del buio ghei fatta alla luce risalente ad una data che abbiamo dimenticato.

Famosi poeti hanno composto i più delicati versi in onore di questa arte, eccone un esempio:

Wikiquote.png
«Io decidei

di stare sempre accanto a lei,
ma dovendola dividere con altri sei

mi rassegnai a fare buio ghei»

[modifica] Curiosità

  • La maggior parte dei partecipanti al buio ghei ricade in una fascia d'età compresa fra i 13 e i 18 anni. Essi sono spesso nerd e morti di figa che, in attesa di essa, sfogano il proprio desiderio sessuale in questo modo perverso pur non essendo effettivamente ghei. Almeno così dicono.
  • Dopo una sessione di buio ghei è d'uopo passare almeno 20 minuti sotto la doccia cercando di lavarsi la vergogna e il rimorso.

[modifica] Note

  1. ^ Ricordatevi di chiudere bene le finestre e spegnere anche i cellulari.

[modifica] Bibliografia

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia