Broccolo

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Broccoli-3

Il broccolo è un ortaggio dal tipico colore "sterco di vacca stagionato", viene usato molto dai giovani come droga pesante: se fumato anche solo una volta, infatti, causa alterazione dei sensi, perdita della vista e dell'udito, invecchiamento precoce, diarrea fulminante, chiusura del buco anale, crescita di dita in varie zone del corpo, caduta dei capelli, impotenza sessuale, tumore al cervello, paralisi permanete della parte inferiore del corpo e malattie quali lebbra, malaria, epilessia, influenza aviaria, mucca pazza e tosse.

[modifica] Mutazioni

In seguito a una elevata esposizione a un pericoloso agente virale noto col nome di B-Virus, prodotto dalla società farmaceutica Broccumbrella, un broccolo può subire un'orribile mutazione, che lo trasforma da un semplice vegetale in una macchina di morte inarrestabile.

[modifica] Caratteristiche

[modifica] Nome comune

Broccolo

[modifica] Nome scientifico

Brocculus Menasfiga

[modifica] Peso

Varia dai 70 agli oltre 100 kg

[modifica] Altezza

Varia da 1 metro e 75 a 2 metri (questa misurazione non tiene in conto del cespuglio, che può arrivare da solo a 50 cm)

[modifica] Aspetto fisico

A seguito della mutazione, il broccolo assume un aspetto antropomorfo: le sue radici si consolidano diventando braccia e gambe, mentre la parte centrale del corpo assume una forma rotondeggiante. La testa presenta due fessure che fungono da occhi e una bocca

[modifica] Dieta

Carne, soprattutto quella umana

[modifica] Caratteristiche

Un solo graffio o morso di un broccolo può trasmettere il B-Virus.

[modifica] Origini

Inizialmente la società farmaceutica Broccumbrella eseguiva ricerche su animali vivi, sperimentando nuovi virus su di essi. Un giorno, accidentalmente, un nuovo agente batteriologico appena scoperto cadde su un semplice broccolo usato come cibo per le cavie animali. Trattato come un normale rifiuto radioattivo, questo broccolo fu gettato via e lasciato a marcire in una discarica abusiva nel napoletano. Le forti radiazioni provocate da tutti i materiali radioattivi presenti nella discarica mutò il virus progenitore che, fondendosi con in DNA del broccolo infetto, creò il B-Virus. Dopo anni di mutazioni, il broccolo originale mutò in quello che viene oggi definito B-000, o Broccolo Divino. Dal Broccolo divino si generò la prima generazione di broccoli, composta da una cinquantina di Broccoli comuni e da circa una decina di Super Broccoli. Da li si diffuse il contagio...

[modifica] Comportamento

I broccoli sono cacciatori nati e sono spinti da un solo desiderio: nutrirsi di carne umana. Non hanno una vera e propria struttura sociale, ma agisco insieme spinti da una fame insaziabile. Purtroppo un solo graffio di un broccolo basta per trasferire il B-Virus in un essere vivente, che in poche ore muta e diventa a sua volta un broccolo.

[modifica] Punti deboli

La spessa pelle che li circonda rende i broccoli dei nemici agguerriti e sono necessarie molte munizioni per abbatterli. Soffrono sensibilmente il fuoco ed hanno una forte avversione per l'acqua marina, i cui sali bruciano a contatto con la loro pelle.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali