Bresler della WWE

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Duomo folon.jpg
PAGINA CHIUSA PER RESTAURI
Prima di apporre delle modifiche, siete pregati di rivolgervi al responsabile dei lavori oppure di ripassare più tardi.
Grazie.
Ultima modifica: 22 maggio 2017, 17.12


Monnalisa senza testa.jpg

Quest'articolo necessita urgentemente di un restauro!

Non vedi che qui va tutto a pezzi? Cosa aspetti, datti da fare e metti a posto questa pagina qua!
dettagli aggiuntivi: formattazione, controllo grammaticale generale

firma/data: --AutOcchioPNG.pngScrivi a Mente 12:39, ott 9, 2016 (CEST)
Freccia blu.png Voce principale: WWE

I bresler sono pseudo lottatori che fanno finta di menarsi sul ring per compiacere il pubblico. L'esito di ogni incontro tra di loro è già deciso in partenza e circa il 99% delle botte che si danno sono finte, quindi per quanto un bresler possa essere forte, grosso, incazzato o talentuoso alla fine non gli servirà a niente dato che dovrà comunque attenersi sempre al copione che i bookers gli hanno affibbiato e che gli piaccia o meno si ritroverà a perdere contro mezze seghe idoli di bambini come John Cena e Rey Mysterio. Quella sotto riportata è una lista che descrive gli innumerevoli scherzi della natura personaggi pittoreschi che combattono, hanno combattuto o combatteranno nella DabliùDabliùEsticazzi.

Bresler che combattono attualmente

Lista stretta di nomi che scorrono.gif
ATTENZZZIONE!!!
Quest'articolo contiene troppe informazioni.

La vostra testa potrebbe esplodere!
SDInter.jpg

I bresler WWE disposti in campo sul ring.

John Cena

In italiano Giovanni Pasto Serale è un uomo dalla sovrannaturale capacità di prendere botte per 3/4 di match e portare a casa ogni match con le sue spaventosissime mosse (in genere 5), tra le quali il "terribile pugnetto della spalla strofinata che aspetti che lui faccia anche se nel frattempo avresti il tempo di scopare con tua moglie, tornare e massacrarlo di botte per vincere il match" nonché le sue temibilissime mosse finali: la F-U (nome PG: Attitude Adjustment ovvero "Aggiustamento di Atteggiamento"... boh), mossa comunissima apparentemente innocua, (tanto che a SmackDown! vs. Raw viene fatta senza mossa finale e con il minimo sforzo anche dal più scarso) che però se eseguita da Cena causa irrimediabilmente la sconfitta all'avversario, oltre alla STF, un'altra comune mossa che chiunque sarebbe capace di fare, con scarsissime possibilità di effetto sull'avversario, ma che misteriosamente usata da Cena, causa triplo infarto miocardico con effetti lassativi, che porta sempre l'avversario a cedere. SEMPRE. Infatti negli anni ha sconfitto praticamente chiunque in WWE ed è perennemmente lui il campione mondiale e anche quando non lo è tempo un paio di mesi e lo ritorna ad essere. Quando non "combatte" trascorre il suo tempo a cianciare in continuazione oppure a mostrare la sua incredibile capacità nel cantare e nel recitare, invidiatagli segretamente da Sandro Bondi.

Randy Orton

Pretende di essere un uccisore di leggende. In realtà ha ucciso solo degli ultra sessantenni. Celebre Pippone, fu preso a calci nel culo da Triple H che gli ha soffiato il suo primo titolo mondiale dopo manco un mese, Orton è famoso per essere tecnico come una lumaca, avendo un repertorio mosse composto per il 90% da Headlock, e per aver combattuto 1832 match contro John Cena per il titolo WWE venendo sconfitto la maggior parte delle volte (ovviamente). Tuttavia si è vendicato picchiando a morte il povero Mr. Pranzo, padre di Cena, mandando quest'ultimo in depressione. Nel tempo libero è anche un famoso antivirus per PC di nome Randy Norton AntiVirus™.

Rey Mysterio

Ex trapezista e giullare del circo Orfei, che decise di lasciare per il breslin dove è anche conosciuto come il Nano Malefico o Cucciolo, Rey Mysterio è un acrobata alto circa mezzo metro che venne assunto dalla WWE che fin dal suo debutto lo mise in campo come nano mascherato contro lottatori grossi, alti, unti e incazzati con la pretesa che credessimo alle sue incredibili vittorie. Il risultato fu quello di rendere definitivamente il Wrestling una pagliacciata. Ma questo a Rey non importava, aveva infatti inventato la mossa più famosa, macchinosa e poco credibile di questo mondo: la 619 (si pronuncia sicsuannain).

The Big Show

Quote rosso1.png Ho fame! Quote rosso2.png

~ Big Show dopo essersi pappato sei fiorentine, 12 piatti di pasta, 340 chili di salsicce e fagioli e Rey Mysterio.

Big Show è un brestler smisuratamente grasso e grosso che milita in WWE sin dagli anni '90, è il fratello ben riuscito di Hagrid. Avendo intuito dopo 32 anni che non poteva svolgere un lavoro comune, Big Show decise di intraprendere la carriera di wrestler. E fu un successone: la vita da wrestler fornisce al nostro eroe grandi soddisfazioni, fino a che non decide di passare alla WWE, un famoso luogo di decadenza per buoni lottatori. È qui che, nonostante la sua stazza, Big Show fatica a vincere; forse perché, abituato ai colossi della WCWCWCWCWC (un cesso di federazione) dove i lottatori erano tutti alti almeno un metro e novanta, Show non riesce ad acchiappare i pesi leggeri della federazione di Stamford. Terribile. La sua fortuna arriva solo quando incontra un altro ciccione, nato da un'inseminazione artificiale tra un elefante e Sandro Bondi: Paul Heyman che lo aiuta a vincere il titolo DabliùDabliùEsticazzi che deterrà tuttavia solo per brevi periodi. Show infatti è sempre stato usato per quasi la totalità della sua carriera per perdere contro l'idolo del pubblico di turno e/o far fare bella figura a John Cena e compagnia.

Kalisto

In realtà è Rey Mysterio con una maschera diversa, ma si finge un altro lottatore per permettere alla WWE di vendere più merchandising e di risparmiare sullo stipendio dei wrestler. È tristemente famoso per sbagliare clamorosamente ogni mossa, anche quelle più basilari.

Santino Marella

Wrestler canadese che si spaccia per italiano è noto per rendersi ridicolo in tutti i modi possibili, travestendosi da donna e usando come mossa finale una marionetta per bambini da lui chiamata Cobra con la quale sfiora appena gli avversari più deboli che vengono istantaneamente messi KO manco fossero stati messi sotto da un tir. D'altra parte si sa che la credibilità e il realismo sono sempre stati fondamentali nel wrestling.

Brock Lesnar

Broccolo Lesso, altresì conosciuto come il Bianconiglio (soprannome dato per il suo immenso coraggio) è un ammasso di muscoli e steroidi ambulante che lavora come bresler in WWE. È stato anche utilizzato dalla MMA come sacco di allenamento, ma ormai, stanco di prenderne tante dai fighters, si licenzia per volere della moglie e dei suoi figli per poter tornare in WWE a vincere un pò contro tutti sfruttando il fatto che il breslin è finto. Nel 2012 torna in WWE, picchiando a sangue John Cena, per la gioia di tutti i presenti nell'arena. Nel 2014 invece Broccolo riesce a mettere fine alla famigerata streak dell'ultra novantenne Undertaker, che morirà pochi secondi dopo la fine del match. Lesnar è anche noto per aver combattuto l'incontro più lento della storia del breslin contro Whoopi Goldberg a RestolMenia ics ics. Dopo due ere geologiche, e una mossa di ressling, fu proprio Brock a perdere. A Survivor Series 2016 viene ancora un volta mazzolato da Goldberg, ormai cinquantenne pieno di acciacchi che se la fa sotto se non ha il catetere costantemente attaccato.

Sheamus

No. Non è uno scherzo. Un nome più credibile no? Wrestler irlandese color mozzarella nei giorni dopo le lampade, questo campione cerca di dimostrare che il nome non è tutto. Senza riuscirci. Fatto sta che è riuscito a vincere il titolo per ben due volte, una contro John Cena dopo averlo fatto incespicare su un tavolo di plastica, ed un'altra volta emulando il nostro Nunzio e stendendosi a terra (cercando di confondersi con il pavimento), salvandosi così dal massacro dei novellini. Per la serie: Sheamus si, ma fesso no!. Ultimamente ha cambiato look, trasformandosi in una specie di Pollo Punk geneticamente modificato. Alcuni pensano che sia lui il pollo gigante che affronta Peter Griffin di tanto in tanto.

The Miz

Detto The Mizzasega, è un wrestler che se non fosse stato bravo al microfono non avrebbe ottenuto più risultati in WWE di Scotty 2 Hotty. Miz infatti non è un wrestler potente, né tecnico, né volante, né bravo a combattere in generale, tanté che la sua mossa finale consiste nel bloccare l'avversario in una Full Nelson ma poi essendo incapace di sollevarlo gli fa un semplice sgambetto per fargli prendere una panciata sul morbido ring pretendendo di farci credere che il suo avversario vada KO per così poco. Nessuno si ricorda nemmeno che Mizzasega fu WWE Champion dato che il suo regno servì solo a creare la rivalità tra John Cena e The Rock. Attualmente è tornato in WWE per far vedere a tutti il suo primo vero e memorabile successo, ovvero l'essere riuscito a farsi Maryse, una delle divas più porche della federazione.

Ryback

Un gorillone umano che adora fare il cosplay del ben più noto Whoopi Goldberg, in ogni match va in crisi di astinenza e urla in continuazione "Feed me More!" probabilmente non riferendosi al cibo, ma agli steroidi. In passato ha avuto una lunga rivalità con Carmine Mario Punkabbestia, accompagnato da Paolo "Er Mollazza" Heyman, con il quale ebbe anche una storia d'amore clandestina, finita in tragedia quando il Punkettaro malmenò brutalmente prima il gorillone, nascondendogli gli steroidi prima del match per indebolirlo, per poi finirlo con la tremenda Penis Vice (consiste nell'avvolgere il collo dell'avversario col pene), successivamente prese Heyman per neutralizzarlo con la Go To Suck. Ultimamente il nostro caro gorillone ha lasciato la WWE, decisione presa durante un'inspiegabile manifestazione di intelletto, in quanto lo facevano perdere contro chiunque, compreso un nano messicano mascherato vagamente somigliante a Rey Mysterio (il che fa capire il realismo del Breslin).

Daniel Bryan

Brestler ritardato e dalla barba caprina che ama urlare "Yes" di continuo e senza motivo, con il pubblico che sembra per qualche ragione gradire il suo comportamento, forse perché è uno dei pochi wrestler tecnici rimasti in WWE. Bryan infatti utilizza tutte le mosse di Colui che non deve essere nominato in WWE, ovvero Chris Benoit, che Vince McMahon finge non sia mai neanche esistito a causa della cazzata da lui commessa. La WWE infatti ha utilizzato Bryan per ricreare la storia di Benoit, facendogli vincere lo stesso titolo di Benoit, usando la sua stessa mossa finale, nello stesso tipo di match e nello stesso evento ovvero Wrestlemania, solo dieci anni dopo sperando che nessuno si ricordì più del wrestler maledetto, Chris Benoit e noti la somiglianza con Bryan. Vi piacerebbe... Bryan è altresì conosciuto per la sua straordinaria abilità di subire ventordici infortuni l'anno di solito dopo aver appena conquistato un titolo importante.

Roman Reigns

Quote rosso1.png UUUUAAAHHHH!!! Quote rosso2.png

~ Roman quando urta il mignolo contro il comodino

Samoano che di romano non ha proprio nulla, bis-cugino di ventordicesimo grado di The Rock, è noto per il suo "ampio" set di mosse e il carisma di una trave di legno, tra le sue micidiali mosse finali vi sono il Superman Punch, un innocuo pugnetto con il quale fa finta di colpire l'avversario, e una roba che, secondo alcuni studi empirici condotti da Piero Angela in persona, dovrebbe trattarsi di una Spear, eseguita così perfettamente da far perdere i capelli a Goldberg, durante la sua esecuzione Roman non perde occasione per palpare le natiche del malcapitato. È solito urlare a squarciagola fino allo sputo dei polmoni per dare carica alle sue mirabolanti mosse (cosa che contraddistingue ogni samoano che si rispetti), ed è solito minacciare gli avversari dichiarandosi omosessuale con la frase "I'm not a bad guy, i'm not a good guy, i am the Gay", spesso colpendoli con la Spear subito dopo (con palpatina di natiche compresa), un avversario davvero temibile. È altresì noto per aver battuto ogni essere vivente presente nel roster WWE ,tra i suoi avversari sconfitti più memorabili vi sono:

AJ Styles

Soprannominato nel quartiere gay di Caracas il FenomAnale, AJ Ha dimostrato nelle altre federazioni di essere un buon wrestler, con un set di mosse vario e capace di fare bei match. Ma naturalmente, non essendo un maschione bello, muscoloso e noioso Vince non è attratto da lui e quindi in WWE avrà una carriera difficile. Ultimamente ha ricevuto la santificazione da Papa Francesco per essere riuscito a vincere una faida contro l'ex dio John Cena. Come se non gli bastasse al nostro caro FenomAnale, AJ ha vinto il tanto prestigioso titolo WWEsticazzi battendo Dean Ambrose grazie ad un calcio sonico nelle palle che ha sterilizzato il povero Dino Ambrogio, vabbè dai, almeno il suo untume ai capelli è rimasto. La gioia di EiGei dura poco però dato che il 27 dicembre torna Giovanni Pasto Serale, chiedendo un match per il titolo WWEsticazzi (e te pareva) alla Roial Rambol, che OVVIAMENTE non gli spetta, ma lui è Gion Sina e fa il cazzo che gli pare (con l'approvazione feticista del caro Vincenzone). Dopo aver naturalmente perso contro Cena, Vincenzo, famoso per le figure di merda che infligge puntualmente ai bresler apprezzati dal pubblico, lo fa perdere pure contro un pinguino imperatore di nome James Ellsworth, e non contento lo fa massacrare di botte in una delle notti seguenti in quel di SmerDaun.

New Day

Un po' fattoni, un po'coglioni e un po' fastidiosi, sti tre cristi di cui uno è Kofi Kingston sono il solito stereotipo dei negr..neri che saltano, ballano e si esaltano, con trombone e balletti e hanno anche fatto dei cereali al gusto di Colera. Ce n'era bisogno? Decisamente no.

The Usos

Una coppia di gemelli samoani puzzolenti e urlanti che perculano volentieri Pogba imitando la sua esultanza. Sono i cugini di Regno Romano, il quale si dimostra molto protettivo nei loro confronti (come quando ai tempi dello Shield li massacrava spesso e volentieri).

The Vaudevillains

Direttamente dal 1905, questa coppia di ometti baffuti appena usciti da un circo itinerante era parecchio forte ai tempi di NXT, ora però si trovano nel main roster dove non fanno altro che perdere e venire massacrati da gente come Enzo & Cass, ciò dimostra che a Vincenzo non piacciono i personaggi dalla costruzione originale.

Enzo Amore & Big Cass

Una coppia di fenomeni da baraccone la cui unica nota positiva è la diva porca che si portano dietro, tale Carmella. Enzo è un tamarro tappo somigliante più ad un macaco spelacchiato con i colpi di sole che ad una persona, si veste in maniera improponibile ed è una mezza sega sul ring, Cass invece è la guardia del corpo del piccolo Enzo, è alto e forte ma si muove con la stessa grazia di un cassonetto dell'umido, sembra inoltre che Vince McMahon abbia una cotta per lui e che voglia portarlo ai vertici della federazione, un vero colpo al cuore per Enzo.

The Club

La prova definitiva che in WWE la creatività è andata a farsi benedire, costoro lottavano in una federazione nipponica dove la gente si mena per davvero e formavano una stable di tossici vari chiamata "Club dei proiettili", perché erano sempre in canna ed erano capeggiati dal FenomAnale AJ Styles. La WWE, notando il successo della scapestrata banda, decise bene di lusingarli con i big money per attirarli, riuscendo nell'intento, ma essendo la WWE attualmente troppo PG non poté chiamarli "Club dei proiettili" quindi si limitò a etichettarli come Il Club.

Dean Ambrose

"The Lunatic Fridge" (ovvero "Il frigo lunatico", forse va sbrinato...), "Dino Ambrosio" o "Dembros", è un pazzoide che si aggira in WWE, viene spacciato per una persona violenta e sanguinaria, salvo poi non creare il minimo spargimento di sangue anche in match che prevedono l'uso di sedie, tavoli, filo spinato,bastoni da kendo, spade, asce, alabarde e CD di Gigi D'Alessio (ah, dimenticavo, siamo nella PG Era, quindi suddetti oggetti sono in realtà realizzati in gomma piuma per non turbare l'animo innocente dei pampini!). Accanito brony, i suoi passatempi preferiti sono farsi la nana che intervista i wrestler nel backstage, mostrare tutorial di giardinaggio sul ring e ungersi i capelli con l'olio di frittura scaduto del Mc Donald's. Inoltre il caro Dino vanta un numero impressionante di fangirls, attratte principalmente dall'untume dei suoi capelli.

Seth Rollins

"Rollino" o "Sette Rollin", è un wrestler con la paranormale capacità di essere tifato sempre e comunque, nonostante interpreti il ruolo dell'opportunista di turno pronto a tradire i suoi compagni di squadra (un tempo noti come Shield, di cui faceva parte anche Regno Romano e il Frigo Lunatico). Seth è divenuto particolarmente famoso per uno scandalo su Twitter durante il suo periodo gay, causato da una relazione clandestina con Regno Romano, i quali si scambiavano pubblicamente autoscatti erotici, causando repentini blocchi della crescita nei bimbi ottenni che frequentavano il social, ovviamente la WWE si occupò di insabbiare esclusivamente le prove che coinvolgevano Regno Romano (in quanto samoano e pupillo assoluto di quel magnaccia di Vince), lasciando a rimmetterci il solo Rollino, le cui foto erotiche furono rese di dominio pubblico in svariati siti. Rollino ha anche avuto la capacità di vincere e mantenere il titolo WWEsticazzi per soli 2 minuti dopo che Din Embros, possessore della famosa valigetta contenente la formula segreta del krabby patty, decide di fottergli il titolo secondo una regola che persiste oramai da così tanto tempo dall'aver rotto il cazzo, che permette al possessore dell'infame valigetta di aggiudicarsi un match per il titolo mondiale in qualsiasi momento, anche se il campione sta sul cesso e sta avendo una diarrea cosmica. Tale regola ovviamente fu stabilita dal coerentissimo Vincenzone (che ai tempi si era fatto una Canna al mango). Dopo la sconfitta per il titolo al gusto di marmellata da parte del famoso cosplayer Finn Bàlor, non vince un match in Pei Per Viù (gli eventi a pagamento che il sig. McMahon fa pagare per prostituzione) dal Duemilaecredici. Nell'ultimo periodo ha pure turnato face (termine assolutissimamente da esperti di breslin), facendo più schifo di prima.

Finn Bálor

Un cosplayer di Venom assunto in WWE a sorpresa, prelevato durante il Lucca Comics 2013 per essere sbattuto a NXT, il roster della WWE che non si caga nessuno dove devi farti la pelle e perdere le palle prima di entrare in maniera definitiva nel Roster principale. Dopo secoli passati a darle e a riceverle a NXT, lo sfortunato cosplayer è finalmente giunto nel roster principale, vincendo anche una cintura al gusto di marmellata, salvo poi infortunarsi dopo neanche un giorno di regno titolato. È il secondo wrestler dietro il quale sbavano orde di fangirls dopo Dino Ambrosio.

(A)Dolph Ziggler

Wrestler ariano dalla bionda chioma e l' innata capacità di prenderle per 4/3 di match (ogni tanto gli scappa anche qualche neckbreaker e tentativo mancato di imitare Shawn Michales), questo losco figuro è la prova vivente di quanto possa sembrare finto il breslin, infatti le sue grandi capacità teatrali lo portano a simulare l'effetto delle mosse più basilari nelle maniere più ridicole e assurde possibili: basta un semplice rutto in faccia per farlo stramazzare a terra tra urletti poco virili, salti mortali carpiati e contorsioni degne di un posseduto dal Demonio.

James Ellsworth

Un esemplare di Pinguino crestato ibridato con un Gurzo del Borneo Meridionale, insignificante quanto odioso e irritante, divenuto noto solo per l'assenza di mento (in quanto non avendo il MENTO non può MENTIRE, chiaro?) e per l'essere costantemente mazzolato da chiunque respiri all'interno (e fuori) dalla WWE. La geniale dirigenza gli ha comunque concesso di vincere ben 3 match contro il FenomAnale AJ Styles solo per il semplice volere del buzzurro pubblico americano; atti di violenza sono avvenuti nelle case dei fan di Styles, si sono registrati infatti suicidi, omicidi, infanticidi, attacchi di Diarrea tempestosa e sterilità permanente.

Kevin Owens

Un calcio sui denti alla fisica e a tutti i salutisti, Kevin Owens è un autentico paradosso vivente: egli, nonostante l'evidente cicciosità, è in grado di correrti addosso più veloce di Bolt e di farti male più di un treno carico di salumi Beretta, può volare dalle corde rompendo la barriera del suono durante il volo per poi atterrare con l'impatto degno dell'esplosione di una Supernova sul malcapitato. Nonostante tutto, anche lui ha dovuto fare i conti con Dio John Cena, che gli ha fatto prontamente perdere credibilità dopo una faida campata solo per il fatto che Kevin stesse cercando di imporre il nuovo stile di vita "Grasso è bello, e pure meglio!" ai bimbi ottenni fan della WWE.

Sami Zayn

Siriano che si spaccia per canadese, è il fratello illegittimo di Seth Rogen e il rivale numero uno di Kevin Owens, con il quale è in faida da tempo immemorabile, si dice che la loro rivalità venga riportata anche in alcuni Vangeli Apocrifi. La WWE pensa di fare un favore ai fans proponendo milioni di match tra i due, senza contare che dopo un po' la cosa diventa noiosa e lo spettatore, solo a vedere i due rivali insieme, viene colto da una crisi di nervi tale da spingerlo a fracassare la TV a ciabattate ed a cancellarsi dal WWE Network.

Baron Corbin

Ennesima pertica umana inespressiva di 2 metri dalle aggraziate movenze di un armadio in legno massello dell'IKEA, ha un look figo, inutile dire che sia stato assunto in WWE solo per fattori estetici. Viene soprannominato dai geniali commentatori italiani "il motociclista solitario" nonostante durante il suo ingresso non si veda l'ombra di una moto, del motociclista ha solo la giacchetta, ciò fa di lui un dannato poser. In passato era un noto ballerino di Latino Americano, difatti la sua finisher è una mossa di ballo con tanto di slinguazzata virile all'avversario, il quale viene steso dall'alito pestilenziale di Baron.

Rusev

Quote rosso1.png RUUSSEV PUTRIA! RUSSEV MACHKA! Quote rosso2.png

~ Rusev a Lana durante la loro prima volta a letto.

Noto intellettuale bulgaro che nei primi tempi si spacciava come temibile distruttore venuto da madre Russia sotto ordine di Putin per sottomettere l'intera WWE alla sua sovietica potenza, perché ovviamente presentarlo subito come invasore bulgaro avrebbe causato ilarità nel pubblico, in quanto la Bulgaria è un paese inutile. Come a ogni wrestler straniero, anche questa volta la WWE ha dovuto affibbiare stereotipi al cinghialotto Bulgarusso per rafforzare lo spirito patriottico americano, difatti la sua streak di vittorie fu interrotta da nientepopodimeno che John Cena, da quel momento infatti il cinghialotto perde praticamente contro chiunque, compresi nani mascherati, un membro del trio dei neri festaioli e i bambini del pubblico. L'unica sua nota positiva è la manager Lana, una gnoccona americana che si spaccia per segretaria di Putin per tenere a bada quella macchina distruttrice di Rusev, l'unica cosa che ha distrutto fino ad ora è la Bagiana della porca Lana.

Cesaro

Uno svizzero noto per essere un temibile contrabbandiere di cioccolato all'interno della WWE, nonostante sia uno dei pochi a poter essere considerato un Wrestler viene relegato in match inutili e faide altrettanto idiote che perderà inesorabilmente, tutto questo perché a Vincenzo non piace la Svizzera, a causa di un violentissimo attacco di diarrea provocatogli dalle famigerate tavolette di cioccolato svizzero contrabbandate dallo stesso Cesaro.

Bray Wyatt

Barbuto a capo di una setta dedita al culto della barba e alla lotta contro l'igiene personale nota come Famiglia Wyatt (a breve uscirà un loro telefilm comico in esclusiva sul WWE Network), i suoi seguaci sono il noto gommista bergamasco Erick Rowan (noto come il Barbarossa o Agnellino, sconfigge gli avversari a colpi di bestemmie), lo scaricatore di porto Luke Harper (noto per non lavarsi da 32 anni, e altrettanto famoso per la sua finisher, l'Ascella Pezzata rotante) e Braun Strowman (fratello maggiore di Samwell Tarly di Game of Thrones, con la differenza che è alto 2 metri e 10 per 180 kg di peso,cosa che sfrutta a suo favore per mettere in atto la sua terribile mossa finale, la Pecorator, con la quale pecorizza l'avversario violandogli ogni orifizio), varie voci di corridoio ipotizzano anche la presenza di una donna nella famiglia, rigorosamente barbuta e sapone-repellente. Bray è ormai tristemente noto per creare faide a caso, che perderà prontamente negli eventi più importanti, per poi in compenso sembrare invincibile negli show settimanali (ah...quel gran coerente di Vincenzo).

Shane McMahon

Bamboccione figlio del capoccia della WWE Vince McMahon, che gli permette saltuariamente di lottare come bresler in quanto la sua demenzialità gli provoca tenerezza. Uno degli hobby di Shane McMahon è perdere 1 rene, 32 vertebre, 1 rotula e la laringe buttandosi da altezze elevate. Al momento lavora come terrorista aereo, poiché pur buttandosi da millemila metri resta ancora vivo. Una grande impresa fatta come kamikaze è, per esempio, quella di Backlash 2001 quando si è scagliato contro Big Show dal titantron sfondando il cemento. Ancora oggi si parla dell'accaduto con persone che affermano che il giorno successivo Shane si risvegliò in Cina. Oppure più recentemente a WrestleMania 32, quando si è buttato dalla cima dell'Hell in a Cell sfracellando non solo il tavolo, ma anche i suoi tendini del gomito. Ora li usa come corde del suo contrabbasso.

CruiserWeight Division (ovvero, la categoria "Mezze Seghe")

In questa nuova categoria della WWE vi troviamo piccoli bresler che a malapena superano i 65 kg di peso, prelevati da federazioni semisconosciute delle quali nemmeno i wrestler che provengono da esse sanno della loro esistenza.

Gran Metalik

Un malsano incrocio tra un Transformer Gay e una confezione di Domopack, proviene dal Caliente Mexico, da una federazione gestita dai cartelli della droga, che altro non è che una copertura per i loro loschi giri.

Brian Kendrick

Costui era presente in WWE già un po'di anni fa, ma venne brutalmente sbattuto fuori per aver fatto una mossa troppo bella e spettacolare per gli attuali standard PG della federazione, la cosiddetta "Burning Cappella Slam", è stato assunto nuovamente solo per essere punito dell'infame gesto fatto tempo fa, ora infatti la sua mossa finale è una semplice headlock che non farebbe male neanche ad un moscerino, uguale alle centinaia di headlock che esegue Randy Orton nei suoi *emozionanti* match.

TJ Perkins

Bresler filippino Truzzissimo e sfigatissimo che in 30 anni non è mai riuscito a vincere neanche la Coppa del Nonno nelle innumerevoli federazioni per le quali ha lottato. Dopo aver pulito i cessi della WWE per 5 anni, il nasone Triple H si è accorto del suo enorme talento e lo ha fatto partecipare al Mezzasega Championship, torneo che vinse solo per beccarsi un piccolo contentino che servisse a tenerlo buono per una lunga e agonizzante carriera in WWE, che consisterà in sconfitte, umiliazioni e sodomizzazioni.

Rich Swann

Di lui si sa che è nero e che fa le capriole, e a quanto pare non sa fare altro.

Tommaso Ciampa

Ennesimo bresler americano che si spaccia per italiano, poco prima di andare in WWE disputò però un ultimo match in una fallimentare federazione italiana di bresslìn contro il genovese Red Devil in un "Ti pesto col Pesto Match".

Drew Gulak

Bresler famoso, molto famoso e soprattutto FORTISSIMO, noto per aver vinto numerose cinture e titoli in uno scantinato a Vergate sul Membro in cui si fa wrestling abusivo.

Sei arrivato a leggere fin qui? Seriamente? C'è forse altro da dire su questi inutil...ehm, piccoli eroi del wrestling?

NXT (il roster che non si caga nessuno)

Ecco infine Enneicstì, il famigerato roster di sviluppo gestito da sua nasosità Triple H, in questo posto vengono messi i talenti ̶r̶u̶b̶a̶t̶i̶ assunti dalle altre federazioni, ̶c̶o̶n̶ ̶i̶l̶ ̶s̶o̶l̶o̶ ̶s̶c̶o̶p̶o̶ ̶d̶i̶ ̶f̶a̶r̶e̶ ̶c̶o̶n̶c̶o̶r̶r̶e̶n̶z̶a̶ ̶s̶p̶i̶e̶t̶a̶t̶a̶ con lo scopo di mostrare il radioso e giovane futuro della WWE agli entusiasti fans, ecco la lista dei fieri bresler:

Hideo Itami

Bresler nipponico che ai tempi si menava davvero con i suoi connazionali in una federazione nipponica dove mascelle dislocate e femori che partono sono all'ordine del giorno, è stato lusingato con i Big Money dalla WWE per finire in quella bettola di NXT, dove perde di continuo (persino contro un narcisista maniaco dei selfie non molto etero ) e come se non bastasse si infortuna ogni tre per due, tanto che il numero di operazioni chirurgiche subite ha di gran lunga superato il numero di match fatti durante la sua radiosa carriera in WWE.

Samoa Joe

Cugino alla lontana di Banana Joe, una volta si credeva fosse davvero samoano, ma siccome tutti i bresler samoani sono delle pippe assurde ha ufficialmente ammesso di essere originario di Gubbio, per evitare di essere confuso con quel popolo di ciccioni mangia-cocco, non che lui sia particolarmente magro però. Il suo vero nome è Giovannone Nuvoloso Sannoia, detto anche "Samoa" per il fatto che lavorasse nell'omonimo outlet di arredamento, fallito molto presto, perché Giovannone non resisteva alla tentazione di schiantare i clienti sui mobili. In fondo sanno tutti che è un coccolone, che vuole solo abbracciarti...forte, da dietro, avvolgendoti la gola con le braccia per poi stringere forte.

Austin Aries

Agostino Ariete era in principio un noto raddrizzatore di banane, poi però si dedicò alla sua passione per il breslin diventando un bresler famoso e stimato.

Bobby Roode

Di lui sappiamo solo che è GLORIOUS, è infatti accompagnato dalla canzone d'ingresso più epica dell'intero universo, al cui solo ascolto le ragazze vengono ingravidate.

Shinsuke Nakamura

Un altro nipponico, molto SWAG che entra sul ring in preda alle convulsioni credendo di essere carismatico (o forse è un attacco di prurito tempestoso al Culo, chissà). Si sospetta sia un lontano e orientale parente di Umberto Bossi, infatti la sua paralisi facciale sembra dire molto sulle sue vere origini... contrariamente al boss leghista però, egli molla calci che decapiterebbero un bufalo del Serengheti e tira ginocchiate che provocano traumi cranici e vari tipi di coma agli avversari.

The Revival

Una coppia di cattivoni ai quali piace picchiare i poveri bresler emergenti indifesi sbattuti senza pietà sul ring, in modo che subiscano nonnismo spietato da parte dei più esperti. Originari di Quarto Oggiaro, hanno detenuto a lungo i titoli di coppia di Eenneicstì asfaltando chiunque, salvo poi venire sconfitti da due allievi di Kurt Angle (che sono rispettivamente la sua versione nera e la sua versione capelluta), più avanti però si ripresero i titoli, per poi venire sconfitti ancora una volta da due tizi semisconosciuti appena prelevati da una federazione di wrestling abusiva in un campo rom di Napoli.

Authors of Pain

Per la gioia di Vince McMahon, ecco due gorilloni ipertrofici il cui unico scopo è picchiare e basta chiunque gli si pari davanti, non sanno fare altro.

Kassius Ohno

Bresler che ha la capacità di mangiare tre Big Mac alla velocità della luce. Amico di panza di Kevin Owens, noto anche come Cristiano Eroe nei circuiti indipendenti di Napoli, era stato in passato già nelle grinfie di Vincenzone, che, dopo aver capito che fotteva il cibo a Big Sciò, lo sbattè fuori a calci in culo dalla WWEsticazzi. Torna a sorpresa il 5 gennaio con 50 miliardi di tonnellate in più, fronteggiandosi col grandissimo giappocinese Scinsche Nacamura ricattandolo di mangiare tutto il riso nipponico a sua disposizione in caso non gli avesse concesso un match per il pregiatissimo titolo Ennecstì(cazzi).

Bresler famosi ormai ritirati o peggio...

Undertaker

Lui è il regnante campione dei non morti. Venne inviato nella WWE da Chuck Norris in persona per far espiare alla compagnia i suoi crimini contro l'umanità e il buon gusto. Ha un fratello, che viene spesso identificato come un mostro dalle oscure connotazioni sessuali, Kane. A causa della WWE divenuta PG e quindi un prodotto per bimbiminkia, Undertaker si è rotto le palle e quindi attualmente se ne rimane a casa ad ubriacarsi, cazzeggiare e farsi sua moglie, tornando saltuariamente per asfaltare qualcuno o difendere la sua streak a Brestlemenia. Ma in una notte buia e tempestosa, Brock Lesnar, per gli amici Cagasotto, è riuscito, alla cazzo di cane, a battere il Deadman. Scene di violenza si sono verificate nell'arena per lo sdegno dei WWE fans. Ormai ultracentenario e a stento capace di mettere piede su un ring senza rischiare una commozione cerebrale dopo i primi tre minuti di incontro, Taker ha deciso di ritirarsi definitivamente non prima aver perso un'altra volta a Brestlemenia questa volta contro Romano Regno, l'attuale wrestler favorito di quel cazzaro di Vince McMahon.

Hulk Hogan

Hulk Hogan è merda. La gente intelligente lo ha sempre saputo, ma il resto delle persone no, quindi Hogan non venne mai licenziato. Comunque, è stato recentemente licenziato dalla WWE perché Vince ha ricevuto un e*mail dall’Altissimo in cui lo ha finalmente informato che Hogan è merda. Hogan ora trascorre il suo tempo ricucendo tutte le magliette Hulkamania che ha distrutto durante la sua carriera in WWF. Ogni tanto però compare improvvisamente per picchiare qualche rampollo disgraziato facendosi pagare miliardi di dollari soltanto per far contento il fan tipo, stregato dalla Hulkamania, insomma: gente come te. Gli hobby di Hogan comprendono fare e guardare film porno, farsi le pippe, apparire in reality show scadenti sulla sua famiglia, fare comparse su American Dad e rendersi protagonista di diversi episodi a sfondo razzista. Insomma è un vero modello della società e patriota americano.

Bret "The Hitchman" Hart

Bret Hart si è ritirato dal ruolo di Hitch in tenera età passando la corona a Will Smith. Venne allenato in una prigione da uno squilibrato di nome Stu che pretende di essere suo padre. Bret decide di unirsi alla WWF ma molla tutto quando viene coinvolto nel Montreal Screwjob. Il Montreal Screwjob riguarda uno scandalo che ritrae come protagonista Bret, nel fare un orgia con tutte le divas attualmente presenti in WWF e anche in WCW, quindi Triple H e Shawn Micheals, han ben deciso di filmarlo e tagliarlo fuori dalla competizione per il titolo mondiale, come suggeritogli dal loro amicone Luciano Moggi. Bret finì totalmente la sua carriera in ring quando il personaggio della Looney Tunes, Billy Goldberg, piombò in casa sua senza motivo uccidendolo di botte.

Stone Cold Steve Austin

Quel tizio ubriaco che viene dal Texas con tanti nomi e che ha preso a calci in culo un sacco di persone, WHAT?, guidato numerosi veicoli schiantandosi sempre contro il ring, WHAT?, bevuto un sacco di birra, WHAT?, picchiato Mike Tyson, WHAT?, bevuto più birra, WHAT?, detto "WHAT?" tante volte, WHAT?, preso a calci in culo più persone, WHAT?, venir picchiato ogni prima e dopo, WHAT?, picchiato sua moglie, WHAT?, bevuto anche più birra, WHAT?, vomitato tante volte, WHAT?, oh, aspetta..., WHAT?. Ora fa film per Blockbuster ed è conosciuto per essere un imbecille… WHAT?!

The Rock

Wrestler che vive di rendita con il succeso acquisito anni prima e che diceva sempre "The Rock dice" prima di dire qualunque cosa proprio come un imbecille. Successivamente, alterna la carriera da Wrestler, a quella di conduttore TV, conducendo il famoso programma sulla cucina "Do You Smell". Decide di lasciare il wrestling per dedicarsi ai film. Qualche anno fa era tornato a combattere per aggiungere un ennesimo titolo mondiale al suo palmares e alzare gli ascolti della federazione, salvo poi il venire sconfitto dal solito John Cena per la felicità dei bambini, che sono il 99% degli attuali fan della WWE.

Kane

Oltre ad essere stato un bresler Kane ha partecipato a vari film come Il collezionista di occhi, diventato famoso per la suo battuta: "orcokane!". All'inizio portava una maschera perché da piccolo si scottò con i fiammiferi cercando di costruirsi una bomba a mano come aveva visto fare da McGayver in TV, però purtroppo finì per far esplodere la casa (fu dopo quell'incidente che la WWE coniò la celebre frase "Don't try this at home"). La sua rivalità più importante l'ha avuta con il fratello Undertaker quando i due hanno lottato per il telecomando della televisione. Attualmente non facendo più paura a nessuno, e complice la WWE divenuta PG, Kane è stato costretto a dover abbandonare la sua gimmick da mostro sfigurato e dopo essersi fatto crescere i capelli è diventato senza alcun motivo al mondo una specie di dirigente che veste in giacca e cravatta... boh. In questa WWE PG non si capisce un cazzo.

Triple H

Spende la maggior parte del suo tempo con la figlia di McMahon, garantendosi così la sua futura posizione di Imperatore del Mondo e continuare a battere atleti molto più talentuosi di lui. Era noto per essere riempito di mazzate e sanguinare in 4 match su 5 e per avere un'aria sfinita e distrutta in ogni incontro salvo vincere sempre alla fine un titolo mondiale potendo decidere i finali dei match affinché fossero a suo favore grazie al fatto di essere un gran paraculo nonché genero di Vince McMahon. In realtà non manca a nessuno. In segreto è coinvolto in un pentagono amoroso con il compare Shawn Micheals, Lemmy dei Motorhead, Bin Laden e Shane McMahon. Era soprannominato "The Game", in quanto famoso per i suoi problemi con il gioco d'azzardo. Ha anche una passione per le cheerleader defunte.

Shawn Michaels

La sua carriera si sarebbe dovuta interrompere in seguito a un gravissimo infortunio alla schiena dovuto a un suplex sbagliato di Tonio Cartonio nel Melevisione Fight Match in cui partecipavano anche Sailor Moon e Lupo Lucio, ma a Shawn Michaels fu impiantata una sfera di energia che non gli permette di morire (chiedete a Triple H, il quale ha provato a ucciderlo in tutti i modi possibili e conosciuti, perfino costringendolo a 20 minuti forzati di Disney Channel). La finisher di Shawn è la Sweet Fart Music, che consiste nell'alzare la gambe il più possibile facendo finta di calciare in faccia l'avversario: in realtà a stenderlo è l'effetto dell'aver prodotto una reazione chimica ben nota. Malgrado abbia una sessantina d'anni circa, ci viene comunque presentato come un giovincello spezzacuori sempre in forma che al suo ingresso danza come una fatina. Ha lasciato la WWE dopo essere stato sconfitto due volte di seguito da Undertaker a Breslemania, in realtà si vocifera che Stephanie McMahon lo ha fatto licenziare in quanto gelosa della relazione segreta tra Michaels e suo marito Triple H, altresì noto come Paolo Michele Levalcazzodaqua.

Kurt Angle

In italiano Cartone Angolo, detto anche Mastro Lindo per i suoi noti problemi di calvizie, per gli amici Curtello o Curt Eingol (lui ha l'eingol corto, chissà cosa sia...) fu un wrestler che venne assunto da Vincenzo che lo convinse ad arruolarsi alle Olimpiadi, per diventare famoso prima di debuttare nel mondo del breslin, dove distruggerà wrestler famosissimi come se fossero noccioline. Dopo essersi scambiato con Brock Lesnar la cintura WWEsticazzi manco fosse una figurina per tutto il 2003, Angle viene sconfitto da Eddie Guerrero a breslmania ics ics il che lo porterà a rosicare per tutto il 2004 contro Eddi il guerriero. Ma la sua battaglia più grande fu sicuramente quella contro John Cena: Kurt Angle nel match esegue 7 Ankle Lock, 9 Angle Slam, 18 Suplex e 1 Testata Sarda, ma non gli serviranno a niente contro il raccomandato John Cena che per contratto deve riuscire a schienarlo alla fine di ogni match, per poi esultare con la sua cintura giocattolo. Indignato dalle ripetute sconfitte subite contro Pasto Serale, Curt passò da Raw a Smackdown dove dopo mesi di tentativi riuscì a vincere il titolo mondiale buttando fuori ring un ciccione nero. Tuttavia Randy "The Greatest Pippa" Orton gli costò la cintura facendosi schienare dal Nano Malefico a breslemania 22 in un match che comprendeva anche Angle e in base alle regole *molto giuste* della DabliùDabliùEsticazzi Angle si ritrovò a perdere il titolo senza manco venire sconfitto personalmente. Al che Angolo decise di lasciare la WWE per la TNA. Ma chi l'ha mai seguita la TNA? Qualcosa avrà fatto, boh...

Eddie Guerrero

Eddie Guerrero fu un wrestler che divenne molto famoso anche in italia soprattutto grazie al commento del Duo Del Terrore (Christian Recalcati e Ciccio Valenti) per i quali era noto come "Eddi La Rassssa Gherrero" o "LatinoIt". La carriera di Guerrero raggiunse il suo apice in WWE quando sconfisse Broccolo Lesnar vincendo il titolo mondiale. In seguito ebbe una faida contro Mastro Lindo, culminata in quel di WrestleMania 20, dove Eddie riuscì a difendere il suo titolo, dopo essersi fregato tutte le scorte di detersivo, segreto della forza del suo avversario. Successivamente Eddie sconfisse anche Big Show, ma sinceramente chi non lo ha mai battuto a Big Show?. Dopo aver perso il titolo, ipotecato nella faida contro JBL, nipote di Paperon De Paperoni, Eddie ha quindi divergenze con il nano Cucciolo, all’epoca conosciuto come Rey Mysterio. Malgrado Eddie fosse ogni volta in grado di riempire di botte Mysterio per circa il 99% del tempo (vedasi il loro match a Judgement Day 2005), per colpa di una gran brutta storyline da parte dei bookers Guerrero terminò quest'ultima faida con 782 sconfitte a carico e una sola vittoria contro il Nano Malefico. Grazie a questa sua annata strepitosa, soprattutto per l'emozionante[senza fonte] faida con Cucciolo, e (forse) anche per i 154 wrestler infortunati di SmackDown, Eddie divenne primo contendente al titolo di Batista, in una faida che avrebbe visto un suo secondo titolo mondiale, ma che Guerrero non avrebbe mai concluso. Purtroppo, alla giovanissima età di 57 anni, il baldanzoso Guerrero incontrò la morte.

JBL

Quote rosso1.png I'm a wrestling God... Quote rosso2.png

~ JBL in preda ad un delirio febbrile (dopo essere stato pestato a sangue) al temine di uno dei suoi match.

John Boringshow Layfield, conosciuto anche come Cornutone, soprannome che gli è stato affettuosamente dato dagli amici e dalla moglie, fu un bresler di seconda (se non terza) categoria, dal repertorio mosse così vasto da utilizzare due mosse comunissime come la Clothesline e la Powerbomb come finishers. Malgrado la sua scarsezza JBL ebbe la fortuna di vincere il titolo DabliuDabliuEstiCazzi nel 2004 grazie al fatto, che, all'epoca a Smackdown mezzo roster era infortunato e l'altra metà era in vacanza. JBL aveva in realtà perso il match valido per il titolo contro Eddie Guerrero ma dopo aver corrotto con i suoi miliardi l'allora General Manager Kurt Angle (sfruttando anche i problemi di rosicamento cronico che Mastro Lindo possedeva nei confronti di LatinoIt) fece invertire il risultato del match a suo favore diventando campione WWE. Tra le imprese maggiormente eroiche di JBL ricordiamo il venire ridotto ad un colabrodo sanguinante da Eddie Guerrero, il venire lanciato sul cofano di un auto da Undertaker, il venire stuprato da Big Show, ed in genere l'emergere sempre e comunque vittorioso nonostante le innumerevoli ferite e fratture multiple da lui riportate dopo ogni incontro. Ciò potrebbe risultare strano se non fosse che il buon vecchio Cornutone minacciasse l'arbitro all'inizio di ogni match dicendogli che avrebbe fatto "quattro chiacchiere" con lui dopo l'incontro nel caso non lo avesse aiutato a vincere. In realtà il pretesto per il lungo regno da campione di JBL era creare il mito dell'Eletto, ovvero John Cena, il quale fu l'unico a riuscire a sconfiggere Boringshow per il titolo in quel di Breslemania 21. Successivamente JBL cercherà di vincere nuovamente il titolo per ben 9 mesi consecutivi venendo tuttavia asfaltato più e più volte prima da Pasto Serale e poi da Batista. A quel punto la carriera del Cornutone precipita sempre più nell'oblio dal momento che continuerà a venire sconfitto e preso per il culo più o meno da chiunque in WWE, ed a seguito della sua ennesima sconfitta patita in 21 secondi contro Cucciolo, JBL si ritirerà per sempre per aspirare ad una carriera da commentatore dove continua ancora a rompere le balle attualmente.

Chris Benoit

Quote rosso1.png Li ha uccisi lui... Quote rosso2.png

~ La signora in giallo su chi ha ucciso la moglie e il figlio di Cristiano Benedetto.

Cristiano Benedetto fu un bresler principalmente famoso per i suoi scontri mortali con la terribile sedia di plastica e per la sua mossa finale, la testata volante (imparata prendendo spunto da Zinedine Zidane) con le quali era solito autoinfliggersi tremendi commozioni e danni cerebrali. Raggiunge l'apice della sua carriera vincendo la Royal Rumble eliminando Big Show ed in seguito facendo cedere Triple H a Restolmania 20 per il titolo dei Pesi Massimi. Tuttavia dopo tali successi venne inspiegabilmente bandito dalla competizione per il titolo mondiale e costretto ad una perenne situazione di mid card combattendo contro gente del calibro di Orlando Jordan, MVP, Finley, Simon Dean e Funaki subendo anche qualche sconfitta. Depresso e frustrato per questo orribile booking a cui Vincenzo O' Ricchione lo aveva ormai relegato da anni (forse perché non abbastanza alto e muscoloso per i suoi gusti), e complici anche le numerose commozioni cerebrali da lui subite, Benoit perse la ragione. Venne trovato morto a casa sua insieme alla moglie e al figlio. Chris Benoit è stato ritrovato deceduto con in mano il libro Manuali:Omicidio, ma la polizia pensa che non ci sia alcun collegamento con la vicenda. Aveva 102 anni. A seguito della sua morte Benoit divenne Colui Che Non Deve Essere Nominato per la WWE che tutt'ora finge non sia mai nemmeno esistito, e i media italiani ne approfittarono per cancellare per un lungo periodo le programmazioni della WWE dalla TV e dichiarare il wrestling come l'origine di tutti i mali del mondo.

Batista

Una selvaggia creatura dall'aspetto di un uomo eccessivamente muscoloso (ovviamente sotto steroidi) che si fa chiamare "The Animal". Essendo in continua espansione muscolare, alcuni recenti studi pronosticano che un giorno esploda. Batista venne originariamente assunto in WWE come mulo da soma di Triple H nella stable chiamata "Evolution". Tuttavia decise di ribellarsi in quel di Restolminia 21 dove riempì di botte il suo ex padrone Paolo Michele Levalcazzodaqua e suo nonno Ricchion Fleir vincendo il titolo mondiale dei Pesi Massimi e divenendo un idolo presso gli ottenni di tutto il mondo. Dopo una buona annata la popolarità dell'Animale subisce un duro colpo quando incontra sul suo cammino Big Show e Kane che lo picchiano a sangue infortunandolo. Al suo ritorno le cose non gli andranno molto meglio dato che perderà il titolo contro l'Undertaker all'ennesima edizione di RessolMania. Malgrado ciò Bautista continua ad avere diversi successi riuscendo persino ad infortunare John Cena spaccandogli la noce del capo collo con una bomba a mano, peccato però che Pasto Serale sia poi tornato per vendicarsi riuscendo (tanto per cambiare) a riprendersi il titolo WWE che Battistà aveva appena conquistato. Batterista ha anche una tendenza incredibile a rompersi ossa e muscoli mai sentita prima, motivo per cui dovette licenziarsi dalla DabliùDabliùEsticazzi.

Edge

Iniziata la carriera da singolo con al suo fianco la donna-mucca nota come Lita, Edge si fece soprannominare "The Rated R Jesus Christ Superstar" e vinse addirittura il titolo contro John "supersayan-superman-superdiscount" Cena, e più tardi contro l'Undertaker. Tuttavia ogni titolo da lui vinto non durò più di un mese eh, se no John Cena si incazzava. Dopo i 15223 infortuni da lui subiti Edge fu costretto a ritirarsi dal breslin, ed optò ad una ben più tranquilla carriera come presentatore di un programma di successo sul WWE Network chiamato Il Bivio che attualmente conduce assieme al suo cugino sfigato Christian; ospiti delle prossime puntate: Giovanni Pasto Serale e Paolo Michele Levalcazzodaqua; e poi: cosa sarebbe accaduto se il Nano Malefico non avesse abbandonato il suo lavoro da trapezista offertogli da Moira Orfei????

Ric Flair

Ex wrestler della WCW dove chissà come chissà perché sembra abbia vinto 16 volte il titolo mondiale cosa che ama ripetere in continuazione, anche perché da allora di un titolo mondiale non ne ha visto più nemmeno l'ombra. Nonostante al suo arrivo in WWE Flair fosse un matusalemme decrepito, ebbe comunque l'ardire di farsi chiamare "The Nature Boy" comportandosi come un ragazzino e continuando a combattere contro bresler molto più giovani di lui finché subì un'anestesia totale quando Shawn Michaels lo colpì con la sua micidiale Sweet Fart Music costringendo Flair al ritiro. Venne così accolto nella WWE Hall of Fame, una casa di riposo per wrestler plurimillenari. Nel 2010 Flair si unisce alla TNA, dove stabilisce un record perdendo contro qualunque cosa si muova, incluso il traballante tavolo dei commentatori. Nonostante la sua veneranda età (circa 3000 anni) attualmente è tornato in WWE per fare da manager a Charlotte, una sgualdrina con il complesso del nonno.

Rob Van Dam

Wrestler dalle incredibili capacità atletiche e tecniche, tra cui la sua famosa mossa finale: il Tuffo del Rospo a 5 Stelle, mossa che ha copiato ad Eduardo Guerra, ma che quel furbone di Van Dam ha pensato bene di modificare saltando talmente in alto che all'atterraggio sembra farsi più male lui che l'avversario, come dimostrano gli strazianti crampi allo stomaco che ha lo stesso Van Dam ogni volta che esegue tale mossa (o sono attacchi di diarrea?). ArViDì raggiunse l’apice della sua carriera vincendo titoli ECW e WWE assieme, riuscendo addirittura nell'impresa di sconfiggere John Cena. Pensa molto intelligemente però d’aver esagerato e quindi decide bene di farsi beccare dalla polizia in autostrada fumando marijuana con il suo amico Sabu. Attualmente compie qualche sporadica apparizione in WWE e TNA giusto per perdere contro il wrestler di turno, ma tanto ad ArViDì ormai non importa più di vincere o perdere finché lo pagano abbastanza per avere i soldi necessari a comperarsi la sua amata Maria.

King Booker

Simpaticone nero, al secolo Booker T, montatosi la testa dopo aver vinto il King of the Ring più recente, dalla graziosa moglie dall’incantevole voce con l’abitudine di ricordare cortesemente a tutti che lui abbia vinto il suddetto King of The Ring, dichiarandosi un re. Peccato che le sue intenzioni vengan continuamente fraintese e venga ritenuto da tutti gli altri, spettatori inclusi, una martellata nelle palle. Ha lasciato la WWE per diventare un commentatore salvo il venire licenziato per il suo linguaggio scurrile tipico del ghetto da cui proviene. Ad uno show si vocifera che abbia picchiato il commentatore italiano Cristian Recalcati. Se le voci sono vere, ha fatto bene.

Chris Jericho

Anche noto come WhyTuGay, Jericho trovò il successo nella DabliuDabliuEsticazzi quando, dopo vari match inconcludenti (e tutti persi), un giorno mentre teneva le gambe del suo avversario si senti un po' stanco e si sedette su di lui, incredibilmente qualche secondo dopo aveva vinto. Chris migliorò la mossa con l'aggiunta di una violenta diarrea sulla testa dell'avversario denominando la mossa The Crap of Jericho, con la quale fece cedere un sacco di bresler conquistando vari riconoscimenti tra cui: un casino di volte quel titolo blu di cui non si ricorda mai nessuno, il primo regno da campione dello sputo, un paio di volte il titolo di Batista. Attualmente si è ritirato dal mondo del wrestling ma non prima di aver perso un'infinità di volte (un po' come tutti) contro l'idolo dei bimbiminkia, John Cena, per incrementare la popolarità di quest'ultimo per ordine di Vincenzo McMahone.

Bill Goldberg

Bill Whoopi Goldberg, fu un wrestler grosso e pelato e dall'aria perennemente incazzata che amava falciare in pieno tutti i suoi rivali con la sua mossa finale che consisteva nel correre a tutta velocità e di testa contro le palle dell'avversario, ma che lui insisteva trattarsi di una "Spear", con la quale sconfisse nemici su nemici in WCW. Purtroppo arrivato in WWE dovette sottostare al regime di Triple H, genero del Capoccia Vince McDonald, che svalorizzò subito la sua carriera e gli fece perdere il titolo mondiale contro di lui alla prima occasione. In seguito Goldberg iniziò una rivalità con il Bianconiglio, stanco del fatto che quest'ultimo si presentasse in ritardo a tutti gli show. Finì la sua carriera di lottatore ritirandosi proprio dopo la vittoria su Bianconiglio Lesnar a Brestlmenia 20, in un match che consistette per il 90% in lunghi abbracci intenti a simulare goffamente dei clinch ed interminabili gare di sguardi a chi ride prima. I due lottatori infatti, dovendo lasciare la WWE a breve, si erano messi d'accordo per disputare l'incontro solo per intascare il loro ultimo giorno di paga in WWE, sforzandosi il meno possibile nel match. Per questo Stone Cold Steve Austin li punì entrambi con un pestaggio. Dopo aver realizzato il suo sogno segreto di diventare cartone animato per bimbiminchia partecipando al film Looney Toones Back in Action, Goldberg ha deciso di tornare in WWE per terminare una volta e per tutte la faida con Brock Lesnar e cercare di rimediare al merdoso match svoltosi tra di loro più di 12 anni fa, logico no?.

Mr. Kennedy

Bresler simpaticissimo che ad ogni suo ingresso aveva l'abitudine di urlare il suo luogo di provenienza e le sue caratteristiche, quindi il suo nome, Mr Kennedy, seguito dopo 10 minuti nuovamente da Kennedy. Malgrado le sue abilità combattive lasciassero a desiderare quasi quanto quelle di John Cena, siccome in WWE si sa che quello che conta è saperci fare al microfono e non saper combattere, Kennedy era stato designato come prossimo campione mondiale dopo aver vinto la famosa valigetta senza un cazzo di quattrino dentro ma che garantisce una sfida contro il campione mondiale di turno. Tuttavia Edge, invidioso, ha corrotto i medici della WWE affinché facessero credere a Kennedy di aver contratto un infortunio, per potergli intanto fregare la valigetta e l'opportunità di diventare campione. Brutto colpo. Difatti da quel momento Kennedy finirà nel dimenticatoio e non si riprenderà più, tanto che dovrà andarsene dalla WWE per tentare il successo perlomeno nella scadente TNA dove, dopo aver avuto una crisi di identità, ha cambiato il suo nome in Mr. Anderson.

Dfsg.JPG

Tributo di un ammirevole fan a Umaga

Umaga

Umaga è grasso e samoano. La sua carriera in TV iniziò recitando la parte di Barney nella sit*com "I Simpson". La WWE per evitare problemi per copyright scambiò la sua battuta del rutto, con il farlo urlare senza un apparente ragione gorgogli incomprensibili intervallati dalla parola Samoa. Il suo manager è un omino cubano/lappone che gira sempre con un campione di Cylum da far provare agli spettatori in prima fila durante i match di Umaga, e assuefarli alla visione di questa bruttura di lottatore. Il samoano Umaga é cosi' scarso che é riuscito pure a perdere contro il nostro connazionale Santino Marella al suo debutto nel mondo del wrestling, perdendo il titolo Intercontinentale (uno dei tanti titoli della WWE che ormai non vale più una sega). Attualmente pare sia deceduto a tempo indeterminato, anche se voci di corridoio dicono che è previsto un suo ritorno a sorpresa alla Royal Rumble 2018.

CM Punk

Carmine Mario Punkabbestia, conosciuto nel breslin con il nome di CM Punk, fu un famoso(?) bresler e un noto impostore che incominciò a spacciare sostanze illecite ai suoi colleghi con l'obiettivo di farli sospendere o licenziare ed eliminare così la concorrenza. Riesce nel suo intento con moltissimi breslers tra cui Rob Van Damme e il porno attore Jeff Hard. Poi per distinguersi da loro, inizia a sparare cazzate circa il suo presunto stile di vita puritano. Ciò gli permette di accusare facilmente i suoi colleghi e farli licenziare. Sul ring invece si rende protagonista di innumerevoli e prestigiose sconfitte contro avversari validi come Funaki, Jimmy Wang Yang, il teletubbies rosso, e Pingu. Trovò il successo quando al peiperviù Regole Estreme riesce a beffare il suo acerrimo nemico Jeff Hard. Hard aveva appena conquistato il titolo di chi la fa più lontano, quando CM Punk sfrutta la malefica valigetta e ruba così la cintura al povero Jeff che è costretto a lasciare l'arena con i pantaloni calati. Non contento, CM Punk usa il camerino del rivale come deposito per sostanze più che stupefacenti, al solo scopo di far licenziare Hard. Dopo essersi segretamente dopato, Punkabbestia riuscirà a detenere il titolo per un anno e mezzo superando persino i record del Cornutone e di Pasto Serale, per il regno da campione più duraturo e noioso del millennio, ma per colpa di sodomia passiva e della sua segreta dipendenza dalle droghe Carminuccio verrà licenziato dalla federazione senza nemmeno gli otto giorni di preavviso.

Bobby Lashley

La sua prima comparsa in WWE si ebbe sotto il nome di Bobbina Lashley (dovuto al fatto che Lashley fosse una ragazza alla nascita) con cui partecipò al Diva Search, venendo scartato. Così Lashley visitò il Dr Phil (aka Vladimir Luxuria) e gli chiese se potesse diventare un maschio. Dr Phil quindi esegui un intervento di chirurgia trasformandolo in un trans dipendente da steroidi, quindi Bobby si unì alla catena di Fast Food Burger King che lo reintrodusse al mondo del professional wrestling come pupazzone per bambini con lo scopo di pubblicizzare hamburger. Mentre faceva e continuava a fare questo continuò a prendere steroidi regolarmente fino a diventare un bestione pompatissimo tanto da assomigliare ad un Brock Lesnar nero e pelato, e fu allora che Vince McMahon lo notò e decise di farne una stella famosa della sua compagnia, ovviamente con una clausola su favori sessuali. In WWE Lashley conquistò diversi titoli, mantenendo tuttavia un perenne silenzio e mostrando un espressione da demente, facilitata anche dal fatto di non avere un collo e aver subito una lobotomia dopo aver assistito a un concerto di Avril Lavigne. Divenne così il prossimo atleta costretto a perdere contro John Cena nel vano tentativo di strappargli il titolo, sebbene avesse intenzione di riempire di cicuta l'acqua di John Cena prima del match. Tuttavia non sapeva che Cena gode di immortalità nei giorni in cui è costretto a difendere il titolo. Dopo la sconfitta contro Cena, Chuck Norriss lo punisce con un calcio rotante facendogli infortunare la spalla, e al suo ritorno Vince McMahon lo licenzia dalla federazione per non aver avuto rapporti sessuali come nel contratto.

Snitsky Big Boot.jpg

Snitsky mentre riscuote un debito

Snitsky

Un bestione alto due metri che girava tutto orgoglioso della sua barbetta caprina e dei suoi capezzoli giganti (Che sono anche stati censurati dal Moige). Anticamente era un uomo sano di mente, poi però Kane è arrivato e lo ha ammazzato di botte, poi si è messo tranquillamente a pomiciare con Lita; mossa molto imprudente, perché Snitsky è resuscitato, è diventato un assassino malato di mente, e dopo aver preso una terribile sedia di plastica ha colpito Kane alla schiena, facendolo cadere addosso a Lita, che abortì (provateci voi a prendervi un bisonte pesante trecento e passa chili sulla pancia). Da allora Snitsky è diventato un mostro, e con una Terribile sedia di plastica ha rotto il collo di Kane, e picchiato migliaia di altri wrestler (potete vederlo all'indirizzo http://www.youtube.com/watch?v=ylB7b2cW7ms); come se non bastasse ha la brutta abitudine di sferrare calci al volto di chi non gli sta simpatico. Prima di essere licenziato dalla WWE per mancanza di vittorie, aveva deciso di modernizzare il suo taglio di capelli e la sua barba (ovvero non lasciandosi più un solo pelo in volto); inoltre si era fatto diventare i denti gialli.

Heidenreich

Un altro gorilla alto un metro e novantotto. Voleva far credere di essere un pericoloso malato mentale, ma in realtà era abbastanza furbo da combattere solo contro pesi leggeri (che vengono regolarmente massacrati). Questo almeno finché non fece la cazzata più grande della sua vita: Andare contro Undertaker: allora segretamente si alleò con il suo grande amico Snitsky, che arrivò sul ring, e insieme massacrarono Undertaker; I problemi arrivarono quando sul ring arrivò anche Kane (ancora incazzato per quella faccenda dell'aborto) e massacrò Snitsky; Allora per Heidenreich non ci fu più speranza e finì chiuso in una bara. Poco tempo dopo ebbe anche dei disaccordi con Booker T, e quando fu sconfitto si ebbe la prova che il Wrestling è falso: come può un omone palestratissimo alto duecentouno centimetri per centotrenta chili che è riuscito a difendersi da solo contro Undertaker per venti minuti perdere contro uno zozzone basso trenta centimetri più di lui che anzichè combattere balla sul ring?. Un'altra rivalità famosa di Heidenreich (e che lui naturalmente perse) fu quella contro due, e dico DUE, pesi leggeri e una donna: Lo sanno tutti che l' unione fa la forza, a tal punto che Heidenreich non riuscì a sconfiggerli neanche alleandosi con Animal (un sessantenne che si spacciava per combattente fortissimo utilizzando una gimmick che era una via di mezzo tra un Punk, un Truzzo, un drogato, e un Coglione). Heidenreich si ritirò dal mirabolante mondo del breslin quando il suo rivenditore ufficiale di steroidi venne a mancare.

Sabu

Sabu, noto anche come Ragù o come l'Insetticida, Pesticida e Vermicida Sabu, è un terrorista ed esperto in demolizioni che ha militato in importanti cellule terroristiche come Al Qaida, il Moige o la WWE. Ex wrestler della ECW, federazione nella quale si è distinto con la particolarità di concludere ogni match con 86 tavoli rotti, 543 sedie ammaccate (e seviziate da Sabu), 5 vasi Ming scheggiati, 13 feriti e migliaia di confusi (i fans). C'è chi dice che una volta si sia lanciato dall'Empire State Building con una sedia sotto al sedere per eseguire una "mossa finale" sul proprio avversario (il quale si è scansato circa tre ore prima). Adora anche indossare abiti di filo spinato e mangiare chiodi arrugginiti inzuppati nel suo stesso sangue. Ovviamente per un pazzo suicida come Sabu non c'era più posto nell'attuale censuratissima e bambinosa WWE PG e quindi venne licenziato in tronco.

Scotty 2 Hotty

Wrestler dalla sbalorditiva abilità di farsi liquidare in 2 minuti scarsi dai suoi avversari, in quasi tutti i suoi incontri. La sua mossa finale il Worm è così innocua che solitamente i suoi avversari non aspettavano nemmeno che la eseguisse e lo uccidevano di botte durante lo stupido balletto propiziatorio con cui Scotty era solito precedere la mossa. Nella sua carriera è riuscito a vincere il titolo di coppia ma solo ed esclusivamente per culo (quello di Rikishi, che era il suo compagno di squadra). Per il resto Scotty veniva solitamente usato nei bagni dei camerini dei bresler in assenza di spazzolone del water. Tra il 2005 e il 2006 è scomparso. Si vocifera che un giorno sia stato accidentalmente calpestato da Big Show nel backstage.

(Kung) Fu Naki

Funaki è un lottatore giappo-svervegese, la sua mossa speciale è quella di farsi mettere k.o. anche da un bambino nepalese, perché senza alcun dubbio Funaki andrà in Nepal a rompere i maroni al bambino, anche se non ha motivo per andarci. Si pensava di farlo lottare con Sabu solo per fargli beccare una sediata sulle gengive. Malgrado l'inutilità di Funaki sia come personaggio che come lottatore, i dirigenti della WWE ci misero anni per licenziarlo per paura di venire incriminati per razzismo.

Vince McMahon

Il capoccia della WWE altresì conosciuto come Er Piacione, Vince McDonald, Vincenzone il coglione, Vincenzo O' Ricchione e Vincenzino pane e vino, è l'uomo sedia della WWE cosa di cui ama vantarsi in ogni occasione. Malgrado fosse un vecchietto di tanto in tanto si faceva una cura a base di steroidi e si improvvisava wrestler venendo tuttavia quasi sempre preso a calci in culo dai veri bresler contro cui combatteva. Vince è altresì noto come O' Ricchione per essere attratto dai breslers grossi, muscolosi e che ci sanno fare al microfono, ai quali da infinite possibilità di vincere tutti i titoli esistenti nella federazione anche se sono noiosi e scarsi a combattere, mentre ai wrestler più talentuosi e bravi a combattere ma meno fisicati, o semplicemente non bravi al microfono, li lascia quasi sempre relegati a ruoli merdosi e ripetitivi nel mid card oppure li costringe a dover perdere in continuazione contro chiunque a vita natural durante. Attualmente Vince è troppo vecchio perciò si vede poco e lascia fare il suo lavoro ai suoi figli e al suo genero paraculo Triple H.


Gli eroi, i cattivi e tutti i personaggi del breslin, scelti per voi dai più grandi esperti del mondo!

WWE - Oggi WWE - Quando faceva su Italia 1 WWF - Dan Peterson e co.
a TNA WCW Altro
Clicca su una categoria per espanderla.
Strumenti personali
wikia