FANDOM


Bradisismo

Il bradisismo modifica il paesaggio. Un po' come l'LSD.

Logo di Wikipedia sballonzolante
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente un articolo in proposito. Bradisismo

Il bradisismo (dal greco βραδύς bradýs, "brodo" e σεισμός seismós, "semolino") è un fenomeno legato al vulcanismo consistente in un periodico movimento del livello del suolo, relativamente lento sulla scala temporale del pinco pallino, ma molto veloce rispetto alla vita media di una testuggine, di Matusalemme o di Andreotti. Non è avvertibile in se stesso, ma riconoscibile visivamente lungo la riva del mare, di cui apprezza l'aria salmastra, ricca di iodio. Al contrario, è praticamente invisibile sulle alture: l'aria rarefatta gli provoca senso di stordimento, ronzio auricolare e vertigini.

Fenomenologiamodifica

Bradisismo positivo e negativo nel tempio di Serapide a Pozzuoli

Per una volta le perdite della rete idrica non c'entrano.

Il bradisismo consiste quindi in un'alternanza di movimenti della crosta terrestre dal basso verso l'alto e viceversa, secondo il classico schema "su-e-giù", noto fin dalla notte dei tempi presso tutte le creature che, per riprodursi, non possono prescindere dal sesso. Secondo la teoria catto-bigotta del cicognismo, che peraltro attribuisce ai volatili la perpetuazione della specie umana, si tratterebbe quindi una pratica empia, da sporcaccioni, o comunque vietata ai minori. Ciò non significa che non se ne debba parlare.
Da un punto di vista prettamente voyeuristico scientifico può essere distinta in due fasi, positiva e negativa.

Bradisismo positivomodifica

Identifica la fase in cui il suolo si abbassa, fino a raggiungere e oltrepassare il livello del mare. La chiave di lettura che dovrebbe suggerire perché l'allagamento dei piani bassi debba essere considerato "positivo" è andata perduta tempo fa, senza che nel frattempo ne sia stata fatta una copia di riserva. Secondo il sismologo Waldo A. Tentoni, autore del saggio Castelli di sabbia in aria, l'abbassamento del suolo rappresenta una sorta di rilascio intestinale, che deve necessariamente trovare sfogo da qualche altra parte. Lo studioso afferma inoltre che il bradisismo positivo consente di conservare in salamoia ogni tipo di alimento, ma non solo: con le rocce immerse in acqua a causa del bradisismo si possono preparare delle ottime linguine allo scoglio, che vengono ancora meglio se, per effettuare la raccolta dello scoglio, si ha la pazienza di aspettare la successiva fase negativa, che consente la raccolta del materiale senza doversi immergere con costosi e pesanti equipaggiamenti subacquei.

Bradisismo negativomodifica

C'è voluto parecchio tempo e molti scontri all'arma bianca, ma alla fine tutti gli studiosi sono concordi nell'affermare che il bradisismo negativo è il contrario del bradisismo positivo. È stato paragonato a un enorme brufolo, al pane che lievita e all'ascesso dentale. Insomma, le terre riemergono con tutto il loro carico di alghe e frutti di mare, che all'aria aperta, se non vengono mangiate prima, si trasformano in terreni incolti e puzzolenti. Il passo successivo prevede l'entrata in scena di giunte comunali a elevato tasso di corruttibilità, che provvedono a trasformarle in discariche o, meglio ancora, in aree fabbricabili per mantenere elevati livelli della sempre fiorente speculazione edilizia, che crea posti di lavoro e provvede al sostentamento di numerose famiglie mafiose.

Causemodifica

Eeeeee cantina allagata

Oltre a causare immaginabili disagi, il bradisismo positivo rende gli uomini cornuti.

Le cause del fenomeno non sono del tutto chiare. Nel tempo sono state elaborate numerose teorie, tutte attendibili come un editoriale di Mario Giordano. Nel frattempo il bradisismo continua dispettosmente a manifestarsi sotto il naso degli uomini, tanto da essersi meritato il titolo di fenomeno geologico più cagacazzo dell'universo durante il simposio Terre emerse e terre & merde, recentemente tenutosi presso la sala mensa dell'università di Durazzo.
Una vecchia teoria parlava di onde magmatiche che al loro passaggio porterebbero prima ad un innalzamento e poi ad un abbassamento della crosta terrestre nei punti dove questa risultasse più sottile. I fautori di questa teoria sono stati prontamente zittiti da orde di haters al grido di: "ma che cazzo ne sapete voi di onde magmatiche?"
Più recentemente si sosteneva che tale fenomeno fosse dovuto a variazioni di volume di una camera magmatica vicina alla superficie, la quale si riempirebbe e si svuoterebbe; ma questa teoria oggi viene fortemente messa in discussione per due motivi:

  • una camera magmatica non è un palloncino gonfiabile e sgonfiabile a piacimento
  • se è possibile che una risalita di magma porti ad un sollevamento della crosta, è invece impensabile ipotizzare una ridiscesa del magma: una risalita di magma o si solidifica, o porta ad un'eruzione vulcanica.

I sostenitori di questa tesi ribattono sostenendo che il magma, una volta risalito, evapori o venga rubato da zingari rumeni che poi lo trasformerebbero in rame grazie alla pietra filosofale. I sostenitori di questa tesi sono aumentati considerevolmente da quando è entrata in vigore la Legge Basaglia.

La teoria più recente attualmente sostenuta ravvisa invece nelle variazioni di riscaldamento delle falde freatiche interposte alla crosta superficiale la causa del fenomeno, là dove aumenti o diminuzioni della temperatura causerebbero una maggiore o una minore pressione del vapore acqueo imprigionato nel sottosuolo con conseguenti deformazioni della crosta superficiale. Questa teoria si smonta facilmente da sé: le pentole a pressione non si gonfiano durante il funzionamento; secondariamente nessuno ha la più pallida idea di cosa siano le falde freatiche.

Altri fenomenimodifica

Col bradisismo hanno ben poco a che vedere, ma numerosi influencer hanno deciso il contrario. Pertanto la scienza ha fatto un passo indietro, lasciando spazio ai nuovi divulgatori della cultura di massa. Sempre pertanto, si offrono appresso le definizioni di questi fratelli bastardi adottivi del bradisismo.

Subsidenza

Una subsidenza colta sul fatto.

Eustatismomodifica

Si tratta dell'innalzamento generale del livello del mare, solitamente dovuto al progressivo scioglimento dei ghiacci durante una fase interglaciale, come l'odierna, che porta a un aumento di volume dell'acqua liquida distribuita sulla superficie terrestre, che provocherebbe a sua volta la sommersione periodica di alcuni tratti di costa. Senza scomodare i ghiacci, sono invece gli esseri viventi, con l'enorme quantità di urina prodotta giornalmente, a provocare il fenomeno, che simula gli effetti del bradisismo, ma viene sgamato subito da un osservatore attento.

Subsidenzamodifica

Questo termine, pronunciabile solo da chi sa ripetere lo scioglilingua dell'arcivescovo di Costantinopoli, indica l'inabissamento di antichi piani sommersi a livelli ancora inferiori. Ciò provocherebbe un rimescolamento interno tale da cagionare ora rigonfiamenti, ora depressioni. Secondo questa affascinante teoria anche i peni umani risentirebbero degli effetti della subsidenza.

Il bradisismo nel mondomodifica

In Papua Nuova Guinea e in California sono sì presenti forme di tale fenomeno, ma va riconosciuto che esso rappresenta un'eccellenza tutta italiana: il bradisismo dei Campi Flegrei è giustamente invidiato in tutto il mondo. In quel territorio il suolo si abbassa e si innalza con cadenza quasi regolare, sia per la vicinanza del Vesuvio, sia per la presenza della camorra: in annate particolari i cadaveri da essa provocati sono così numerosi che, seppellendoli nella nuda terra, ne provocano il sollevamento. La successiva decomposizione ne provoca l'abbassamento. Si sono registrati anche falsi allarmi-bradisismo, quando Giuliano Ferrara e Giampiero Galeazzi sono stati visti praticare le sabbiature sul litorale tra Capo Miseno e Posillipo.

Voci correlatemodifica