Bo Derek

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Gif sexy.gif
Non adatto al lavoro
Freesex.gif
Neon con sagoma femminile.gif
L'articolo che stai per guardare potrebbe non essere considerato sicuro sul posto di lavoro!
Se il tuo capo o i tuoi colleghi ti vedranno mentre consulti questa pagina, sapranno che tu sei uno sporco zozzone.
Se non ti frega nulla, continua pure a leggere, ma ricorda che per me sarai sempre uno zozzone.
Bo Derek.jpg

Bo Derek era la risposta alle preghiere di qualsiasi regista: bella, intell giovane e dotata di grandi doti recitat tette.

Bo Derek, nome d'arte di Mary Cathleen Collins (Long Beach, 20 novembre 1956), è un'attrice[1] statunitense, di origini irlandesi, tedesche e italiane. Gli occhi li ha presi dalla nonna materna (che era di Dublino), il fisico da quella paterna (originaria di Berlino) e le tette da un chirurgo estetico di Fiumicino.
Nel 1974 si sposò con l'attore John Derek (di trent'anni più anziano di lei) e prese il cognome del marito, le chiavi della sua Mustang e alcuni gioielli della suocera. Grazie alle conoscenze di John iniziò a lavorare nel cinema, mostrando da subito una spiccata abilità come pianta ornamentale.
Nel corso della sua carriera fu più volte nominata ai Razzie Awards, ottenendo il riconoscimento come peggiore attrice per tre volte. Nel 1990 ottiene il Razzie Awards del decennio, come peggiore attrice degli anni '80. È l'unica professionista del cinema ad aver fatto peggio di Sara Tommasi, e senza nemmeno drogarsi.

Wikiquote.png
«È una grande attrice, grande attrice, grande attrice!»
(Il suo pappagallo Baltimore.)
Wikiquote.png
«Lei sta alla recitazione come un diabetico alla meringata.»
(Un regista che la stima molto.)
Wikiquote.png
«Non è che non voglio darti la parte Bo, l'ho già promessa alla fidanzata di mio nipote. E comunque, a fare il manichino in vetrina ti si gonfiano le caviglie.»
(Un regista che tenta di scoraggiare la Derek con garbo.)

Nel 2011 si è esibita in un sensuale tango durante la trasmissione Ballando con le stelle, noto parcheggio per star in pensione: il suo partner, il maestro di ballo Innaccone, in quel caso era la stella. Il fatto che molti abbiano riconosciuto la Derek è frutto di un fraintendimento, alla domanda: "Ma chi è quella con Innaccone?", tutti rispondevano "Boh!"

[modifica] Biografia

Bo Derek mentre recita.jpg

Due intensi momenti da cui si evince la capacità recitativa di Bo Derek: a sinistra nel Macbeth, a destra ne Il fantasma dell'Opera.

Mary nasce a Long Beach, sua madre la partorisce improvvisamente sulla spiaggia, sotto un pedalò e sotto gli effetti di una sbronza colossale. Questo particolare condizionerà la sua vita, in futuro riuscirà ad avere un orgasmo solo se c'è la sabbia. La cosa è gestibile, sulla costa californiana è l'unico posto dove i ragazzi fanno sesso, il trasferimento a Flagstaff però rompe questo equilibrio. Per due volte Mary finisce in cella, perché sorpresa a trombare sulla sabbia ai piedi dello scivolo del parco giochi, la seconda volta in presenza di una scolaresca e della maestra Dorothy Bullegher, attivista del Casto Movimento per la Virtù Virginale dell'Arizona. Il giudice Desmond Burns (sposo infelice dell'arida maestra) la diffida dall'avvicinarsi ai parchi pubblici, dovrà mantenersi almeno a 300 metri. Fortunatamente, il nuovo piano regolatore prevede la costruzione di una nuova zona residenziale, la sabbia nei cantieri non manca di certo. Appena maggiorenne conosce per caso l'attore John Derek, è fermo con una ruota bucata nei pressi della sua abitazione, lei gli offre una pompa[2], lui accetta e subito dopo la sposa.

Bo Derek e i suoi amori.jpg

Bo Derek e gli amori della sua vita: l'orangotango Amedeo, il nonno marito John Derek e il nipote fidanzato attuale John Corbett.

Torna a Los Angeles col marito, è l'occasione giusta per coronare il sogno di qualsiasi ragazza americana: fare una gangbang con dodici Baywatch contemporaneamente sulla spiaggia di Santa Monica. In attesa di realizzarla vuole fare l'attrice, col nome d'arte: Bo Derek.

[modifica] L'esordio

La prima occasione arriva nel 1974 con la pellicola C'era una volta un amore, nella quale ottiene la parte di una postina che entra in un emporio e dice: "C'è da firmare". Al ventisettesimo ciak azzecca la battuta, appena in tempo per andare in farmacia e prendere il terzo flacone di pillole per la gastrite al regista. La fama la precede, per tre anni non gira nemmeno uno spot di lassativi. Nel 1977 interpreta una parte nel film L'orca assassina, è una ragazza alla quale l'animale mangia una gamba. Il regista voleva girare la scena senza utilizzare una controfigura, inoltre tenne il cetaceo a digiuno per due settimane e fissò il primo ciak solo dopo che l'orca aveva iniziato ad ingoiare le boe di salvataggio. L'intervento del produttore (convinto dall'attrice durante una riunione al Tucatuca's Motel di Venice) lo fece desistere dal suo intento criminoso.

[modifica] Il successo

Nel 1979 si afferma definitivamente con 10 di Blake Edwards, di cui è anche produttrice. In questa pellicola, in cui interpreta il classico ruolo della femme fatale, Bo Derek si consacra come il nuovo sex symbol statunitense, ma anche negli altri paesi attizza parecchio. Da un sondaggio effettuato in Italia, subito dopo l'uscita del film, su un campione di cento maschi eterosessuali, emerse che:

  • il 73% se la sarebbe fatta,
  • il 22% se la sarebbe fatta anche durante un infarto guardando nel frattempo una foto di Dario Argento.
  • il rimanente 5% si sarebbe fatto anche Dario Argento pur di avere lei dopo.

[modifica] Il declino

Bo Derek con animali e Tarzan.jpg

Bo Derek non ha mai nascosto il suo amore per gli animali, soprattutto per gli uccelli (e chi ne possiede uno).

L'anno dopo ha una parte nel film In amore si cambia di Richard Lang, per il quale ottiene la nomination come "Migliore attrice che si vede di sfuggita però mi è parsa bona". Nel 1981 è protagonista, diretta dal marito, della commedia Tarzan l'uomo scimmia, in cui interpreta Jane. La parte le calza a pennello, ci sono solo tre battute e sono decisamente alla sua portata:

Wikiquote.png
«Io Jane, tu Tarzan.»
Wikiquote.png
«Aiutooooo!»

(scusate, erano solo due battute, i gemiti non contano)
La critica definisce disastrosa la sua interpretazione e molti insinuarono che ella riesce a lavorare solo grazie alle raccomandazioni di John Derek. Niente di più falso, anche con l'aiuto del marito nessuno la caga minimamente.
Nel 1984 è la volta di Bolero Extasy, tentativo non riuscito di ripetere i fasti di 10 e tornare ad essere l'icona erotica del cinema mondiale. I presupposti sono sbagliati in partenza, nel film la Derek ha la parte di Mac, una bella ereditiera degli anni Venti la quale, per una curiosa clausola testamentaria, non diventerà erede di larghe fortune, se non avrà conservato la propria illibatezza fino al conseguimento della laurea. Le ragioni di insuccesso sono facilmente intuibili:

Bo Derek a cavallo.jpg

Secondo una ricerca del 2011, la fantasia di masturbarsi su un cavallo vestiti da Zorro è più comune di quanto si possa pensare.

  1. Le scene di sesso sono praticamente assenti,
  2. lei è praticamente assente,
  3. i dialoghi sono ridicoli,
  4. che lei possa prendere la laurea, pure.

La sua interpretazione è talmente negativa che i produttori, dopo che metà delle scene erano già state realizzate, tentano di sostituirla con una controfigura o una sosia, senza comunque riuscire nell'intento[3]. La delusione è talmente grande che per sei anni la Derek rimane "disoccupata". Ne approfitta per studiare recitazione e dizione presso il prestigioso Actors Studios di Rancho Cucamonga in California, l'unico a non farsi grasse risate di fronte alla sua richiesta. Il diploma che ottiene la riempie di orgoglio.

Prestigious Actors Studios

La signora Bo Derek si è applicata con tenacia e dedizione, conseguendo risultati apprezzabili.
La recitazione è fluida, riesce a formulare frasi composte da quattro vocaboli in maniera chiara e decisa.
La capacità espressiva ha raggiunto il livello "Basic", ciò le permette di mostrare paura, felicità e perplessità (a caso).
In presenza scenica ha raggiunto il livello "Stone", che le garantisce il non suscitare risa durante l'entrata.

Tenuto conto di questo, e considerando i limiti impostigli da madre natura, siamo abbastanza convinti di consegnarle il
Diploma di Recitazione e Dizione

A patto che non ci chieda i soldi indietro.

Il munifico direttore

Édgar Cherundolo Figueroa
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif


[modifica] La rentrée

Courtney Stodden e Bo Derek.jpg

Secondo i bene informati, qualcuno starebbe pensando ad un remake di 10, il film del '79 definito dalla critica: "da 6-". Ovviamente, per essere davvero credibili, i produttori hanno scritturato l'equivalente americano di Martina Stella.

Torna sul grande schermo, convinta di convincere i poco convinti che lei sia un'attrice. Ha 34 anni, non ha una laurea e suo marito è con un piede nella fossa, la sua vita è di fronte a un bivio: o sfonda come attrice, o è meglio che John tiri le cuoia presto, così si intasca il premio dell'assicurazione vita, altrimenti la pacchia sta per finire. Gioca le ultime carte.

  • 1990, con l'autobiografico I fantasmi non possono farlo la critica stavolta è benevola, tenendo conto del caso pietoso, invece di massacrarla la ignorano.
  • 1991, gira in Italia il comico Sognando la California, con Massimo Boldi e Nino Frassica, l'attrice non sfigura affatto ma, trattandosi di un film di Vanzina, la recitazione è un optional non richiesto.
  • 1992, è la volta di Hot Chocolate, forse la sua migliore interpretazione. La straordinaria umanità con cui recita la riscatta agli occhi della critica, tanto da ricevere nel 2000 la nomination come "miglior attrice del secolo", ma era una burla, e ancora ci ridono.
  • 1993, per l'intensa interpretazione in Seduzione mortale viene osannata la sua acconciatura.
  • 1995, appare in Tommy Boy e viene elogiata per la sua eleganza[4].

Per un attimo pensa che sia il momento di lasciar perdere, ma il pensiero svanisce immediatamente nel vuoto cosmico di quella testolina bionda. La morte di John Derek, avvenuta nel 1998, allontana Bo dal cinema, per sette anni lavora solo in produzioni televisive. Quando era ragionevole pensare che si fosse finalmente levata dalle palle, eccola tornare in Malibu's Most Wanted. I media tessono le lodi della sua interpretazione, il bieco tentativo di "assecondarla" però non inganna l'attrice che, furibonda, minaccia di girare ancora altri venti film. I critici vengono deportati a Guantanamo come sospetti terroristi.
Nel 2012, ha preso parte ad uno degli episodi dell'ultima stagione di CSI: Miami, la sostituzione dell'alligatore ammaestrato Mickey con un esemplare selvatico (prelevato direttamente dalle Everglades) non ha sortito risultati apprezzabili, Bo è ancora viva.

[modifica] Curiosità

  • Attualmente Bo Derek è fidanzata con l'attore John Corbett e vive con lui in California. Come molti avranno notato lui ha lavorato molto in questi anni, tutto questo grazie ad una clausola della Universal, che lo vincola però a tenere la Derek lontana da Hollywood.
  • Il 5 febbraio del 2002 ha pubblicato la sua autobiografia: Lezioni di galoppo, tutto quello che ho imparato nella vita l'ho appreso dai cavalli. La critica ha definito il libro: "un'ottima opera prima, e speriamo ultima."
  • Bo Derek ha girato la bellezza di dodici film, per l'industria cinematografica americana questo rappresenta uno scandalo senza precedenti, ovviamente non sono al corrente che Valeria Marini è arrivata a quindici.
  • Bo Derek sa contare speditamente fino a dodici, ma non ama esibire questa straordinaria abilità.



[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ ma non esistono prove certe
  2. ^ Con questo non voglio dire che lei... vabbè, sto peggiorando la situazione, taccio.
  3. ^ Tutto vero, difficile farci sopra ironia.
  4. ^ Si, pare assurdo ma è vero anche questo
Strumenti personali
wikia