Blogger intellettualoide che parla male di Nonciclopedia per sembrare ancora più intellettualoide

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Papocchio.png
Attenzione! Questo articolo parla di Nonciclopedia
Il seguente articolo contiene quantità abnormi di autoreferenzialità. Se lo leggi senza aver prima consultato qualche articolo di Nonciclopedia rischi addirittura di imparare qualcosa e qua nessuno vuole che accada una cosa del genere.
Quote rosso1.png Una successione inutile di pagine piene delle più assurde sciocchezze, di noiosi luoghi comuni e di spirito di patata da poterci riempire un’autobotte. La versione elettronica dei cessi degli autogrill a cui manca solo la sezione con i disegni dei cazzi, quelli delle donne che lo prendono tra le tette e gli annunci di quelli "alla prima esperienza". Quote rosso2.png

~ Melmacritica su Nonciclopedia.
Fronte di riccio occhialuto riflessa.jpg

«Nonciclopedia è la manifestazione egoica di un'estetica dell'umorismo distorta (per parafrasare Enfslf), riconducibile a quell'irrisione tipica della vittima che si fa censore, come il periodo paleotico verso l'esmanismo inteso. In una parola: merda».

Il blogger intellettualoide che parla male di Nonciclopedia per sembrare ancora più intellettualoide è un sottotipo di deluso di sinistra, sottogenere blogger, pieno di sani principi e con la necessità istintiva di fare la morale a qualsiasi cosa succeda nel mondo. È una specie di Giampiero Mughini della rete, che si autocompiace di ciò che scrive e si appaga nel mostrare idee e posizioni bislacche pur di dimostrare a tutti che lui la pensa diversamente.

Se il web è diviso tra chi pensa A e chi pensa B, il BICPMDNPSAPI prende sempre la posizione C, anche se è una puttanata pazzesca, per dimostrare che lui è contro-controcorrente.

Il BICPMDNPSAPI, coincidente con il "radical-chic-finto-alternativo che dà del fascista al liberale per sembrare ancora più snob", ha nella maggior parte dei casi uno stile di scrittura corrosivo che coincide con quello usato da Nonciclopedia, ma i suoi scritti sono migliori e più intellettuali. Il suo sogno nel cassetto è quello di diventare editorialista di La Repubblica. Anzi no, de L'Unità, perché fa più radical chic e Repubblica è troppo commerciale e De Benedetti in fondo ha fatto anche lui le sue belle porcate.

[modifica] Storia

Cervantes in mutande.jpg

Cervantes in mutande. Secondo voi fa ridere?

Lo storico rinascimentato Eurizio ci racconta che tali blogger inizialmente si limitavano a dispensare perle di saggezza come "Roberto Saviano è solo uno che cerca di farsi pubblicità" o a far gara tra loro nel riempire i loro interventi di nomi e citazioni che solo loro conoscono. A seguito del caso Vasco-Nonciclopedia, molti blogger si sono trasformati in commentatori indignati dall'attenzione che l'informazione ha rivolto al caso. I BICPMDNPSAPI sono tutti in grado di giudicare Nonciclopedia pur avendo letto solo le pagine Chuck Norris, pompino e merda - dimenticandosi che in un'enciclopedia esistono anche altri termini - salvo prendersela con Nonciclopedia perché al suo interno si parla solo di Chuck Norris, pompini e merda.

Secondo alcuni, i BICPMDNPSAPI avrebbero anche riso alla lettura di quelle pagine, ma non potrebbero mai ammetterlo perché hanno paura dell'opinione che gli altri blogger si farebbero di loro e della conseguente scomunica dall'albo degli opinionisti.

Il BICPMDNPSAPI è quasi sempre affetto da una patologia degenerativa che lo spinge a fare multiquote interminabili che rendono tutti i loro post di una noiosità tale che solo altri BICPMDNPSAPI riescono a leggerli fino in fondo senza addormentarsi. Se utilizza un social network per comunicare le sue idee predilige Twitter in modo che le sue brevi frasi risultino ancora più criptiche a chi legge. Se usa Failbook era già iscritto da prima che diventasse commerciale.

[modifica] Accuse dirette a Nonciclopedia

  • Nonciclopedia adesso è famosa, prima non la conosceva nessuno[citazione necessaria].
  • Nonciclopedia fa del vittimismo.
  • Nonciclopedia fa cagare.
  • Secondo alcuni, Nonciclopedia era fin dall'inizio d'accordo con Vasco Rossi e il caso è stato montato ad arte per fare pubblicità a Nonciclopedia!!
  • La storia Vasco-Nonciclopedia è finita a tarallucci e vino.
  • Nonciclopedia è più fascista dei fascisti, perché almeno i fascisti dicono di essere fascisti, Nonciclopedia no.
  • Nonciclopedia è un sito razzista, antisemita e anche un po' ricchione.
  • Il fatto che Wikia abbia cercato di sabotare lo sciopero è troppo strano. Io monto server da 22 anni e non mi è mai successa una cosa del genere.
  • Io leggevo Nonciclopedia prima che fosse figo farlo, adesso è troppo mainstream.
  • Nonciclopedia non è satira.
  • Quella subita da Nonciclopedia non è censura.
  • Adesso gli articoli di Nonciclopedia saranno pieni di autoreferenzialità che prima del caso Vasco Rossi non c'è mai stata[citazione necessaria], ma ora c'è perché si credono dei Padreterni.
Nonno Abraham Simpson inveisce contro una nuvola.jpg

«Fascista, antisemita!» ~ Un BICPMDNPSAPI ritratto in un momento qualsiasi della giornata.

  • Questo articolo è stato scritto solo per rispondere a una predica con una contropredica.
  • Uncyclopedia fa molto più ridere, (l'ho letto da quell'altro blog).
  • Nonciclopedia controlla l'informazione italiana.
  • Adesso quelli di Nonciclopedia ce li ritroviamo la domenica a L'Arena di Giletti e diventeranno parte di quel circo mediatico che loro stessi criticavano.
  • Nonciclopedia era meglio prima.
  • Nonciclopedia è peggio di Berlusconi!!!!
  • Se il mio blog oggi parla di Nonciclopedia anziché di Marchionne che lascia Confindustria, è colpa di Nonciclopedia.
  • Non mi ha mai cagato nessuno, oggi che parlo di Nonciclopedia ho 50 mila visite. E che cazzo!

[modifica] Morale della favola

Non c'è.

[modifica] Voci inequivocabilmente correlate

Inizia una discussione Discussioni su Blogger intellettualoide che parla male di Nonciclopedia per sembrare ancora più intellettualoide

Strumenti personali
wikia