Black Veil Brides

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Orsetto emo piccolo
ATTENZIONE!!!
Se sei un emo e decidi di leggere questo articolo, dovrai affrontare sgradevoli effetti collaterali: calo di autostima (se mai ne avessi avuta una), depressione (sì, di più), e suicidio vero (non quelli finti, che pare sempre che stiate per farlo).
Quote rosso1 Andy 6 trp BOoOoOoOoOoOoOonixixixixixixiximo!1!!111!! Quote rosso2
~ Bimbaminkia arrapata/Damo su Andy Sixx(ty-nine)
Quote rosso1 Non è che vorresti fare un film per me? Quote rosso2
~ Riccardo Schicchi dopo aver letto il nome del leader
Quote rosso1 Ma chi cazzo sono questi per imitarci?!?! Quote rosso2
~ Kiss sul gruppo
Cowboys gay

L'improbabile look dei BVB.

I Black Veil Brides sono l'ennesimo gruppo di emo intruzzati che se la tirano da metallari, ma non sarebbero nemmeno all'altezza di un gruppo metalcore stile Bullet For My Valentine (il 12enne metla!1 che ha scritto ciò si è fatto così tante pippe da diventare anche sordo dato che Black Veil Brides e Bullet For My Valentine fanno musica differente e non paragonabile. ma bando alle cose serie torniamo alle ciance) Per differenziarsi, hanno intrapreso la via del look, sembrando quasi una versione emo dei Kiss, ma è evidente che lo fanno per rendersi più commercialozzi, tant'è che vengono a volte bollati come Glam Metaller (leggi froci).

Tra l'altro sono emo e se ne vergognano: infatti sulla copertina dell'album d'esordio We Stitch These Wounds ("Noi curiamo queste ferite") si vede il leader Andy Sixx(ty-nine) mentre copre i tagli sul viso con del fondotinta.

[modifica] Storia

Il gruppo si forma nel 2006 sull'ormai obsoleto MySpace, ritrovo naturale degli emo prima di Netlog. All'inizio decidono di chiamarsi con il cognome di Andy, ma dopo aver cambiato nome per il fatto che il 69 era la sua posizione preferita e non voleva avere problemi legali, il nome mutò. Iniziano così a fare diversi tour nei locali della zona di Hollywood, fino al tanto agognato EP: vennero così prodotte A Bitch For Me, Hello My Slut e Knives And Penis, tutte dedicate alla ragazza di Andy, appassionata di sesso estremo. Raccolti i primi fondi, Andy sposa la sua ragazza che, durante il matrimonio, sfoggiò un abito nero quasi da fighetta dark. Da questo episodio venne coniato il nome Black Veil Brides ("Spose dal velo nero"), abbreviato BVB, tanto che le loro fan più dislessiche a volte lo confondono con TVB.

Dell'ultima canzone venne girato un video, ma per motivi di "Explict Content" non si vede un set pornografico, ma la ragazz... ehm, moglie di Andy, anch'essa emo, che viene umiliata dopo che un bullo gli ruba il quadernetto con degli appunti di conquista del mondo ma, alla fine, non capendoci un cazzo, glielo restituisce. E qui si ha una brutta sorpresa per le fan: la ragazza di Andy è maschio e molti haters hanno ipotizzato che potesse essere Justin Bieber sotto mentite spoglie.

Dopo il video che scala la classifica di Youtube, sorpassando The Annoying Orange e Cristian Sortino, al quintetto viene proposto di incidere un album, che vedrà la luce nel luglio 2010. In quel periodo parte la pubblicazione del secondo video di Perfect Weapon, dedicato alle lamette e mostrante il gruppo intruzzato più che mai mentre suona davanti a un gruppo di bimbeminkia tutte truccate allo stesso modo e capeggiate dalla dolce metà di Andy.

Dopo questo, il gruppo partecipa ad immunerevoli festival a Jesi e in Slovezia, dove decidono di produrre il loro secondo album Set The World On Fire ("Diamo fuoco al mondo"), dove mostrano tutta la loro avversione per il mondo, tanto che nel video del singolo di lancio Fallen Angels il gruppo suona mentre il mondo va in fiamme. L'album non se lo inculerà nessuno, nemmeno le fan perché l'hanno ritenuto spazzatura, tanto che il secondo video della canzone Legacy, dedicata alla maria, non poteva essere girato se non in una discarica abusiva (tra l'altro, con i componenti conciati peggio di 5 barboni alcolizzati) finché la titletrack non diventa colonna sonora del pay-per-view "Hell In A Cell 2011" della WWE, e da lì viene acquistato da tutti i tifosi di John Cena.

Prossimamente uscirà un nuovo video di cui non si sa nulla e per dicembre, come regalo di Natale, un nuovo EP e per l'anno prossimo un nuovo album, il che fa alludere a quanto durerà la loro carriera musicale producendo un album ogni dieci mesi. Ci sono passati anche i Tokyo Hotel.

[modifica] Aspetto

L'aspetto esteriore del gruppo è un melting pot tra i sopracitati Kiss, ma altre band loro ispiratrici, a partire da Set The World On Fire, sono anche Marylin Manson con i suoi cloni Deathstars. Nonostante tutte queste influenze appartenenti al mondo del metal (ma anche no), Andy si è confessato a Studio Aperto, dichiarando che altre sue muse ispiratrici sono anche Tiziano Ferro e Jeffree Star.

A partire da un certo punto (quando era ora di rilanciare la loro immagine) il gruppo ha iniziato un face-painting molto marcato, quasi "blec metla ov steel", e ci erano quasi riusciti a riproporlo fedelmente se solo non avessero fatto una capigliatura quasi a istrice stile truzzo.

[modifica] Line-up

  • Andy Sixx(ty-nine) - voce
  • Ashley Purga - basso (ma neanche tanto...)
  • Jake Titts - chitarra
  • Jeremy Kimbo Fergusson - chitarra
  • Cristian In-Coma - batteria (anche mentre dorme!)

[modifica] Discografia

  • 2010 - We Stitch These Wounds
  • 2011 - Set The World On Fire
  • 2012 - "Rebels"
  • 2013 - Wretched and Divine : The Story Of The Wild Ones
  • 2014 - "Black Veil Brides IV"
  • 2017 - "Vale"

[modifica] Curiosità

  • Per creare quel look, Andy e gli altri membri hanno avuto come maestra di trucco nientepopodimenoche Gemmadelsud.
  • Il chitarrista Jeremy ha una malattia che gli fa tirar fuori la lingua ogni sette minuti esatti. Lo si può capire dai videoclip.
  • Le loro fan più spiritose a volte scrivono BVB TVB <3, che è anche il codice fiscale del leader.
  • Per carnevale Andy si traveste da Defender Metaller (ovvero ciò che non sarà MAI).
  • Sporadicamente Andy tenta il growl senza rendersi conto di sembrare una pecora in agonia senza un polmone e la bocca piena di budino.

[modifica] Pagine correlate

Strumenti personali
FANDOM