Bigattino

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Bigattini.jpeg

Bigattini in fase embrionale

Il bigattino è un felino a due teste appartenente al regno Animalia.

[modifica] Origine

La sua prima apparizione risale all'incirca 20 anni fa, a Chernobyl e ad oggi conta all'incirca 3000 esemplari. Durante il suo ciclo precedente alla metamorfosi si ciba di carne in scatola e cervello umano putrefatto. Le larve, nel caso in cui trovino riparo in qualche centro di accoglienza (quindi garantendole abbondante cibo, acqua e pacchetti di sigarette Lucky Strike) , si impupano per uscire poco dopo sotto forma di bigattino adulto.

Gatto con due teste.jpeg

Un bigattino adulto mentre dorme

[modifica] Allevamento

Dopo la scoperta da parte degli scienziati polacchi dell'unica università rimasta intatta dopo l'esplosione atomica, il bigattino ha subito un forte sfruttamento tra i pippatori di gatti. Esso infatti dopo un'attenta analisi è stato riscontrato che il suo cervello contiene il doppio del principio attivo alcaloide di un gatto normale.
Il bigattino è come il maiale, non si butta via niente. Proprio per la particolarità della sue due teste, la Pioneer le utilizza come copertura per cuffie da DJ, mentre con la pelliccia ci fanno l'ushanka russo. In Cina le sue ossa vengono utilizzate come sostanza da taglio per la cocaina.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

[modifica] Voci correlate

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Lo dice Kiwipedia, la tua enciclopedia libera.
Strumenti personali
wikia