Big Bazoom

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Wikipedia nera.png
GIOITE!
Dopo aver letto questo articolo anche noi potremo dire:
"Nonciclopedia ha questo articolo e Wikipedia no, pappappero!"
Alla facciaccia tua, Wikipedia!

Big Bazoom è una donna nuda creata dal geniale e vulcanico Giorgio Cavazzano per il settimanale Topolino, nel pieno dei folli Anni Ottanta.

[modifica] Caratteristiche del personaggio

La giovane e formosa Big Bazoom è una ragazza piacente e d'animo gentile e assai sensibile, caratterizzata graficamente dalla quasi totale mancanza di vestiti (porta le scarpe).

Lunga chioma rosso sgargiante e stivaletti bianchi, la fanciulla dal fisico prorompente provoca sconvolgimenti sconsiderati nei passanti e negli astanti, che comunque non ardiscon di toccarla. Lei, d'altra parte, non pare avere problemi né complessi di nessun genere.

[modifica] Storia editoriale e apparizioni disneyane e non

Sfondo bianco lungo.gif

Big Bazoom è presente nella storia "Paperopoli in un giorno di nebbia".

Il personaggio ebbe sviluppi narrativi interessanti, dovuti all'impossibilità, per motivi legati al target infantile, di rappresentare concretamente il personaggio.

E tuttavia, la sua presenza ha ben visibili effetti su tutti i personaggi!

In una storia[1] Zio Paperone guarda fuori campo e sbigottisce, mentre il suo cappello a cilindro schizza per aria con tipica gag fumettistica; in un'altra,[2] Paperino sdilinquisce e resta esterrefatto a bocca aperta e lingua penzoloni per dodici pagine, finché non arriva Paperina e lo colpisce ripetutamente con la sua borsetta, reo d'aver guardato tanto a lungo; Topolino, idem come sopra,[3] con una Minni che lo trascina via tirandolo per le capienti orecchie.

Anche un furto dei Bassotti[4] viene rovinato dal di lei passaggio, provocando nei ladri grande e pericolosa distrazione. [5]


Rettangolo nero.jpg

"Topolinia: notte con Big Bazoom" (Topolino, 1° aprile 1987).

In una delle ultime storie Pippo, con tipico candore, le offre un gelato e con lei passa tutto il pomeriggio, costringendo il disegnatore a un lungo tour de force per evitare di disegnarla direttamente:[6] ora uno scorcio della chioma rossa, ora solo l'ombra, una mano e nel finale, in controluce, lei che bacia e abbraccia Pippo stretto stretto e poi "fine".




Ecco. È chiaro come Big Bazoom sia presente nella storia, ma - com'è ovvio - non venga rappresentata.

Big Bazoom compare anche in un crossover dove sconfigge l'Incredibile Hulk.[7][8] Tuttavia, per questioni di diritti, questa storia non è disponibile.[9]

Grattacieli.jpg

Vignetta con Big Bazoom che passeggia sulla piazza in mezzo a tutti, tra lo stupore generale.
Nella storia, il fotografo - che rappresenta il punto di vista della storia - è appena crollato supino.




Nella sua ultima storia di Topolino,[10] Big Bazoom sta per essere veramente disegnata verso la fine, ma la storia finisce prima.


Tuttavia, se il lettore aspetta abbastanza sull'ultima vignetta, può vederla finalmente apparire dopo cinque minuti!

Ma, attenzione: un minuto prima di Big Bazoom, appare un elefante.





[modifica] Galleria

Città grande, con Topolino.PNG

In questa spettacolare (!)[11] immagine, Big Bazoom cammina dietro il terzo grattacielo, sulla destra.
(C) Disney, Cavazzano, Faraci.

[modifica] Pareri della critica fumettistica[13]


... ... ... ... ... *THUMP*

Paperino-QUIT.JPG

Paperino ha incontrato Big Bazoom. Notate come la rossa beltà, di fronte all'atteggiamento parossistico del palmipede, si sia eclissata un attimo prima.[14]

(C) Disney, Cimino, Cavazzano.



[modifica] Pareri della critica fumettistica, parte seconda

"Il personaggio e le storie di Big Bazoom vanno considerate un commento metafumettistico alla narrazione sequenziale, con risvolti filosofici (essere est percipi?), anziché fumetto erotico (l'erotismo essendo totalmente negato dalla pressoché totale assenza di presenza fisica del personaggio, nonché dalla natura stessa della rivista ov'esso non compare), che va invece inquadrato nell'ambito della farsa filosofica, nonché della pochade.

Il personaggio è fortissimamente presente ma non è mai rappresentato graficamente. C'è e non c'è, smentendo in cotal modo persino la metafisica parmenidea dell'essere come essere e del non essere come non essere, in quanto che il non essere di Big Bazoom risulta pure a sua volta un essere, fatto evidenziato dagli strabuzzamenti delle facce degli altri personaggi e al loro farsi oggetto delle istanze istintive stilizzate dell'eros cartoonistico, che - in quanto tale - è schematizzazione esagerata e infantile, e quindi totalmente d-erotizzata e tramutata in puro oggetto di ilarità (si paragonino le espressioni dei personaggi a quelle analoghe di Wolfie, il personaggio di Tex Avery, di fronte alle esibizioni - queste sì evidenti - della conturbante Cappuccetto Rosso).


In conclusione, Big Bazoom è un personaggio comico, non è assolutamente un personaggio erotico; può essere considerato un personaggio filosofico di grande bellezza e profondità".

(Brano tratto da "BB e Bibò", di Vezio Melegari, su Micromega 1999).


[modifica] Pareri della critica, parte terza

"Il personaggio di Big Bazoom, puro ma foriero di sconvolgimenti, è un messaggero dell'Apocalisse, uno degli Angeli della Fine dei Tempi: la sua non-rappresentabilità è simile a quelle delle entità supreme che non posso essere viste direttamente, pena la perdita della vista o della ragione.

E poco importa che qui il risultato siano situazioni comiche; il personaggio è legato specificamente al milieu disneyano, dove è "de facto" irrappresentabile - perché la sua rappresentazione diretta provocherebbe la chiusura della rivista, il licenziamento del direttore e del disegnatore, ovvero, in altre parole, la Fine del Mondo. Là dove in un fumetto cosiddetto "d'autore" (come quelli che compaiono sulla rivista "Linus") o in uno dei tanti cartoni animati giapponesi, la sua comparsa non provocherebbe alcuna perdita di significato, nelle storie di Disney l'apparizione di cotanta fanciulla sarebbe a dire poco completamente catastrofica.

Ne segue che Big Bazoom non è un personaggio erotico: non è un personaggio teologico, dacché in lei le due componenti, erotica e teologica, sono antagoniste - a differenza di quanto avviene nella mitologia greca o nella religiosità indù - e si elidono vicendevolmente.

Big Bazoom è perciò quello che già sapete: un personaggio umoristico!"

("Big Bazoom, l'Angelo dell'Apocalisse"; articolo scritto da don Sansevero Paralipomeni, apparso su "Famiglia Cristiana", 1° aprile 1987).


[modifica] Voci collegate

  • Argumentum ad ignorantiam: in molte delle storie testé riportate l'esistenza di Big Bazoom può essere dedotta solo dai suoi effetti e in teoria la sua esistenza può essere ritenuta virtuale anziché no, dato che non può, a rigore, essere né affermata né smentita.
In altre parole, si può affermare che un personaggio che non appare mai direttamente nella storia, in realtà non esista? Ma questa è teologia...

[modifica] Note bazoomiche

  1. ^ "Zio Paperone e l'incontro inatteso", Topolino n. 1464, 29 febbraio 1987.
  2. ^ "Paolino Paperino incontra Big Bazoom", Almanacco Topolino n. 227, 1° aprile 1987.
  3. ^ "Il piccolo topo e la bella ragazza", Albi di Topolino n. -217, 21 marzo 1987
  4. ^ "La Banda Bassotti e il pericoloso... colpo", Topolino 1317, 17 aprile 1987.
  5. ^ Distrazione che li porta, anziché a traforare il muro del deposito, ad amputarsi reciprocamente le mani, in una scena cartoonescamente splatter, peraltro tipica di quegli anni che generarono Dylan Dog. Alla fine della storiella i Bassotti sono in carcere, perfettamente curati. Perfettamente? Ah! Il medico del carcere ha riattaccato le mani di 176-761 a 176-671, mentre a 176-671 ha innestato quelle di 176-167! E così via. Aaaargh! Questa storia non si è più vista!
  6. ^ In un altro contesto, nel fumetto "Ken il Guerriero" le morti splatter dei personaggi secondari attraversano un procedimento simile.
  7. ^ E come fa, una fanciulla così soave, contro un omaccione così grande? Apparentemente, ehm, come dire, "gli ha frullato il barbagallo", per citare Rat-Man. Ma perché con i supereroi si finisce sempre a parlare di queste cose?
  8. ^ Cosa c'entra una donna nuda con i super-eroi? I super-eroi non sono nudi: sono solo poco vestiti (come Hulk) o indossano abiti super-aderenti (come Superman, la Donna Gatto e Miss Frost), e, in certi casi, super-scollature (Power Girl, la Donna Gatto, Miss Frost).
  9. ^ Poiché la Disney ha acquistato la Marvel nel 2010, si è parlato della possibilità di una riedizione. Ma chi volete prendere in giro? Con l'attuale evoluzione del costume, la Walt Disney non ristamperà le storie di Big Bazoom per i prossimi cinque lustri! (Poi, la deriva demografica potrebbe rivoluzionare la nostra pubblica morale. Forse).
  10. ^ "L'ultima avventura di Big Bazoom", Topolino, n. -127, settembre 1987.
  11. ^ Spettacolarerrima.
  12. ^ Non è una coincidenza. Nelle storie di Big Bazoom gli edifici vengon sempre rappresentati molto alti.
  13. ^ O fumettologica, nonzò.
  14. ^ Nel caso vi interessasse, la valigia contiene spazzolino da denti, pigiama e deodorante, più vari fazzoletti di carta.

[modifica] Collegamenti esterni

Attenzione: Google non funziona con la chiave "Big Bazoom": trovate solo due immaginette e poi ce ne sono tante altre che non c'entrano niente, si trovano persino dei preti che vi fanno la predica e dei diavoloni fantascientifici disegnati da Philippe Druillet che minacciano di portarvi all'inferno se perseverate su questa strada!

O persino questo.

[modifica] Note esterne

  1. ^ Allusivo, e anche in rima.


Fine.
. .


. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

.

.

.

.

.


.

.

.

.


.


.


.

.


.


.


.


.

Elefante, pezzo 1.jpg

...................................................... ?

























. . . . . .





.

Elefante, pezzo 2.jpg

Elefante?






































.


.

Big Bazoom con l'elefante.jpg

Big Bazoom. Come detto. Nuda.
Nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda nuda.

Nuda. Un nudo disneyano. (Con le scarpe).

Strumenti personali
wikia