Big!

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Big! primo logo.jpg

Il sanguigno logo di Big!

Quote rosso1.png Non ci credo! Quote rosso2.png

~ Reazione che avrà il lettore di questo articolo durante la lettura del paragrafo "conduttori".
Quote rosso1.png ...... Quote rosso2.png

~ Ulteriore reazione del lettore di questo articolo quando avrà finito di leggere tutto l'articolo.

Big! è stata una trasmissione televisiva per ragazzi, andata in onda su Rai 1 dal 1987 al 1993; detta così potrebbe sembrare banale, ma invitiamo il cortese lettore a non lasciarsi ingannare dalle apparenze, infatti questo programma, per quanto trascurabile, era un ricettacolo di cose oggi giorno inimmaginabili. Big! andava in onda in diretta dagli studi di Napoli e già questa è una cosa assurda, programmi per bambini trasmessi dalle parti di Napoli e pure in diretta, assolutamente inaudito. Il programma veniva trasmesso dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 17.30, anche questa è una cosa allucinante: la Rai che dedica un'ora e mezza a programmi per bambini; ma il martedì e il venerdì la dirigenza era un po più magnanima e trasmetteva fino alle 17.55, perché a quei tempi invece che arrivare fino alle 18:00 si preferiva sottrarre 5 minuti per mandare in onda il ben più importante Almanacco del giorno dopo. Durante il periodo della Guerra del Golfo Big! iniziava alle 16.20, per cedere parte dello spazio riservatogli dal palinsesto ad un'edizione straordinaria del Tg1, che aggiornava gli italiani sulle allegre vaccate che stavano facendo Bush e Saddam durante la loro merendina pomeridiana all'impianto petrolifero di turno.

[modifica] Descrizione

Big! ultimo logo.png

Il secondo logo di Big!, che ricorda un volto alieno.

Big! era un vero e proprio programma-contenitore-tappabuchi, una sorta di varietà che alternava cartoni animati, trasmissioni inutili da studio, ospiti ancora più inutili, telefonate da casa a tariffa 144 e rubriche d'approfondimento puerili. Nell'angolo delle telefonate da casa, di solito i bambini giocavano con i conduttori rispondendo a quesiti o indovinando, per esempio, cosa rappresentasse una figura che potevano vedere solo in parte; erano i piccoli mocciosi a scegliere quale frammento visualizzare chiedendo la A, la B, la C o in casi molto particolari la Z, quindi il conduttore girava dal lato giusto lo sportellino corrispondente di una lavagnetta.

Tra i premi più ambiti c'erano:

Altre telefonate erano invece domande rivolte agli ospiti in studio, le quali erano fasulle, infatti a chiamare erano i figli o i nipoti dei produttori, i quali si trovavano nella stanza adiacente e telefonavano tramite il telefono interno dello studio, previo regalo di caramelle e altra roba. Il motivo di tale subdola gabbola, è che oggettivamente nessun moccioso, per quanto cerebroleso potesse essere, avrebbe mai chiamato in studio un programma tv per fare domande inutili su argomenti che non gli interessano, dato che l'unica cosa che volevano i bambini degli anni 80-90 erano i cartoni animati, con gente che si picchia possibilmente.

Nella stagione 1993/1994, Big! dopo aver subito alcune trascurabili modifiche, viene rinominato Uno per tutti; in seguito la trasmissione verrà definitivamente chiusa a marzo, per lasciare lo spazio ad un nuovo vulcanico prodotto per bambini: Solletico, che di fatto era Big!, ma aggiornato agli anni '90.

[modifica] Conduttori

Tra i vari conduttori, molti di loro non meritano di essere citati, in quanto perfetti sconosciuti allora, figuriamoci oggi, ma sicuramente sorprenderà non pochi sapere che Big! fu condotto da:

  • 1988 - 1991: Giorgia Passeri (una silurata dalla tv solamente perché si è rifiutata di fare la deficiente per quelli di Non è la Rai), Sammy Barbot (ballerino relativamente famoso negli anni 80/90, anche lui silurato per far posto ad vari emeriti incapaci), Gegia (sì, c'era anche lei).

[modifica] Curiosità

  • Uno degli autori di Big! fu Roberto Giacobbo. No! Non è una cazzata.
  • Questo programma ha lanciato più persone famose che Miss Italia.
  • Big! vinse il Telegatto per la sezione "trasmissioni per ragazzi" nel 1989, 1990 e 1993; le edizioni del 1991 e 1992 vennero vinte da Rai 3 con Tutto il marcio minuto per minuto.
  • Big! è esistito per davvero.
  • All'interno di Big! sono stati trasmessi diversi anime, tra cui il film Nausicaä della Valle del vento che venne spezzettato in quattro parti e trasmesso come un banale cartone animato.
  • Big! fu anche il primo programma tv a trasmettere L'ispettore Gadget; la leggenda vuole che la sigla venne cantata dallo stesso Chiambretti e che per questo motivo venne fatta sparire insieme al doppiaggio, quando la Mediaset acquisì i diritti sul cartone.
  • Non è un'errore grammaticale scrivere in minuscolo dopo il punto esclamativo del nome Big! essendo esso parte integrante di un nome proprio.

[modifica] Collegamenti correlati

Strumenti personali
wikia