Beverly Hills 90210

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Tutti i coglioni di Beverly Hills.jpg

I protagonisti della serie stesi per terra dopo una sniffata di papavero.

Beverly Hills 90210 è una serie tv, di produzione cerebrolesa, inspiegabilmente molto popolare negli anni '90 del XX secolo. La serie televisiva fu creata dai produttori Aaron Spelling e Darren Star, entrambi in isolamento per dieci anni nella prigione di Sing Song con l'accusa di divulgazione di stronzata a scopo di lucro. Il 902 del titolo si riferisce al numero di spettatori che ha avuto la serie in 10 lunghi anni di messa in onda.

È il primo vero "teen drama" (racconti allegri di giovani depressi) della storia della televisione, a cui si deve la produzione successiva di cagate madornali come Dawson's Creek, Party of Five, Buffy, The OC, One Tree Hill, Meglio morti che teenager ed altre ancora. Per la prima volta un telefilm si propone di raccontare gli adolescenti per quello che erano e sono tutt'oggi affrontando temi delicati come droga, AIDS, sesso, politica e bricolage (infatti successivamente alla popolarità di questa serie si ebbe un notevole incremento di queste problematiche fra i giovani, specialmente del bricolage).
Nel 2008 i produttori hanno deciso che i soldi guadagnati non bastavano ancora e così hanno dato vita ad uno spin-off, ribattezzato in modo originale 90210.

[modifica] Cast

  • Brandon Walsh: Brandon Walsh è il perfettino del gruppo, porta lo stesso giubetto jeans da 15 serie ed ha un ciuffo modellato con il Bostik. Brandon è basso, pallido, saccente e ha una voce da castrato ma chissà perché tutte le ragazze della serie gli corrono dietro. Nelle ultime serie i produttori sono arcistufi della sua boria e così decidono di rovinarlo, facendogli perdere la famiglia, gli amici, il cane e la casa. Nell'ultima puntata suona in mutande la chitarra ai semafori per pagarsi un panino.
  • Kelly Taylor: è la strafica del telefilm, con il padre puttaniere e la madre alcolizzata. Cerca di compensare questa sua carenza affettiva rubando i fidanzati delle altre ragazze e bucando le ruote delle auto in sosta. Il suo ruolo è facilmente riassumibile come quello di Brooke Logan in Beautiful.
  • Donna Martin: è la nipote del produttore del telefilm, che per questo le affida un ruolo di grande prestigio: quello della cretina del gruppo, talmente ritardata da far sembrare Steve Sanders un ingegnere della NASA. Donna ha un padre medico ed una madre stronza ma non è colpa sua. È vergine, e passa le prime otto stagioni della serie a inventare scuse assurde per non concedersi al suo ragazzo, l'eroico David Silver. Nella nona stagione David lascia Donna e diventa un serial killer.
  • Steve Sanders: è la versione femminile di Donna, ovvero lo scemo di Beverly Hills. Dotato di un gusto osceno nello scegliere i vestiti, riempie le sue apparizioni con la sua risata ebete e si caccia continuamente nei guai, chiedendo poi a Brandon di levargli le castagne dal fuoco. Nella puntata 256 Steve chiede a Brandon di convincere la sua barboncina a fare il test di gravidanza.
  • Brenda Walsh: antipatica come la sabbia nel costume, Brenda è la sorella gemella di Brandon, logorroica, viziata, rompipalle e del Capricorno. Si innamora di Dylan McKay e da allora perde i suoi ultimi rimasugli di dignità e cervello. I due si lasciano e si riprendono infinite volte, più di quante possa sopportare la pazienza di un comune spettatore. Nella quintultima puntata Brenda si fa tatuare un fico d'India sul gluteo e Dylan la lascia per questo.
  • Dylan McKay: Dylan è il figo della serie, un incrocio tra James Dean e la sua Porsche. È l'unico che riesce ad andare a letto con tutte le ragazze della serie, compresa la madre di Brandon, in un momento di debolezza. È bello e dannato, figo e sfigato, fa cose stupide (come pisciare nel serbatotio della propria auto) solo per dimostrare che è un tipo inaffidabile. Nella puntata 315 uccide il cane di Brandon mentre fa retromarcia sul suo viale di casa.
  • Jim & Cindy Walsh: sono i genitori Di Brandon e Brenda Walsh ed elargiscono perle di filosofia spicciola nelle varie puntate della serie. Jim Walsh è un feticista delle calze a rete e nella quinta serie dichiara alla moglie di essere bisex durante la festa per le nozze d'argento.
  • Nat Bussicchio: vecchio sessantenne gestore del locale "Peach Pit", unico e solo punto di ritrovo dei ragazzi del telefilm. C'è una buona notizia? si festeggia al Peach Pit. È il compleanno di qualcuno? Si festeggia al Peach Pit. Bisogna celebrare un funerale? Tutti a piangere al Peach Pit. Nella puntata 681 Brandon trova il locale chiuso e per disperazione dà fuoco a una cabina del telefono.


Caricamento segnale dal Satellite in corso
Strumenti personali
wikia