Bayer Leverkusen

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Loser-Kusen.jpg

Lo stemma del Bayer Leverkusen.

Quote rosso1.png Zeru Tituli! Quote rosso2.png

~ Mourinho parla del Bayer Leverkusen.
Quote rosso1.png Almeno nelle aspirine c'è scritto che provocano sonnolenza... Dovrebbero scriverlo anche sulle loro magliette, per la miseria! Quote rosso2.png

~ Woody Allen segue attentamente una partita del Bayer Leverkusen.
Quote rosso1.png Attenzione: può provocare secondi posti collaterali Quote rosso2.png

~ Dal foglietto illustrativo del Bayer Leverkusen


Il Bayer Leverkusen, conosciuto anche come Neverkusen o Looserkusen, è una miserabile squadra di calcio tedesca del sottotipo "Ha le potenzialità ma non si applica", come la Roma: è forte[citazione necessaria], ma non vince mai un cazzo.

Domina da anni tutte le competizioni nazionali e internazionali. Salvo poi perdere tutto all'ultima partita.Sono la SECONDA squadra che ha ottenuto più secondi posti nel mondo

[modifica] La Storia

Miroslav Klose.jpg

Come vedete, gli allenamenti prevedono un momento di relax in cui i giocatori giocano al celeberrimo Twister.

Il Bayer Leverkusen, malgrado tutto, è una tra le squadre di bocce più famose della Tedeschia.

È stata fondata il 32 dicemebre 1904 da un farmacista di Dusseldorf, che voleva chiamarla "Bayern Leverkusen", ma il Bayern Monaco[1] lo citò in giudizio per violazione di copyright e fu costretto a cambiare il nome.

Il club avuto un'esplosione a partire dagli anni ottanta, ma nessuno l'ha sentita... Le "aspirine" di Leverkusen sono famose per la loro capacità di perdere tutto ciò che è a portata di mano, dai trofei alle chiavi della macchina.

Nel 2000, all'ultima giornata di campionato aveva 3 punti di vantaggio sulla seconda, ma perde contro la giù retrocessa squadra di Brembate sul Reno; la seconda invece vince l'ultima partita e pure il campionato per semplice differenza reti...

Ma è rimasta ancor più nella storia[2] la famosissima impresa dell'annata 2002 in cui il Bayer, a fine stagione, era primo in campionato, in finale di Coppa di Germania e in finale di Champions League... E ha perso in tutte e tre le competizioni.

Senza contare poi che alcuni dei giocatori tempo si ritrovarono in finale al mondiale e persero ancora!

Qualcuno cercò il suicidio, ma fu, guardacaso, fallì perché salvato all'ultimo istante, per la qual cosa si beccò comunque un esaurimento nervoso.[3]

[modifica] Attuale

Il Leverkusen subisce un calo patologico nei mesi di Gennaio e Febbraio quando in 32658297654 partite riesce a fare sudando due o tre pareggi. Finito l'inverno riesce a recuperare punti dimostrando che le aspirine servono a qualcosa, peccato che poi l'effetto delle medicine sparisca nel mese più importante e li fa per giunta arrivare secondi.

[modifica] Il complesso degli eterni secondi...

Ballack.jpg

Michael Ballack mentre visita il museo del Santiago Bernabeu.

Gli ultimi test clinici effettuati su componenti della squadra hanno messo alla luce nuove informazioni riguardo questa malattia della psiche che afflige inevitabilmente ogni essere umano che decide di diventare calciatore o tifoso del Leverkusen, chiamata Complesso degli eterni secondi.

Secondo la modesta opinione del Dr. Cox, il 325% della popolazione mondiale ne è affetta e non lo sa ancora. Per questo crediamo sia necessario portare alcuni esempi del mondo dello showbusiness:

  • Il Partito Democratico
  • Il pianeta Venere
  • Paolo Cannavaro
  • Abele
  • Stefano Gabbana
  • Christian Abbiati
  • Tyson Gay

[modifica] Palmares

In più di 100 anni di storia sfigata qualcosa dovevano pur vincerlo no?

  • 1 Coppa di Germania (utile quanto del vino all oktoberfest)
  • 1 Coppa UEFA (vinta per ritiro dei primi classificati)

Inutile citare il record di secondi posti in Bundesliga, suppongo...

[modifica] Giocatori celebri

  • Michael Ballack: krukko insolitamente brutto e scuro di capelli
  • Landon Donovan: l'unico calciatore USA leggermente più decente
  • Rudi Voller: allenatore della Roma e capellone
  • Lúcio Luccio (di 13 kg pescato da Paulo Sergio nel 1996)[4]
  • Vratislav Gresko: Giocava qui quando quel grande scopritore di talenti chiamato Massimo Moratti lo acquistò per la sua corazzata. In Italia vinse uno scudetto ma vista la sua magnanimità chiese e gli fu concesso di regalare lo scudetto alla Juve.
  • Giovanni di Aldo, Giovanni e Giacomo
  • Quo di Qui, Quo e Qua

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Che pure comincia con la B, ma che il Leverkusen non se lo vede proprio
  2. ^ Si intende la storia delle più grandi tragedie del XX secolo...
  3. ^ Sfido, a quel punto...
  4. ^ Ovviamente il SECONDO più grande mai pescato
Strumenti personali
Altre lingue
wikia