Barzelletta

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Leggi l'avviso, stolto!

Attenzione!

Ci rendiamo conto che tu conosci, hai sentito o pensato barzellette idiote, ma a meno che non siano molto idiote o divertenti ti preghiamo di non inserirle nella lista e di chiudere la finestra.


Wlady
ATTENZIONE! Questa voce contiene una quantità colossale di STRONZATE prive di qualsivoglia senso.

Cercarne uno potrebbe causare danni neurali irreparabili.

Mrlui
Stanlio e Ollio barzelletta idiota

La barzelletta è uno stato verbale assolutamente prelibato, inventato in Terra di mezzo nell'anno 232 della seconda era dal Valar Gino Bramieri e dal suo discepolo Silvio Berlusconi, durante una pausa caffè. È inoltre una cerimonia di iniziazione, un rituale per consacrare l'accettazione di un individuo all'interno di un dato gruppo.

Le barzellette sono delle storielle che dovrebbero far ridere, ma quando non fanno ridere fanno schifo. E quando fanno schifo, chi le sente si deprime a tal punto da togliersi la vita. Da questo avvenimento infausto alcuni ricercatori Pampers credono che sia nato il primo emo che, tentando di togliersi la vita tagliandosi con un vibratore anale, senza riuscirci peraltro, scopre il divertimento di far finta di morire per esasperare le persone di cui si circonda. Per una barzelletta che non fa ridere o una qualsiasi situazione dal contenuto umoristico dubbio si usa spesso la sintetica ed efficace espressione "N.f.r.".

La prima barzelletta che sia stata inventata è "un uomo entra in un caffè, splash". Sebbene anche la più primitiva tribù degli aborigeni australiani la conosca, ad alcuni individui come i vecchietti bisognosi di parlare questa barzelletta fa ancora ridere.

[modifica] Le barzellette migliori

Le seguenti sono senza dubbio alcune delle barzellette migliori mai concepite. Esse fanno uso di humor molto raffinato ma attualissimo, con un tocco di satira sociale.

  • Un gommone è passato e ha cancellato tutto.
  • I Guns N' Roses entrano in un caffè: Slash!
  • Vuoi sapere una barzelletta al contrario? Inizia a ridere.
  • Come si fa a far entrare una mucca in una 500? Si apre la portiera e la si mette dentro. E come si fa a farci entrare una giraffa? Si apre la portiera, si tira fuori la mucca e ci si infila la giraffa.
  • C'è una riunione degli animali, chi manca? La giraffa, sta dentro la 500.
  • Devi attraversare un fiume dove abitano coccodrilli ferocissimi. Come fai? Nuoti fino all'altra sponda, tanto i coccodrilli sono alla riunione degli animali.
  • Una mucca va da un cartolaio e chiede: "Vorrei un quaderno a righe" Ed il cartolaio: "L'abbiamo solo a quadretti". E la mucca risponde: "Fa niente, tanto sono in bici..."
  • Questa è la storia della vacca vittoria, morta la vacca finisce la storia.
  • Una mucca entra in farmacia, fa una spaccata e muore.
  • Ci sono un africano, un iraniano e un rumeno in un'auto, chi guida? Il poliziotto.
  • La mamma esce di casa e dice a Pierino di non combinare cretinate. Quando torna trova l'albero del giardino segato, quindi chiede a Pierino: "Sei stato tu?", e lui: "Sì". Invece era rimasto tutto il tempo in casa.
  • Tutti hanno un nome tranne .
  • Sai cosa fanno due persone su un ponte? Una si butta, e l'altra si chiama Alberto.
  • Un uomo per strada incontra un altro signore e gli dice: "Scusi, sa che ore sono?" e l'altro: "Sì, lo so" e se ne va.
  • Un uomo entra in un bar e il barista gli dice: "Ma vai a cagare!" e l'uomo: "Senza zucchero grazie!".
  • Una talpa dice a un leopardo: "Cavolo! Hai visto?!" e il leopardo: "No".
  • È meglio mangiare un pollo a testa in giù o andare in bici sopra una macchina? Nessuno delle due.
  • Sai qual è il colmo per una barzelletta? Boh!
Bananasmile

Reazione alla barzelletta della banana nell'orecchio (vedi testo). Si noti il sorriso naturale e per nulla forzato.

  • Occhio per occhio = occhio alla seconda.
  • Tutti per uno = tutti.
  • Un cammello entra in un bar e muore di profilo.
  • Guardi che ha una banana nell'orecchio! Come? Ho detto: guardi che ha una banana nell'orecchio!!! Cosa??? HA UNA BANANA NELL'ORECCHIOOO!!! Ma parli un po' più forte! Non vede che ho una banana nell'orecchio?
  • Perché un pollo attraversa la strada? Per andare dall'altra parte.
  • Sai che se ti mangi un cammello è bello con un labello samello? Certo, non preoccuparti.
  • Un fantasma dice a un altro fantasma "Hai visto un fantasma?"
  • Cosa fanno un gatto e un topo sotto la pioggia? Si bagnano.
  • Cosa fanno un gatto e un topo con un phon? Si asciugano dopo la pioggia.
  • Cosa fanno un rinoceronte e una giraffa in un pub? Ordinano una birra.
  • Pierino e sua madre stanno cucinando una torta a casa. A un certo punto la madre esce e dice a Pierino di non mangiarsela; quando torna però la torta non c'è più, allora chiede: "Pierino sei stato tu a mangiare la torta?" - E lui risponde: "Sì!"... e invece non era stato lui.
  • La sapete quella di "Puff il Cane"? No? Allora, c'è un tir che corre sulla provinciale, un cane attraversa e "Puff" il cane!!!
  • Cosa ci fa una lavatrice nel deserto? Assolutamente niente...
  • Cosa ci fa un gallo al mare? Galleggia.
  • Cosa ci fa un gallo su un cavallo? Galloppa.
  • Cosa ci fa un gallo? Galla
  • Cosa fanno due leoni che viaggiano su una Jaguar? Uno guida e l'altro no.
  • Limone: non fa ridere, ma non fa neanche cagare.
  • Un bambino entra in un negozio di alimentari e chiede: "vorrei un etto di prosciutto" e il commesso: "mi dispiace ma al momento ce n'è rimasto solo una tonnellata e l'ultimo etto mica lo vengo a dare proprio a te."
  • Un bambino entra in un negozio di elettrodomestici e chiede: "Scusi, mi serve un tubo di scarico per la lavatrice". E il commesso: "Flessibile o rigido"? E il ragazzino: "Flessibile". E il commesso "Flessibili li abbiamo finiti". E il bambino: "Ma va bene anche rigido". E il commesso: "No, rigido non te lo do".
  • Un bambino va dal giornalaio e chiede "Scusi, vorrei...", e il giornalaio lo interrompe "No, vietato ai minori di 18 anni".
  • Un bambino fa un disegno, lo fa vedere alla mamma e chiede: "Ti piace"? E la mamma: "No, fa schifo!". Il bambino ci rimane male e muore.
  • Una bambina va dalla mamma e dice "Mamma, mamma! A me mi piace il ca**o!" La mamma scandalizzata le tira uno schiaffo e le urla "Non si dice a me mi!!"
  • Un africano ad un altro africano: "ti piacciono i bambini?" E l'altro: "veramente io mangio di tutto...".
  • Una tartaruga a un'altra: "cosa stai facendo?" E quella: "dormo!"
  • Cosa dice una tartaruga a un'altra il giorno del suo compleanno? NIENTE, le tartarughe non parlano!
  • Un pastore perde una pecora di nome Lellopecora e la cerca ovunque, ma non la trova. Allora va da un uomo che abita sulla vetta del monte perché è sicuro che lui l'abbia vista. "Signore, lei ha per caso visto una pecora allontanarsi dal mio gregge?" "No."
  • Un uomo si siede su un autobus vicino a una scimmia. Prende una sigaretta e la scimmia gliela butta dal finestrino; guarda l'orologio e la scimmia glielo butta fuori dal finestrino. Allora l'uomo scende e cerca il suo orologio; si avvicina a un cespuglio e cosa vede? Lellopecora.
  • Un uomo ha un tuffo al cuore, splash (troppo caffè gli ha fatto male).
  • Un ragazzino stronzo sta prendendo in giro un bambino che non sa andare in bici, allora un uomo che assiste alla scena prende la bici del ragazzino e la spacca tutta.
  • Un cinese chiede informazioni: "scusi signole, qui Emilia Lomagna?" e il passante: "no, ma più avanti c'è Pinuccia lo ciuccia".
  • Cosa dice un cavallo ad un altro cavallo? "Oggi hai proprio il muso lungo"
  • "Dottore! Dottore! Mangio pasta e cago pasta, mangio insalata e cago insalata!" E il dottore: "mangi merda!"
  • "Ciao, come ti chiami?" "Come la pizza" "...Margherita?" "No! Prosciutto e funghi".
  • Un sasso dice a un altro sasso: ehi, ma i sassi non parlano!!!
  • Un albero, vedendo l'accaduto, dice a un altro albero: ehi, ma neanche gli alberi parlano!!!
  • Perché i koala cadono dagli alberi? Perché sono morti.
  • Un omino gira l'angolo, poi torna indietro e lo raddrizza.
  • Una mucca va dal lattaio e chiede un litro di latte, però il lattaio le dice di no; allora la mucca fa la verticale e muore.
  • Cosa fanno otto cani in mare? Un canotto.
  • Cosa fanno sette cani in mare? Ne aspettano un altro per fare il canotto.
  • Cosa dice una nonna vicino un altra nonna? Ciao..
  • Un gorilla entra in un bar e chiede un cappuccino. Allora il barista prende la mazza da baseball e spacca il televisore a colori. Allora il gorilla dice: "Meno male che avevo il motorino parcheggiato fuori!"
  • La maestra chiede a Pierino:" Hai fatto i compiti?" e lui "No!" e invece li aveva fatti...
  • Un omino gira l'angolo e non c'è più.
  • Un cammello guarda le stelle e ride.
  • Un cammello guarda le stelle e ride...poi muore.
  • Prugna: non fa ridere, infatti fa cacare.
  • Cosa ci fa un elefante nel frigo? Controlla se c'è il budino alla crema.
  • Sai qual è la differenza fra una padella e un water? No? Allora non verrò mai a pranzare a casa tua.
  • La mamma di Pierino dice a Pierino: "Pierino non giocare con lo skate in campagna". Pierino ci va comunque, cade per terra e la mamma gli dice: "Pierino ti sei fatto male? E lui: "sì". E invece non si era fatto male.
  • Perché un tacchino attraversa la strada? Perché il pollo è in pensione.
  • Un giapponese entra in un bar e dice al barista "sukzi zefsa ghandu navava Coca-Cola", e il barista: "una lattina di cosa?"
  • Un infermiere ad un medico: "guardi! Riesco a tenere una supposta in equilibrio sull'orecchio!" E il medico: "e dove l'ha messa la matita?"
  • Un elefante ed una formica vanno ad una gara di peso; la formica: "Tanto vinco io!", invece vince l'elefante.
  • Sai qual è il colmo per un macellaio? Avere un figlio avvocato.
  • Un leone dice ad una gazzella:"adesso ti prendo e ti mangio!", e il leone viene investito da un camion.
  • Sette cinesi entrano in un bar e dicono "sette te!" e il barista "cucù".
  • Pierino va al cinema ma il bigliettaio gli dice "l'ingresso per questo film è vietato ai minori di 14 anni, tu li hai già compiuti 14 anni?" E Pierino "No!"... e invece li aveva già compiuti.
  • Tra supposte: "Vaffanculo!!!" "E be', tu dove credi di andare?"
  • Un bimbo cinese alla mamma: "Mamma mamma chi sono i floci?" "Sono delle pelsone malate" "Ma ploplio tanto malate?" "Sì, inculabili
  • Che differenza c'è tra dei capelli e una fabbrica? Nessuna, entrambe sono verdi.
  • Cosa dice un gatto a un topo? Ciao Marco.
  • Un contadino sente puzza di porci, quindi va a bere un caffè.
  • Quali sono i tre uomini più sfigati del mondo? Romeo, che girava a piedi, ma aveva una Giulietta;Ulisse, che ha impiegato dieci anni per conquistare una Troia e Geppetto, che ha fatto un figlio da una sega.

[modifica] Le barzellette più recenti

Catlaugh

Questo gatto ha appena sentito la barzelletta "un gatto è stato squalificato alle Olimpiadi per toping".

Queste sono le barzellette più recenti. Se volete far ridere i vostri amici, potete tranquillamente raccontare queste barzellette perché è praticamente impossibile che le abbiano già sentite.

  • Cosa fa un padre per mantenere in piedi la famiglia? Vende tutte le sedie.
  • Un uomo entra in un caffè, splash.
  • Un uomo entra in una gelateria e chiede un gelato al pistacchio. Poi siccome non gli risponde, lo chiede al gelataio.
  • Sai qual è il colmo per un pizzaiolo? Avere la moglie che si chiama margherita e ogni 4 stagioni fa la capricciosa!
  • Chi è il dio del mare? Nettuno! Ma non è pottibile che non ci tia un dio del mare, qualcuno deve pure ettere.
  • Come si chiama il più grande tuffatore spagnolo? Me Tuffo De Panza.
  • Il più grande tuffatore giapponese? Sesoki Maspinto.
  • Come si chiama il ministro dei trasporti cinese? Fur Gon Cin.
  • Il più grande cacciatore inglese? Tim Pallin.
  • Pierino:"Nonna, non senti anche tu questa puzza di morto? Nonna? Nonna??"
  • Qual è il colmo per un ciclista piromane? Bruciare le tappe.
  • "Pronto, casa Tomba?" "Sci".
  • "Pronto, è la Sip?" "Nop".
  • Il colmo per un idraulico? Avere un figlio che non capisce un tubo.
  • Hanno lanciato una nuova lavatrice sul mercato: 3 morti e 7 feriti.
  • Un rospo dice a una rana: "andiamo a fare un girino?"
  • Ci sono un italiano, un francese e un inglese che decidono di fare una scommessa: devono passare una notte in un castello abbandonato in cui vive il fantasma Formaggino. Tutti sono sicuri di vincere. Al francese tocca la prima notte. A mezzanotte, il fantasma Formaggino compare davanti al francese. Il fantasma esclama: "sono il fantasma Formaggino!" e il francese si spaventa e scappa. Il giorno dopo l'inglese entra nel castello. A mezzanotte, il fantasma esce di nuovo e dice: "sono il fantasma Formaggino!"... e l'inglese, spaventatissimo, corre via. Il terzo giorno tocca all'italiano. A mezzanotte il fantasma esce ed esclama: "sono il fantasma Formaggino!" e l'italiano: "e io ti spalmo sul panino!"
  • Un bambino cade, si sbuccia un ginocchio e se lo mangia.
  • Sai cos'è un fattore di potenza? Un contadino della Basilicata.
  • Sai cos'è una colonia penale? Un profumo del cazzo.
Dawson

Ciò che tutti vorrebbero fare una volta ascoltata una barzelletta.

  • Sai qual è il colmo per un boscaiolo? Avere una figlia che non capisce una sega.
  • Un maiale cade da un palazzo e SPEK!
  • Un cane cade dalle scale dello stesso palazzo e fa Rin - tin - tin!
  • Cosa fa una lumaca sopra una tartaruga? Due lenti a contatto.
  • Sai qual è il colmo dei colmi? Un muto dice ad un sordo: "un cieco ci sta spiando!" Ed un paralitico grida "scappiamo!"
  • Che cosa fa un chicco di caffè sotto la doccia? Si lavazza.
  • Esplode una bomba nel cimitero: tutti morti.
  • Due casseforti si incontrano: "Uh, che combinazione!"
  • Cosa faceva uno sputo sulle scale? Saliva.
  • Il Sahara è un deserto... e su questo non ci piove.
  • Qual è il colmo di uno specchio? Mettersi a riflettere.
  • Un daino vicino a un altro daino: "Giochiamo a nascondaino?" e l'altro "daiNO!"
  • -Papà! Papà! La casa sta andando a fuoco! -Allora usciamo velocemente, ma non urlare sennò svegli la mamma!

[modifica] La barzelletta come sport

Va ricordato che l'Italia vanta una grande tradizione competitivo-agonistica nell'ambito delle barzellette. Annualmente infatti viene organizzato un torneo della durata di un anno.
Esiste una sola regola, molto semplice: quanto più la barzelletta è adatta alla situazione in cui ci si trova, tanti più punti si guadagnano.
Per fare un esempio: la barzelletta "Per quest'anno prometto un milione di posti di lavoro in più!" detta durante il V-day guadagna 1 punto, mentre la stessa barzelletta detta durante un comizio di Forza Italia ne guadagna ben 10.
Attuale campione è tale Silvio, un ragazzo di poco più di 20 anni, in carica dal 1945. Costui è anche detentore di vari record di punteggio, consultabili sul Guinness dei Primati.

[modifica] Voci correlate

[modifica] Altri progetti

Strumenti personali
wikia