Avatar: La leggenda di Aang

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Aang di Avatar- La leggenda di Aang.jpg

Aang sa che, per salvare il mondo, ha bisogno di imparare la danza classica.

Avatar: La leggenda di Aang è una serie TV giappo-americana ideata da Barack Obama per creare coesione tra la potenza in crisi da poco e i loro "cugini" in crisi da anni. La storia segue le avventure di un branco di spostati, un po' stile Naruto, che viaggia per questo allegro mondo parallelo per sconfiggere un branco di piromani tamarri.

[modifica] Trama

Puzzle-papocchio.png
Questa sezione è incompleta o troppo corta. È probabile che il suo autore abbia pippato troppi gatti e sia svenuto prima di completarla. Se puoi, contribuisci adesso a migliorarla secondo le convenzioni di Nonciclopedia.

[modifica] Personaggi

Fedeli fino al midollo alla vena nipponica, gli autori hanno imbottito questa vicenda di un numero abnorme di personaggi, uno più fuori dell'altro, dallo spacca-montagne fanatico della lattuga al vecchietto esquimese stronzo ma con un cuore d'oro[1].

[modifica] Aang, quello che deve salvare il mondo

Il protagonista, potente come Goku SSj 4, ma due volte meno scemo (anche se usa i pinguini come slittini). Povero Orfanello! Tutta la sua popolazione è stata massacrata dai piromani cattivi (alias la Nazione del Fuoco), cento e rotti anni fa! Secondo la storia, è una specie di spirito millenario, l'Avatar; infatti, è l'avatar MSN di John Holmes, con lo scopo di rappresentarlo nel mondo dei mortali (e, visto che tende a creare tsunami, a trasformarsi in un clone d'acqua di Godzilla e a rimorchiare manco avesse addosso una fabbrica di testosterone, direi che ci riesce bene). Nonostante sia il protagonista assoluto, e quindi da presupporre il più sborone di tutti, veste in maniera simile a quella di Crilin alla sua prima comparsa, ed è rapato allo stesso modo. A differenza di molti personaggi di Anime e Manga, ha il buon gusto di cambiare modo di vestisi, anche più volte nella stessa serie. Ha addosso dei tatuaggi a forma di freccia. Se ce li abbia anche , solo Katara può dircelo.

  1. Piace: Katara; salvare il mondo; vestirsi da Dalai Lama.
  2. Non piace: Azula (checché ne dicano le fungirl); la carne; quelli che lo odiano anche e soprattutto perché è l'Avatar che dovrebbe salvare il mondo.

[modifica] Poteri

  • Dominio del fuoco: può materializzare il fuoco dal nulla manco fosse Ace di One Piece o Roy Mustang, inoltre può manipolare il fulmine senza soccombere al Lato Oscuro.
  • Dominio dell'acqua: grazie a questo, vince sempre il premio per il gavettone più grosso, oltre a poter combinare certi scherzetti a Katara (whoops, non ho fatto apposta a bagnarti la maglietta).
  • Dominio dell'aria: sempre in tema di One Piece, se si pensava che i peti di Franky potessero essere un'arma di distruzione di massa, è perché non ci si è mai trovati dietro un Airbender con problemi intestinali. Inoltre tale stile gli fa creare il Rasengan e fermare i vulcani a suon di rutti.
  • Dominio della terra: secondo Toph, per poter eseguire questo stile serve mettere su muscoli; tanto per dare un po' più di massa a questo monachello e renderlo ancora più appetibile alle fungirl.
  • Castigo Misericordioso: è la tecnica con cui avevano mezzo accoppato Orochimaru strappandogli l'anima; solo che, anziché uccidere colui che la usa, gli toglie tutti i poteri e lascia la vittima più morta che viva. Cosa ci sia di misericordioso nel ridursi come Eluana Englaro, non ci è dato di saperlo.

[modifica] Katara, quella che, se le si rompono le acque, è capace di aggiustarle

La fidanzatina-ina-ina di Aang. Povera Orfanella! Suo padre è andato a combattere i cattivi (senza neanche trovarli) e sua madre è stata accoppata dalla brutta copia del nemico di Conan il Barbaro. Avrebbe due anni più di Aang, ma in realtà ne ha novantotto in meno anche se lui non ha quelli che dovrebbe avere... sentite, aspettate di leggervi la trama o tappatevi quelle chiaviche, okay? La ragazza usa il Dominio dell'acqua, ovvero la capacità di dominare tutti i liquidi; nella serie le tornerà utile parecchie volte, soprattutto perché lei e Aang possano provare qualcosa precluso ai normali mortali: l'orgasmo simultaneo.

Katara di Avatar- La leggenda di Aang.gif

Katara incazzata perché non è riuscita a dominare un liquido.

  1. Piace: Aang; Jet (suo ex); Haru (altro ex che in realtà non ha neanche cominciato); la speranza; fare il bagno.
  2. Non piace: lo Zutara (se non lo sapete, è quando i fun la costringono ad accoppiarsi con Zuko, che avrà anche fregato la sua collanina, l'avrà anche legata a un palo, e le avrà anche salvato la vita, ma non se la fila manco di striscio); suo fratello quando fa il pirla; suo fratello quando fa il sessista (e visto che lui fa sempre una delle due cose, e a volte anche entrambe nello stesso momento, capirete che non ha una vita facile); Azula, la probabilmente lesbica sorella di Zuko.

[modifica] Poteri

  • Rinscemire Aang: non si sa se sia lo strano intimo che indossa sotto il resto dei vestiti, il suo modo di sistemarsi i capelli, la sua pelle che sembra spalmata di Nutella o altro, ma, ogni volta che sta ferma per più di cinque secondi, Aang la vede circondata da effetto glitter tipo la pelle dei vampiri di Twilight e comincia a sorridere da pirla. Comunque, c'è anche da dire che, a differenza dei normali manga o di Final Fantasy, qui riescono a dichiararsi prima della fine della storia. Nella terza serie, ma sempre prima della fine.
  • Dominio dell'acqua: se Aang fa gli tsunami, lei arriva al tuffo bomba formato maxi. Miii, che paura! In compenso, sa comandare anche le piante e le persone, manipolando il loro sangue (non faceva così anche qualcuno di qualche altra storia... non so, non sono sicuro), salvo poi cadere in ginocchio disperata, urlando che odia questa tecnica e non voleva impararla; nonostante le incredibili potenzialità di questo dominio Katara lo impiega unicamente per girare la minestra.
  • Sermoni sulla Speranza: di tutte le innumerevoli prese per il culo dei fan, questa è la più sostenuta (87%, secondo L), tanto che è frutto di parodia dentro la storia stessa, da parte del suo stesso fratello.

[modifica] Sokka, il rimorchiatore con licenza

Il fratello scemo della ragazza del protagonista. Povero Orfanello! All'inizio sembra non saper combinare un accidente, a parte dire cazzate, mangiare carne, farsi legnare dai cattivi e andarsene in giro con asce, mazze, coltelli e il suo fidato boomerang. Eh, sì: Boomerang. Il suo tratto distintivo, il marchio di fabbrica, non sarebbe più lui se non lo avesse, come non manca mai di ricordare tra una stronzata e l'altra. Ha una certa fortuna/sfortuna con le ragazze: ne ha rimorchiate quattro in due serie, una è morta, una pare si sia messa con Jet, una ha smesso di cagarlo quasi ancor prima di iniziare e una è stata trasformata, per una serie e mezza abbondante, nella schiavetta sadomaso di Azula. Impara a fare qualcosa di davvero utile solo nella terza serie, dopo essersi fatto addestrare da uno spadaccino nato da un'orgia tra Yoda, Bruce Lee, il Maestro Miyagi e Drakul Mihawk.

  1. Piace: mangiare carne; Suki; mangiare carne; esprimere il proprio amore con Suki; mangiare carne; il boomerang; mangiare carne; fare battutacce mangiando carne.
  2. Non piace: Zuko; la Nazione del Fuoco in generale; doversi dare una calmata.

[modifica] Poteri

  • Cazzate a ripetizione: Sokka è un vero maestro nel ROMPICAZZO-RYU, dell'arte dell'Hakuna Matata, che usa per stordire di continuo amici e nemici.
  • Cosplay delle Tartarughe Ninja: Sokka sa tirare fuori dal suo borsone stile Goblin un numero abnorme di mazze, coltelli, asce, dardi e dildo.
  • Cosplay di Samurai Jack: nella terza serie impara a usare una spada di ferro meteorico, resistenza +15, penetrazione +25, resistenza +3 all'elemento Fuoco. Ammazzalo.

[modifica] Suki, la sorellastra di Gaara

Ecco, questa invece non è orfana. Per sapere com'è fatta, bisogna prendere in considerazione Temari, ficcarla in una divisa di aikido, tingerle i capelli di marrone, renderla più affabile coi ragazzi e darle dei ventagli che possano essere manovrati senza spaccarsi la colonna vertebrale. Oltrepassando tutti i triangoli in cui il cretinotto (Sokka) si ficca, riesce a renderlo il suo lui, facendolo vestire da lei. Nella serie ha un paio di momenti di gloria: quando viene rapita (nonché seviziata allegramente) da Azula, e rinchiusa in una specie di Alcatraz formato X-Men, permettendo a Sokka di andare a liberarla e di dimostrare che sì, anche lui sa fare qualcosa; la seconda volta è quando salva Sokka e una sua pseudo-rivale da un maxi-tamponamento a catena di aeronavi (il giorno prima gli autori avevano giocato troppo a Final Fantasy X).

  1. Piace: Sokka; picchiare la gente.
  2. Non piace: Azula (povera Azula... la odiano tutti)

[modifica] Poteri

Sa saltare.

Toph di Avatar- La leggenda di Aang.jpg

Toph dopo essere stata posseduta dall'incredibile Hulk.

[modifica] Toph, quella che non si accontenta delle paralimpiadi

Povera orfanella? No, purtroppo per lei i suoi genitori sono una coppia di castranti iper-protettivi del MOIGE che le proibiscono di fare qualsiasi cosa: avere un cucciolo, restare in giardino da sola, partecipare a gare mortali in cui bisogna lapidarsi a morte a vicenda. Tutto ciò per un semplice motivo: è cieca. Ma, come ogni buon fan di Daredevil sa, nel mondo dell'animazione la vista non conta poi così tanto. Inoltre, a causa delle sue retine inesistenti, sembra quasi che abbia il Byakugan.

  1. Piace: picchiare tutti; inventare nomignoli spastici; la sua risata malvagia.
  2. Non piace: il MOIGE.

[modifica] Poteri

  • Dominio della terra: la sola e unica cosa che sa fare: tirare sassi, spaccare sassi, crare vortici nei sassi. Sassi, sassi, sassi! Sa anche manipolare la sabbia (pure lei parente di Gaara?) e il metallo. Questo fatto, unito alla propensione per la risata malvagia e per la violenza più sadica, fa di lei una probabile fan degli Atroci.

[modifica] Zuko, lo sfregiato tanto sfregiato che Freddy Krueger gli fa una sega

Non importa quando Aang sia potente o Sokka faccia ridere, lui popolerà sempre i sogni delle fungirl, che lo accoppieranno con Aang, Sokka, sua sorella o suo zio, o con Katara o Toph, immaginando di essere al posto loro. In realtà, questa versione meno sociopatica di Sasuke si tiene stretta la sua fidanzatina Mai, che, come dice il nome, non è mai felice e riesce a sorridere solo alla fine di questo bordello.

  1. Piace: Mai; essere angst perché fa la sua porca figura; ritrovare il suo onore.
  2. Non piace: suo padre; sua sorella; il mondo intero, più o meno.
Appa.png

Appa mentre dà libero sfogo alle sue voglie represse leccando il padrone.

[modifica] Poteri

  • Tecnica a due spade: parecchio scopiazzata a quella usata dal verdonzo di One Piece, solo che ci unisce vampate di fiamme della morte.
  • Dominio del fuoco: un bel trucchetto, che però ha avuto qualche spiacevole contrattempo. Come quella volta che, per ingrifare Mai, ha cominciato ad alitarle nell'orecchio, e... be', diciamo che è stata un'esperienza col botto.

[modifica] Appa il solitario

Appa è la bestia da soma che l'Avatar e i suoi simpatici amichetti sfruttano senza ritegno manco fosse un bimbo del terzo mondo che cuce palloni per un chicco di riso. Spesso capita che il povero bisonte debba volare moribondo e collassante con i cattivoni alle calcagna che lanciano mortali globi infuocati, per non parlare di tutte le inutili cianfrusaglie che vengono abbandonate sul suo dorso e che i giovincelli si portano dietro per sentirsi dei veri guerrieri.

  1. Piace: Il WWF (prima o poi verranno a salvarlo)
  2. Non piace: Sapere che, essendo l'ultimo della sua specie, dovrà abbandonarsi ad una vita casta e pura perché di sicuro morirà vergine.

[modifica] I Nomadi dell'Aria

Su questa comunità non c'è molto da dire, sono morti tutti e anche da tanto. Erano più o meno tutti pelati, le donne stempiate e con tanti tatuaggi di freccine blu dappertutto! Erano sparsi[2] in diverse parti del mondo, e avevano quattro templi: 2 sono stati distrutti dai cattivoni che sputano fuoco dalle loro mani, uno è a testa in giù e nessuno sa come diamine siano riusciti a costruirlo, mentre l'ultimo è stato occupato da gente sfrattata da casa, di cui il capo fornisce anche armi alla nazione del fuoco[3].

[modifica] Le Tribù dell'Acqua

Pokemon d'acqua.jpg

Un'immagine della Tribù dell'Acqua.

Ce ne sono tre, per quello che si sa: i burinacci simil-esquimesi del Sud; gli sciccosi del Nord che vivono in un'enorme città di ghiaccio gentilmente fornita da Jadis (la Strega Bianca) e quelli delle Paludi, che sembrano tanti incroci tra i grulli del Sud California e Hydro-man.

  • Pakku: questo poveraccio è stato vittima fin da piccolo di crudeli giochi di parole sul suo nome; per sfortuna dei suo torturatori, lui sarebbe anche il Waterbender più cazzuto che esista, visto che, senza neanche smettere di mangiare la sua zuppa di molluschi, crea degli tsunami che Kisame Hoshigaki se li sogna. Si è ritrovato, da giovane, parte di un triangolo tra lui, la nonnina di Katara e un terzo tizio mai nominato; il fatto che, nel più puro stile induista lei fosse obbligata dal padre-padrone a sposare lui, ma si sia rifiutata, l'ha reso l'acido stronzo cinico sessista vendicativo figlio di una grandissima buona donna piena di malattie veneree che è adesso, salvo poi tornare un bravo ragazzo (ogni riferimento all'Akatsuki è puramente casuale), vedendo l'oggetto che rappresenta la fonte del suo dolore nelle mani di un'allieva che, oltre a insultarlo e a mettere in dubbio la sua virilità, gli ha tenuto testa in combattimento, facendogli fare una discreta figura di merda.
  • Arnook: incontrandolo, salta subito in mente una domanda: "Che cazzo di nome è Arnook?". Questo sedicente grande guerriero è il capo della Tribù del Nord, nonché il babbo-babbeo di una delle tante ragazze di Sokka. Ha il suo momento quando dice che sapeva da sempre che sua figlia sarebbe morta per salire sulla luna a trovare Ener.
  • Bato: personaggio talmente marginale che nessuno si ricorderebbe di lui, se non fosse che un episodio di questa storia porta il suo nome.
  • Due: chiamato così dopo avergli fatto il test del Q.I., e aver raddoppiato il risultato. Infatti, questo povero pirlaccione della Tribù delle Paludi è uno dei più incommensurabili decerebrati che siano mai apparsi in una serie TV. In realtà è un cyborg ultra-sofisticato pilotato da Patrick Stella; cosa che spiega l'affinità con l'acqua, il ritenere un pesce gatto-alligatore un membro della famiglia e l'intelligenza pressoché assente.

[modifica] Il Regno della Terra

Puzzle-papocchio.png
Questa sezione è incompleta o troppo corta. È probabile che il suo autore abbia pippato troppi gatti e sia svenuto prima di completarla. Se puoi, contribuisci adesso a migliorarla secondo le convenzioni di Nonciclopedia.
  • Re del Regno della Terra: la bella statuina. Viene preso per il culo dal suo più fidato consigliere Long Feng, che lo usa come immagine per fare da grande capo nascondendo ad una città più grande del cuore di Heidi, che c'è una guerra da circa 100 anni.
  • Long Feng: il furbetto. Nasce povero, ma così povero che prendeva soldi dalla piccola fiammiferaia, finché non riesce a diventare il capo dei Caramba di Ba Sing Se (la cittadella-cuore di Heidi) e a prendere per il culo il re per fare da padrone, finché non viene fregato a sua volta da Azula (ecco perché la odiano tutti) che riesce a far fare il doppio gioco alle sue guardie del corpo Dai Li, meglio conosciuti come "Caramba".

[modifica] Guerra delle Coppie

Prima di tutto, dei brevi cenni sulla storia di queste guerre: sono iniziate in Avventure di un ninja con la volpe in panza, e in Avatar sono state portate al parossismo più completo.

  • Kataang: pairing canon (o vero se siete dei niubbi), su Katara e Aang e su quello che combinano quando non stanno salvando il mondo.
  • Zutara: pairing falso, checché ne dicano i fans; Zuko è troppo preso dalla sua regina e Katara non ha mollato Aang nemmeno per la copia ninja di Robin Hood.
  • Taang: pairing-puttanata su Toph e Aang; semplicemente non funziona, lei è Il Signore dei Meloni! Mwah-ah-ah-ah-ahahahahahrgh!
  • Tokka: pairing già meno idiota del precedente, vede Sokka e Toph; di solito, per spiegare queste fanfiction, si inventano che Suki è morta.
  • Maiko: pairing vero, Zuko e la sua ragazza.
  • Sukka: Sokka e la ragazza che l'ha reso un trans.
  • Yukka: Sokka e Yue, una che lo frequentava nonostante fosse promessa in sposa a un altro, o forse proprio per scampare al matrimonio combinato.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ È possibile?
  2. ^ Dopotutto erano nomadi.
  3. ^ Ma che genio![citazione necessaria]
Strumenti personali
Altre lingue
wikia