Augusto Pinochet

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Di canio
IL DVCE APPROVA QVESTO ARTICOLO.

Il soggetto a sinistra è stato a lungo esposto alle inalazioni nocive di questa pagina:
se non hai niente da perdere, va' pure avanti, se invece hai famiglia o altre responsabilità a tuo carico: chiudi subito la pagina ed eliminala dalla cronologia.

SVBITO!
Ducee
Quote rosso1 Non vedo perché dovremmo restare con le mani in mano a guardare mentre un Paese diventa comunista a causa dell'irresponsabilità del suo popolo. La questione è troppo importante perché gli elettori cileni possano essere lasciati a decidere da soli. Quote rosso2
~ Pinochet su "1000 modi per mandare allegramente a fanculo la democrazia" [1]
Quote rosso1 Meno male che Pino Chet!!! Quote rosso2
~ Tipici sostenitori di Pinochet.
Quote rosso1 Ehi ragazzi, che ne dite di fare un po' di bungee jumping? Oh, che sbadato, ho dimenticato le corde. Quote rosso2
~ Pinochet intrattiene alcuni dissidenti politici
Quote rosso1 Pagherò con la mia vita la difesa dei princìpi che sono cari a questa Patria. Quote rosso2
Quote rosso1 Contento te... Quote rosso2
~ Pinochet a Salvador Allende
Pinochet - campaña 1988

Pinochet si accinge a mangiare un bambino. Aspettate, ma non era fascista?

Augusto José Ramón Dittatorón Cattivón Fascistón Pinochet (Auschwitz, 1º settembre 1915 - Cile, 10 dicembre 2006), fu un dittatore, militare e panettiere cileno. È noto per aver risollevato l'economia cilena, e anche per aver deportato e ucciso centinaia di migliaia di persone, ma questi sono dettagli. Pinochet rimane ancor oggi una delle figure più conosciute e ricordate del novecento, in classifica si posiziona subito dopo Nyan Cat e Donald Morden. Fu anche un grande appassionato di trucchi di magia: come le faceva sparire lui le persone, non le faceva sparire nessuno.

[modifica] Origini

Cosplayer barbuto sailor moon

Augusto "Vera" Pinochet, in tutta la sua bellezza.

Si sa poco dell'infanzia di Augusto Pinochet, anche perché chi ha provato ad indagare sulla sua infanzia è stato gentilmente accompagnato ad intrattenere i pesci. Suo padre era Augusto Pinochet Vera (Vera era il nome d'arte), medico e nipote di contadini. Sua madre era la[2] signora Evelina Ugarte Martínezil. Effettivamente viene da chiedersi:

Wikiquote
«Che donna sposerebbe mai un uomo che si chiama "Vera"?»
E vabbe', ognuno ha i suoi gusti, e tutti vanno rispettati, come non imparò il piccolo Augusto.
Pinochet non ebbe una gran carriera scolastica: per fare un esempio, su un tema dell'epoca si legge: "La mia materria perferita e la Gramatica". La vera svolta nella sua vita si ebbe nel 1931. Quell'anno doveva ritentare per la sesta volta l'esame di terza media, per il quale aveva preparato una tesina intitolata "Gay chi legie", ma finalmente si rese conto che:
  • la carriera scolastica non faceva per lui;
  • forse corrompere il bidello per superare gli esami non era stata una mossa astuta.

Pinochet mollò allora la normale scuola e corse ad iscriversi ad un'accademia militare, per realizzare il suo sogno di diventare un'artista. Vi sfugge qualcosa?
Molto bene, avete capito perché Pinochet andava così male a scuola.

[modifica] La carriera militare

Peter Griffin che scoreggia fuoco

Il giovane soldato Pinochet mostra alla famiglia i frutti dell'allenamento con il lanciafiamme.

Dopo quattro anni di studio[3] e altre 2 bocciature[4], Pinochet si diplomò alla scuola militare con il grado di alférez (in spagnolo significa lavacessi) di fanteria. Nel settembre 1937 si unì al Reggimento ChacabucoDelCulo. Come si può facilmente intuire dal nome, il reggimento era impegnato nell'uso dei lanciafiamme, ma vista la precaria situazione economica del Cile di allora, bisognava trovare economiche alternative.

Il Grande Monnezza

Il film-biografia sul figlio di Pinochet.

Nel gennaio del 1943 sposò la ventunenne Alessandra Mussolini, figlia di un famoso pubblicitario del Mastrolindo, con la quale ebbe tre figli, che chiamò Marco Antonio, Cesare Augusto e Er Monnezza, a motivo della sua passione per la storia romana, anche se alla nascita del terzo figlio i nomi degli imperatori romani erano finiti, dunque optarono per un nome più originale. Dopo aver ottenuto il titolo di ufficiale di Stato maggiore, nel 1951, ritornò ad insegnare alla Scuola Militare. Nello stesso periodo, lavorò come aiuto insegnante all'Accademia di Guerra nei corsi di geografia e geopolitica militare. In aggiunta a questo, era attivo come direttore della rivista istituzionale Cien águilas (Cento Aquile), un organo che rappresentava la voce degli ufficiali. Ci siete cascati? In realtà Pinochet lavorava come vice vice pulisciculo degli ufficiali e il "Cien águilas" (Cento Uccelli) era un canale TV porno per il quale Pinochet faceva dei filmini per arrotondare lo stipendio. Ovviamente, col ruolo di cameraman. Questo fece crescere in lui una grandissima rabbia repressa, che culminò quando il presidente Allende si recò in visita alla caserma e lo definì "un militare tutto d'un pezzo". Allende voleva essere gentile, ma Pinochet pensò che gli avesse dato del pezzo di merda.

[modifica] Il colpo di stato

Salvador Allende

Oh, ce l'hanno tutti con me, ma sono sicuro che Pinochet non mi tradirà!!!

Al momento del colpo di stato l'economia era in forte crisi. Il presidente Salvador Allende, che era stato eletto nel 1970 con il 36 per cento dei voti, aveva varato numerose riforme economiche e sociali, come la nazionalizzazione delle miniere di rame, carbone e ferro, riforma costituzionale approvata all'unanimità dal parlamento, controllate fino allora da imprese straniere, un'autentica riforma agraria e la nazionalizzazione di piccole e medie imprese strategiche e banche.
Distruzione palazzo del governo cileno

...cazzo.

Queste riforme non erano però gradite dalla borghesia cilena, dagli Stati Uniti e dai talebani, che non centravano un cazzo ma dare la colpa a loro andava già di moda allora.
Wikiquote
«Diamine, anche i talebani!!Tutti mi vogliono morto, meno male che l'esercito e quel Pinochet non mi tradirebbero MAI!!»

I vertici militari cileni, l'11 settembre 1973, destituirono Allende con un colpo di Stato militare. I leader del golpe usarono aerei da combattimento Hawker Hunter per bombardare il Palazzo Presidenziale che lo ospitava.
E senza neanche chiedere il permesso, che birbantelli!!!

[modifica] Il governo di Pinochet

Pinochet sguardo strano

Prima mossa del governo di Pinochet: guardare un pornazzo.

Wikiquote
«In Cile non si muove una foglia senza che io lo sappia.»
(Pinochet su controllo degli alberi ribelli.)

Inizialmente la "junta militar" che prese il potere era formata da quattro capi: oltre a Pinochet dell'esercito, c'erano Silvio Berlusconi dell'aviazione, Angela Merkel della marina, e François Hollande dei carabineros. I capi del golpe si accordarono subito per una presidenza a rotazione (cosa che Pinochet non farà mai) e nominarono Pinochet capo permanente della giunta. Pinochet si mosse subito per consolidare il suo controllo contro ogni opposizione e gli altri 3 capi furono mandati rispettivamente in Itaglia, Crucchia e Francia ad esportare un po' di dittatura camuffata da democrazia.
Nel frattempo, progettando l'eliminazione di tutte le forze di opposizione lo Stadio Nazionale venne temporaneamente trasformato in un enorme campo di concentramento. All'interno dello stadio, in quei mesi, avvenivano torture e interrogatori violentissimi: gli internati ricevevano cori razzisti da parte di Balotelli, dovevano riuscire a fare gol a Buffon ed erano obbligati a capire e tradurre un discorso di Trapattoni. Approssimativamente 130.000 individui vennero arrestati nei tre anni seguenti, con il numero di "scomparsi" (evviva l'originalità) che raggiunse le migliaia nel giro di pochi mesi. Secondo Pinochet, tutte queste persone erano andate un momentino in bagno.

[modifica] Tipica scena da Campo-Lager

- Internato: “Cosa mi volete fare?”
- Guardia: “Semplice: ora una persona ti farà un discorso. Tu devi capirlo e tradurlo.”
- Internato: “Fiuu, pensavo peggio!”
- Guardia: “Fate entrare Trapattoni!”
- Trapattoni: “Direi, forse, senza dubbio, forse che per vincere oggi ci è mancato un uomo, più che un uomo direi un uomo...”
- Internato: “Uh? Gli manca un uomo? Ma che...”
- Trapattoni: “si, vieni!'... questo è l'uomo, non questo, FIU FIU FIU..., questo non è un uomo, allenare o fare condizione è sempre QUA QUA QUA QUA QUA QUA QUA... capisci?”
- Internato: “Qua Qua Qua? BASTA!! LA SMETTA!!”
- Trapattoni: “Tu sei uno de... de ??? gruppo! de parole PLA PLA PLA PLA PLA PLA... ??? CHU CHU CHU CHU CHU CHU CHU CHU. C'è del gioco. Sì, guarda guardare l'allenamento, che capisce de allenamento? Ho 21 trofei, anche l'anno scorso o 2 anni fa ancora... C'è un PLA CHA PLA PLA PLA PLA dietro la schiena..”
- Internato: “Basta, confesso tutto!!!!”
- Guardia: “*Spara all'Internato*”
- Internato: “...”
- Guardia: “Tu che ne pensi Trap?”
- Trapattoni: “Ma è possibile che NON CAPITE MAI UN CAZZO DI NIENTE?!”

[modifica] I voli della morte

A tutto reality This is sparta

Rara immagine scattata su uno dei "voli della morte". Anche Leonida serviva il regime su di questi voli.

Nel 1977, durante il regime militare, furono trovati vari corpi nelle insenature atlantiche di Santa Teresita e Mar del Tuyú, circa 200 km al sud della Città di Buenos Aires. I medici forensi che esaminarono i corpi dichiararono che la causa del decesso era riconducibile a una collisione dovuta a caduta da una grande altezza. Era scoppiato un casino.
Persone da tutto il Cile esigerono spiegazioni. Il governo però riuscì a zittire le voci dichiarando che in quella zona abitavano alieni comunisti che rapivano le persone a bordo dei loro ufo, le squartavano e lasciavano cadere i corpi nell'oceano. Loro si che sanno come mantenere la calma. Solo nei primi anni '90 ai cileni venne in mente che forse quegli aerei che partivano pieni di persone e atterravano completamente vuoti avevano qualcosa di strano. Gli alieni comunisti inoltre, hanno recentemente fatto causa al governo cileno, spronati dal compagno Fidel. Vogliono che sia chiaro che loro la gente non la buttano giù dagli aerei,la mangiano.

[modifica] Fine del potere

Sostenitori Pinochet

Gente che non ha ben capito il concetto di dittatura

Nel settembre del 1986, un attentato alla vita di Pinochet venne organizzato, senza successo, da un alieno comunista, che si pensava fosse connesso al fuorilegge noto come Uomo Mortadella. Pinochet subì solo ferite superficiali[5]. La giunta cominciò ad allentare la morsa del proprio potere: nel 1988, in accordo con le norme transitorie della nuova Costituzione del Cile (che Pinochet stesso aveva voluto, e scritta dal primo barbonazzo trovato per strada), venne deciso di indire un plebiscito nell'ottobre dello stesso anno, per votare un nuovo mandato presidenziale di 8 anni per Pinochet, convinto che avrebbe vinto.

Wikiquote
«Vincerò di sicuro!!! Il popolo mi adora!!!»
(Pinochet al popolo)
Alberto Sordi ne I vitelloni. Gesto dell'ombrello

popolo a Pinochet

Purtroppo per Pinochet, il popolo si era un pochettino rotto i coglioni di essere comandato a bacchetta da un vecchietto che uccideva a destra manca. A seguito del plebiscito del 1988, che si svolse senza brogli e il cui esito fu considerato regolare, a sorpresa i sostenitori del "NO" vinsero con il 55,99% dei voti e Pinochet fu arrestato.

Wikiquote
«Ma tornerò, giuro che tornerò!!!»
(Pinochet dopo l'arresto)

E invece no, perché Pinochet è morto il 10 dicembre 2006, a 91 anni, tra le lacrime rattristate di...nessuno più o meno.

Dito medio

A Pinochet, con affetto.
Firmato:Popolazione Cilena

[modifica] Conclusioni

Gandalf lettura del pensiero

Gandalf ti illumina sulla tua visione di Pinochet.

Le visioni di quest'uomo che oggi vi sono al mondo oggi sono molteplici[e che minchia vuol dire questa frase?]: c'è chi afferma che ha risollevato l'economia cilena, chi ricorda che ha ucciso milioni di persone, e chi non se lo ricorda neppure perché non ha mai aperto un libro di storia in vita sua. L'Italiano medio, insomma.
Ma, come altri personaggi storici del suo calibro, la visione è completamente soggettiva: per dirlo in parole povere:

Wikiquote
«La risposta è dentro di te.»
Però, dato che stiamo parlando di te, probabilmente è la risposta sbagliata.

[modifica] Galleria fotografica

Pinochet -Padrino

Pinochet tenta di imitare il Padrino.

Augusto Pinochet Parata Militare

Pinochet, seguendo la moda statunitense, cerca di far passare il vento nei capelli correndo in macchina. Se magari si togliesse il casco sarebbe meglio.
































[modifica] Voci correlate

Terroristi e Supremi Dittatori del mondo

Dittatori fascisti Dittatori comunisti Dittatori e basta
Leader religiosi Terroristi e leader razzisti Le categorie del Terrore
Clicca su una categoria per espanderla.



Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Edizioni Mussolini, 1935.
  2. ^ presunta
  3. ^ studio da campo militare, dunque imparare a fare il saluto romano e ad allacciarsi le scarpe
  4. ^ insisteva a pagare il bidello invece che gli insegnanti
  5. ^ la gente invece, appena saputo che si era salvato, subì fortissime lesioni alle palle
Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo