Attacco a Pearl Harbor

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Attacco a Pearl Harbour
Parte della seconda guerra mondiale
Attacco a Pearl Harbor.jpg
Le navi americane poco prima dell'attacco, notare il fumo causato dai falò per cuocere la carne
Luogo: Pearl Harbor (Hawaii)
Inizio:

7 dicembre 1941

Fine:

Qualche ora dopo, quando il generale Mario dovette andare in pausa pranzo

Esito:

Giapponesi: 2; Americani: 0

Casus belli:

Embargo su gas elettricità, perdita di fiducia, congelamento conti bancari e bersaglio scoperto fin troppo allettante Crudeltà insensata.

Modifiche territoriali:

Nessuna, a parte qualche cratere qua e là e la distruzione di tre atolli

Fazioni in guerra

Punto rosso.jpg Impero Giapponese

Soldati piantano lo stemma del McDonald's.jpg Stati disUniti d'America

Comandanti

Gen. Sup. Supr. Potent.issimo Cazzut.issimo Super Mario

Capitan America

Forze in campo

Esercito unito degli otaku kamikaze

Esercito Americano


~ Soldato americano su Caccia Zero
Quote rosso1.png I Giapponesi sono spietati e ci hanno attaccato perché sono dei mostri assetati di sangue! Il fatto che abbiamo tolto loro luce, soldi e gas è secondario e totalmente trascurabile! Quote rosso2.png

~ Frankenstein Dell'ano Roosevelt in tutta la sua onestà

L'attacco a Pearl Harbor (leggasi Pirl Arbor) è stato uno dei più clamorosi tentativi del malvagio impero giapponese di distruggere la democratica America tramite un raid verso degli innocenti marine presenti su un'isola sperduta in culo all'oceano. Molto prima che gli anime giapponesi riproponessero la stessa solfa coi loro robottoni.

[modifica] Il preludio

Persone spaventate.gif

La reazione dei marine alla vista dei giapponesi

Inizialmente l'imperatore nipponiano ordinò 525 caccia all'IKEA ma, non avendo né il tempo né le abilità necessarie, riuscì a montarne solo 414. Successivamente cercò qualche mezzo pesante: il suo primo pensiero fu Gundam, ma era già occupato all'estero, allora pensò alla Nadesico, ma rinunciò in quanto pensava che troppe gnocche avrebbero distratto il resto dell'esercito. Alla fine optò per qualche incursore Storm Trooper. Quando venne il momento di decidere come silurare i nemici, il suo alleato gliene offrì qualche mezzo di supporto, ma l'imperatore si accorse ben presto che erano scrausi. Tenzo venne salvato in corner da dei sottomarini russi di passaggio, che si fotté in quattro e quattr'otto. Poi chiese ai suoi generali di disporli come meglio pensavano. Il terzo giorno si riposò. Intanto i marine si stavano riposando cuocendo le loro bistecche con dei falò, ignari di tutto... fino all'alba.

[modifica] Il piano

Inizialmente il raid prevedeva una manovra che permettesse di non essere seguiti da eventuali nemici[1], ma tale operazione non venne attuata mai per intero per diverse ragioni: la prima era che i piloti non c'avevano voglia, la seconda è che per una manovra così lunga si sarebbero dovuti svegliare prima e non avrebbero avuto tempo per sorseggiare i loro . In ogni caso l'operazione fu un completo successo, anche perché i piloti riuscirono a consumare una colazione completa, senza doversi alzare troppo presto.

[modifica] L'attacco

Ace Combat 6 - Aerei decorati stile anime.jpg

I temibili caccia zero pronti all'attacco!

Il piano originario comprendeva tre attacchi con un intervallo di pochi minuti l'uno dall'altro, ma ne vennero effettuati solo due, perché il generale non sapeva contare fino a tre.

[modifica] Il dibattito sulla riuscita

L'esito fu incerto: alcuni dicevano che avessero raso al suolo tutto, altri che avessero fatto tabula rasa. Gli unici che potevano concordare in pieno furono quei pochi americani sopravvissuti che risposero all'unisono così:

Wikiquote.png
«Vaffanculo!»

[modifica] La reazione americana

Original video
Non credo ci sia bisogno di aggiungere altro.

[modifica] Attacco premeditato?

[modifica] L'opinione di Giacobbo

Un nostro massimo esperto risponde a questo dilemma: l'attacco è stato lasciato fare e/o indotto dagli USA per entrare in guerra? Ecco come risponde:

Wikiquote.png
«Non sono un esperto in fatti reali storici, ma la mia opinione è che tra gli americani si nascondesse un massone rettiliano, intenzionato a instaurare una dittatura utilizzando il panico della gente, questo essere era nientepopodimenoche lo stesso presidente!»
(Roberto Giacobbo mostra la sua verosimile teoria)

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Come Speedy Gonzales.

[modifica] Pagine che stanno per essere colpite da un raid giapponese

Strumenti personali
wikia