Atletica

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Sportivo che regge una ragazza col pene

Cosa aspetti a diventare un atleta professionista??

Quote rosso1 Perché lanciare solo il disco quando puoi lanciare tutto il cantante??? Quote rosso2

Quote rosso1 Ma datti all'atletica! Quote rosso2

~ Un fantino su un suo collega più scarso.

L'Atletica è quella cosa che esiste solo per riempire le Olimpiadi, che altrimenti includerebbero solo gare di Bukkake.

[modifica] Le Origini

L'atletica nasce per sbaglio in Vecchia Zelanda di venerdì 17 settobre 1317 dal matrimonio tra "la corsa con i sacchi" e "il lancio dell'aria" (due sport praticatissimi nella Vecchia Zelanda). Non essendo praticata da nessuno decide di migrare in Grecia con la speranza di trovare qualche beota che la pratichi. Alcuni, presi dalla follia pura, tentano di intraprendere una carriera da atleta nella speranza di guadagnare quanto un calciatore. Fin da subito molti atleti cominciarono a usare sostanze dopanti come l'anfetamina, la taormina, l'urina e la mucca Carolina.

[modifica] L'atletica oggi

LogoNonNotizie

NonNotizie contiene diffamazioni e disinformazioni riguardanti Atletica.

Oggi l'atletica è uno "sport" molto praticato da persone che probabilmente avevano fallito in tutti gli altri sports. Ogni 4 anni si tiene un raduno di questi atleti in un paese sorteggiato per l'occasione, visto che nessuno li vuole. Spesso il sorteggiatore viene fatto uccidere da un sicario ingaggiato dal capo di stato del paese sorteggiato. Questi raduni sono detti "Olimpiadi", nome che deriva da Olimpiado, un idiota di turno che passava lì mentre ci fu il primo raduno a Karagunis in Grecia nel 1364,8.

[modifica] L'atleta modello

Il tipico esemplare di atleta leggero comprende persone che vanno dai 16 ai 35 anni, anche se l'età dell'atleta può variare a seconda del pianeta di provenienza dello stesso. Gli atleti più diffusi e di maggior successo al giorno d'oggi sono quelli terrestri nella fascia dai 22 ai 30 anni che si sfidano in gare inutili per dimostrare di essere il più veloce, o quello che salta più in lungo quando non sanno che non gliene può fregare di meno a nessuno (tutti gli spettatori che vedete a queste manifestazioni o sono ologrammi o sono pagati molto bene dalle società sportive; tu stai pensando "a me non mi pagano", allora vuol dire che le vedi perché un tuo parente o amico è lì e devi andare a filmare nella speranza che ne esca un bel video per Paperissima o RealTV, se non è così è perché ti fanno pena...). Questi atleti hanno la mania fissa di allenarsi in qualsiasi condizione quando sanno benissimo che con una bella bustarella al giudice di gara potrebbero ottenere risultati senza fatica. L'atleta si ritiene superiore a qualunque altro sportivo e considera l'altetica uno sport superiore a qualunque altro e prova un odio particolare verso i calciatori che a differenza loro si sono scelti uno sport divertente in cui si guadagna anche molto bene. Alcuni esemplari di atleta sono soliti portare le infradito con i calzettoni in memoria dei loro antenati samurai.

Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo