Astrologia

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

L'astrologia è il modo migliore per truffare la gente senza commettere reato.

Copernicus
Niccolò Copernico, uno dei padri dell'astrologia moderna.

[modifica] Scopo

Scopo dell'astrologo è raccontare a una persona, che chiameremo pollo, una marea di balle, che chiameremo balle, per fargli credere che l'astrologo stesso sia in grado di predire il futuro e consigliare il pollo sui fatti a venire. Scopo finale di tutto ciò è farsi pagare lautamente. La definizione precedente può far confondere l'astrologo con il promotore finanziario, ma in realtà le due figure operano in ambiti diversi benché lo scopo e le procedure siano gli stessi.

[modifica] Storia

[modifica] Età antica

Hammurabi
Il codice di Hammurabi. È il primo caso di raggiro documentato dell'antichità. Dall'abbigliamento ridicolo e dal cannocchiale nella mano destra, si evince chiaramente che il tizio seduto è un indovino, mentre dal copricapo da pirla si evince chiaramente che quello a sinistra è un pirla.

Secondo la tradizione l'astrologia nasce in Mesopotamia nel 6000 a.C. D'altronde la sera gli uomini antichi quando non trombavano o si picchiavano tra loro non avevano molto da fare, Carosello non c'era ancora e così guardavano gli astri. Essi si inventarono così che la posizione degli astri nel cielo potesse influenzare gli eventi sulla terra.

  • Abbiamo perso il raccolto? Colpa del Sole che sorge nella costellazione del Cimurro.
  • Abbiamo perso la guerra? Colpa di Marte che transita per le Egadi.
  • Ho perso le chiavi di casa? Colpa di Saturno che si è fatto distrarre dalla costellazione della Banana.

L'importante in astrologia è dare sempre la colpa a qualcos'altro: le stelle.

Nell'antichità gli indovini mischiavano spesso le predizioni legate agli astri con quelle legate al volo degli uccelli e all'interpretazione delle viscere. I risultati erano spesso poco chiari e suscettibili di numerose interpretazioni.

Quote rosso1 Oggi il volo delle cicogne a quadrango sfondato collima con la posizione di Venere nella costellazione di Urano, ciò indica gravi ripercussioni sulla tua famiglia. Ma il colon della capra è pieno di gas, e ciò indica che domattina ti si presenterà la soluzione al problema nelle prime ore dell'alba e che tutto potrà risolversi prima del tuo risveglio. Sono 200 oboli d'argento. Grazie. Quote rosso2
~ Indovino romano

[modifica] La diffusione delle grandi religioni monoteistiche

Dal V secolo in poi l'astrologia è stata sempre meno considerata per dare posto a nuove superstizioni: il cristianesimo e l'islam. Le religioni monoteistiche infatti non accettavano altre verità al di fuori delle scritture, per cui tutti gli sciamani, gli stregoni e i ciarlatani si convertirono alla religione dominante gabbando la gente secondo i nuovi costumi.

[modifica] Dall'età moderna a oggi

I grandi scienziati del '500 e del '600 ridiedero grande lustro all'astrologia, facendola diventare una vera e propria scienza. Ricordiamo tra questi Galileo Galilei, Tycho Brahe e Giovanni Keplero. È grazie a loro infatti che conosciamo le 12 costellazioni dei cavalieri dello zodiaco e sappiamo che un mese dura 30 giorni. Con il passare dei secoli l'astrologia ha assunto sempre più prestigio fino ad assurgere al definitivo ruolo di scienza ufficializzata che oggi le compete.

Raccontare balle usando l'astrologia è oggi fonte di guadagni remunerativi e porta a chi la pratica un certo rispetto da parte della gente più incolta e ignorante e quindi più facilmente manipolabile. Nel caso migliore si possono convincere queste persone a donare all'astrologo ingenti quantità di denaro, case e automobili.

[modifica] Fondamenti teorici dell'astrologia

Ricercatore
L'astrologia è una cosa seria.

La teoria principale alla base dell'astrologia è che la posizione degli astri nel cielo possa influenzare le attività umane. Abbiamo quindi che stelle lontanissime e che non hanno nulla a che fare l'una con l'altra sono unite assieme in costellazioni e tali costellazioni, con una forza sconosciuta, esercitano uno strano potere su di noi. Gli scienziati hanno stabilito che tale forza non è la gravità, non è l'elettromagnetismo, non è Dio, ma sono i folletti.

È risaputo infatti che le forze di gravità e elettromagnetiche decadono con il quadrato della distanza, anche se gli scienziati non sanno ancora cosa significhi. È risaputo altresì che Dio è onnipresente e onnipotente, ma non è che può fare tutto, e che cazzo! Anche lui avrà diritto a un po' di ferie, no? D'altra parte i folletti possono essere una efficace spiegazione per tutto ciò che è tuttora inspiegato.

Gli astrologi allora guardano le stelle, ne studiano i moti e le interazioni con gli altri corpi celesti, e deducono ciò che può accadere sul nostro pianeta. Nella maggior parte dei casi però un astrologo si chiude nel suo studio, prende carta e penna e si inventa quattro cazzate da propinare alla gente senza sapere neanche cosa sia un telescopio, ma questo è possibile sempre grazie ai folletti che gli suggeriscono cosa scrivere.

[modifica] Le costellazioni

Costellazioni
Alcune costellazioni dell'emisfero boreale.
Exquisite-kfind Non ti basta? C'è anche Zodiaco

Le costellazioni sono tante, milioni di milioni. Le costellazioni utilizzate dall'astrologia per raccontare le balle alla gente sono però quelle dello Zodiaco. Spesso viene valutata anche l'influenza di un pianeta che transita nei pressi di una costellazione, in tal caso sono facili le battute scontate che fanno ridere i più cretini, come Giove entra nella Vergine.

Tra le altre costellazioni importanti, che vengono spesso citate dall'astrologia, ricordiamo:

  • la costellazione del totano
  • la costellazione del tostapane
  • la costellazione di Maradona

[modifica] Come applicare l'astrologia

[modifica] Le balle da raccontare

Exquisite-kfind Non ti basta? C'è anche oroscopo

Usare l'astrologia per raccontare balle è un'arte. Il trucco consiste nel raccontare cose quanto più generiche possibile senza andare troppo nello specifico e dire al proprio ascoltatore le cose che vuole sentirsi dire. L'astrologo, o mago o ciarlatano, deve essere quindi un abile oratore e deve essere in grado di parlare molto senza dire niente. Tale descrizione si avvicina molto a quella di politico, ma è bene non confondere le due categorie, benché entrambi usino la parola per abbindolare e ottenere dei guadagni. Vediamo un esempio pratico di oroscopo fatto per un cliente:

Quote rosso1 Sei una persona che a volte ha dei dubbi, ma che, quando si tratta di prendere decisioni importanti, sa essere deciso. Sei una persona abbastanza estroversa e che si sente a suo agio con gli amici e le persone di cui si fida, dai molta fiducia alle persone su cui sai di poter contare, mentre sei più cauto con le persone che hai conosciuto da poco. Inoltre dal tuo segno si evince che è capitato che da bambino tu sia caduto e ti sia fatto male, vero? Per il futuro prevedo un periodo di alti e bassi, ci saranno delle difficoltà che però supererai egregiamente e che dopo ti faranno sentire sicuramente più sollevato! Quote rosso2
~ Astrologo su chiunque.

Vediamo di seguito un altro esempio:

[modifica] Tipico dialogo tra un astrologo e un cliente

Normal hack
Margherita Hack, astrologa di fama internazionale, mentre legge l'oroscopo in TV.

Si noti nel caso seguente quanto sia importante per l'astrologo creare un clima di fiducia, in modo che la vittima spifferi tutti i suoi segreti, segreti che poi l'astrologo narrerà a sua volta generando stupore nell'interlocutrice, come se il mago li avessi indovinati.

- Astrologo: “Allora signora, mi dica, di cosa ha bisogno?”
- Vittima: “Vede, vorrei sapere cosa riserva il futuro per me, per quanto riguarda la situazione economica.”
- Mago: “Bene signora, lei si chiama Luisa, vero? Diamoci del tu. Allora, vedo che tu nella tua vita hai sofferto tanto, non è così?”
- Polla: “Sì, ho patito tante sofferenze, ma mi dica, cos'altro vede?”
- Ciarlatano: “Vedo che sei stata male per un uomo in passato, è così?”
- Signora da gabbare: “Sì, è così”
- Buffone: “E vedo che ogni tanto ci pensi ancora, vero?”
- Baccalà: “Sì, è così. Mi ha fatto stare tanto male”
- Raggiratore: “Vedrai che con il tempo passerà. E poi vedo che le stelle hanno indicato un altro uomo sulla sua strada. È tuo marito?”
- S.: “No, non sono sposata, è il mio fidanzato”
- A.: “Ecco! vedi? era scritto qui, io avevo già letto tutto. Allora, Luisa, tu sei qui per parlare della tua situazione economica. Le stelle in effetti dicono che stai attraversando un pericolo di difficoltà, non è così?”
- S.: “Sì, è così”
- A.: “Infatti. È indicato proprio da questa congiunzione di Urano nella Bilancia. Ma le stelle indicano anche che questo periodo sarà momentaneo, durerà da uno a centoventi mesi, ma dopo le cose andranno meglio. Devi solo resistere per un po' di tempo, tenere duro, e vedrai che dopo le cose miglioreranno.”
- S.: “E quanto tempo durerà questa situazione”
- A.: “Eh, figlia mia, le stelle non sono chiare su questo punto, molto dipende da te e dal tuo impegno, ma vedrai che se ti impegni supererai questa brutta situazione quanto prima.”
- S.: “Grazie! Grazie davvero.”

Dal precedente passo si evince che l'astrologo, per essere tale, deve essere innanzitutto un confidente, sostituirsi a un amico, e dare consigli che anche il tuo salumiere potrebbe darti.

[modifica] La scelta del pollo

Normal anziani-caldo-3
Vecchie! Sono le vittime perfette.

La scelta della vittima da adescare è un elemento fondamentale. La persona deve essere un individuo insicuro, incerto, che abbia bisogno di conforto, magari in un momento di difficoltà economica o sentimentale. Solitamente le vittime più facili sono donne che soffrono per problemi amorosi e che hanno bisogno di parlare e di sfogarsi. Per gli astrologi è invece importante tenersi alla larga dai giovani fino ai 30 anni, che potrebbero fingere interesse per mascherare scherzi. Nel malaugurato caso in cui si è vittima di uno scherzo, è consigliata la lettura della pagina Gli antichi e Anna Maria Galanti per imparare il giusto comportamento da tenere e screditare gli stronzi.

[modifica] Astrologi famosi

Di seguito la lista di alcuni astrologi che sono diventati famosi grazie alle loro arti divinatorie e che percepiscono uno stipendio per raccontare cazzate alla gente.

  • Branko: un vecchio rincoglionito che non è in grado di distinguere il toro dalla bilancia, commentava l'oroscopo su Rai Due dicendo puttanate a caso. Solitamente nella maggior parte del programma dorme, per poi essere risvegliato con una scossa elettrica al momento di recitare l'oroscopo. A volte dimentica i segni, a volte dice due volte lo stesso segno, a volte dice le stesse cose per ogni segno, altre volte legge il gobbo sbagliato, insomma non un buon esempio per la categoria degli astrologi.
  • Paolo Fox: fratello di Tonio Cartonio, parentela che si può evincere dal modo di parlare un po' a checca, dice l'oroscopo come se si stesse rivolgendo a un bambino di 3 anni. Ha un modo di fare terribilmente stucchevole e ammaliante che fa venire voglia di dargli un calcio nei coglioni ogni volte che apre bocca.
  • Quello che stava a Quelli che... il calcio e che assomigliava a Giovanni Mucciaccia e di cui nessuno sa il nome: anche lui con una buona dose di checcaggine, sapeva raccontare balle con stile, senza farsi sgamare troppo e senza esporsi troppo. Però a volte risultava un po' frigido e distaccato, senza riuscire a coinvolgere emotivamente l'interlocutore. Inoltre quella fottuta aria da saccente lo rendeva odiato dalla maggior parte del pubblico televisivo.
  • Peter Van Wood: un altro vecchio ricoglionito, chitarrista, cantautore, ma soprattutto astrologo, famoso in Italia per aver partecipato alla trasmissione Quelli che... il calcio quando c'era Fabio Fazio, facendo previsioni sulle partite che puntualmente non si avveravano e sostenendo in ogni puntata che la sua squadra, l'Atletico Van Goof, avrebbe vinto. In tal caso ingarrava circa una volta su due, ma solo per un fatto statistico.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo