Assassin's Creed IV: Black Flag

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera dai Templari

Marchio di Abstergo Industries in assassin's creed.jpg
Abstergo Entertainment ti porge un caloroso benvenuto nell'Animus, caro schiavo appassionato di Assassin's Creed!
Le nostre spiagge dorate sono sempre più ricche di bottini virtuali; mentre i soldi che ci darai sono veri; perciò rincoglionisciti spassatela con una nuova avventura piratesca e distraiti leggendo questo articolo mentre noi dominiamo il mondo.
Wikiquote.png
«Che il padre della comprensione ci guidi.»
Edward Kenway mima il suo pene con un cannone in Assassin's creed 4.jpg
Quote rosso1.png L'Osservatorio ha un potere enorme: puoi osservarci chiunque a distanza. Ma ci pensate a cosa ci potremmo fare? Non ha prezzo! Potremmo stare tutto il giorno a guardarci tua sorella nella doccia Quote rosso2.png

~ Edward Kenway su voyeurismo della prima civilizzazione.
Quote rosso1.png Ho versato fiumi di sangue, affondato navi e fatto a pezzi centinaia di uomini. Ma l'ho fatto solo per l'oro quindi va bene, avanti con il rum. Quote rosso2.png

~ Edward Kenway se ne sbatte all'osteria.
Quote rosso1.png I templari sono una minaccia. Ma non lo capite? Loro hanno più dobloni di me, quei bastardi! Devono crepare! Quote rosso2.png

~ Edward Kenway spiega alla ciurma il motivo per cui è giusto combattere i templari.

Assassin's Creed IV: Black Flag è un prequel del III titolo ed il sesto videogioco dell'omonima serie. Per questo l'Abstergo l'ha pubblicato con un fuorviante "IV" che non c'azzecca niente[1]. In tutti i titoli della saga degli assassini il protagonista è un assassino che crede nel credo degli assassini; ma non in Black Flag, in cui il protagonista è una barca nave il cui capitano dovrebbe essere un personaggio innovativo, invece è solo la versione ad alta risoluzione di Guybrush Threepwood con addosso il carattere di un giovane Ezio Auditore[2]. In realtà si tratta solo di una versione di GTA con le vele al posto dei motori.

[modifica] Trama

Stop hand.png
Avvertenza:
Questo articolo contiene dettagli che potrebbero rovinarti la "sorpresa", come per esempio il fatto che

non accade niente per 32 ore, poi con un colpo di scena appaiono i titoli di coda
Beh, ormai che l'ho detto puoi anche leggere tutto...

Stop hand.png
Nave Jackdaw in Assassin's Creed IV.jpg

Black Flag vanta un immenso spazio esplorabile, dove però non c'è niente da esplorare. Solo acqua. Tanta acqua. Per miglia e miglia acqua, ondate di acqua, acqua a perdita d'occhio.


Le vicende iniziano con un impiegato dell'Abstergo che lavora all'animus e terminano con lo stesso impiegato che continua a lavorare all'animus. Quindi tutte le 30 ore di trama intermedie sono perfettamente inutili.

[modifica] Sequenza 1: Sono Edward Kenway, un temibile pirata

Il protagonista è il nonno di Connor[3], nonché il nipote di suo nonno[4], ovvero un ubriacone nullafacente sposato con una rompicoglioni che gli rinfaccia di lamentarsi per la vita che fa. Il suo destino è di diventare un contadino, ma ha le mani troppo delicate per impugnare una zappa[5]. Così fugge e si da alla pirateria nei Caraibi. A questo punto, senza un motivo al mondo, si ritrova capace di vedere con l'occhio dell'aquila, di eseguire balzi della fede, di arrampicarsi meglio dell'Uomo Ragno e di brandire lame celate senza sapere manco che roba siano, mentre appena prima non era capace di brandire neppure una bottiglia di rum senza rotolarsi addosso. Con le sue nuove innate capacità, fa fuori un assassino per rubargli il borsellino, ma lo trova vuoto. Così in alternativa gli ruba i vestiti e l'identità, rimanendo invischiato a vita nel losco affare tra assassini e templari. Bella inculata.

[modifica] Sequenza 2: boh

Recatosi a L'Avana, Edward si mette a lavorare per i templari, ovvero ammazza, sbudella, scambia fiale di sangue, i soliti lavoretti. Ma si accorge che qualcosa non va, c'è qualcosa di marcio in quella gente. Infatti lo pagano solo 1000 dobloni d'oro, come se fosse un vile bancario invece di un nobile killer che ammazza per soldi. Sentendosi preso in giro, Edward li deruba e se ne va a Nassau con la prima barcaccia che trova, ossia una nave che è la vera protagonista del gioco. Infatti non sarà possibile sostituirla neppure dopo aver rubato un galeone o navi leggendarie di gran lunga più potenti[6].

[modifica] Sequenza che viene dopo

Arrivato a Nassau scopre la marijuana ed ha subito una crisi mistica di identità, credendosi Gandhi, proclamandosi presidente delle Bahamas ed incaricandosi di proteggere il suo popolo dagli inglesi, di curarlo dalle malattie cercando medicine, di accogliere neri e indios proclamando l'anarchia, una situazione così ridicolmente hippie che neppure Connor dopo essersi iniettato un peyote nelle narici. Nonostante sia di colpo e senza ragione divenuto un filantropo, Edward non rinuncia a fare bottino, così insegue un templare ricco sfondato e lo scippa. E già che c'è gli ruba anche la villa, la ciurma e il gatto.

Individui vestiti da personaggi di Assassin's Creed IV.jpg

Edward Kenway e Barbaranera rinvengono un forziere maya ricolmo di giornalini porno della prima civilizzazione.

[modifica] Sequenza inutile

Ora che Edward ha un palazzo, una flotta, montagne di tesori ed un regno a Nassau, gli manca solo un'ultima cosa da fare: vivere da nababbo e mandare tutti in culo, facendo finire il gioco. Ma invece no, un tizio che poi si scoprirà essere un travestito gli racconta di un luogo perduto che contiene il segreto della vita eterna[7] di poter osservare gli altri a distanza mentre si scaccolano. Un potere utile quanto quello di potersi levare le mutande senza prima togliersi i pantaloni. Ma visto che Edward, proprio come Superman che si mette le mutande sopra i pantaloni, non brilla in intelligenza, molla tutto il bottino e si lancia per la giungla in cerca dell'Osservatorio, trovando invece un mucchio di aborigeni vestiti da assassini/arabi/fiorentini/turchi che infestano le rovine di una città maya. Quindi dopo averli neutralizzati a decine facendogli fare la figura degli ebeti, scopre che costoro ce l'hanno con lui perché gli sta rubando il lavoro. Infatti questi assassini sono a migliaia e si nascondono, invece che andare in giro ad assassinare i templari che sono 5 o 6 in tutte le Indie Occidentali. Capendo che qualcosa non quadra, ma soprattutto accorgendosi che questi assassini straccioni hanno le tasche vuote, Edward prende e se ne va, aprendosi la strada verso il mare massacrando da solo legioni e legioni di soldati che avevano poco prima sconfitto facilmente i super addestratissimi assassini, facendogli fare di nuovo la figura degli ebeti.

[modifica] Sequenza di mezzo

Edward viene a sapere che il governatore di Cuba sta facendo trasferire una grossa somma per riscattare il Saggio, ossia il custode del segreto dell'Osservatorio. Quindi ammazza il saggio e si frega l'oro. Questo sarebbe stato sensato, e per questo accade tutt'altro. Il pirata ignora l'oro e insegue il Saggio che, essendo saggio, è fuggito in Giamaica rifugiandosi in un deposito di cannabis. Ma purtroppo per lui Edward lo scova dopo aver affondato flotte e sgozzato centinaia di personaggi inutili. Quindi lo trascina in un posto mistico pieno di pietre volanti che nessuno aveva mai notato prima, ci voleva un saggio per riconoscere che quel luogo era strambo. Il Saggio svela a Edward che l'osservatorio non vede chiunque, ma solamente quelli di cui si possiedono fiale di sangue, che non siano sieropositivi e che non si nascondano sotto un cappello di alluminio. Casualmente hanno con loro una fiala col sangue di alcuni templari, con cui scoprono che essi erano nascosti a casa propria[8]. Il saggio tradisce quindi Edward e lo consegna agli inglesi, che non lo uccidono. E perché mai, il gioco può ancora svilupparsi in mille modi inutili.

[modifica] Sequenza noiosa

Fuggito dal carcere, viene a sapere che un suo amico pirata (ovvero il travestito istigatore della spirale che lo ha portato a perdere la sua nave e tutta la sua ricchezza) è stato catturato ed è prigioniero dei templari. Edward decide di liberarlo per poterlo strangolare con le sue mani, ma purtroppo quando arriva è già morto/a di noia in cella. Quindi senza più un soldo bucato in tasca Edward vaga per i Caraibi, decidendo infine di unirsi alla setta degli assassini. Quindi cessa di uccidere per soldi, ovvero come un vile pirata, per uccidere da ora in poi in nome di una setta dell'apocalisse che crede che la dea Giunone voglia reincarnarsi per dominare la Terra. Molto più sensato, no. Quindi da la caccia ai templari sbudellando una serie di antagonisti inutili, noiosi e privi di carisma prima che lo uccidano a lui dalla noia.

[modifica] Sequenza finale

Edward naviga verso il nulla con sua figlia.

[modifica] Gameplay

Fumetto con Edward e Haytham Kenway.jpg

Edward insegna a suo figlio Haytham i rudimenti del nuovo e profondo credo dell'assassino.

In questo capitolo la difficoltà del gioco è stata ulteriormente ridotta, distruggendo qualunque traccia di verosimiglianza con la realtà, per adeguarla alle tue ormai limitate capacità celebrali compromesse dopo anni di playstation.

[modifica] Armi

  • Pistole: seppure sia stato fino a ieri un ubriacone sfigato, Edward riesce con due mani a maneggiare 4 schioppi sparando 4 proiettili in meno di 2 secondi. Da notare che tali schioppi non cessano di funzionare se finiscono in acqua. Al contrario i soldati imperiali britannici e spagnoli, addestrati e pesantemente armati, impiegano da 20 secondi ai 30 anni per esplodere un colpo.
  • Spade: arma principale, serve per trafiggere il nemico a distanza ravvicinata dopo aver compiuto una serie di passi di danza e di piroette.
  • Cerbottana: arma che Edward prende in mano per la prima volta in vita sua tra le rovine maya, riuscendo immediatamente a centrare a chilometri di distanza 10 soldati in 5 secondi con dei dardi fabbricati lì per lì.
  • Lame celate. Lame nascoste nelle vesti, in modo che un assassino possa muoversi tra la folla ed avvicinarsi alle vittime apparendo come un passante disarmato, senza destare allarmi. Ma dato che Edward se ne va sempre in giro con due spade appese e 4 pistole spianate sul petto, il nascondere delle lame sotto la manica non gli serve assolutamente a una sega.

[modifica] Nemici

I nemici affrontabili in gioco sono talmente vari e molteplici da arrivare quasi al livello del primo Super Mario per Nintendo 8 bit. Essi sono addirittura 5!

  • Soldato: sono tutti uguali, combattono con le stesse mosse e muoiono sempre in qualunque modo tu li colpisca.
  • Soldati ufficiali: impugnano un pugnale che inspiegabilmente non possono lanciare, mentre la stessa arma in mano ad Edward può solo essere lanciata.
  • Soldati grassi: essi hanno due armi, ovvero una granata con un raggio di esplosione addirittura più grande di quello di un minicicciolo; ed un ascia con cui non ci prendono mai.
  • Capitani: dato che sono addestrati riescono a parare la gran parte dei colpi di spada, quindi Edward li mette sempre fuorigioco con un semplice calcio negli zebedei. Nel corso del gioco mediamente vengono affrontati dai 200 ai 400 capitani, tutti finiranno il gioco con gli zebedei rotti[9].
  • Soldato con fucile. Mentre gli altri soldati non vedono a 10 metri dal loro naso, costui è in grado di individuarti e di centrarti a 10 miglia nautiche mentre esegui un tuffo carpiato giù da un campanile. Ma tanto ti toglierà solo l'1% della vita che tanto si rigenera subito. Quindi è un nemico inutile.

[modifica] Dinamiche di combattimento

Edward è in grado di attaccare, contrattaccare, rompere le difese, disarmare l'avversario o di lanciarlo a terra. Mentre i nemici in gioco, di qualunque livello/potenza/regno animale, sono solo in grado di attaccare o di pararsi. Quindi non potrà mai accadere che Edward venga disarmato, contrattaccato o lanciato, rendendo i combattimenti stimolanti quanto quelli di Farmville. Inoltre Edward può essere attaccato simultaneamente da 10 100 o 1000 nemici, ma questo sarà sempre irrilevante, poiché come sempre accade nella realtà i soldati attaccano e sparano uno alla volta, mica tutti insieme.

[modifica] Combattimenti Navali

Bug in Assassin's Creed IV.jpg

Gli impareggiabili effetti speciali della Ubisoft.

La nave pirata protagonista può essere avvistata se passa davanti a una nave avversaria, ma non se gli passa dietro, perché com'è ovvio su una nave da guerra tutto l'equipaggio è girato nella stessa direzione, mentre gli ufficiali e le vedette indossano i paraocchi come i cavalli. Inoltre per quanto sia grande la ciurma di una nave avversaria, questa non sarà mai in grado di contro-abbordare e catturare la nave di Edward. Per quanto invece sia piccola ed isolata una nave avversaria, questa attaccherà Edward non tentando minimamente la fuga o la resa, andando in contro a una ovvia distruzione.

[modifica] Intelligenza degli avversari

La Ubisoft ha ideato solo per te una nuova generazione di antagonisti virtuali degni del tuo livello, noti come I.A., ovvero Idiozia Artificiale. Navi e soldati si comportano in maniera talmente imprevedibile e creativa da essere sconfitti da un mattone di granito lasciato a premere sui tasti del Gamepad.

[modifica] Rivelazioni

Il gioco si distingue per il suo enorme realismo, per la congruenza storica e la verosimiglianza, insegnandoci molte verità sulla vita di quell'epoca, tra cui:

  • Per fabbricare una fondina per due pistole serve un pezzo di cuoio da 10 penny di uccidere un giaguaro a mani nude.
  • Per fabbricare una fondina per tre pistole serve un pezzo di cuoio da 15 penny di uccidere una balena con uno stuzzicadenti.
  • Per fabbricare una fondina per quattro pistole serve un pezzo di cuoio da 20 penny di aprire uno squalo bianco con un grissino.
  • Per fabbricare un dardo imbevuto di un liquido sonnifero o iroso basterà un osso e anche se sarà di formica o di balenottera sarà sempre grande uguale.
  • La X indica sempre il punto in cui scavare. E sulle mappe del tesoro sono sempre indicate le coordinate geografiche calcolate con il GPS.
  • Tutte le serrature di tutti gli scrigni dei Caraibi possono essere forzate con un semplice calcio. Al contrario un armadio incassato in una parete di legno non può essere aperto con la forza o con la polvere da sparo, ma solo con 5 chiavi disseminate per il mondo e i cui proprietari non hanno alcun motivo per possederne una copia (dato che nell'armadio c'è solo un vestito di merda), ma difenderanno la chiave fino alla morte.
  • Le navi a vela manovrano allo stesso modo e si muovono alla stessa velocità sopra e sotto vento. Come se fossero automobili di GTA con dei cannoni montati sui finestrini.
  • Edward è un antenato di Wolverine dato che è in grado di ripristinarsi la vita da solo ed in 2 secondi.
  • Su ogni singolo scoglio dei mar dei Caraibi c'è sempre un forziere del tesoro in bella vista che nessuno prima di te aveva visto.
  • I soldati morti hanno sempre addosso bombe fumogene e dardi soporiferi, ma gli stessi soldati vivi non hanno la capacità di usarli.
  • Buttandosi da 40 metri non ci si rompe le tibie, ma la vita si dimezza e si ripristina in 2 secondi. Questo perché Edward è in realtà Majin Boo.
  • Per navigare in barca a vela da un lato all'altro di Cuba servono circa 5 minuti.
  • Durante una tempesta si può navigare a vele spiegate, tanto non è mai successo che il vento stronchi gli alberi o ribalti le navi. Quindi i combattimenti a mare calmo o in tempesta saranno totalmente identici.
  • I soldati nemici muoiono ricevendo un colpo di schioppo, anche se colpiti in una mano, mentre Edward non muore neppure con 10 fucilate a bruciapelo alla testa. Questo perché in realtà Edward è King Kong camuffato da pirata.
  • Nei Caraibi nessuno usa il cavallo.
  • Edward è in grado di uccidere una balena bianca, ma non un maiale, un gabbiano o un gatto.
  • Edward può camminare da solo nella giungla, scuoiare 10 puma neri e 20 giaguari, portandosi tutte le pelli nascoste nelle brache.
  • Le navi pirata andavano in giro con la bandiera pirata sempre in bella vista, tanto chi vuoi che se ne accorga dato che gli inglesi hanno i paraocchi.
  • I misteri maya più segreti sono nascosti invero sotto un piccolo sasso che può essere scansato con un calcio di un passante. Ma invece Edward li scoprirà arrampicandosi sopra a un totem e risolvendo un enigma rompicapo ancora più difficile del gioco delle forme all'asilo.
  • Per andare in coma etilico bisogna bere 5 bottiglie di rum[10]
  • I titoli di coda durano ben 40 minuti e sono impossibili da saltare.
  • Nonostante la figura popolare del pirata, che lo vede sdentato, con la barba, peloso e puzzolente, Edward ha dei denti che possono accecare un soldato, una radissima barbetta che non sfiora per tutta l'avventura e inoltre sul petto e sulle braccia è glabro e lucido come un marmocchio appena lavato.
  • Se si colpisce un soldato comune una volta ogni due secondi con la spada, esso non morirà mai, farà un giro su se stesso e tornerà "minaccioso" ad affrontarci. Per ucciderlo bisognerà fare un attacco combo con 1542554 mosse di fila, mentre gli altri soldati aspetteranno il proprio turno, educatamente.
  • Edward non subisce gli effetti della pressione, dei morsi di squalo o della mancanza di ossigeno.

[modifica] Personaggi

[modifica] Impiegato Abstergo

Il vero protagonista della storia è l'impiegato Abstergo che siede nell'animus. Dato che Desmond Miles è crepato, qui viene sostituito dall'uomo inutile. Nulla ci viene detto su costui, ma gli sviluppatori hanno lasciato nel gioco piccoli indizi che ci portano a tracciare un preciso identikit:

  • All'uomo inutile sono state recise le corde vocali, dato che in 10 ore di dialoghi non dice niente.
  • L'uomo inutile non proietta ombra, quindi è anche un uomo invisibile.
  • L'uomo inutile lavora nell'unico edificio al mondo in cui nei cessi al posto degli specchi ci sono dei curiosi pannelli luminescenti a led che non riflettono nulla.
  • L'uomo inutile non ha nome, dato che tutti i colleghi e i superiori lo chiamano con "ehi tu!".
  • Nel sequel Assassin's Creed Rogue l'uomo inutile ricompare e scopriamo che il suo nome è "Zuccone", o almeno è così che lo chiamano tutte le volte i colleghi.

[modifica] Protagonisti

Guybrush Threepwood il tizio di Monkey Island.gif

Edward Kenway durante i ruggenti anni '90.

  • Edward Kenway: Travolto da sogni di gloria e ricchezza, decide di buttarsi nel mondo dello spettacolo partecipando a un privino per entrare nel cast di Pirati dei Caraibi, ma gli viene preferito Orlando Bloom. Frustrato, ammazza tutti diventando un Assassino. Oddio, per quasi la totalità del gioco non farà altro che sbattersene altamente del Credo degli Assassini e della loro Confraternità, tuttavia alla fine viene lasciato intendere che sia diventato un Assassino, tra le bestemmie dei giocatori che aspettavano quel momento dall'inizio del gioco.
  • Adéwalé: Ogni pirata che si rispetti ha un pappagallo sulla spalla, Edward invece ha un energumeno negro, Adéwalé appunto. Ma il suo ruolo nel gioco rimane proprio quello del pappagallo, dato che si limiterà a commentare a pappagallo le mosse del giocatore. Ad esempio se il giocatore gira la nave si sente dire "virata"; se il giocatore si dirige verso un naufrago si sente dire "naufrago", se si dirige verso la terra si sente dire "terra" e così via.
  • Mary Read/James Kidd: trattasi di un travestito, probabilmente un succubo, che ha traviato il povero Edward, strappandolo dalla giusta strada verso la ricchezza e l'egoismo, per portarlo al credo fanatico degli assassini.
  • Barbanera: si tratta di Rasputin camuffato da pirata.
  • Ah Tabai: Capo degli assassini, dovrebbe essere un grande boss. Invece emana il carisma di un gorilla in gabbia che soffre di emorroidi. Alla fine donerà a Edward il famigerato dardo da corda. Ma dato che il gioco è praticamente finito questo non servirà a nulla, a meno finché non proverai ad autompiccarci Edward facendo finire il gioco [11].

[modifica] Antagonisti

  • Laureano Torres: il grande nemico templare è un inutile vecchio capace di incutere al videogiocatore una quantità di timore e di rispetto al pari di un Pakistano che per strada tenta di venderti le rose. Dopo aver tentato di fermare Edward con nulla, non avrà più armi e morirà come un ebete nell'Osservatorio. L'unico fattore che lo salva da una completa inutilità è l'ingente accento ispanico che rende il vecchio templare un ultranovantenne senza dubbio caliente e passionale. Un consiglio per i videogiocatori: non fate vedere a vostra nonna le scene in cui è presente o si bagnerà i mutandoni diventando così una vecchietta assetata di peni spagnoli.
  • Woodes Roogers: cercherà di neutralizzare Edward facendolo ubriacare alla sua festa, lanciandogli nel frattempo insulti. Ma non ci riuscirà.
  • Altri templari: personaggi inutili messi lì solo per allungare la longevità di un gioco che poteva durare 2 ore.
  • El Tiburon: Un tizio sbucato dal nulla, indossa uno scafandro resistente ai proiettili manco fosse un marine di Starcraft. Verrà ucciso ricorrendo a un apriscatole.
  • Il Saggio: Si tratta della reincarnazione del marito di Giunone, in possesso dei segreti degli antichi, che invece di cercare la mela dell'eden o altri manufatti del potere, perde tempo a cercare un inutile teschio di cristallo poiché sulla sua scrivania manca un fermacarte decente. Tale personaggio morirà contemporaneamente ed in modo cretino sia nel passato che nel futuro, aggiudicandosi il premio oscar come antagonista più ebete di sempre.

[modifica] Missioni secondarie

Durante il gioco il player dovrà svolgere anche missioni secondarie, come doversi alzare dal divano per andare al cesso oppure interrompere il gioco per prepararsi dei popcorn; inoltre ci sono anche delle missioni secondarie dentro al gioco, ma sono più noiose.

Wikiquote.png
«E quindi? Non succede niente?»
(Un normale giocatore dopo aver passato 80 ore a cercare tutti gli oggetti, appena prima di tagliarsi le vene.)
  • Frammenti di animus: sono sparsi in tutto il mondo nei luoghi più bastardi. Ma raccoglierli darà grandi soddisfazioni, infatti non ti danno niente. Però, dopo averli raccolti tutti, non accade niente.
  • Missioni Assassinio: 30 missioni tutte identiche[12]
  • Missioni Navali: 30 missioni navali tutte identiche e ancora più pallose delle Missioni Assassinio, se possibile.
  • Messaggi in bottiglia: una volta raccolti tutti si potrà leggere una fantastica avventura piratesca lunga solo 400 pagine, a cui a nessuno poteva importare di meno.
  • Esplorazioni subacquee: Con una campana subacquea sarà possibile depredare tesori sommersi. Ovviamente la campana potrebbe essere calata direttamente sopra ai tesori da depredare, me invece no! Verrà calata lontano e in mezzo a un branco di squali, così che il giocatore sia costretto ad attraversare un dedalo di gallerie infestate da meduse e ricci di mare, roba che non si vedeva dai tempi di Donkey Kong Country 2.
  • Navi leggendarie: Le uniche navi del gioco che sono state dotate di un intelligenza artificiale degna di un triremi di Age of Empires, infatti a differenza di tutte le altri navi riusciranno addirittura a danneggiarti!
  • bigliettini e computer nella sede Abstergo: nascosti anche nei cessi, non hanno un solo contenuto che abbia senso o che ti dica qualcosa di nuovo. Una volta raccolti tutti si sarà finalmente completato il programma elettorale del PD.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Vogliono nasconderci la verità!
  2. ^ Ovvero un personaggio amato dai fan che ha portato un sacco di soldi nei forzieri della Ubisoft, a differenza del successore che è stato rinchiuso in un sarcofago maya maledetto per non correre il rischio di una trilogia con lui. Ecco risolto il mistero.
  3. ^ di cui a nessuno poteva importare di meno.
  4. ^ a cui a nessuno può giustamente importare di meno.
  5. ^ E poi perché coltivare la terra quando si può impugnare una sciabola e squarciare gole.
  6. ^ e qui risiede tutta la differenza con GTA.
  7. ^ sarebbe stato troppo sensato.
  8. ^ Oh, colpo di scena, chi lo avrebbe mai detto!
  9. ^ e non solo loro.
  10. ^ Ma non è proprio così. Io ci ho appena provato ma invece di risvegliarmi in un cespuglio, eccomi qui a scrivere un articolo.
  11. ^ un mio amico ci ha provato, ma purtroppo non ha funzionato.
  12. ^ Ma perché solo 30 missioni uguali, già che il copia/incolla non costa niente non potevano metterle 300? O 3 milioni? Mah! Io non mi sono annoiato abbastanza!


Logo Assassin's Creed.jpg
Strumenti personali
wikia