Artemis Fowl

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Artemis fowl.jpg
Artemis fowl.jpg
Artemis Fowl disapprova questo articolo

"L'autore di questo articolo NON è il mio biografo. È un visionario che scrive storie sensazionali su di me. Non intendo confermare né negare il contenuto di questo articolo. Comunque i miei avvocati, e la mia guardia del corpo, sono all'erta."

Muori gatto.jpg

Un tipico esempio di tortura psicologica e fisica da parte di Artemis: Compra tutti i libri di Eoin Colfer, gatto di merda, o faccio fuori la tua famiglia!

Logo di Wikipedia sballonzolante.gif
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente un articolo in proposito. Artemis Fowl


Quote rosso1.png Cosa c'è di più dolce di un un bambino che crede alle fate, ne cerca una e dice: "Mani in alto e fuori la pentola d'oro", neh? Quote rosso2.png

~ Artemis Fowl

Artemis Fowl è un romanzo di Etaoin Shrdlu Eoin Colfer. Racconta la dolcissima storia di un dolce bambino (tipo Hannibal Lecter, vedi risvolto di copertina), che crede alle fate e quindi decide di rapire un folletto per ottenere la pentola d'oro e risollevare le sorti della sua famigghia - sottraendo materiale a Indiana Jones, distribuendo amnesie assortite, stando di fronte agli schermi verdi come Neo in Matrix e manovrando le persone come pezzi degli scacchi.

[modifica] La serie

Come capita in questi casi, dopo il successo del primo libro, "Artemis Fowl" è diventato il nome di una serie di romanzi.

Che sono:

  1. Artemis Fowl. Cioè questo romanzo.
  2. Il ritorno di Artemis Fowl, noto anche come "AF: Incidente al Polo Nord".
  3. Di nuovo Artemis Fowl, noto anche come Incidente al Polo Sud o come "AF: La Grande Truffa".
  4. "Ma volete ancora Artemis Fowl?", noto pure come "Accidente al Polo Est", megli'altro noto come "Artemis Fowl e la cassaforte dei segreti".
  5. "Non vi siete ancora stufati di Artemis Fowl, quindi beccatevi questo!" più noto con il classico titolo "Artemis Fowl alla ricerca dell'Arca Perduta".
  6. "Ah beh allora: Artemis Fowl! Esci!" ovvero: "In Viaggio nel Tempo con Geronimo Stilton".
  7. "Artemis Fowl: stanco da morire!"

[modifica] Personaggi:

[modifica] Esseri umani

  • Juliet Leale: sorella di Terminator. Nominalmente. (È ragionevole aspettarsi che si trasformi, un giorno o l'altro, in Lara Croft)
  • Evangeline Fowl: la quieta, dolce e psicopatica madre di Artemis. Dopo la connessione fallita a una Macchina Evangelion, crede che il figlio sia una bambola. Vive dentro una camera piena di bambole e veste come una bambola dell'Ottocento.
  • Testimoni involontari, passanti, eccetera. Tutti smemorizzati.

[modifica] Elfi e fate

Gerry Scotti.jpg

Una delle misteriose ed inquietanti creature, che Artemis ha incontrato nelle sue avventure.

  • Capitano Spinella[1] Tappo: dolce fatina armata di "Neutrino 2000" (cfr. Eve in Wall-E). Fata dei fiori di Maria e ufficiale della LEP. Il suo compito è il recupero dei folletti fuggitivi e la lobotomia dei testimoni umani - cfr. il Ministero della Magia in Harry Potter e i MIB. A tutti gli effetti ST è una EIB, Elf in Black, con tuta in latex e alucce da libellula sintetica.
  • Polledro: genio scientifico della LEP e incidentalmente centauro, con una calotta di doppio alluminio per evitare intrusioni telepatiche. A parte questo lieve elemento di paranoia, è perfettamente normale e crede alle fate e ai centauri.
  • Comandante Tubero: capo della LEP, aka il commissario Basettoni.
Fuma sigari puzzolenti, dice parolacce, è perennemente sull'orlo dell'infarto.
  • Capitano Brontosauro: farebbe qualsiasi cosa per una promozione, il resto è conseguenza.
  • Nani, troll, goblin e popolazione magica assortita. Sono molto diversi da quelli che conoscete nelle (altre) favole.
  • Altri.

[modifica] Trama

[modifica] Artemis Fowl

In questa prima avventura, Arty gira per tre continenti (grazie a Dio Eoin non ce li fa passare tutti) alla ricerca di elfi e fate. Ovviamente, gli adulti (che guarda caso in questa storia sono tutti stronzi, minchioni o tutti e due), aiutano volentieri il bambino che vuole vedere le fatine, salvo poi scoprire che il bambino è un sadico genio del male che li minaccia di morte con il suo armadio a due ante armato di mitraglietta (Leale, e per seguire uno così, leali bisogna esserlo davvero); trovata una folletta, Arty prima fa un patto con lei, poi la rincretinisce con delle tossine, le fa fare la figura dell'idiota e le fa dimenticare il compenso pattuito.

A quel punto tornano alla base, dove Artemis espone il suo piano; qui abbiamo l'unico personaggio rilevante o quasi che non creda a questo mostro di crudeltà, ma siccome è una bimbaminkia nessuno la caga.

Districandosi tra agenti doganali e seghe mentali per la sua mamma che è uscita di brocca per la morte del padre a opera della mafia russa su una nave di Coca Cola (no, non sto scherzando; è tutto vero), Artemis rapisce un'altra elfa e la sottopone a torture mentali stile Abuh Grahib. Inoltre, quando lei dorme, la sevizia in più modi, sensi e posizioni.

Quando finalmente il match comincia, è un continuo di suspance.

Nell'angolo azzurro-color-stasi-temporale (da non confondersi con la compressione temporale; quella è di Final Fantasy VIII):

  • Un Ufficiale stra-cazzuto sempre arrabiato spara-ordine, che si è temprato le palle peggio di Rambo.
  • Un centauro che ha costruito satelliti dalle capacità follemente super-umane
  • Circa tremila agenti della LEP dotati di tecnologia che anche Splinter Cell se la sogna, tute mimetiche stile Desert Fox in Metar Gear Solid, armi capace di carbonizzare un elefante con un colpo come in Mars Attacks e sensori super-avanzati
  • Un battaglione di super-soldati altamente potenziati e addestrati, comandati dal più cazzuto, palle-quadrate, nervi-d'acciaio e grilletto-facile di tutti.
  • La capacità di fermare il tempo
  • Un bel po' di bombe che ammazzano solo le cose vive ma lo fanno nel raggio di cinquantamila miglia
  • Abbastanza esplosivo da tirare giù un quartiere
  • La stessa Spinella che nel frattempo si è liberata
  • Un infiltrato che sembra essere stato progettato dalla natura per questo lavoro.
  • Un troll che può uccidere tutto e tutti in 5 secondi

E, nell'angolo verde-Irlanda:

  • Un maggiordomo armato solo di mitraglietta e fucile con sonniferi
  • Una Bimbaminkia che nel frattempo è stata ipnotizzata
  • Una quarantenne cotta di psicofarmaci
  • Un ragazzino che non sa nemmeno da che parte va impugnata la pistola.

Ovviamente, vince l'angolo verde-Irlanda.

[modifica] Voci collegate

[modifica] Note

  1. ^ Ma il maschile di Spinella è Spinello?
Strumenti personali
wikia