Arnold Ehret

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Homer.jpg
Ebbene sì. L'autore di questo articolo dichiara ufficialmente:
Quote rosso1.png Non ce l'ho fatta! Quote rosso2.png

Quote rosso1.png È impossibile trovare qualcosa da dire su Arnold Ehret che sia più demenziale della realtà stessa. Parlarne normalmente genera così tante idiozie da mettere in crisi le fondamenta stesse di Nonciclopedia. Quote rosso2.png

L'autore si scusa e rimane disponibile per chiunque volesse punirlo con il supplizio dello sparticulo.
Ehret.jpg

Il nostro eroe in tutta la sua baffuta bellezza[1].

Quote rosso1.png Viscido, appiccicoso e verdastro… ed è dentro tutti voi… BUAHAHAHAH! Quote rosso2.png

~ Arnold Ehret durante la presentazione del suo primo libro.

Arnold Ehret (Friburgo in Brisgovia[2], 29 luglio 1866Los Angeles, 9 ottobre 1922) è stato uno scrittore, un insegnante, un cabarettista e, più di ogni altra cosa, un dispensatore di fuffa di prima categoria.

[modifica] Premessa, ovvero perché certa gente non dovrebbe mai avere figli

Figlio di due onesti friburghesi in Brisgovia[3] evidentemente troppo permissivi, cresce nella convinzione che la carne sia qualcosa di nocivo e immorale e che la medicina sia stata inventata dal primo imbecille di passaggio. Dieta bilanciata? Bubbole! I genitori reagiscono con un tiepida reazione cinquanta e cinquanta: la madre gioisce nel togliere soldi al budget mensile per il cibo, il padre cade in depressione nel capire di aver generato un figlio idiota. Così, mentre Mamma Ehret si dà da fare organizzando un viaggio a Ibiza e Papà Ehret scivola silenziosamente in un malinconico mutismo, Ehret jr. è libero di dare sfogo alla sua fantasiosa creatività senza che gli si pongano paletti.

Nel 1887 si laurea in disegno[4] e inizia a studiare chimica, ma non ha nemmeno il tempo di far asciugare l’inchiostro sulla pergamena che viene spedito nell’esercito. Una parentesi breve: nel giro di tre giorni riesce a corrompere l’ufficiale medico con un disegno di una donna nuda e la promessa di una nuova vita nel Paradiso e torna a casa accompagnato da un foglio timbrato e firmato con una giustificazione campata per aria e, in basso a destra, il numero di telefono del medico decorato con cuoricini. Questo evento dà al giovane Arnold una grande consapevolezza delle proprie capacità oratorie, che col tempo verranno affinate e scateneranno una dilagazione di imbecillità tale da pervenire ai giorni nostri immutata o quasi.

[modifica] 1897, anno di grandi svolte

Quote rosso1.png Eh... EH... ETCIÙ! Quote rosso2.png

~ Arnold Ehret particolarmente ispirato

Appena dieci anni dopo il suo primo grande passo verso le teorie che lo avrebbero reso famoso, Arnie[5] si ammala di un morbo incurabile: il raffreddore. Il lungo e angoscioso periodo di degenza[6] lo porta a convincersi che il putrido viscidume che gli intasa le vie respiratorie non sia altro che il sintomo di una corruzione generale di tutto il suo organismo. Giunto a questa conclusione, nel tentativo di sfuggire agli assedi di Mamma Ehret col brodo di pollo in una mano e il Vicks Vaporub nell’altra, emigra in Tibet e inizia a curarsi con quella che in futuro sarà chiamata la Cura Universale: digiuno e succhi di frutta Santàl.

Mucca lola.jpg

Non mangiarmi!

[modifica] Dunque?

Dunque, ricapitolando le deliranti idee che ho avuto l’accortezza di spargere nei due paragrafi soprastanti:

  • Arnie ama animali[7]
  • Arnie no medicina
  • Arnie ama frutta
  • Arnie no muco

E la logica conclusione è la nascita dell’Ehretismo!

[modifica] Cos’è l’Ehretismo?[8]

Bambina con Moccio.jpg

Neanche i bambini sono risparmiati dal malefico Muco.

Il piccolo sasso di genialità apparso per la prima volta nel 1887 diventa una valanga[9]: Arnie conclude che tutte le malattie sono causate dal Muco con la M maiuscola. Il che? Il Muco, ignorante! Si trova ovunque, intasa i tuoi villi intestinali ed è il motivo per cui la mattina ti alzi con un senso di pesantezza alla testa. Hai mai mangiato qualcosa che non fosse un frutto? E allora sei infetto! Ogni recesso del tuo corpo è intasato da Muco umidiccio e ripugnante, che non ti permette di vivere la vita alla Mulino Bianco che tanto desideri. Ah, se solo il tuo stomaco potesse raccontare gli orrori che avvengono al suo interno ogni volta che mangi un pezzo di formaggio!!! Ma non preoccuparti, il supereroe Arnie è qui per salvarti e tu, novella eroina, dovrai solo mostrare un po' di tette e culo per intrattenere gli spettatori e far salire l'audience mentre ti viene spiegato quale danno subisce il tuo organismo ogni volta che rinunci a una susina per una bistecca fumante!

[modifica] Comandamenti dell'Ehretismo

  1. I medici dicono solo cazzate inventate lì per lì, del resto tutti sanno che la Facoltà di Medicina è un luogo oscuro dove gente sinistra complotta assieme alle lobby farmaceutiche per convincerti che sei malato e devi prendere tante costose pastigliette.
  2. Febbri, tumori, infarti, malattie veneree, defecare, le sue cose e ogni altro disturbo o patologia esistente e/o immaginabile sono imputabili alla tua passione per il mangiar cadaveri e alla tua dipendenza da inutili proteine.
  3. Il cuore è solo una valvola, sono i polmoni che attivano la circolazione del sangue.[citazione necessaria]
  4. I polmoni sono l'organo più importante, perché oltre a far funzionare il sistema circolatorio introducono nell'organismo l'azoto, seconda principale fonte di nutrimento dopo la frutta.[citazione necessaria]
  5. L'unico modo per disintossicarsi dal malefico Muco è il digiuno prolungato, ma non prima di aver fatto una cospicua donazione al fondo E.H.R.E.T.[10]

[modifica] Buoni motivi per praticare l'Ehretismo

  1. Non dovrai mai più fare vaccini, analisi del sangue o qualsiasi cosa che preveda iniezioni.
  2. Avrai la possibilità di guardare con disprezzo il resto del mondo dall'alto della consapevolezza della tua superiorità intellettuale e della tua purezza fisica.
  3. ... uhm... sì! Non dovrai più spendere soldi in cibo, vestiti, borse, scarpe, cappelli, cappotti, creme, oggettistica ricavati da prodotti di origine animale, con un notevole incremento del tuo conto in banca a favore del fondo E.H.R.E.T., al quale ti ricordiamo di fare una donazione per ridurre SUBITO il tuo Muco del 50%! Affrettati, l'offerta sta per scadere!!!

[modifica] La Dieta senza Muco

Arnie pubblicò un’opera intitolata Prof. Arnold Ehret's Mucusless Diet Healing System, in italiano Il Sistema di Guarigione della Dieta senza Muco del Prof. Arnold Ehret, in francese Le système de guérison régime sans mucus par le professeur Arnold Ehret, in tedesco Der Landtag Healing System von Professor Arnold Ehret ohne Schleim, in estone Dieet Healing Süsteem Professor Arnold Ehret ilma lima e in giapponese 粘液のない教授アーノルドエレットによる"国会ヒーリングシステム[11], che dicevo? Ah, sì, il libro. Dunque, Arnie pubblica un libro e frotte di idioti accorrono da ogni dove per sottoporsi a digiuni di 40 giorni e passa, sostenendo di sentirsi in forma[citazione necessaria] anche dopo dodici giorni ad acqua e succo alla mela.

[modifica] Scusa se ti chiamo Muco

Dopo il grande successo[citazione necessaria] della sua prima pubblicazione, il nostro Arnie decide di puntare allo strato debole della società[12] e scrive un romanzo traboccante amore, onore e teneri sentimenti: la protagonista - varcato l'importante traguardo della perdita della verginità e compiuti successivamente i dodici anni - reclama la propria indipendenza dalla famiglia diventando vegan e tingendosi i capelli di un abbagliante verde evidenziatore. Alla risposta sconcertata dei genitori, l'uno macellaio e l'altra domatrice di leoni, replica con un lungo monologo sul mangiar carne in diciassedici capitoli al termine del quale il parentado si converte all'Ehretismo. Nei capitoli finali, la nostra giovane protagonista apre un agriturismo cruelty free basato sulla geniale idea[citazione necessaria] che i frutti debbano essere raccolti dall'albero con l'ausilio di uno psicologo per alleviare il trauma del distacco. Tale idea la renderà famosa a tal punto che l'Ehretismo dilagherà in tutto il mondo[13] e l'intero genere umano inizierà a vivere un'era di pace e armonia dovuta al consumo di frutta.

L'ultimo capitolo, quello in cui gli animali da allevamento e in particolare le mucche prendevano possesso del pianeta a causa del loro proliferare incontrollato, venne eliminato dall'editore in fase di pubblicazione perché considerato poco attinente con la trama principale.

Il libro ebbe grande successo nei salotti di tutto il mondo[14]

[modifica] L'Ehretismo oggi

Al momento della scrittura di questo articolo - cioè a cent'anni e passa dalla stesura del primo libro - esistono ancora seguaci dell'Ehretismo e questa è la più grande prova della veridicità della Cura Universale: è risaputo infatti che se un gruppo di persone segue regole di vita anche contrarie alla razionalità e al buonsenso per un periodo prolungato di tempo senza schiattare, tali regole devono necessariamente essere vere e accettabili da tutti, soprattutto se sono state scritte secoli prima da gente che se ne intendeva[citazione necessaria]

[modifica] Collegamenti a siti che ti faranno sentire più intelligente

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Da notare una vaga somiglianza con Rasputin.
  2. ^ E non me la sono inventata io, eh.
  3. ^ Cioè crucchi.
  4. ^ Con la tesi dal titolo La Gioconda disegnata da un bambino di sei anni.
  5. ^ Come amavano chiamarlo i suoi conoscenti più intimi.
  6. ^ Più o meno sei giorni.
  7. ^ Solo carini e coccolosi, quindi zero insetti pelosi e ronzanti, ratti e qualsivoglia essere vivente privo di sex appeal.
  8. ^ Ma soprattutto, come si chiamano quelli che lo praticano? Ehretici? Ehretisti? Ehreti? Boh.
  9. ^ E le mie metafore sono fichissime!
  10. ^ Ehret Ha Ragione E voi Torto, originariamente E.H.R.E.V.T. e in seguito modificato per motivi di marketing.
  11. ^ Per le traduzioni si ringrazia Google Traduttore.
  12. ^ Le adolescenti.
  13. ^ In Stile Virus T di Resident Evil.
  14. ^ Perlopiù come fermaporta o come sostegno per i tavoli traballanti.
Strumenti personali
wikia