FANDOM


Arceus multicolor
Arceus multicolor
Sua Santità Lamosa Arceus ha benedetto questo articolo!

L'autore può quindi ritenersi al sicuro dal suo giudizio, a patto che si converta alla vera fede.

Quote rosso1 Arceus? E chi è? Quote rosso2
~ Ash Ketchum poco prima di essere giustiziato per eresia.
Arceus lama

Arceus in tutta la sua gloria divina.

Arceus, Arcy per gli amici, è lo sputacchiante dio del mondo dei Pokémon.

L'origine modifica

Arceus, Vanilluxe e Lickitung

È anche un gran burlone.

Si dice che sia nato da un uovo in mezzo al nulla, che abbia creato il mondo con le sue millemila braccia - che tra l' altro non ha - che sia il padre di Dialga, Palkia e Giratina, che sia dotato di potentissimi poteri sovrannaturali e che sia riuscito a far funzionare Windows Vista per ben 5 petosecondi di fila, cosa impossibile anche per lo stesso Bill Gates.

In verità è solo un lama, forse.

La creazione modifica

Per creare l'Universo prima generò tre gemelli, Dialga, il dio del tempo e Palkia, il dio (la dea secondo il padre) dello spazio e Giratina, colui che vive in un altro mondo detto distorto. Dopo aver creato la Terra e averla popolata di persone e pokèmon cagò fuori tre spiritelli, il trio dei laghi come li chiamano i suoi fedeli, che insegnarono agli esseri umani la scrittura, le scienze e come pulirsi il culo da soli.

Opere modifica

Queste sono le opere attribuite ad Arceus:

  • La creazione dell'umanità (che poteva anche risparmiarsi).
  • La creazione di tutti i Pokèmon (sì, anche Magikarp).
  • La creazione di Giratina (conta come un pokèmon, ma dato che lui lo ha rinnegato fa voce a sé).
  • La Nintendo (per promuovere la sua assurda religione).
  • La Coca cola.

Le lastre modifica

Arceus multicolor

Il potere fashion delle lastre.

Le lastre sono quei rettangolini colorati che il lama rincoglionito si porta sempre appresso e che gli conferiscono i suoi fantasmagorici poteri, compreso il cambiare colore a comando.

Sono ognuna di un tipo diverso e ognuna ha un effetto caratteristico:

  • Lastratetra: gli permette di controllare emo e darkettoni;
  • Lastratimore: per terrorizzare i bimbiminkia;
  • Lastracielo: per volare e sputare sui nemici dall' alto
  • Lastramente: gli permette di usare la telepatia per fottere in anticipo i nemici;
  • Lastraferro: gli permette di vincere sempre a braccio di ferro;
  • Lastraidro: gli permette di camminare sull'acqua come fa il suo molto meno credibile rivale;
  • Lastrapugno: gli permette di tirare pugni dalla stessa potenza di Rocky;
  • Lastrabaco: in inglese lastra BUG, gli permette di intasare di virus tutti i computer
  • Lastrafiele: avvelena i drink dei suoi nemici;
  • Lastrageo: lo rende immune all'effetto rincretinente di Geo&Geo;
  • Lastraprato: per avere il pollice verde nel giardinaggio;
  • Lastradrakon: per umiliare i suoi figli;
  • Lastrapietra: per averlo duro come il marmo. Peccato che gli spunti invece in pietra pomice;
  • Lastragelo: per fare pupazzi di neve sempre perfetti;
  • Lastrarogo: per mandare a rogo gli infedeli;
  • Lastrasaetta: per lanciare fulmini come l' amico Zeus;
  • Lastraspiritello: lastra di cui si è ricordato l'esistenza nella sesta generazione, gli permette di esaudire i desideri dei bambini infelici;
  • Lastraminchiata: quella che convince chiunque lo stia a sentire che abbia davvero i poteri sovraccitati.

Arceus nei videogiochi modifica

Arceus videogame

Quel giorno in cui Mario lo incontrò.

Arceus è ottenibile solo tramite evento rilasciato dalla Nintendo o usando i trucchi (come tra l'altro fanno tutti). Una volta inseriti i codici bisogna scalare il monte Corona (ricordati il berretto che lì fa freddo) e arrivare alla vetta Mora.
Giunti in cima bisogna suonare il flauto ottenuto con i trucchi e bisogna suonare l'Inno alla Gioia, ma non quella cazzatina da dieci minuti che insegnano alle scuole medie, bensì tutto l'inno di tre ore e mezzo, con tanto di orchestra e pubblico pagante, e fatto ciò appariranno delle scale di cristallo. Da salire con estrema attenzione, perché sono altamente fragili.
Una volta arrivati in cima si è al cospetto di Arceus, che ovviamente non si farà prendere. Ma manco morto.

Amici e parenti modifica

Dialga modifica

Quote rosso1 Il mio figlio preferito Quote rosso2
~ Arceus su Dialga

Dialga, dio del tempo, è sempre in ritardo.
Da sempre una delle prime creazioni del padre, a cui è molto affezionato. È una specie di drago che si crede un metallaro per il fatto di essere di tipo drago-acciaio, passa tutto il suo tempo a giocare a guitar hero e a GTA in compagnia di Rayquaza sulla sua nuova Playstation 4 comprata con i soldi fottuti grazie ai suoi loop temporali piazzati nei pressi dei bancomat .

Palkia modifica

- Arceus: “La mia bambina preferita”
- Palkia: “Ma io sono un maschio!”
- Arceus: “Allora perché andresti sempre in giro vestita di rosa?”

È la sua bambina preferita, peccato sia un maschio. Strano che durante la nascita non si sia accertato del suo sesso. Sinonimo di divinità stupida.

Giratina modifica

Suo figlio primogenito, Arceus lo ha esiliato dal mondo perché una volta assieme ai suoi fratelli lo ha distratto durante la creazione dell'umanità, facendogli generare per sbaglio gli atei e i satanisti, buffe creature inutili, dedite a screditarlo per puro divertimento. Da quel momento Arceus è così incazzato con Giratina che non vuole più neppure sentirlo nominare, al punto da storpiargli spesso il nome in Gelatina o Girati-dall'altra-parte. Giratina, dal canto suo, lo ha rinnegato come padre, perché "i padri dovrebbero sempre saper perdonare i propri figli", come fece a suo tempo il padre di Hitler. Ha anche giurato di uccidere i suoi fratelli per non averlo difeso davanti al padre.[citazione necessaria]

Il trio del lago modifica

Sono i tre folletti che ha cagato fuori per redimere l'umanità. Il loro aspetto ricorda da vicino l'aspetto di Calderoli.Peccato non vadano mai d' accordo.

- Uxie:: È mio!
- Mesprit:: NO, è mio!
- Azelf:: Invece è mio!

Voci correlate modifica

Collegamenti esterni modifica

Attendere, caricamento in corso...