Ao no Exorcist

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Ragazzina anime scioccata.gif
ATTENZIONE!!!
La visione prolungata di questa pagina può causare effetti collaterali quali epilessia, voglia di pilotare robot giganteschi, di lanciare onde energetiche e di spiccare il volo lanciandosi dalla finestra.


Quote rosso1.png Exorcizamus te, omnis immundus spiritus, omnis satanica potestas, omnis incursio infernalis adversarii e bla bla bla bla bla... Quote rosso2.png

~ Konekomaru mentre recita il decimo salmo in mezzo ad una furiosa battaglia.
Quote rosso1.png PRENDERÒ A CALCI IN CULO SATANA! Quote rosso2.png

~ Esorcista speranzoso.

~ Satana all'esorcista.
Quote rosso1.png Il figlio di Satana che vuol fare l'esorcista? Beh, sempre meglio di DJ Francesco che vuol fare il cantante... Quote rosso2.png

~ Mephisto Pheles su Rin Okumura.

Ao no Exorcist (si legge "ano exorciste"), ovvero Esorcista Blu, è un noto manga uscito da poco in Italia ma famosissimo in Giappone, creato dalla altrettanto famosa Kazue Kato[1] in un pomeriggio d'agosto del 2009.

[modifica] Trama

Stop hand.png
Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

Una volta avevo un criceto di nome George che lesse la trama di "Bianca e Bernie nella terra dei Borghezio" prima di vedere il film e si suicidò. Quindi fate attenzione, non voglio avere altre morti pelose sulla coscienza.

La storia ruota attorno a Rin Okumura, un adolescente di Tokyo che vuole diventare un esorcista perché il padre adottivo (esorcista pure lui) è stato ucciso da Satana con l'accusa di sequestro di minori. Il caro Rin è infatti il figlio umano di Satana in persona avuto da Marylin Manson.

Per vendicarsi del demonio si iscrive in una scuola di esorcisti dall'altisonante nome di "Accademia della Vera Croce", che addestra nuove leve per l'esercito del Vatikan.

Essendo poco socievole si fa solo sei amici, di cui tre buddisti, una ninfomane repressa, una snob, una travestita con le poppe e un ventriloquo misantropo, più suo fratello che anche se ha la sua stessa età insegna alla stessa scuola dove va in quanto secchione perso.

[modifica] Prima missione

La prima missione del mitico gruppo consiste nel recuperare un occhio sottratto da un esorcista di nome Todo; tale occhio ha il potere di diffondere terribili pestilenze pari solo a una scoreggia di Giuliano Ferrara dopo aver mangiato i fagioli di Mantova in salsa di topo morto. I giovani partono quindi per Kyoto, dove si trova l'altro occhio, con lo scopo di proteggerlo, ma durante la pausa cena per errore la loro insegnante gli rifila della vodka invece del succo di frutta. Ubriachi fradici (e completamente strafatti) si lasciano sfuggire anche il secondo occhio, e Rin viene sbattuto in prigione per ubriachezza molesta e per aver erroneamente demolito un tempio con le fiamme blu e aver quasi ucciso Suguro e padre, ma questo nel rapporto della polizia non c'era scritto. Nel frattempo scopre che il padre di Suguro è a conoscenza del segreto di Rin, ovvero che lui è il figlioccio di Satana. Ma tanto lo sanno cani e porci ormai.

[modifica] Personaggi

Rin okomura.jpg

Rin dopo aver letto la pagina.

  • Rin Okumura: il quindicenne protagonista della storia. Emo nell'anima e nel cuore, difficilmente trova un amico per via del suo pessimo carattere. Non sa leggere e scrive come il mio cane, in più si arrabbia per un nonnulla. In compenso può evocare le fiamme del diavolo che spesso usa come accendino ed è anche un buon cuoco, anche se il fratello non è d'accordo che quest'ultima abilità possa essere utile per fare l'esorcista. È comunque un grande amico di Kuro, il suo gatto\demone.
Yukio ao no exorciste mentre spara.gif

Boom! Headshoot!

  • Yukio Okumura: il classico fratellino secchione. Amante delle pistole e softgunner pluripremiato, insegna alla stessa classe del fratello, rinfacciandogli il fatto che lui ha il tesserino di esorcista e Rin no. È un medico della mutua ma lo fa come secondo lavoro perché il lavoro di cacciatore di demoni/esorcista non paga bene come dovrebbe.
  • Reverendo Shiro Fujimoto: il prete che tutti sognano di avere. Figo, colto, spiritoso, armato fino ai denti, combattente di demoni, e soprattutto NON PEDOFILO!

Costui, uomo e religioso impeccabile, avrebbe potuto richiamare i giovani nell'alveo della vera fede[citazione necessaria] cattolica... Peccato sia morto già agli inizi della storia. Spiacente, i personaggi che meritano non durano mai a lungo!

  • Ryuji "Bon" Suguro (prete numero 1): distinguibile dai capelli neri tinti con un ciuffo tinto di biondo e dal fatto che è una delle poche persone che gode nell'ascoltare i sutra. È ostinato come le macchie di sudore e il suo grande sogno è quello di sconfiggere Satana per vendicare suo nonno. Odia Rin poiché dà la colpa a lui della morte dell'amato nonnino, anche se non ci incastra niente. È bravo a imparare le cose a memoria ma in compenso ogni due capitoli piange per via del suo eterno dolore dovuto al padre alcolista.
Shiemi in ao no exorciste.gif

Shiemi sotto efetto di una sua sega mentale.

  • Renzou Shima(prete numero 2): il bimbominchia (e il gay) del gruppo; ha i capelli rosa e una tonnelata di riviste porno in casa, e il fatto di tenere un'asta pighevole che si allunga fino a due metri nel taschino non aiuta la sua immagine già oltremodo traballante. Molto amico di Rin ed amico anche di Suguro e di Konekomaru, dice di avere una cotta per Shiemi ma queste sono solo voci di corridoio.
  • Konekomaru (prete numero 3): simpatico e socievole come un tizzone ardente. Porta occhiali spessi come fondi di bottiglia e la testa rasata. In effetti non è facile da descrivere, essendo un personaggio utile quanto un ventilatore portatile in Antartide.
  • Shiemi Moriyama: la ninfomane repressa del gruppo, continuamente sotto effetto delle sue seghe mentali. Ama i fiori e li coltiva nel giardino lasciatole dalla nonna, nota amante delle erbe. Nonostante la sua ninfomania, rispetto a Rin e Yukio Okumura è estremamente timida. Il suo demone serviente è il genietto buono della verdura che esaurisce i suoi desideri vegetali: se le serve una pianta medicina per guarire un compagno o qualche carota per insaporire lo spezzatino, lui se le fa uscire dalla schiena o da un altro posto.

[modifica] I cattivoni

  • Satana: dio dei demoni e vero padre di Rin e Yukio. Abita a Gehenna, città abitata dai demoni. Apparirà due volte all'inizio per rapire Rin e la seconda per uccidere il padre adottivo di Rin.
  • Saburota Todo: esorcista sulla via sbagliata dell'illuminazione. Cerca di appropiarsi degli occhi del Re delle Impurità da usare per sterminare l'Ordine della Vera Croce, e il suo nemico numero 1 è ovviamente il traballante Mephisto Pheles.

[modifica] Altri fondamentali personaggi

Gatto che fa un barbeque.jpg

Kuro PRETENDE la pappa!

  • Mephisto Pheles: eccolo qui. L'uomo (pardon, demone) più ricco del mondo. Amante dei dolci e dei videogame, porta con sé uno strano ombrello con il quale evoca un grande orologio a cucù cosparso di dolci. Nonostante questo, nessuno ha capito se faccia parte dei buoni o dei cattivi. Chissà... Il suo vestiario sgargiante, cappello in primis, è attribuibile alla sua seconda attività di pappone.
  • Kuro
Quote rosso1.png Miao! Quote rosso2.png

~ Kuro su buco dell'ozono.

Il gatto di Rin, simpatico, gentile e pucciosissimo, anche se in verità è un terribile demone assetato di erba gatta e liquore. Era un tempo il demone servitore del padre di Rin, poi il padre è morto e Yukio lo ha donato a Rin.

[modifica] Voci esorcizzate

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Ebbene sì, le mangaka femmine non si occupano solo di Sailor Moon e amenità simili!
Strumenti personali
wikia