Antivirus

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Logo di Wikipedia sballonzolante.gif
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente un articolo in proposito. Antivirus
Quote rosso1.png Mi ha salvato la vita! Quote rosso2.png

~ Ulisse su antivirus.
Quote rosso1.png Il nostro antivirus è leggero, veloce e efficace. Quote rosso2.png

Quote rosso1.png Mi piace, lo compro. Quote rosso2.png

~ soldi ben spesi.
Quote rosso1.png Doh! Quote rosso2.png

~ Homer su 'Soldi ben spesi'

Per antivirus, nerdamente detto anti-maluer, si intende un softuer in grado di eliminare virus creando più problemi di loro. Infatti si differenzia da un martello pneumatico per il fatto che, se questo spacca pietre, l'antivirus spacca virus, e con lui computer, disco, processore e maroni.

[modifica] Funzionamento

Virus errore critico.png

Quello che nessun virus vorrebbe mai vedere.

La teoria dell'efficacità degli antivirus si basa sul fatto che producono così tanti errori da non far funzionare nemmeno più il virus, che scappa a gambe levate inorridito.

La struttura più comune si compone di tre funzioni principali:

  • Un Guard, che controlla tutto quello che stai facendo. Non appena un trojan osa mostrare la sua testolina, lo stermina con un ben piazzato 'errore critico'.
  • Uno scanner, che esamina a comando il computer impiegando una quantità indefinita di tempo e giramenti di palle. Nei casi migliori è stato tutto inutile e non trova alcun virus. Se siete molto sfortunati, l'antivirus si scandalizza delle cose che trova sul computer e termina la scansione con un bel BSOD.
  • Ok, 2 funzioni principali, le altre opzioni sono utili solo se tutto il resto fallisce.

Il vostro mondo informatico sarà sempre ben protetto!

[modifica] Storia

SPQR 2.png

Norton, versione s.p.q.r.

Il primo antivirus risale ai tempi dell'antica Roma, in cui un visionario programmatore di nome Giulio Cesare disinfettò l'Europa da qualsiasi pollo, ostrica o visone che sia, disinstallandoli brutalmente dal sistema, ampliando quindi il suo potere sul mercato (anche se non erano ancora stati inventati i computer). L'antivirus suscitò scalpore, e d'ora in avanti qualsiasi imperatore che si rispetti ne voleva uno. Però dato che il QI dei successori era appena superiore a quella di un bradipo in letargo, i capi hacker nemici sotto la guida dell'unico gran capo Odoacre riuscirono a penetrare nei meandri dell'impero fino alla CPU deponendo l'ultimo imperatore romano, ormai degenerato in uno dei nani.

Quote rosso1.png Ma... ma non è ancora stato inventato... Quote rosso2.png

~ Pompeo su antivirus
Quote rosso1.png Macchissenefrega!! Quote rosso2.png

~ Cesare in risposta

A quel punto, testata la sua inutilità, l'antivirus fu abbandonato per tutto il Medioevo. Finché da qualche parte in Germania, si scoprì che alcuni avanzati bot si erano installati senza il consenso degli admin, che decisero di riprendere in mano l'ormai obsoleto Norton di Cesare per aggiornarlo e sterminare gli infiltrati. Lo chiamarono Avira. Nel frattempo L'Italia, che non voleva essere da meno, ne installò una versione piratata e per questo non poteva che fare danni: il Panda antivirus. Entrambi presentavano il difettuccio di bruciare tutto quello che capitava loro sotto mano. Per questo il primo venne disattivato grazie a una simpatica capsula di cianuro, mentre il secondo, meno aggiornato, alla sua morte non venne coperto con un velo bianco, ma con una mole non indifferente di insulti perché aveva formattato e mandato più volte l'Italia in crash, destinandola all'eterna inferiorità. Oggi, nemmeno i più volenterosi geek lombardi riescono a ripristinare una condizione sostenibile, finendo per disconnettersi dalla vergogna e trovarsi un altro server da cui sfottere con frasi del tipo: "Torniamo subito!".

[modifica] Condizione odierna

Nonostante la quasi totalità degli antivirus crei più problemi dell'Annoying Orange, ne sono esistiti alcuni eccellenti, ma sono stati tutti accoltellati.

[modifica] L'insostenibile leggerezza dell'antivirus

Per essere pubblicizzato come 'leggero', un antivirus medio non dovrebbe sfondare i sostegni del disco del computer una volta installato. Si calcola che il più leggero antivirus mai prodotto fosse talmente lento che solo per avviarlo serviva un motore da ottantordici cavalli, alimentato a cazzi, merde, santi e prostitute di vario genere.

[modifica] Disinstallazione

Come ogni programma che si rispetti, un antivirus può anche essere disinstallato. Ovviamente non troverai il file Uninstall.exe e dovrai eliminare la directory con i file di sistema a mano per ore (alcuni lo fanno per lavoro). Ma quando eliminerai l' antivirus con tutti i suoi virus e toolbar e non ne rimarrà nulla (neanche delle tue povere dita con il tuo povero mouse), si aprirà una finestra del tuo browser che dovrebbe invogliarti (rompendo peggio di un Clippy) a spendere soldi per installare la versione completa dello stesso antivirus, mentre quello già si è reinstallato in versione di prova con tanto di notifica di richiesta di Upgrade. E non ricominciare tutto da capo a meno che tu non voglia scordarti il mondo esterno e morire sulla tastiera del tuo computer. Si provi a disinstallare RegClean pro.

[modifica] Note d'utilizzo

  • Il tempo e i fondi necessari a risolvere un problema dell'antivirus sono inversamente proporzionali alle parolacce tirate dall'operatore, al secondo.
  • Questo però comporterà una prenotazione immediata al girone dei bestemmiatori.
  • Non installare MAI due o più antivirus sullo stesso computer, potrebbero entrare in conflitto per un attacco di gelosia. Quindi far scaturire ulteriori problemi non solo di computer ma anche di portafoglio, di erezione o di autostima, avendo capito quanto sei imbecille.
  • Non eseguire MAI una scansione completa, a meno che tu non voglia portarti il computer nella tomba.
  • Ma il computer si decomporrebbe comunque prima della fine della scansione.
  • Nel caso tu l'abbia già avviata, ricorda che il tasto "annulla" non ha effetto.
  • Non girovagare MAI su siti porno con l'antivirus attivo, un'allerta potrebbe rovinarvi la performance.
  • Non provare a riparare l'antivirus, potresti sotterrare le case produttrici.
  • Usa il profilattico!
  • Formattare tutto è l'unico modo per disinfettare il computer dall'...antivirus.

[modifica] NonAntivirus™

NonAntivirus logo.jpg

Il nuovissimo logo, notare lo squardo accattivante

Nod32.jpg

La concorrenza proverebbe qualsiasi cosa pur di far soldi

Si tratta dell'antivirus ufficiale di Nonciclopedia, l'unico che ha superato con successo la prova del 9, la prova del cuoco, la prova dell'Enigmista, la prova del calcare, la prova dei bianchi e colorati e quella della moneta da un cent contemporaneamente!

Creato in principio da Brunetta nel tentativo di 'rialzare', anche di poco, la sua nomea. Non ci riuscì perché poco dopo un famoso cazzaro si dimostrò 'all'altezza' dell'incarico: ingaggiò l'allora più noto e pluripremiato assassino di cervelli: Socrate. Molti anni di developping però lo resero più depresso di Alessandro Volta, sprofondando nella filosofia. Fu costretto a cedere il lavoro al definitivo terminatore, Terminator appunto.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse vuoi veder crescere le margherite dalla parte delle radici?

[modifica] Curiosità sugli antivirus

  • Mio fratello ne è entusiasta, ma io sono figlio unico.
  • Napoleone è stato sconfitto dal suo stesso antivirus.
  • Bill Gates usa gli antivirus come calzascarpe. Bè, nessuno ci aveva ancora pensato...
  • Leggere il manuale di istruzioni, se non hai le idee abbastanza confuse.
  • Se si prova ad installare sullo stesso computer sia Norton che Avast! l' uno rileverebbe l' altro come Trojan.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia