Ano

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Neon con sagoma femminile
Freesex
Non adatto al lavoro
L'articolo che stai per guardare potrebbe non essere considerato sicuro sul posto di lavoro!
Se il tuo capo o i tuoi colleghi ti vedranno mentre consulti questa pagina, sapranno che tu sei uno sporco zozzone. Se non ti frega nulla, continua pure a leggere, ma ricorda che per me sarai sempre uno zozzone.
   Gnome-speakernotes?
Augusto Minzolini faccia deretano

Un ano visto da vicino.

Quote rosso1 In tempo di carestia ogni buco è galleria Quote rosso2
~ Qualche bel maschione su molteplici utilizzi dell'ano
Quote rosso1 Mi sento come se avessi tradito mia moglie Quote rosso2
~ Uomo sposato dopo un esame alla prostata
Quote rosso1 La figa del nuovo millennio Quote rosso2
Quote rosso1 Ogni bucu è pirtusu e cù nun l'attuppa è garrusu, ma si lu pirtuso è fituso megghiu essiri garrusu Quote rosso2
~ Siciliano sull'ano
Quote rosso1 L'uso e l'abuso dell'uso del buso porta al disuso dell'uso del buso Quote rosso2
~ Anonimo su proverbio popolare veneto
Quote rosso1 Ooops... ho sbagliato buco! Quote rosso2
~ Ragazzo mentre si scusa penosamente per aver fatto sesso anale con la propria fidanzata quando lei non voleva
Quote rosso1 Non lasciare che il buco d'uscita diventi quello d'entrata Quote rosso2
~ Ali G su corretto uso dell'ano
Quote rosso1 Besameee, besame er buuucho! Quote rosso2
~ Consuelo Velázquez su ano
Quote rosso1 Te quiero puta! Te quiero mucho! Sì, te quiere el bucho!! Quote rosso2
~ Rammstein su ano
Quote rosso1 Se i basi i fesse busi tutti i musi i saria sbusi Quote rosso2
~ Qualunque triveneto


L'ano è un simpatico amico personale che ognuno ha in sé, ma di cui pochissimi eletti conoscono le vere potenzialità e lo usano quasi esclusivamente per produrre feci e peti (in alcuni soggetti predisposti può secernere anche preti).

Alcuni individui possegono un'intera comitiva di questi simpatici amici, e sogliono chiamarla Lega Nord.

[modifica] Storia

Premettiamo innanzitutto che l'ano non esiste: è soltanto una parte di etere frapposta tra i glutei. Come la pupilla non esiste, così nemmeno l'ano. Nonostante ciò, l'ano è una parte essenziale del nostro corpo e come tale va rispettata come fosse il cuore o il cervello. Per questo va accarezzato e coccolato per il maggior tempo possibile.

Panzone

Individuo che si trattiene dall'uso dell'ano da 2 settimane continuando a mangiare regolarmente. Il ventre gli chiede pietà, ma lui non cede. Ma di cosa sarà pieno il ventre?

Un tempo però le cose non stavano così e l'uomo e l'ano erano acerrimi nemici. Quella fu un'epoca dura e buia in cui alcuni uomini dopo essere venuti ai ferri corti con il proprio sfintere si erano rifiutati di utilizzarlo e avevano piazzato al suo interno un tappo di sughero per tenerlo otturato. Tuttavia a costoro è successo un fatto che non potevano prevedere: portava a un ingrassamento incontrollato delle persone ma solo a livello addominale, mentre le restanti parti del corpo rimanevano invariate. Dopo circa tre settimane inspiegabilmente avveniva una rottura del ventre con in contemporanea una pioggia multicolore di cacca e brandelli d'intestino stranamente dilatati, per poi morire squallidamente in una pozza del proprio sterco.

Dopo questi episodi gli uomini capirono che dovevano riappacificarsi forzatamente con l'ano, in quanto si scoprì che il corpo produce inspiegabilmente una sostanza solida che se non viene espulsa si accumula: l'ano è infatti l'unica parte del corpo in grado di espellere alcune sostanze che il corpo si diverte a produrre in continuazione. Pertanto gli uomini che avevano nell'ano il tappo in sughero ma non erano ancora esplosi, togliendosi il tappo cosparsero violentemente la superficie terrestre del proprio sterco e da allora la terra ha in gran parte una colorazione marrone. Dopo mesi di convivenza alla fine tutto tornò alla normalità e la pace tanto agognata fu ristabilita. Purtroppo questo portò anche a un indebolimento dei rapporti diretti con l'ano e presto gli uomini si dimenticarono quasi di avercelo. L'ano continuava il suo lavoro e l'uomo non lo importunava. Alla fine l'umanità smise di parlare con il proprio ano e l'organo diventò quasi completamente muto (ad eccezione dei peti).

C'è però una lite tra l'uomo e il suo ano che ancora non ha trovato soluzione se non in qualche caso: l'introduzione di oggetti/parti del corpo altrui di varie forme e dimensione all'interno del corpo per via anale. Nella maggior parte dei casi l'ano s'incazza parecchio sentendosi intimamente... ferito!

[modifica] Evoluzione

Quasi completamente muto significa che non lo è del tutto per fortuna. I veri discendenti di Gesù*, come ben sa il divulgatore storico Dan Brown, rimasero in contatto neuroanale con il proprio ano. Questa si traduce nella possibilità di dialogare con l'importante organo al fine di scambiarsi importanti informazioni. I Merovingi tentarono di insegnare al resto dell'umanità quest'arte psichica, ma senza alcun risultato. Anzi alcuni di loro vennero addirittura impiccati per le palle e indicati come pazzi bastardi. Chissà perché.

  • Molti intellettuali sono convinti che lo stesso SS.** Gesù (**Super Santo) fosse in realtà un pupazzo dalle sembianze umane controllato dal proprio ano, ciò spiegherebbe anche il perché dei vari discorsi delle magie attuate da lui e della bibbia.

[modifica] Tipica conversazione con un ano

Questa è la trascrizione di una autentica conversazione con un ano, tra Tommasino il Merovingio, duca di Danimacchia dal 1250 al 914, quando venne impiccato per ordine del suo organo preferito, Ano Mario. Quest'ultimo ottenne la carica di Re di Danimacchia, quando Tommasino il Merovingio smise di mangiare fagioli per lui, essendo invidioso della sua eccelsa carica. Spinto dall'ira, Tommasino girò tutta la sagra del fagiolo non mangiandone neanche mezzo. Ano Mario, furioso, lo fece trucidare e impiccare con l'accusa (solo dopo rivelatasi falsa) di aver rinnegato il culto del Pastafrarianesimo. Solo più tardi Ano Mario si accorse del suo errore, ma purtroppo fu troppo tardi. Questo segnò la fine dei benefici rapporti che stavano fiorendo tra l'umanità e il proprio importantissimo organo vitale.

La seguente conversazione è stata intercettata

Tommasino il Merovingio: "Mario (mario è il nome dell'ano di questa persona, ndr) come va oggi?"
Ano Mario: "Ho la gola arrossata, ma per il resto tutto ok. Tu?"
Tommasino il Merovingio: "Mah, non c'è male. Oggi ho comprato delle nuove mutande di lana e..."
Ano Mario: "NOOOO!! La lana no... Cazzo lo sai che mi irrita tutto!"
Tommasino il Merovingio: "Ma no! quella volta era il tanga, che non te lo ricordi?"
Ano Mario: "Ah... già, è vero. Scusa. Mi ero dimenticato del filo interdentale. A proposito come va con la signora?"

Fisting

Giusto utilizzo del'ano.

Tommasino il Merovingio: "Benone."
Ano Mario: "Mi fa piacere."
Tommasino il Merovingio: "Posso chiederti un consiglio?"
Ano Mario: "Certamente!"
Tommasino il Merovingio: "Elvira mi ha chiesto un rapporto anale. Mi servirebbe qualche indicazione se non ti dispiace."
Ano Mario: "Beh, chi meglio di me vecchio mio?! Promettimi però che almeno stasera mangerai un bel piatto di fagioli!"
Tommasino il Merovingio: "L'ultima volta che l'ho fatto hai parlato per tutta la serata!"
Ano Mario: "E allora? Ad Elvira piacciono i miei discorsi!"
Tommasino il Merovingio: "Non è vero! Guarda che se continui così, ti lascio a casa anche alla sagra del fagiolo!"
Ano Mario: "Tu farai cosa quando? Forse ti sei dimenticato con chi stai parlando!"
Tommasino il Merovingio: "Questo è troppo! Ora prendo il vibratore preferito di Elvira e ti castigo!"
Ano Mario: "Nooo! Voglio dire, calma... Non credo che ci sia bisogno di arrivare fino a questo punto, caro Tommasino..."
Tommasino il Merovingio: "E va bene, ma non permetterti più di parlarmi in questo modo!"
Ano Mario: "Scusatemi, padrone..."
Ano Mario (sottovoce): "ti ammazzerò, dannato Tommasino..."

[modifica] Sinonimi

Berlusconi buco del culo al posto della bocca

Il Presidente del Consiglio. Degli ani.

Come vagina e pene, paese che vai, ano che trovi...

  • Ano: il classico, abusato e scientifico
  • Apertura: ano più utilizzato dalle Fungirl nelle loro Funfiction yaoi
  • Bucio de culo: ano romanesco
  • Buodiulo: ano toscano
  • Gnau: ano piemontese
  • Ca'apranzi: ano livornese
  • Tortello: ano livornese 2, usato soprattutto con il verbo prendere (prenderlo nel T.)
  • Bùs de' cuùl: ano romagnolo (utile per tenerci al caldo la piadina)
  • Buco o Buchino: ano più o meno utilizzato come entrata
  • Anello: ano spesso purtroppo impanato
  • Buc du cul:ano barese
  • Tana del culo: ano perugino versione soft
  • Ognatura del Culo: ano perugino versione rustica
  • Stampu de su cullu: ano (cagliaritano)
  • Caghinu: ano (sardo); per usatissima sineddoche significa anche omosessuale
  • BBucu te culu: ano salentino (con 2 "B" maiuscole)
  • Grubbu d'u cùlu: calabrese (catanzaro e qualche provincia)
  • Bus del cul:ano lombardo
  • Pirtusu d'u cùlu: ano siciliano
  • popò: ano utilizzato dalle nonne
  • El Buso Del Cueo o Buso Pa A Merda o El Cagare: ano veneto/boaro
  • Fetillo: ano campano
  • Bùs del Gnao: ano in milanese
  • Tana anale:spazio architettonico situato all'interno dell'apertura anale degli abitanti del nord-est
  • Tondello: ano abbastanza allargato
  • El Bujo de culo: ano anconetano/marchigiano
  • Zero: ano matematico
  • O Mazz: ano meridionale
  • Pertusu: ano genovese

[modifica] Detti

  1. Vattelo a prendere su per Rai Due!
  2. Ahia... mi sa che questa volta ce l'hanno messo sotto la coda!
  3. Ammazza signorì che bel culetto!!! Dove lo porta??"...A cacà sulla tomba de tu madre!!" (signorina appartenente alla categoria: non te lo darò mai - e se mai te lo darò farò finta di non godere...)
  4. Va a scazz l rizz cu CUL!!! (traduzione: vai ad aprire i ricci con l'ano).
  5. Cerchietto marrone: detto gardenese di chi parla male l'italiano.
  6. Se ti svegli con quattro palle, l'amico ce l'hai alle spalle.
  7. Durante un sondaggio un giornalista chiede a un tipo "Lei è d'accordo con l'uso del preservativo?" e quello "Veramente mi fa venire l'allergia al culo..."

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo