Andrea Bocelli

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Mariottide
MADONNASANTODDIO!

Questo cantante/gruppo/genere musicale è così orrendo da far invidia al Maestro della Tristezza, quindi se non hai il gusto per l'orrido ti consigliamo di scappare a gambe levate da questa pagina.

Marioballo
Quote rosso1 Un cantante così non si è mai visto Quote rosso2

~ Bocelli su Bocelli
Quote rosso1 ...ma come fa un cieco a cantare così bene? Quote rosso2

~ Una idiota del Fanclub su Bocelli
Bouncywikilogo
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente un articolo in proposito. Andrea Bocelli
Quote rosso1 ...maaaaa...muto, no? Quote rosso2

~ Pavarotti su Bocelli
Quote rosso1 Toglietemi tutto, ma non il mio Braille Quote rosso2

~ Bocelli col suo nuovo orologio per non vedenti
Quote rosso1 Non mi sento un evasore. Quote rosso2

~ Il nullatenente Bocelli si difende al processo
Quote rosso1 Il denaro è pericolosissimo. Come un farmaco utile per curare ma capace di condurre alla morte se assunto in dosi massicce Quote rosso2

~ Bocelli riscoprendosi miracolosamente vivo dopo una dose da un milione di euro per un concerto.
Quote rosso1 ...chi, il petomane? Quote rosso2

~ Qualcuno su Bocelli
Quote rosso1 Bocelli è il più grande cantante che ci sia oggi a casa sua! Quote rosso2

~ L'autore dell'articolo si cautela in caso di denuncia
Bocelli Andrea

Bocelli sbadiglia a causa della sua interpretazione.

Andrea Bocelli o Blind melon, come lo chiamano negli States, è stato definito da Agamennone la voce del nuovo millennio. Altri ritengono che la sua ugola sia quella di un dio: Morfeo. Per tutti è[1] comunque, a prescindere, un grandissimo tenore[2].
Si narra che il suo potente canto possa rompere i timpani, mentre è certo che rompa gli zebedei dell'ascoltatore. Vanta un'estensione vocale modesta, due ottave un sedicesimo ma nella quale e compresa la famosa Nota Marrone. Il timbro è inconfondibile, e lo usa con la ceralacca per sigillare le buste. Il volume è un po' basso, se proprio vogliamo trovare il pelo nell'uovo. Se non è adeguatamente amplificato è udito solamente da allocchi e pipistrelli.
Bocelli è un artista eclettico, sa suonare il sax, la cornamusa, la lira, il pianoforte, e il triangolo isoscele; parla correntemente cinque lingue: l'Italiano, il Latino, il Braille, il Toscano e il Sumero-Babilonese, più sei lingue opzionali quando è posseduto dagli arcangeli. Scrive anche divertenti sonetti erotici, il birichino!
Nonostante tutto ciò Bocelli conserva un'imperturbabile modestia.

[modifica] La vita

Andrea bocelli scala

Bocelli canta alla Scala.

Bocelli nasce il 23 dicembre del 2712 ab Urbe condita et servita nella modesta Lajatico, in provincia di Sorrento, da sua madre e Daredevil. È affetto sin dalla nascita da un glaucoma che gli preclude la vista ad un occhio. Da bambino vuole diventare un campione di calcio balilla. Ma a dodici anni durante un torneo, l'avversario, frullando antisportivamente con la stecca dei centrocampisti, spara un bolide che colpisce Bocelli nell'occhio sano. Il colpo gli toglie completamente la visione del mondo, donandogli la Mondovisione. Tuttora il cantante non sa se maledire o benedire quella palla che lo ha trasformato in tenore, in quanto se lo avresse colpito un metro più in basso sarebbe probabilmente diventato soprano.
Andrea conclude con successo un corso di canto corale in dodici videocassette. Mentre partecipa ad un concorso per kazoo viene notato da Caterina Caselli[3]che lo porta alla "Fiera trentennale del Liscio Nostalgico" dove vince una gara di canto con l'asta; viene ivi premiato da Miss "Porchetta" in persona con una coppa di testa e una bottiglia di Gutturnio.
Decide di iscriversi alla scuola di Canto di Franco Corelli e si paga gli studi suonando l'organo a canne sui Tram. Il grande tenore Corelli, valutato il talento di Andrea, lo aiuta a conseguire una laurea in Giurisprudenza. A 17 anni vince la prima gara canora interpretando magnificamente "Il ballo del Quaquaraquà"
Assaporata l'ebrezza della vittoria, Bocelli decide modestamente di provare con S.Remo; qui incontra il primo ostacolo.Il suo posto è già occupato da Alessandro Baldi il quale rivela in un'intervista:"mi hanno detto che c'era un cieco di troppo e che dovevo togliermi dalle balle". Gli proposero di rimanere come chitarrista focomelico ma non se la sentì.
Bocelli si presenta, dunque, alla plebaglia in ascolto con una patetica intitolata "Con te partirò". Purtoppo rimane.
La sua vera rampa di lancio, però, è un Tour in Germania durante il quale orde di Celti ubriachi in sandali e calzettoni apprezzano molto il fatto che il cantante sembri non notare il loro ridicolo abbigliamento.
Bocelli pietà

Bocelli saluta un parente tragicamente scomparso

Un altro Germano importantissimo nella carriera di Andrea, il Papa Natzinger-Z, membro del Jet Set di Chiesa S.P.A., lo porta con se in Vaticano, ove per opera di un signore diventa fervente e devotissimo leccaculo[4]Oltre al papa extracomunitario, vanta altre importantissime conoscenze a livello mondiale come Giorgia, Milly Carlucci, i Muppets, Luciano Ligabue, Luciano Pavarotti il famosissimo boiler, i The Beatles e, si narra, sia intimo dei mitici Cugini di Campagna.
Nel 2007 canta, appunto, al funerale di Luciano, non Ligabue, purtroppo ma Pavarotti per fortuna. Curioso notare che nottetempo una coppia di profanatori scoperchi la tomba e trovi il cadavere rivoltato.
Nel 2010 si è esibito davanti a milioni di carampane in delirio al Granny Awards.

[modifica] Premi e riconoscimenti

Andrea Bocelli ha vinto talmente tanto che ha fatto rosicare anche Gigi la trottola. È addirittura arrivato secondo al Guinness dei primati, un macaco, infatti, lo superò di poco riuscendo a succhiare una Fruit Joy senza masticarla.

  • Sono stati venduti, di Bocelli, più di 700.000 CD martirizzati.
  • Bocelli ha conquistato il disco di adamantio.
  • Nel 2006, durante le Olimpiadi di Torino, addormentò 800 milioni di telespettatori.
  • Ha vinto l'ambíto premio "Faraglioni 2009". La premiazione fu seguita da un'esibizione di sci nautico magistralmente eseguita dal ragionier Ugo Fantozzi.
  • Bocelli vinse la sfida a sei mani con Ray Charles e Stevie Wonder. Suonarono sullo stesso pianoforte e, forse perché era seduto in centro, ne uscì vittorioso con dodici bernoccoli di vantaggio su Ray[5]
  • Bocelli ha vinto il premio "Miglior Mimo da Playback" nel 2006
  • Ha vinto il premio"Il più celebre Andrea" al raduno mondiale degli Andrea, nella categoria maschile.
  • Bocelli si è conquistato il titolo di Grand'Ufficiale di Gran Croce al merito della Repubblica, e quei pirla di Eros e la Pausini solo Commendatori!
  • Bocelli, a quarant'anni ha ricevuto, dal sindaco Giuliani, la chiave della città di New York. Ma l'ha persa.
  • Bocelli a quarantun'anni ha ricevuto da sua madre la chiave del gabinetto. Anche se non si capisce che cosa c'era da temere, il peggio era fatto.
  • Bocelli è entrato nella "Walk of Fame", la sua stella è situata tra quella di Frate Cionfoli e quella di Bombolo.

[modifica] I valori di Bocelli

Andrea Bocelli vale circa 890 milioni di Euro più i 5,9 evasi al fisco riuscendo a risultare nullatenente grazie al suo avvocato Michele Torpedine evasore professionista. Tralasciando le proprietà materiali il prezzo delle sola persona è di circa 24 Euro e due pacchetti di Goleador.

[modifica] L'Amore

Bocelli in mutande

Andrea dopo il primo assegno familiare.

L'Amore, per Bocelli, ha molteplici traduzioni. Può significare musica, bel canto, poesia, silenzio, religione, modestia o anche pterodattilo. Ma il significato più importante per Andrea è sicuramente "Vagina". Ogni buon cristiano ha l'obbligo morale di amare la vagina, anche se Platonicamente.
Bocelli si sposa con Enrica dalla quale ha due figli: Gianni e Pinotto. Il rapporto però si incrina rapidamente e sovente sfocia in violenti litigi. Arrivano addirittura a lanciarsi piatti e stoviglie ma vince sempre lei. La moglie capisce che la situazione le sta sfuggendo di mano quando scopre per caso il testo di una canzone: "Il mattino ha l'oro in bocca. Il mattino ha l'oro in bocca. Il mattino ha l'oro....". Bocelli si divide[6]. Superata da tempo la quarantina decide, come ogni Superstar di mezza età che si rispetti di farsi una ventenne.
Dopo pochi secondi conosce Veronica che dopo una birra e un wisky doppio lo chiede in sposo. Andrea pieno d'amore acconsente. Si sposano il giorno dopo, ma la donna alla sera ha già forti desideri di maternità. La storia si ripete?

[modifica] La Fede

Bocelli nasce da una famiglia cristiana[7]. A causa di innumerevoli tribolazioni, in gioventù si considera agnostico. Più tardi, a causa diun libro di Banana Yoshimoto abbraccia la fede scintoista. A sedici anni duetta con Platinette e passa al Buddismo. La sua fede cristiana riemerge a poco a poco e Bocelli conosce Padre Pio e rimane folgorato dalla sua collezione di stigmate. In seguito Andrea scopre la sua devozione per San Remo, anche se nel suo cuore alberga sempre Santa Lucia. Al culmine del fervore religioso compra una modesta villa a Saint Moritz e un Sanbernardo, mangia patatine SanCarlo e si disseta con acqua San Benedetto o Sangrilla quando vuole esagerare.
Ascolta Santana e vota Santanchè. Sul cruscotto del suo SUV[8] c'è una foto con San Tino.

[modifica] La Modestia

La Modestia, virtù teologale, è un dogma che per Bocelli è imprescindibile. L'imprinting cristiano e i dialoghi con i pontefici lo hanno indirizzato ad una vita sobria e oculata. Proprio per questo decide di vendere la sua modesta scuderia di purosangue arabi. Si libera anche del suo panfilo reputandolo diseducativo per i figli, in quanto il maxi-schermo a cristalli Amo-led da120 alluci si ostina a trasmettere troppi Hentai. Per purificarsi ulteriormente organizza insieme a Milly Carlucci un concerto di beneficenza. Raccolgono 350 mila Euro per restaurare un conservatorio danneggiato dal terremoto a L'Aquila. Purtroppo, però, la somma passa dal ministero dei beni culturali.

[modifica] Il Silenzio

Un giorno Andrea si chiude in gabinetto. Dopo venti minuti esce con una copia di "Le Ore" e un foglio di carta igienica bucherellato. C'è scritto:
Volevo stare un po' da solo
per pensare tu lo sai…
ed ho sentito nel silenzio
una voce dentro me…
e tornan vive tante cose
che credevo morte ormai…
Questo meraviglioso gioiello poetico è solo uno dei succulenti frutti del percorso di Bocelli e il silenzio.
Fin da bambino Andrea ama il silenzio dentro il quale sente, ma sopratutto riesce a sentirsi. Ascolta il cinguettio degli uccelli, lo stormire delle foglie, il barrito degli elefanti e i ragli di Emilio Fede.
Molto più tardi Andrea riprende l'idea e compone la prima sinfonia sul tema, composta da cinquantadue movimenti di un intensità che non lascia respiro, paragonabile solo cinematograficamente a un film di Ermanno Olmi, ve la proponiamo per intero col video originale, durata 7h 12' 48"
Sterpaglia

Se avete ascoltato attentamente non vi sarà di certo sfuggito il genio innovativo sopratutto nell'ouverture. Questo capolavoro ispira il "Tour del silenzio" dove Bocelli non canta e la filarmonica di Lourdes non lo accompagna. Il pubblico sulle prime non coglie la differenza.
I griorni seguenti la critica esplode ma, curiosamente, sia i benevoli che i malevoli ritengono che quella sia la strada giusta per l'artista.
Solo Pat Metheiny non condivide la scelta armonica e risponde con "Zero tolerance for silence" inciso in sole due mezz"ore. Entrambe le opere, però, percorrono lo stesso filo conduttore: la cagata.

[modifica] Guida all'ascolto

Questo vuole essere un breve prontuario per affrontare l'ascolto senza correre inutili rischi.

[modifica] Le Opere

Non ne so nulla, ma se volete approfondire guardate su http://www.musicadimerda.it


[modifica] Curiosità

Icona scopa
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

  • Per farsi un po' di pubblicità Bocelli ha dichiarato che i medici avevano consigliato a sua madre l'aborto a causa degli esiti negativi di un esame preparto.
  • A quel tempo l'aborto era fuori legge.
  • Non esistevano quel tipo di esami.
  • Neanche adesso esistono.
  • Anche se presente in ospedale, non è riuscito a vedere la nascita di suo figlio.
  • Tutte le opere di Bocelli si possono acquistare su EMule.
  • Il prezzo da pagare per l'ascolto rimane comunque troppo alto.
  • Bocelli, Beethoven e Riccardo Muti hanno ispirato il trittico delle tre scimmiette.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Ha
  2. ^ di vita.
  3. ^ Quella che cantava la sigla finale di Lupin III
  4. ^ ATTENZIONE! Questa potrebbe essere l'ultima nota!.
  5. ^ Questa notte andrai a letto. Ti amerai. Poi ti addormenterai. Alle 4.51 ti sveglierai di soprassalto. In quell'istante capirai la battuta.
  6. ^ Niente paura, non è mitosi!
  7. ^ Precisamente a pag.31 del numero 237
  8. ^ Santa Utilitaria Vergine



[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
Altre lingue
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo