Amico immaginario

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Grisu.jpg
ATTENZIONE!!!
Il personaggio o l'oggetto descritto in questa pagina è inesistente.
Proprio come la fatina dei denti, il cervello dei truzzi, Babbo Natale, la Padania, il Molise, Pikachu, Dio e il piccolo drago Grisù. Sappiamo che questa sarà un'informazione sconvolgente per molti poveri bambini che credevano fermamente nell'esistenza di una cosa chiamata "Amico immaginario", ma è così.
Pigiama e maschera su letto.jpg

Amico immaginario mentre schiaccia un pisolino.

L'amico immaginario è quel tipo di persona che non ti fa mancare mai niente. È un soggetto al quale puoi dire tutto quello che ti passa per la mente, senza rischiare di dover ricevere una manganellata sui denti od una sodomia dolorosa. Consigliato da un medico su dieci, esso garantisce una vita pacifica e senza sofferenze, evitando nel rapporto anche scaramucce o discussioni che all'amico reale non vanno giù.

[modifica] Amico immaginario

Anonimo.jpg

Classico amico immaginario nella sua espressione migliore.

L'amico immaginario è quell'essere che, nella maggior parte delle volte, sbuca fuori proprio quando qualcosa va veramente molto storto, proprio come il genio della lampada o i due fantagenitori (solo con un aspetto meno decerebrato e cacacazzo). Appare ad esempio grazie all'immaginazione dei ragazzini che desiderano avere un amico in grado di ascoltarli quando la loro adolescenza non va per il verso giusto, cosicché possano parlare con lui e dirgli tutte quelle cose che non fotterebbero a nessun compagno reale e che lo hanno reso lo zimbello di tutta la comunità.

L'amico immaginario è quindi un amico adatto per gli sfoghi, capace di sopportare anche 4 ore di intera conversazione senza mai arrabbiarsi e mostrando sempre un sorriso lampante per far capire al proprio interlocutore che è fiero di ciò che quest'ultimo sta dicendo, anche se in realtà sta prendendolo solo per il culo.

- Sfigato: “Ehi, ciao Skorbiulo, come va?”
- Amico immaginario: “...[1]
- Sfigato: “Ah ah, lo so cosa stai pensando, lo so che vorresti dire qualcosa. Dai, io e te siamo grandi compari!”
- Amico immaginario: “...[2]
- Sfigato: “Ehi, oggi ci ho riprovato con quella, sai? Ah, so che voleva guardarmi quando l'ho guardata, però, sai, forse è un po' timida, e in ogni caso è andata male.”
- Amico immaginario: “...[3]
- Sfigato: “Ehi, ma almeno rispondi no? Io ti parlo da un paio di minuti e tu neanche mi caghi?”
- Amico immaginario: “...[4]
- Sfigato: “Ehi, sei un bastardo!”
- Amico immaginario: “E tu uno sfigato.[5]

[modifica] Caratteristiche dell'amico immaginario

Sagoma Papa Ratzinger.jpg

Anche Hitler possedeva un amico immaginario.

L'amico immaginario si dimostra vantaggioso rispetto ad altri amici per molte caratteristiche che permettono di non subire perdite dei testicoli e di rimanere tranquilli, ma come ogni altra cosa ha anche i suoi grandi svantaggi che lo manderanno presto a donnine allegre.

[modifica] Vantaggi

  • Sta sempre con te, ovunque, ma è come se non ci fosse.
  • È in grado di ascoltare quantità abissali di baggianate senza mai perdere lucidità.
  • Puoi sfotterlo, umiliarlo, cantargli la sigla del Fantabosco e farlo soffrire senza mai pagarne le conseguenze.
  • Se è un'amica non dovrai sopportarne le lamentele, né portarla a cena, né pagarle la stessa e soprattutto né portarla a fare shopping.
  • Se è un amico non dovrai preoccuparti di prestargli soldi, merendine, giochi che potrai dimenticare per sempre e via dicendo.

[modifica] Svantaggi

  • Non potrà mai offrirti sigarette, canne o droghe pesanti, perché è un bravo ragazzo.
  • Non potrà mai garantirti protezione da Street Fighters, in compenso aiuterà gli stessi che stanno per farti del male.
  • Non potrà mai farti copiare i compiti delle vacanze.
  • Se è un'amica niente figa.
  • Se è un amico niente seghe.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse vuoi veder crescere le margherite dalla parte delle radici?

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Ma come cazzo mi ha chiamato?
  2. ^ Tu saresti...?
  3. ^ Che novità...
  4. ^ Ti sta chiamando tua madre.
  5. ^ ...


[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia