Aldo Forbice

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

La genesi di Aldo Forbice.JPG

La genesi di Aldo Forbice.

Quote rosso1.png Aldo Forbice batte Marco Carta, a meno che non si giochi a Sasso Marconi... Quote rosso2.png

Quote rosso1.png Ma stia zitto va, quelli allocchi che danno retta Grillo... SE NE VADA, VADA VIA VÀ! Quote rosso2.png

~ Aldo Forbice ha un profondo rispetto per chi la pensa diversamente da lui e stringe al petto il Silvio-peluche alla parola "rivoluzione"
Quote rosso1.png Ma per cortesia non dica scemenze! VADA AD ISTRUIRSI! ARRIVEDERCI! Quote rosso2.png

~ Sempre Aldo Forbice, maestro di educazione e di argomentazioni


Aldo Forbice è un ego sfrattato dall'inconscio di Silvio Berlusconi. Scrittore, filosofo, scienziato, muratore, elettricista, neuro-chirurgo, entomologo, ornitologo, leccapiedi, panettiere, cultore dell'onanismo, pittore, pilota di aerei militari, architetto e sessatore di pulcini, Forbice è tutto meno che un giornalista. Il suo vero talento è però nel campo della ginnastica a corpo libero: dall'abilità con cui riesce a pronarsi si evince infatti un passato da atleta navigato.
Ha diretto per anni 'Zapping', una trasmissione di Radio Uno dedicata all'agricoltura e alla masturbazione subacquea.

[modifica] Biografia

Nato appunto dall'encefalo del Cavaliere (così come Atena nacque dalla testa di Zeus) e fratello di Giovanni Carta e Giacomo Sasso, Forbice ridicolizzò immediatamente tutti i neonati del reparto maternità del San Raffaele di Milano, asserendo che i loro strepiti erano privi di coerenza politica. All'età di sei anni era già membro dell'Accademia dei Lincei, nonché consulente personale di Richard Nixon.

Drammatica fu la scoperta, all'età di 8 anni, di avere una considerazione presso i suoi amici decisamente bassa. Da lì in poi decise di votare la propria esistenza alla compensazione di tale difetto, ingigantendo a dismisura l'opinione che aveva di sé stesso.

Con il passare del tempo la sua presunzione divenne tale che riuscì a far piangere Carmelo Bene in due occasioni non consecutive. A 15 anni ricevette un rifiuto da parte di una liceale di cui si era invaghito: così, grazie ai suoi intrallazzi nel mondo accademico, fece inserire una litografia della giovane donna nel Dizionario della Lingua Italiana di Tullio De Mauro, sotto la voce "scrofa". Data la larga tiratura del tomo, la ragazza divenne lo zimbello del paese e si suicidò pochi anni dopo leggendo senza pause l'intera tesi di laurea di Umberto Eco. Si scoprì in seguito che il nome di Umberto Eco era soltanto uno dei tanti nomi d'arte utilizzati da Forbice.

Dopo essersi impegnato in numerose campagne umanitarie e altrettante guerre, Forbice è diventato direttore delle seguenti testate giornalistiche: TG1, TG2, TG3, TG4, TG5, Studio Aperto, FOX Network e Pippa Channel.

È stato autore e conduttore di Zapping, una nota trasmissione radiofonica a scopo autoerotico e sadomaso durante la quale viene proposta una rassegna stampa dei vari telegiornali italiani e un'orda di adulatori di Forbice telefona per avere il privilegio di essere insultata. Vengono invitati a Zapping anche importanti ospiti, che a turno vengono presi a zappate da Forbice (di qui, il titolo della trasmissione).

Quote rosso1.png Grazie a Zapping sono stato l'unico coglione che alle ultime elezioni non ha votato per la provincia di Milano e ha perso per un voto Quote rosso2.png

~ Filippo Penati, ex presidente trombato della provincia di Milano

Inoltre Aldo Forbice è stato:

  • assistente all'educatrice dell'asilo nido in qualità di capo classe per quindici anni;
  • uditore anziano alla facoltà di scienze della comunicazione dell'università di Ladispoli 71;
  • autore di 10 libri sulla disinformazione dei "vu cumprà".
  • venditore di frigoriferi a legna in Nebraska.
  • stagista 6 mesi presso la Facoltà di Scienze Anfibie e Pneumatiche presso l'Università di Punta Raisi, dove al termine del periodo ha pubblicato una tesi dal titolo: "La forza auto-erotica ipogonadica nella cultura della telefonia mobile".

Altre informazioni sulla biografia di Aldo Forbice sono reperibili nell'opera omnia edita da Mondadori in 80 volumi.

[modifica] Pensiero

  • Aldo Forbice ha un dogma fondamentale: "Aldo Forbice ha sempre ragione". Il resto è conseguenza.
  • Aldo Forbice è l'unico giornalista italiano imparziale con chi la pensa esattamente come lui.
  • Aldo Forbice non nega mai il diritto di parola a nessuno che la pensi esattamente come lui.
  • La sua professionalità è tale che lui stesso afferma "in anni e anni di giornalismo radiofonico non ho mai permesso agli ascoltatori di capire minimamente le mie idee politiche", dimenticando che parlava solo degli ascoltatori sordo-muti.
  • Spesso si esprime emettendo dei suoni simili a quelli di una biro a molla schiacciata ripetutamente
Strumenti personali
wikia